«Dopo la vita c’è di più. La fine è solo l’inizio»

Cari amici del blog,
Giuseppe69 ci ha suggerito questo film fantasy, “Al di là dei sogni”, del 1998, diretto da Vincent Ward ed interpretato da Robin Williams.
Parliamone insieme. Baci baci

15 Risposte

  1. Ciao! E io vi consiglio: ‘La fine, ovvero l’inizio – una storia a cui dare un colore’ di Marco Altimani – http://www.ilmiolibro.it

  2. Che film straordinario! grazie grazie!!
    La fine non è che un nuovo inizio…
    e l’amore va oltre ogni barriera spazio-temporale!
    Le anime affini e le anime gemelle si reincontrerranno sempre….se seguono i passi del loro destino….e ascoltano il cuore….non esistono barriere di alcun tipo!
    Grazie anche perchè vedo in questo post trovo un “segno”: ero ad un bivio da qualche giorno e non sapevo dove andare, ora non ho più dubbi!!
    Grazieee caro prof. e grazie caro Giuseppe!!

  3. Credo che oltre la vita ci sia di più. Quando ho smesso tutte le cure, il 18 giugno del 2008, mi è venuto in sogno il grande San Francesco che mi ha abbracciata. In seguito mi si sono rivelate altre personalità della cristianità e non oso dire nulla perchè potrei essere scambiata per una ciarlatana…… La vita che sto vivendo è ineffabile, incredibile, inenarrabile. Un saluto a tutti ed uno al Nostro Gabriele. Rosa

  4. PER FARE IL RITRATTO DI UN UCCELLO

    Anzitutto dipingere una gabbia
    con la porticina aperta
    dipingere quindi
    qualcosa di grazioso
    qualcosa di semplice
    qualcosa di bello
    qualcosa di utile
    per l’uccello
    appoggiare poi il quadro ad un albero
    in un giardino
    in un bosco
    o in una foresta
    nascondersi dietro l’albero
    silenziosi
    immobili…
    A volte l’uccello arriva presto
    ma può anche impiegare degli anni
    prima di decidersi
    Non scoraggiarsi
    attendere
    attendere se è il caso per anni
    la rapidità o la lentezza dell’arrivo
    non ha nessun rapporto
    con la riuscita del quadro
    Quando l’uccello arriva
    se arriva
    osservare il più profondo silenzio
    aspettare che l’uccello entri nella gabbia
    e quando è entrato
    chiudere dolcemente la porta col pennello
    poi
    cancellare una dopo l’altra tutte le sbarre
    avendo cura di non toccare nessuna piuma dell’uccello
    Fare quindi il ritratto dell’albero
    scegliendo il ramo più bello
    per l’uccello
    dipingere anche il verde fogliame e la frescura del vento
    il pulviscolo del sole
    e il fruscio delle bestie dell’erba nella calura estiva
    e poi aspettare che l’uccello si decida a cantare
    Se l’uccello non canta
    è cattivo segno
    segno che il quadro è sbagliato
    ma se canta è buon segno
    segno che voi potete firmare
    Allora strappate con tanta dolcezza
    una piuma all’uccello
    e il vostro nome scrivete in un angolo del quadro.

    Jacques Prévert

  5. Caro Marco,
    grazie del consiglio e del contributo. Buona giornata!

  6. Grazie a te,
    cara Beatrice.
    Baci baci

  7. Cara Rosa,
    non ti devi preoccupare. La via di guarigione che ciascuno compie “dentro di sè” spesso è indicibile. Ma qui, non devi avere paura, perchè chi sente il divino è un privilegiato… Così diceva il Grande Giuliano:

    Quando l’anima, ripiegando in sé, dapprima con se stessa indugia, poi nel segreto della proprio interiorità, incontra il dio, da solo a solo, non impedita da nessuno.

    Buona giornata!

  8. Mi sorprende la tua risposta, caro Gabriele! Sono contenta, sono riuscita ad aprirmi…… Grazie e buona serata. Un saluto a Beatrice.

  9. Cara Beatrice, resta tra noi perchè ci trasmetti entusiasmo. Baci. Rosa

  10. Beatrice, con le sue parole e sensazioni riesce a valorizzare e approfondire gli argomenti che il caro Prof. Gabriele ci propone

  11. Cara Dina,
    grazie per le tue parole….quello che mi dici mi riempie il cuore di gioia e mi da coraggio di continuare a parlare col cuore
    Un abbraccio e grazie di cuore!

    Cara Rosa,
    come ho detto e come ti ho detto, io sono più o meno quella che conoscete o state conoscendo: ho riposto da un bel pezzo le maschere nell’armadio e spero di non indossarle più!
    Anche nel dolore e nelle sofferenze, che anche a me non mancano, ho scelto di vivere cercando di non abbattermi e di non farmi abbattere…certo non smepre è facile o possibile, ma tentare è dovere!
    Quanto a quelle persone di cui parlavi…lasciel stare e fregatene…sono delle persone aride, nulle e senza cuore….non farti scalfire dai loro commenti, anzi traine la forza perchè tu, per nella mallattia, sei una donna dal grande cuore, perbene e che per il coraggio e la forza che ogni giorno trovi in te stessa sei da ammirare e stimare….sei grande ….
    …e tra noi, continua ad aprirti…sarà ancora più bello stare qui!
    Con tanto affetto!

  12. Se la vita è un lancio di dadi,
    niente può essere paragonato
    a quando giuri …che il tuo amore è per me

    _

  13. “A volte l’uccello arriva presto,
    ma può anche impiegare degli anni ….”

    _

  14. E’ BELLO RITROVARTI MEL ,
    HO LETTO COSE BELLISSIME IN QUESTI GIORNI (CHE HAI SCRITTO)

    UN BACIO.

  15. nell’amore c’è la morte…del proprio ego.
    dopo aver superato questo temuto limite
    …si ama per sempre…..
    …..ed eterna e condivisa è la Vita

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...