Tedio invernale

Ma ci fu dunque un giorno
Su questa terra il sole?
Ci fur rose e viole,
Luce, sorriso, ardor? 
Ma ci fu dunque un giorno
La dolce giovinezza,
La gloria e la bellezza,
Fede, virtude, amor ? 
Ciò forse avvenne a i tempi 
D’Omero e di Valmichi:
Ma quei son tempi antichi,
Il sole or non è piú. 
E questa ov’io m’avvolgo
Nebbia di verno immondo
È il cenere d’un mondo
Che forse un giorno fu.  

Giosuè Carducci

15 Risposte

  1. Buon fine settimana, caro Prof.

  2. Con questa canzone non potrebbe essere altrimenti. Grazie, cara Anna. Baci baci

  3. Il sole prima o poi sarà dentro di noi. Carducci al liceo non mi ha fornito le emozioni che Leopardi mi ha sempre scatenato……

  4. Carissimo Gabriele, buona giornata.

    Rosa.

  5. Grazie, carissima. Baci baci

  6. Nessun avvistamento di navi dirette su questa “terra di mezzo”? Ufff…. “Che barba, che noia, che noia, che barba…” ( 🙂 )

  7. CAPOLAVORO DI FABRIZIO DE ANDRE’

    (voce: Cecilia Chailly)

    . . .

  8. LE LEGGENDE DELLA STELLA ALPINA

    Una volta, tanto tempo fa, una montagna malata di solitudine piangeva in silenzio.

    Tutti la guardavano stupiti: i faggi, gli abeti, le querce, i rododendri e le pervinche.

    Nessuna pianta però non poteva farci niente, poiché era legata alla terra dalle radici.

    Così neppure un fiore sarebbe potuto sbocciare tra le sue rocce.

    Su dal cielo, se ne accorsero anche le stelle, quando una notte le nuvole erano volate via per

    giocare a rimpiattino tra i rami dei pini più alti, una di loro ebbe pietà di quel pianto e, senza speranza

    scese guizzando dal cielo. Scivolò tra le rocce e i crepacci della montagna,

    finché si posò stanca sull’orlo di un precipizio. Brrr!!!… Faceva freddo ..

    Era stata proprio pazza per aver lasciato la serena tranquillità del cielo!

    Il gelo l’avrebbe certamente uccisa… Ma, la montagna corse ai ripari,

    grata per quella prova d’amicizia data col cuore. Avvolse la stella con le sue mani di roccia

    in una morbida peluria bianca. Quindi, la strinse legandola a sé con radici tenaci…

    E quando l’alba spuntò, era nata la prima Stella Alpina…

  9. mel … mel … mel

    ero solo di passaggio,
    col tuo racconto mi hai fatto fermare

    (…non è la prima volta 😉 !!


  10. anche tu Manu con i tuoi commenti mi rallegri molto, ed è una dote rara, ma tu ce l hai innata…. :mrgreen:

    solo i GRANDI possiedono questa dote…

  11. Mel … sei troppo buona

    come posso adesso non regalarti questa canzone 😉 …. 😀

    only for you … only for Bea …. only for everybody 😛 😛 😛

    . 😎


  12. yeah 8) for everybody


    (non c’ è nesso logico col filmato di prima)

    sano rock and swing

    che ritmo!!!!!:mrgreen:

    (non c’ è nesso logico col filmato di prima
    mi piace perchè è rock)


    😆

  13. JIM CARREY , in versione
    PSYCHEDELIC ROCK !!!! 😎

    (non c’è nesso logico… con nient’altro 💡 !!


  14. eheh!!! 8)

    (non c’ nesso logico con i commenti precedenti…
    è un commento nuovo a sè 😆 😆 :lol:)

    mi fai sempre ridere!!
    (questo invece ha nessi logici con i post precedenti 😛

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...