Inconscio e Magia – Psiche: “Totale amore”

Carissime e carissimi, stringiamoci, uniamoci ed espandiamoci nell’amore totale del poeta spagnolo Vicente Aleixandre (1898-1984).
Con questa lirica aprirò la mia trasmissione Inconscio e Magia – Psiche in onda domani mattina su Rai 2 verso le 5:00 circa.  Buona domenica. A presto!

Totale amore

[…]

Felicità crescente di stendere le braccia,
di toccare i limiti del mondo come rive remote
di dove le acque non si ritraggono,
ma giuocano con sabbie dorate come dita
che carne o seta toccano, quel che freme e si turba.

Godere delle lontane luci crepitanti
sopra le nude braccia,
come suono remoto di giovani denti
che divorano l’erba giubilante del giorno,
quel che nascendo mostra la sua rosea saldezza
dove le acque bagnano tutto un cielo vissuto.

Vivere là alle falde dei monti
dove mare e dirupo si confondono,
dove i verdi pendii ora son acqua
ora la guancia immensa dove i soli si specchiano,
dove il mondo ha un’eco in quella musica,

specchio al quale non sfugge il più piccolo uccello,
in cui è riflesso il trascorrere gioioso del creato.

Amore o ciò che ruota
o universo sereno
o mente che si eleva,sangue che gira, cuore che si fonde,
luminoso baleno che nella notte crepita
e percorre la lingua oscura: che comprende

35 Risposte

  1. Ciao Gabriele,sono Stefano da Firenze.
    Questo è il mio primo commento sul tuo blog .
    Per prima cosa, vorrei porti la mia stima per il tuo lavoro, per la Gran persona che sei e per la tua saggezza che regali a tutti noi uomini. Grazie di esistere!!!!
    Grazie di cuore, anche per questo angolo di amore e sofia da te creato e per la trasmissione notturna che seguo con passione.
    In verità,questo è il mio terzo messaggio che invio ma, non capisco perchè non appare sul blog, probabilmente ho sbagliato qualcosa io.
    Ad ogni modo ci riprovo.
    Ho passato la mia vita, immerso in problemi economici non indifferenti che mi hanno impedito di conseguire gli studi che amavo.
    Sono un musicista-chitarrista e da circa tre anni ho iniziato ad interessarmi molto anche di Teosofia e Filosofia.
    Quest’ultima lo devo solo a te. Grazie Gabriele.
    Qui di seguito, vorrei lasciare al tuo giudizio alcuni miei semplici versi che regalo a te e a tutti i poeti sognatori.
    Se pensi che sia negato dimmelo liberamente.

    Antichi Pensieri

    Destati giovane uomo
    Affronta gioioso i misteri del mondo
    Molti prima di te forgiarono la spada
    che incise i simboli antichi.

    Destati giovane uomo
    Vivi la vita,impara il perdono
    Guardati dentro,esplora il tuo corpo
    Ascolta in silenzio la voce dello Spirito.

    Destati allora giovane uomo
    Affinchè ogni male venga estirpato
    Cerca la luce,conforta il dolore
    Tra le braccia del vento insegna l’Amore.

  2. Grazie per l’amore che nutri e coltivi per la Poesia!
    e grazie anche per aver inserito una mia nella trasmissione di domani.
    Cristina Bove

  3. Felicità crescente è Amore: Amore che si specchia in tutto ed è specchiarsi nella persona Amata, per coglierla, comprenderla in quel luminoso baleno che squarcia la notte. Sole che si riflette nell’Altro e Amore in tutto…
    … e il naufragar m’è dolce in questo mare…

    (Professore, non ho saputo trattenermi dall’evocare l’ultimo verso del Leopardi. Ho riletto “L’infinito” con “occhi” nuovi: questo fa Amore delle cose vecchie! Mi assumo la responsabilità di questo accostamento)

  4. Le tue parole meritano attenzione. Grazie a te, cara Cristina!

  5. …grazie gabriele…conforti le mie lunghe notti insonni…ti ho scoperto quasi per caso…le tue trasmissioni toccano l’anima scaldano il cuore…ma perchè sono solo notturne???? sono un’oasi di pace e serenità…alimento prezioso per il cervello…ti aiutano a pensare…e a dar valore alla propria…vita…quotidiana…grazie!

  6. Vivere aldilà, specchi, riflessi…sai cosa noto Gabriele? Che i poeti, quelli ispirati, parlano una lingua metaforica…universale…forse quella di Anima.

  7. Buon Giorno Carissimo Prof. Gabriele,

    Basterebbe poco per entrare in armonia con il creato, basterebbero poche poetiche parole ad aprire le porte del cuore per far affluire quella celata animica luce interiore. L’arte e tutto ciò che trova contemplativa intellettiva ispirazione è sublime VOCE DEL SILENZIO che attraverso le vibrazioni del cuore parlano al cuore duro cieco e sordo di tanti.

    Menomale che c’è la RATIO E L’ILLUMINAZIONE DI ALCUNI ESSERI SUPERIORI CHE SPESSO E’ BENEFICA ILLUMINATA GUIDA INTERIORE CHE INNALZA L’ESSERE OLTRE LA SUA APPARENTE ILLUSORIA MATERIALITA’. Meno male che ci so no UOMINI ILLUMINATI come il suo prezioso Cuore Carissimo Prof. Gabriele. E’ il divino propulsore che passa per la sua meravigliosa coscienza che cerca di trainare in quel benevolo amorevole vortice intellettivo/intuitivo, che attira tanti come il nettare di tanti bellissimi profumati fiori, Divino ratio che ci mostra al contemplativo sole interiore di tanti cari amici e di tante care amiche.

    Sta arrivando la PRIMAVERA che come un fiore al nuovo sole sveglierà anche la coscienza e soprattutto il cuore di tanti cari fratelli. Ma purtroppo dobbiamo anche attenzionare quella giusta bella sentita elevata visione anche su altri eventi che stanno sempre di più facendo evidenti.

    Oltre ai terremoti, alle inondazioni e agli uragani che si stanno riversando su tanti parti del globo ci sono altri eventi che presto e purtroppo si mostreranno a tutti.

    Dall’ Antartide un iceberg grande come Lussemburgo è alla deriva nei mari meridionali. Ha una superficie di 2.500 chilometri quadrati, questo potrebbe alterare l’equilibrio della zona, molto importante per la creazione di acqua ad alta densità salina, a sua volta fattore primario per le tradizionali correnti marine mondiali. Il distacco di questa enorme lingua di ghiaccio galleggiante implica una riduzione dell’area di acqua della zona, che dovrebbe portare a un rallentamento del tasso di salinizzazione dell’acqua e ad una diminuzione della creazione di ghiaccio nell’Antartico”.

    Mi scusi Carissimo Prof. Gabriele per queste mie catastrofiche parole, perché penso che non saranno le preghiere, le confessioni a salvare gli uomini da tutti già quegli PREANNUNCIATI eventi che presto colpiranno il nostro pianeta. A mio avviso bisogna risvegliare con il sinergico giusto mirato INTELLETTO la vera COSCIENZA DIVINA che dorme in quasi tutti gli esseri di questa terra perché ci sarà bisogno di TANTISSIMO AMORE e anche e soprattutto di tanta CONSAPEVOLEZZA PER SALVARE QUESTA NOSTRA MARTORIATA UMANITA’ e penso che non basteranno solo le preghiere perché bisogna AGIRE, AGIRE IN FRETTA CON TUTTO IL PROPRIO AMOREVOLE CUORE.

    E’ come dire e suggerire di prendere l’ombrello perché domani pioverà – ed oggi è possibile sapere se domani pioverà come è già possibile sapere tutto quello che il futuro immediato ci sta mostrando attraverso gli innumerevoli effetti al cuore erudito duro cieco e sordo di tanti, ma per quel compensevole divino destino a qualcuno, anche nella propria grande ignoranza è stato concesso anche di vedere con quella non capita celata DIVINA VEGGENTE VISTA INTERIORE.

    Spesso nell’allegoria religiosa si parla di quell’eterno nemico, il dragone antico, sotto l’immagine del grande tentatore, di quel FANTOMATICO DIAVOLO, padre di tutti i vizi, ma in effetti nella sua nascosta celata ermetica natura è L’ANTICO DEI GIORNI – LA FENICE CHE PRESTO RISORGERA’ DALLE SUE MILLENNARIE CENERI PER SALVARE QUESTO MONDO DALLA COMPLETA DISTRUZIONE. E’ STATO CELATO, MISTIFICATO, DEGRADATO IN MILLE MODI APPOSTA PERCHE’ ERA ed E’ L’ARCANO SEGRETO, MA ERA ANCHE NECESSARIO, GIUSTIFICATO PER TUTTO L’AMORE CHE CI VORRA’ affinché quella antica genetica conoscenza che fu impianta con L’ALBERO DELLA VITA E DELLA CONOSCENZA DIA OGGI I SUI SALVIFICI FRUTTI. ORA, IN QUESTO NOSTRO TEMPO.

  8. Caro prof,
    un puntatone stamattina…lei e’ proprio rock..
    cresce sempre piu’ in me l’interesse di approfondire le tematiche espresse dai filosofi della filosofia antiqua.
    il percorso dell’amore come base per la conoscenza…
    saluti affettuosi

  9. Caro Gabriele, stamattina ero talmente emozionata e commossa che non riuscivo a credere che stavi davvero leggendo la mia poesia.
    Ti ringrazio infinitamente! Sei davvero una persona speciale.
    Davvero!
    Se me lo permetti, vorrei dedicarti questa mia:

    OGGI VOGLIO

    Oggi voglio che il cielo
    mi respiri
    non voglio rivoltare tasche in nero
    voglio invece danzarmi un girotondo
    vestita di carezze
    intorno al melo.

    Oggi mi sguscio fuori
    nel mattino…
    mi percorro di sole a braccia aperte
    capelli sciolti e fremiti in sordina

    mi avvio per mani brividi e velluto
    bocca dischiusa ai baci
    e sul gradino
    nel portico del glicine fiorito
    fermerò il tempo
    resterò seduta
    assaporando un mormorio
    di vita

  10. Cara Giovanna,
    grazie del tuo sostegno. Ne sono felice. A presto!

  11. Cara Claudia,
    grazie delle tue parole… solo di notte, credimi, si potrebbe dar voce a certi temi. A presto!

  12. Caro Gabriele , sei tu dispensiere d’amore e compensi dell’acredine di cui a volte i poeti sono bersaglio , fiotti di musica ed emozione autentica le tue trasmissioni.Grazie.Baci.Maria

  13. Baci a te, cara Maria!

  14. Cara Cristina, grazie a te e alla tua Arte preziosa!

    Con affetto. A presto!

  15. Avviso
    Gentilissimo Gabriele, si è stabilito in comune accordo con la sig. Marina Morelli
    L’inizio del corso di FILOSOFIA ERMETICA il giorno 27 Marzo 2010
    Alle ore 16 a Roma
    Ti chiediamo conferma?
    Per tutti gli interessati info: naddeo@alice.it
    Grazie per l’attenzione
    Il viandante

  16. Hai sentito bene, cara Valeria!
    Con affetto!

  17. Nulla di più giusto, cara Bimbola!
    Baci baci!

  18. Benvenuto in questo nostro temenos, caro Stefano! E grazie per le tue parole dense di significato… Continua a scrivere…a sentire, a far fluire Anima…
    A presto!

  19. Ciao Gabriele, volevo sapere se nella puntata della trasmissione del 28 febbraio è stata letta qualche mia poesia, se no quando è previsto?

    grazie.

  20. Nel link del mio blog c’è una mia poesia in un immagine suggestiva.
    http://lartediscrivereedicreare.myblog.it/

    altrimenti la pubblico qui.

    Anelo a te mio amore
    mio immortale sogno
    vivere e sopravvivere
    tra anime disperse là
    nel buio del cuore solo
    con se stesso e immensi
    pensieri e desideri ancora
    da vivere, in unione, tra
    anime perfette, unite ora
    in questo tempo nostro
    mortale e vulnerabile.
    Anelo a te, anima inquieta
    l’attesa di un delirio d’amore
    per dire solo t’amo, ora
    t’amo da morire.

  21. Grazie di cuore Gabriele.
    Spero di incontrarti a Firenze, per seguire una tua lezione.

  22. Cara Mary, non mi è ancora arrivata la liberatoria a titolo gratuito su anima@rai.it. Potresti spedirmela? Grazie.

  23. mary

    semplicemente bellissima

  24. L’ho mandata all’email.

    La liberatoria l’avevo mandata al Fax, si vede che non era arrivata.

    Avvisi quando verrà letta la mia poesia.
    Ti ringrazio molto.

  25. Informo che le puntato di Inconscio e Anima, le pubblicano su You Tube, ieri le ho viste tutte quelle del mese di febbraio.

    Sono rimasta contenta anche quando hanno letto le poesie dei miei poeti preferiti. (Goethe e Byron).

  26. Grazie Mary, ti farò sapere.
    A presto, baci!

  27. Caro Rosario, fino a maggio sono prigioniero degli impegni. Dopo sarò felicissimo di stare insieme!

  28. Caro Raffarle,
    grazie.

  29. Caro Raffarle,
    speriamo nella SPERANZA.
    Basterà?
    Basterà!

  30. kairòs

    Vorrei aprirmi una breccia
    tra nuvole grigie
    screziate
    del lamento d’Ovidio
    – Fetonte chiede
    d’essere immortale –

    Vorrei andare da sola
    con grandi ali di neve
    in curiosa analogia
    con le prensili dita della mente

    Ah ! Il vento di Mistral
    la tunica viola
    i capelli dorati
    e a mezz’aria
    con irrisori lembi
    le ali sonore

    Non voglio ricordare
    il ciclo d’Agazia
    l’anima annega
    nell’onda
    Senza confini netti
    voglio nel vento
    tra le foglie
    ll kairòs di Dafne
    istantaneo ma infinito

    E poi chissà da dove viene
    il mare

    Maria Allo

  31. Vedi Gabriele , non sono riuscita a trattenere questi miei versi, involontariamente, sono volati via per raggiungere te!
    “Qui è il tempo del dicibile , qui la sua patria……………
    Vedi io vivo.Di che? Nè infanzia nè futuro
    vengono meno…Innumerevoleesistenza
    mi si sprigiona nel cuore.”Rilke

    Con stima e affetto tanto davvero..
    Maria

  32. Caro Gabriele ,
    vorrei precisare , a scanso di equivoci, che io e Mary non siamo la stessa persona!!
    grazie

  33. Grazie cara cara Maria! Di cuore…

  34. Parole intense…quanto lo sei tu! Grazie Maria!
    Un abbraccio!

  35. “Sonetto dell’amore totale” di Marcus Vinicius De Moraes
    (traduzione di Giuseppe Ungaretti.)
    Ti amo tanto, amore mio… non canta
    II cuore umano con più verità…
    Amo tè come amico e come amante
    In una sempre diversa realtà.
    Ti amo affine, di calmo amore pronto,
    E da oltre ti amo, presente in nostalgia.
    Ti amo, insomma, con grande libertà
    Dentro l’eterno ed in ogni momento.
    Come ama l’animale ti amo semplicemente,
    D’amore privo di mistero e privo di virtù
    Con un desiderio massiccio e permanente.
    E di amarti talmente e di frequente,
    Un giorno nel corpo tuo di repente
    Avrò da morire di amare più che uno possa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...