Salutiamo la primavera con un classico