Nel senso di morte

Ceruli alberi

dove più dolce suono migra

e nasce gusto alle pioggie nuove.

Ad una fronda, docile

la luce oscilla

alle nozze con l’aria;

nel senso di morte,

eccomi, spaventato d’amore.

Salvatore Quasimodo