Farfalle di malinconia

Volano, danzano,
si rincorrono,
farfalle di malinconia
nel mio orizzonte;
sbiadite,
senza colore;
labili,
ma incalzanti.
Messaggere di un’angoscia,
che cresce ineluttabile;
tempeste di rimembranze rovinose;
vedove di amore e gioia;
sorelle di tristezza e vuoto;
onde di passato tormentose;
maschere di dolore.
Spaziano nel cuore,
raggiungono l’anima
e si posano.
Si allontanano,
poi tornano.
Una baraonda d’ali sempre più grandi,
mi oscura la vista.
Le rinchiudo in un battito di ciglia,
Intrise di lacrime scure.

Patrizia Ianni

Annunci