E l’amore guardò il tempo e rise

E l’amore guardò il tempo e rise,

perchè sapeva di non averne bisogno.

Finse di morire per un giorno,

e di rifiorire alla sera,

senza leggi da rispettare.

Si addormentò in un angolo di cuore

per un tempo che non esisteva.

Fuggì senza allontanarsi,

ritornò senza essere partito,

il tempo moriva e lui restava.

Luigi Pirandello

4 Risposte

  1. “…Tempo non mi parea da far riparo
    contra’ colpi d’Amor…”
    […]
    “Trovommi Amor del tutto disarmato
    ed aperta la via per gli occhi al core…”
    […]
    “..che quanto richiamando più l’envio
    per la secura strada men m’ascolta:
    nè mi vale spronarlo, od argli volta,
    ch’Amor per sua natura il fa restio…”

    Petrarca

  2. […] …ci abbandonavamo ad un sonno breve perché immersi come eravamo nel nostro amore, ci sentivamo come due tuffatori ostinati che riemergevano in superficie solo per riprendere fiato.” […]
    ( A. Dumas)

  3. …perché tutto nasce dall’amore; anche il tempo…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...