Cinema: “Fury” di David Ayer, film di guerra e di “formazione”

Fury-Movie-Reviews-2014Uscito nelle sale italiane il 2 giugno, “Fury” , scritto e diretto da David Ayer, è il classico film di guerra. Ambientato nell’aprile del 1945, quando gli alleati erano impegnati a sferrare l’attacco decisivo per liberare l’Europa dal nazismo, il sergente dell’esercito americano Don Collier, soprannominato “Wardaddy” (Brad Pitt) è a capo di un’unità formata da cinque uomini a bordo di un carro armato Sherman, chiamato “Fury”. Stremati, i soldati sono chiamati a svolgere una pericolosa missione proprio nel cuore della Germania nazista. Il granitico Wardaddy, oltre a guidare i suoi soldati, ha anche il compito di “istruire” una recluta giovane ed inesperta, Norman Ellison (Logan Lerman), che gli viene affidata all’ultimo momento. Tra città devastate, esplosioni di ordigni, uccisioni di soldati e civili, il tremante dattilografo ventunenne diventerà un soldato coraggioso e lo dimostrerà affrontando valorosamente con i suoi compagni un intero battaglione nemico in ritirata. Sotto questo punto di vista, potremmo definire “Fury” un film di formazione: prendi un ragazzo che non ha mai sparato in vita sua, mettilo in un posto dove si deve combattere duramente con un mentore come Wardaddy e vedrai che acquisterà consapevolezza della sua forza interiore e delle sue capacità di guerriero. Per il resto è un film che vuole mostrare come la guerra è veramente, senza sconti. Nella spettacolarità e nel pathos presenti nelle azioni, trova posto tutto lo sgomento dei personaggi che è pari a quello degli spettatori, che assistono impotenti a bombardamenti ed uccisioni, come solo una storia di questo tipo può raccontare. Chi guarda prova lo stesso stupore della giovane recluta quando si accorge che a sparare dal fronte nemico ci sono dei bambini arruolati come soldati dall’esercito tedesco, ormai sprovvisto di uomini da far combattere. “Fury” strizza l’occhio alle vecchie pellicole del genere di stampo hollywoodiano, perché non è mai volgare, ma a differenza dei film che l’hanno preceduto non cade in sciocche ideologie ed è ricco di finezze narrative.

Clara Martinelli

 

 

Annunci

25 Risposte

  1. Uno dei film più brutti che abbia mai visto, davvero brutto!

  2. Ciao Gina. Capisco. Il film è crudo e realista (il regista ha costruito il film in base alle testimonianze dei veterani della seconda guerra mondiale) e la “formazione” del giovane soldato non è certo eticamente corretta. Ma c’è una lotta per la sopravvivenza in corso e Wardaddy fa capire al ragazzo che le regole del mondo civile in guerra servono a poco. La guerra è la zona d’ombra del mondo civile ancora oggi, se pensiamo ai bambini soldato in Africa. Clara

  3. Gina, ci potresti spiegare quale sarebbero le motivazioni, in sentesi , che ti hanno portato a non valutare positivamente il film in questione ?

    Dire che è brutto, non capisco nulla… .

    Non ho visto il film, però ogni opera cinematografica che viene proiettata rappresenta l’ anima umana.

    Un film ci può arricchire e ci può spiegare un pezzo della nostra storia e ci può spiegare un pezzo della nostra ricerca spirituale e materiale.

    Anche il video, di cui sotto è un ottimo film. Anche se dura pochi minuti.

  4. (Il maschile giocoso che dialoga con il femminile “mipiace/nonmipiace”, al quale chiede di “aprirsi” : è segno che Inno è alla ricerca del suo centro. Bravo Inno, è così che si lavora con l’inconscio.)

  5. Cara Valeria, non capisco cosa mi vuoi dire.

    Scrivi: “… è segno che Inno è alla ricerca del suo centro. ”

    Chi sarebbe questo centro ? Io non lo so. Come si manifesta e come si conquista ? Chi è.?

    Poi dici : ” Bravo Inno, è così che si lavora con l’inconscio “.

    Qui mi perdo. Non so che lavoro abbia fatto sull’ incoscio… .

    Ciao, Valeria.

  6. Non aver paura di perderti, Inno! Interrogati, chiedi, incazzati, sentiti, il tuo centro non è il mio, ma ogni volta che qualcosa suscita in te una domanda non eluderla, la risposta arriva. Devi avere pazienza. Quella risposta è il centro.

  7. Signora Valeria, grazie per le tue sagge parole.

  8. Prego, signor Inno.

  9. Signora Valeria, mi è piaciuto tanto il tuo buonumore… Siccome ti piace pregare……. …….. ……….. ……… , ti invierò una preghiera piena di forze, d’ amore, d’ aiuto e di libertà.

    In questa lode c’ è il Logos, la psicoanalisi, la filosofia, la sapienza divina, ma soprattutto c’ è la vittoria del bene, sul male.

    PREGHIERA A SANTA MARIA

    Signore pietà
    Cristo pietà
    Signore pietà
    Cristo ascoltaci
    Cristo esaudiscici
    Padre del Cielo che sei Dio
    abbi pietà di noi
    Figlio redentore del mondo, che sei Dio
    abbi pietà di noi
    Spirito Santo, che sei Dio
    abbi pietà di noi
    Santa Trinità, unico Dio
    abbi pietà di noi
    Santa Maria della Liberazione
    Prega per noi
    Santa Maria della Vittoria,
    Prega per noi
    Santa Maria, su cui si è posata la Potenza dell’Altissimo
    Prega per noi
    Santa Maria, più valente di Ester e Giuditta
    Prega per noi
    Santa Maria, il cui Figlio ha schiacciato la testa a satana
    Prega per noi
    Donna vestita di sole, invulnerabile agli attacchi di satana
    Prega per noi
    Santa Maria, che ci proteggi contro il dragone furioso
    Prega per noi
    Santa Maria, rifugio dei peccatori
    Prega per noi
    Santa Maria, liberatrice e salute degli infermi
    Prega per noi
    Santa Maria, speranza dei disperati
    Prega per noi
    Santa Maria, che hai fatto esultare san Giovanni Battista nel seno materno
    Prega per noi
    Santa Maria, protettrice delle donne incinte e delle partorienti
    Prega per noi
    Dal potere e dalle tentazioni di satana
    Vergine Maria, liberaci
    Dalla seduzione degli idoli e dalle false dottrine
    Vergine Maria, liberaci
    Dalle possessioni diaboliche
    Vergine Maria, liberaci
    Dalle illusioni pericolose e dallo spirito del male
    Vergine Maria, liberaci
    Dagli operatori dell’occulto
    Vergine Maria, liberaci
    Dai patti satanici che rendono schiavi di satana
    Vergine Maria, liberaci
    Dall’idolatria, dallo spiritismo e dal satanismo
    Vergine Maria, liberaci
    Dalle sette, dall’occultismo e dalle società segrete
    Vergine Maria, liberaci
    Dagli inganni della divinazione e dalle false predizioni
    Vergine Maria, liberaci
    Dalle visioni fasulle e dai sogni ingannatori
    Vergine Maria, liberaci
    Da ogni maledizione
    Vergine Maria, liberaci
    Dai malefici e da ogni pratica occulta
    Vergine Maria, liberaci
    Da ogni spirito di morte, di suicidio e di omicidio
    Vergine Maria, liberaci
    Dalle malattie di origine malefica
    Vergine Maria, liberaci
    Dai flagelli devastanti
    Vergine Maria, liberaci
    Dalla fame, dalla violenza e dalla guerra
    Vergine Maria, liberaci
    Dagli incidenti mortali
    Vergine Maria, liberaci
    Dalle malattie contagiose
    Vergine Maria, liberaci
    Dalla sterilità
    Vergine Maria, liberaci
    Da ogni minaccia contro i bambini nel grembo materno
    Vergine Maria, liberaci
    Dai parti difficili e da ogni trauma infantile
    Vergine Maria, liberaci
    Dalle perversioni che minacciano i bambini
    Vergine Maria, liberaci
    Dalle angosce dell’anima e dai mali fisici
    Vergine Maria, liberaci
    Dai mali ereditari
    Vergine Maria, liberaci
    Dalla scomparsa misteriosa di persone care
    Vergine Maria, liberaci
    Dai blocchi mentali ed affettivi
    Vergine Maria, liberaci
    Dall’empietà
    Vergine Maria, liberaci
    Dall’ateismo e dalla cultura di morte
    Vergine Maria, liberaci
    Dalle tentazioni contro la fede
    Vergine Maria, liberaci
    Dalle comunioni sacrileghe
    Vergine Maria, liberaci
    Dalla disperazione e dallo scoraggiamento
    Vergine Maria, liberaci
    Dallo spirito di paura
    Vergine Maria, liberaci
    Dalla tiepidezza nel servizio di Dio
    Vergine Maria, liberaci
    Dallo spirito di orgoglio e di dominazione
    Vergine Maria, liberaci
    Dall’ostinazione nel peccato
    Vergine Maria, liberaci
    Dal peccato contro lo Spirito Santo
    Vergine Maria, liberaci
    Dal rifiuto di perdonare i nemici
    Vergine Maria, liberaci
    Dai pensiero di odio e dai pensieri impuri
    Vergine Maria, liberaci
    Dagli inganni del diavolo nell’ora della morte
    Vergine Maria, liberaci
    Dalle sofferenze del Purgatorio
    Vergine Maria, liberaci
    Dalla dannazione eterna
    Vergine Maria, liberaci
    Agnello di Dio che togli i peccati del mondo
    Perdonaci, Signore
    Agnello di Dio che togli i peccati del mondo
    Esaudiscici, Signore
    Agnello di Dio che togli i peccati del mondo
    Abbi pietà di noi, Signore
    Cristo vincitore della morte
    Ascoltaci
    Cristo vincitore di satana
    Esaudiscici
    Spirito Santo liberatore
    Ascoltaci
    Spirito Santo consolatore
    Esaudiscici
    Dio Padre Onnipotente
    Ascoltaci
    Dio Padre Onnipotente
    Liberaci dal Maligno
    O Maria concepita senza peccato
    Prega per noi che ricorriamo a te
    Prega per noi Santa Maria della Liberazione
    Affinché siamo liberati da tutte le tribolazioni

    Preghiamo : Ti lodiamo o Padre, per il tuo amore, la tua misericordia, la tua potenza, e per la vittoria del sangue dell’Agnello, tuo Figlio e nostro Signore Gesù Cristo. Ti lodiamo per nostra madre, l’Immacolata Vergine Maria.

    Accorda a tutti noi che ricorriamo alla sua materna protezione, la liberazione dai mali che ci affliggono. Liberaci dalla potenza delle tenebre affinché viviamo nella libertà dei figli di Dio e nella gloria di Cristo Risorto. Amen.

  10. L’errore più grande a cui l’uomo può credere mai è cercare lontano le cose che ha già dentro di lui

  11. …Vergine Maria, cosa possiamo fare per aiutarti a liberarci?

    Grazie, Inno.

  12. Caro Rafeluzzzzzzzu, hai scritto ? : “L’errore più grande a cui l’uomo può credere mai è cercare lontano le cose che ha già dentro di lui”

    CARO RAFFAELE, UN ESSERE UMANO CHE PREGHI IL CRISTO, LA MADONNA, SAN MICHELE, SAN GABRIELE E SAN RAFFAELE, NON STA FACENDO UN GRANDE ERRORE…. .

    ANZI, STA FACENDO UN’ OPERAZIONE CHE LO RENDA UN UOMO VERO.

    CHI PREGA ED EVOCA QUESTI GUERRIERI SPIRITUALI, LI TROVA DENTRO E, NON E’ LONTANO, DA ESSI, MA E’ CONSACRATO AD ESSI.

    La tua frase è una sentenza studiata e tanto pensata…, per abbindolare, tramare e insidiare il lavoro spirituale, di chi cerca Dio.

    Il maligno è furbo. San Michele è più furbo e rispetto a satana, possiede la magia sacra e l’ invulnerabilità, per distruggere il menzognero.

  13. In questa preghiera e lirica, l’ animo umano chiede aiuto, chiede conforto, ma soprattutto chiede la pace e l’ armonia.

    La benificenza all’ uomo gli arriva attraverso il pensiero;

    il pensiero, a sua volta, si esprime attraverso lo studio, la ricerca, la scienza, la filosofia, l’ amore, la psicoanalisi, la psichiatria, la medicina naturale, la medicina allopatica, la storia, la poesia, la musica, l’ arte di un pittore, uno spettacolo cinematografico, il viaggiare, MA SOPRATTUTTO ATTREVERSO GLI INIZIATI DELL’ ANTICA GRECIA. ecc. eccc.ecc eccc ecccc ecccccc.

    Attenzione !

    L’ ANIMA UMANA HA BISOGNO ANCHE DELLA PREGHIERA E HA BISOGNO ANCHE DI DIO.

    Poi ognuno faccia come ca… vuole.

    Io parlo di preghiera, ma conosco anche l’ occultsmo… e conosco le frasi sataniche e il suo male.

    Tutte le leggi che fa l’ Europa sono frutti malefici del maligno. Crea la guerra, con l’ Isis e poi nasce il profugo, non di vecchi ma di giovani, per portare futuri attentati.

    Quando i nostri parlamentari chiedono aiuto all’ Europa, per i barconi della speranza, essa risponde . ” arrangiatevi “.

    I nostri pensatori chiedono aiuto a coloro che creano guerra e barconi.
    INCREDIBBBBBBILLLLLE. Attenzione. Ci saranno attentati, alluvioni, cataclismi, terremoti etc, la massoneria verrà annientata.

    Non ho pià tempo.

    ————————————————————————————–

    PREGHIERA A CRISTO

    O Signore illumina con il tuo amore le profondità del nostro spirito perché siano libere dalle suggestioni del male coloro che hai chiamato allo splendore della luce.

    Dai sette vizi capitali Liberaci Signore
    Dalla peste e dalla fame
    Dalle armi chimiche e batteriologiche
    Dalla guerra atomica
    Dalla distruzione di massa
    Dal terrorismo
    Dalle alluvioni
    Dai fulmini e dalle tempeste
    Dai terremoti
    Dalla siccità
    Dall’inquinamento idrico e atmosferico
    Dalla tossicodipendenza
    Dall’alcolismo
    Dalla prostituzione
    Dalla pedofilia
    Dall’aborto
    Dall’edonismo
    Dal consumismo
    Dalla manipolazione genetica
    Dalle ideologie devianti
    Dal fanatismo religioso
    Dall’indifferenza religiosa
    Da ogni forma di intolleranza
    Da ogni forma di magia
    Dal settarismo religioso
    Dalla televisione spazzatura
    Dalla stampa pornografica
    Dalla pubblicità che da scandalo
    Dalla disoccupazione
    Dall’ozio padre di tutti i vizi
    Da una cultura disincarnata e senza valori
    Dalle parole inutili
    Dalle parole cattive
    Dalla morte improvvisa
    Dalla disperazione
    Dal male oscuro della depressione

    Dal suicidio LIBERACI SIGNORE
    Dall’omicidio
    Dall’impenitenza finale
    Dal fuoco dell’inferno
    Dal nemico maligno
    Da ogni male e da ogni peccato
    Dalla civiltà del peccato
    Dal materialismo ateo
    Dalla facilità di calpestare i comandamenti di Dio
    Dall’idolatria del denaro
    Dall’idolatria del sesso
    Dall’idolatria dello sport
    Da ogni forma di sfruttamento
    Dalla persecuzione religiosa e politica
    Da ogni forma di razzismo
    Dalla sordità alla voce della natura
    Dalla sordità alla voce della coscienza
    Dalla sordità al richiamo della santità
    Dalla sordità alla voce del Papa della Chiesa di Cristo
    Da ogni male

    Agnello di Dio che togli i peccati del mondo
    Perdonaci Signore

    Agnello di Dio che togli i peccati del mondo
    Ascoltaci Signore

    Agnello di Dio che togli i peccati del mondo
    Abbi pietà di noi

    Preghiamo: O Dio nostro Padre infondi il tuo Santo Spirito nei nostri cuori e nelle nostre menti, aiutaci a discernere e affrontare i mali che ci affliggono, preservaci dai peccati tipici del tempo moderno, donaci la grazia di combattere le tentazioni del maligno con tutte le nostre forze e di essere sempre testimoni credibili.
    Per i meriti di Gesù Cristo tuo figlio e nostro Signore.
    Amen

    3 Gloria al Padre

  14. Carissimo Luigggione, ciò che fu trasmesso sotto forma allegorica e simbolica, dai non conoscitori è stato sempre preso (tranne poche eccezioni) con la sola lettera morta che si mostra in superficie disconoscendo i veri celati criptici dettami iniziatici e sapienziali.

    E’ assai evidente, come la luce del sole, che non tutti gli esseri umani vogliono percorrere il sentiero assai tortuoso che deve condurli alla Liberazione Finale. Così come ti ricordo e mi scuso anche per queste affermanti parole, che ci sono molti illustri ignoranti che non solo ignorano ma, per giunta, ignorano di ignorare. Ti dicono qualcosa la veritiere parole trasmesseci dal grande Socrate quando affermò di ESSERE CONSAPEVOLE DI NON SAPERE che è come dire di ESSERE CONSAPEVOLE DI ESSERE INCONSAPEVOLE ? Ti ho reso l’idea ?

    I vari messaggeri che vengono dall’alto, Profeti, Avatara, Grandi Apostoli, Grandi Istruttori hanno sempre inteso indicarci con esatta precisione il sentiero accidentato che conduce all’autentica felicità che attraverso la porta del Tartoro conduce ai Campi Elisi .

    Disgraziatamente, la gente non ne vuole sapere di VERA SAGGEZZA DIVINA. Hanno incarcerato i Maestri, hanno assassinato gli Avatara, si sono bagnati del sangue dei giusti, odiano mortalmente tutto quanto abbia sapore di divinità. Tutti, però, come Pilato,con la scusa di andare a messa, e/o di di pregare parole senza conoscenza si lavano le mani, si credono santi e suppongono di trovarsi sulla via della perfezione.

    Non si può negare il fatto evidente che milioni di persone sincere sono indiscutibilmente in errore, presumono onestamente di essere virtuose e hanno di sé un’idea straordinaria, ma disconoscono i veri celati demoni interiori che agiscono in incognito.

    Sai nel Tartaro vivono anacoreti di ogni tipo, mistici caduti in equivoco, sublimi fachiri, penitenti di ogni specie e soprattutto sacerdoti di molte confessioni religiose che tutto accetterebbero tranne la tremenda verità si essere incoscienti e del fatto che sono perduti e hanno imboccato la strada che conduce alla morte seconda.

    A ragione il Gran Kabir Gesù disse: “Di mille che mi cercano uno mi trova, di mille che mi trovano uno mi segue, di mille che mi seguono uno è mio”.

    Così come la “Bhagavad-Gita” dice testualmente quanto segue: “Tra migliaia di uomini, forse uno solo cercherà la perfezione e, tra quelli che la raggiungono, raro è colui che Mi conosce veramente”.

    Gesù, il Gran Kabir, sottolinea la difficoltà di entrare nel Regno:

    “Ma guai a voi, Scribi e Farisei ipocriti, perché serrate in faccia alla gente il Regno dei Cieli, ché non c’entrate voi né lasciate entrar chi è alla porta! Guai a voi, Scribi e Farisei ipocriti, che divorate le case delle vedove e come pretesto fate lunghe orazioni: per questo sarete giudicati più severamente”.

    Riferendosi, poi, a tanti falsi apostoli, che vanno in giro a fondare diverse sette che non potranno mai condurre alla Liberazione Finale, il Gran Kabir Gesù dice:

    “Guai a voi, Scribi e Farisei ipocriti, che viaggiate per mare e per terra per fare un proselito e, fatto che sia, lo rendete figlio dell’inferno il doppio di voi”

    Il guaio più grande carissimo Luiggione e cari amici /amiche è che coloro che sono perduti, le persone sincere in errore, ritengono sempre di andare benissimo solo perché pensano che con la preghiera si possa dominare i propri demoni interiori.

    Come far loro capire che vanno male? Come spiegare a costoro che il cammino che porta all’Abisso è lastricato di buone intenzioni? In che modo dimostrare alla gente con la COSCIENZA ADDORMENTATA che la setta alla quale appartengono o la scuola tenebrosa alla quale si sono affiliati li porta all’Abisso e alla Morte Seconda?

    Carissimo Luigggione sai qualcosa della temibile MORTE SECONDA che con paurose continue disintegrazioni libera finalmente la Divina Essenza, la Divina Anima per liberarsi ed innalzarsi dalle regioni del Tartaro per salire alla superficie planetaria e reiniziare una nuova evoluzione che dovrà ricominciare, inevitabilmente, dal regno minerale. Una nuova evoluzione che dovrà riprendere, come ho già detto ed espresso molte vole, dalla dura pietra e continuare con i vegetali e gli animali, fino a riconquistare lo stato di umanoide intellettuale? .

    Ti sembra poco questa paurosa verità ? Non pensi che è quello che con tante diversificate parole hanno detto in ogni tempo ed in ogni luogo tantissimi coraggiosi ricercatori d’anima ?

    È fuor di dubbio che nessuno pensa male della propria setta. Si sono fatti tutti convincere dalle parole di ciechi, per essere guidati da ciechi.

    In nome della verità bisogna dire francamente che il sentiero stretto, angusto e difficile che porta alla Luce si può scorgere solo RISVEGLIANDO LA COSCIENZA. (che non è una cosa da poco)

    Come possono vedere il cammino coloro che dormono dalla mattina alla sera ?

    La mente può forse scoprire la verità? Sta scritto a caratteri d’oro nel gran libro della vita universale che la mente non può mai riconoscere ciò che non ha mai conosciuto.

    Credi per caso che la mente abbia mai conosciuto ciò che è veramente reale o la grande verità quando è immersa in un mondo che è solo l’ombra olografica proiettata che si basa solo sul 5% di una realtà maggiore?

    È evidente che l’intelletto va dal conosciuto al conosciuto: si muove all’interno di un circolo vizioso mentre la verità è l’ignoto d’istante in istante perché è dinamicamente cangiante, si evolve continuamente di tempo in tempo di eone in eone secondo una legge universale.

    Poi, per quanto tu possa non credere, ti dico solo che anch’io, nell’intimo prego, ma prego il Mio spirito santo, la Mia divina amorevole madre interiore ed il Mio divino padre interiore che non sono di questo solo mondo.

    Vedi per quanto irrazionale ed assurdo ti possa sembrare, l’errore è proprio quello di cercare la divinità fuori di noi. Tutti credono che ci sia una o la Madonna, la Santa Madre di Dio , la madre di tutti come se fossero entità umane solo dal fatto che qualche furbacchione ci ha tramandato e raccontato queste cose. Colui che fu chiamato Issa/Gesù è un essere meraviglioso che ha raggiunto la consapevolezza di quella coscienza Cristica Solare del Logos, così come lo hanno raggiunto altri grandiosi esseri prima di lui che sono rinati attraverso il ventre di ogni santa madre di questo mondo.

    Ti prego solo di riflettere un poco. La mente SOGGETTIVA può accettare o rifiutare ciò che vuole, credere o dubitare, ecc. ma non potrà mai conoscere la REALTA’ OGGETTIVA.

    Osserva attentamente quanto succede in giro per il mondo. I libri sacri circolano dappertutto e sono la base induttiva di molte confessioni religiose di cui tutte affermano e vogliono imporre la propria supremazia sulle altre. E’ questo è un grande male. Chi capisce, però, il VERO CONTENUTO DEI CONCETTI di quei libri, chi ha piena coscienza di quanto è scritto in ogni parole, in ogni versetto ?

    Le masse si limitano solo a credere o a negare… nient’altro. A dimostrazione di quanto sto dicendo, guarda quante sette si sono formate sulla base dei versetti meravigliosi dei quattro vangeli cristiani, che sebbene per voluta malevola mano sono stati assai alterati nel tempo, ci tramandano delle celate verità per chi sa leggere con il cuore.

    Se i devoti avessero piena coscienza del Vero Vangelo Cristico predicato dal Gran Kabir Gesù, non esisterebbero tante sette. Ci sarebbe certamente una sola religione cristica di tipo cosmico universale. I credenti, però, non riescono a mettersi d’accordo perché hanno la COSCIENZA ADDORMENTATA. Non sanno nulla, non hanno sperimentato nulla, non hanno mai parlato personalmente con un angelo, mai una volta che siano penetrati coscientemente ed effettivamente nelle regioni celesti così come nei mondi degli inferi con il proprio corpo astrale. E se qualche mistico ha provato certe trascendenze, è anche vero che assai è stato influenzato da quello che gli è stato inculcato. Tutti andiamo perché altri vanno, mangiamo perché altri mangiano, diciamo perché altri dicono e via di questo passo, dalla culla alla bara, con una bella benda sugli occhi per chi non riesce a scrollarsi di tutti questi muretti psicologici.

    Avevo 14 anni quando ho avuto le mie esperienze spontanee extracorporee e quando sono tornato al corpo fisico, capii, allora che nel mondo del Logos, nel mondo del Cristo, non esiste alcun tipo di io superiore né di io inferiore (ben altra cosa è la Monade Atma Buddhi e Manas che io identifico come lo spirito immortale) poiché l’essere riesce a trasferire la propria coscienza e vedere con gli occhi, a toccare con le mani, a pensare con la mente ed ad udire come anche a soffrire con l’essere di qualsiasi tempo in cui ci siamo consapevolmente immersi o fusi etericamente.

    È importante che tu carissimo amico mio e voi tutti carissimi astanti che frequentate questa necessaria preziosa radiosa casa, comprendiate che nel Cristo tutti siamo Uno e che l’eresia del separativismo è la peggiore delle eresie che addormenta la coscienza dell’essere con belle sante foggiate/inventate parole. Grande Gravissima Eresia che di sicuro non porta da nessuna parte se non alla morte seconda.

    In questo mondo in cui viviamo, tutto passa: passano le idee, le persone e le cose passano. L’unica cosa stabile e permanente è l’Essere e la ragione d’essere dell’Essere è lo stesso Essere.

    Distinguete bene, dunque, tra quello che è l’Essere Immortale e quello che è l’ego mortale che in effetti è una plurietà un aggregato psichico di innumerevoli io da dissolvere perchè altrimenti ci penserà la santa legge della ricorrenza del karma di evoluzione/involuzione a fare la sua santa parte risolutoria.

    Su queste tematiche di natura esistenziale, di sicuro il discorso sarebbe ancora assai più lungo da espletare, comunque Carissimo Luigggione ti chiedo solo di porgiti queste sole domande:

    1- pensi proprio che siamo i soli esseri senzienti di tutta la continua creazione ?

    2- se tutta la grande maestria / saggezza / sapienza di questo nostro sistema solare “ORS” è condensabile nella grande luce de Logos, nella Coscienza Cristica, su altri mondi, su altri sistemi dell’infinita incommensurabile creazione esistono altre divine coscienze inferiori uguali o superiori che nel raffronto possono essere dei bimbi, dei granelli di sabbia rispetto a delle gigantesce montagne rispetto alla nostra raggiungibile coscienza / consapevolezza solare ?

    3- può mai l’irraggiungibile infinito che da qui inconsapevolmente chiamiamo Madre/padre o Creatore discendere ed essere contenuto in un corpo planetario, immerso in un finito assai relativo che nel raffronto con l’infinito sparisce, e quasi non esiste ?

    Caro Luigggione ben altra cosa sono le gerarchie spirituali che in cerchi sistemici di luce sempre più grandi sono governati e governano, i pianeti ed i loro proiettori di vita di ogni sistema, di ogni galassia di ogni universo di ogni multiverso di ogni dimensione di ogni compenetrante / compenetrata infradimensione di ogni scala di vibrazioni che passa per ogni OTTAVA.

  15. Certo è che Dio deve fare un lavoraccio, se siamo messi così male. Io rilancio la mia preghiera: cosa può fare ognuno di noi per aiutarti a liberarci? Voglio esserci con tutta me stessa e prendere parte alla mia liberazione. Amen

  16. Caro Rafeluzzzzzu, ieri sera, dopo averti letto, mi hanno portato da un ESORCISTA.

  17. Carissimo Luiggggione se quel che dici è vero; tieni conto che è un buon segno, perché di sicuro i tuoi compenetranti moltitudine di aggregati atomici (così come lo è per tutti noi) si stanno ribellando perché temono di essere distrutti dalla tua risvegliante divina Coscienza / Essenza attraverso la trasmutazione alchemica indotti dai tuoi personali divini Madre/Padre interiori …….. 😀

    Salutami il prete esorcista che si limita solo a curare gli effetti che si mostrano in superficie misconoscendo di sicuro i mondi interiori dell’essere IO SONO COME ANCHE VOI LO SIETE 😀

    Che ognuno prima salvi e liberi se stesso per dopo aiutare gli altri…. supposto che si riesca a comprendere effettivamente da cosa o da chi è necessario urgentemente “liberarsi” o “liberarci”. Così come è necessario prima comprendere per essere veramente con il tutto “me stesso”, ma questo è possibile solo per chi è riuscito a reintegrasi con tutta la propria deframmentata multidimensionale manifestazione e non prima di aver superato tutte le temibili iniziazioni.

    Sta scritto nel libro sacro della vita .. “AIUTATI CHE IL TUO DIO DI AIUTA” così come sta saggiamente scritto che se incontri il Buddha per la strada, “uccidilo”

    “Padre mio, se è possibile, allontana da me questo calice e non sia fatta la mia volontà ma la tua”, così come e soprattutto è assai necessario invocare la propria intima Vergine Maria per disintegrare tutti i propri celati Tiranni Aspetti….. altrimenti, per insipiente incomprensione, non ci resta che meditare sulle sole sante vere parole “Padre mio, perdonali perché non sanno ancora quello che fanno e dicono”

  18. Il mio Diavolo personale è il divino Lucifero / Prometo, il trader, l’istruttore, l’iniziatore, cos’ come il provatore, il provacatore, il trasmutatore di tantissimi mali in conquistate virtù, IL DIVINO DAIMON INTERIORE……

    A ragione, Goethe nel prologo del Faust, pose in bocca al suo Dio quella frase diretta a Mefistofele:

    “Di tutti quelli di tua specie, geni a mia legge ribelli, il men pregiudizievole e dannoso tu sei

  19. Oh, Vergine Maria, mai nessuno che, nel momento del bisogno, si schieri dalla parte di un dio pregiudizievolmente dannoso, che immancabilmente venga messo alla prova e sistematicamente salvi il suo iniziato riempiendogli la bocca di profferte di cambi di direzione nel cercare il vero autore delle meschinità di cui viene tacciato il genere umano! Dio, tutti dalla parte del meno dannoso dei mali, mentre Tu osasti la bestemmia nel farti cibo. Il tuo è dono d’Amore che i cretini di ogni età barattano con “la complicità dell’incubo che gli è toccato in sorte” e per questo sono capaci di uccidere il proprio maestro, tanto è il meno dannoso. Che faccio, Dio? Fui già tentata ad aprire una petizione a favore dei maestri, sapendo che tra questi avrei ri-pescato anche quelli cattivi. Quella tentazione è ancora così forte, Padre… Padre, sei quella parte di me che non capirò mai fino in fondo.

  20. Stamani mi ha chiamato l’ esorcista e mi ha chiesto come stavo, dopo la brutta conoscenza con le tenebre..

    Gli ho detto che stavo benissssssssimo, che ero sereno e che da quando è successo l’ indecente e ripugnante esperienza, CAMMINO CON L’ ACQUA SANTA, IL BAMBINO GESU’, L’ IMMAGINE DELLA MADONNA, DI SAN MICHELE, SAN GABRIELE E SAN RAFFAELE, INSOMMA

    MI SONO COSTRUITO UNA CHIESA AMBULANTE….

    Col tempo metterò anche un altarino, dei fiori… certo, non è facile, dovrò fare domanda al genio civile.

  21. Carissima Valeria c’è sempre un motivo per ogni cosa 😀

    Il Padre/Madre che dimora in segreto, il nostro personale Immortale Spirito Divino, sa già tutto di noi. Sa molto bene quello che meritiamo così come sa tutto ciò che ancora dobbiamo riparare, come anche la strada che dobbiamo affrontare per esplorare ed imparare altre cose. 😀

    C’è un antico assai strano come anche inaccettabile saggio detto che dice: “Beato l’uomo che Dio castiga”. Ma, ma, ma è anche vero così com’è constatabile in questo mondo che come ogni Buon Padre/Madre che ama veramente suo figlio, per una santa legge di causa effetto che passa per ogni sperimentante via esperienziale di continua crescita interiore, come anche soprattutto di vera cosciente morale, affinché (prima o dopo) il figlio possa comprendere i propri errori; lo castiga sempre per il suo bene così come (qualche volta) lo premia per le sue sudate vere conquiste interiori. 😀

    E’ proprio vero ed innegabile che non tutti i mali o le incomprensioni di natura soggettiva vengono per nuocere. Spesso sono potenti celati rilascianti catalizzanti induttori, trasmutatori alchemici di natura trascendentale le cui strane celate vie conduco ogni figliol prodigo ad una sempre maggiore percettiva intuizione ed a una maggiore comprensione oggettiva 😀

    CERCATE E TROVERETE, CHIEDETE E VI SARA’ DATO, BUSSATE E VI SARA’ APERTA LA PORTA DEL CUORE, MA E’ ANCHE VERO CHE LA CHIAVE DI QUELLA PARTICOLARE PORTA SI APRE SOLO DA DENTRO E NON DA NESSUNA ALTRA PARTE… QUESTA E’ LA VIA CHE PRIMA O POI CONDUCE ALLA COMPRENSIONE DELL’ESSERE IO SONO COME ANCHE VOI LO SIETE questo è quello che il Gran Kabir Gesù…. voleva farci intendere 😀

    IL CUORE HA LE SUE RAGIONI CHE LA RAGIONE DISCONOSCE, così com’è anche vero che a nessuno viene concesso di sopportare più di quello che il suo cuore può affrontare e tanto meno di capire più di quello che la sua mente può comprendere. 😀

    C’è sempre un momento, un tempo più propizio per ogni cosa, così come c’è sempre un limite per ogni cosa. E’ una legge di natura cosmica, nel grande equilibrante ordine che regna come sotto sopra e come dentro fuori di ogni micro / macro cosmo con tutte le loro infinite vibrazioni 😀

  22. 😀 hahahahahahah 😀 Carissimo Fantastico Grintoso Burlone Luigggione Sei Unico 😀 Così come sono unici i nostri Amatissimi Stimatissimi Gabriele & Michele La Porta e tutta la loro fantastica ciurma 😀

  23. Grazie, caro Raffaele. Anche tu sei unico. Un forte abbraccio da tutti noi. Gabriele e redazione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...