Viaggi d’Amore… e d’altre Stelle – Vi aspetto a teatro il 5 maggio

Carissimi…. il prossimo 5 maggio debutterò con lo spettacolo Viaggi d’Amore… e d’altre Stelle
Vi aspetto, a Roma, al Teatro Lo Spazio per parlarvi di tutte le forme dell’amore.
Filmati, poesie, brani musicali faranno da corollario al viaggio, nelle sfere dell’amore.
Dall’amore di coppia a quello per i propri figli fino all’amore universale che muove, appunto, tutte le stelle.
Con me, in scena, ci saranno la soprano Flavia Colagioia, il musicista CrisVola e il mio caro amico Enzo Garramone, attore poliedrico che non ha bisogno di ulteriori presentazioni. Sa fare tutto!
Lo spettacolo è stato voluto, scritto e “costruito” da mio figlio, proprio come un atto d’amore…

Vi aspetto…..
Gabriele

11208832_10203716228096031_262203495_n

Per info e prenotazioni:
info@teatrolospazio.it   tel 0677076486 oppure 0677204149

Advertisements

3 Risposte

  1. da IL Rubino

    Non uno esiste, ma due.
    Scava un pozzo nel centro di questo corpo,
    o prima ancora che il pozzo sia scavato
    lascia che Dio attinga l’acqua.

    Jalaluddin Rumi

    *

    Tale il sol ne le nubi ha per costume
    spiegar dopo la pioggia i bei colori;
    tal suol, fendendo il liquido sereno,
    stella cader de la gran madre in seno.

    Tasso

    **

    Ogni cosa è onda.
    MOvimento e ritmo:
    la forma di esistenza della materia.
    La musica delle sfere
    e la musica degli atomi e delle molecole.
    E il battito del cuore.
    L’ andare e venire degli uccelli migratori
    che percorrono mezzo pianeta per amarsi
    (e le balene interi oceani).
    E il ritmo del cuore:
    l’ Harmonia dell’ Arpa dell’ Universo.

    Ernesto Cardenal

    ***

    La legge della stella e la formula del fiore

    Cvetaeva

    Amor che move il sole e l’altre stelle

    Dante

    https://gabrielelaporta.wordpress.com/2015/04/19/la-freccia-e-la-mano-sul-cuore-metafore-delle-pene-damor/#comment-61657

  2. In purissimo azzurro
    Veggo dall’alto fiammeggiar le stelle,
    Cui di lontan fa specchio
    Il mare, e tutto di scintille in giro
    Per lo vòto seren brillare il mondo.
    E poi che gli occhi a quelle luci appunto,
    Ch’a lor sembrano un punto,
    E sono immense, in guisa
    Che un punto a petto a lor son terra e mare
    Veracemente;

    Leopardi, la ginestra

    via lattea

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...