Roma

L’Epifania è così mite qui
come se già fosse aprile, ma le nuvole
sono quelle dell’anno nuovo
che inumidiscono gli occhi,
a guardarle,
perché così simili a quelle
degli anni che non sono più.

Si muovono lente,
bianche o d’un grigio chiaro
sul cielo celeste tramutantesi in azzurro
volgendo l’ora al mezzogiorno
che ci chiama alla Messa.

Quando usciremo dall’incenso in fretta
verso la casa che ride nell’alto sole dell’una,
la città che non ci lascia ricordare
neve e sole sulla neve e brina
ci avrà abbracciati, dolce meretrice,
ci avrà vinti per sempre.

Attilio Bertolucci
Advertisements

5 Risposte

  1. Versi di dolce tristezza,questi di Bertolucci,senza contare quello che esclama di questo mese Eliot nella Terra desolata :” Aprile è il mese più crudele ! ” Sereni giorni,,caro Gabriele,ti auguro

  2. Grazie Gilberto. Sereni giorni anche per te. Gabriele

  3. Gabriele, mi discosto un attimo dal post per una riflessione:

    Nella società di oggi i valori hanno perso molto del loro significato,la parola valore sembra essere stata sostuita con altre parole più “moderne”, parlare di valori oggi è come parlare della cavalleria, un bel “mito”, una bell’ insegna che rimane lì come una reliqua ben esposta in un museo, tenuta molto bene in considerazione solo se ne parla astrattamente, ma non più praticata, come una di quelle parole molte nobili, cadute però in disuso.
    Eppura il vero senso di quel nome, anche praticato è la “modernità” che proprio oggi servirebbe…ma ridare il giusto significato a tale parola in modo da essere di nuovo “utilizzata” bene è un compito ben più che arduo.
    Ripensavo anche più in piccolo, nel dettaglio, in un esempio riguardo ciò e riflettevo su Inconscio e magia, una goccia scagliata in un oceano, ora quella goccia non c’è più, perchè nel tipo di televisione di oggi non c’è più posto per una tale goccia, oggi contano sempre di più i numeri, gli ascolti etc.
    Questo non è che un piccolo esempio per ricordare qualcosa di “valore”, che fa parte di un problema più grosso.
    Un certo tipo di televisione riflette anche se solo in parte(meno male) un aspetto della società odierna, rappresenta anche un pò anche se si può dire così un tipo di cultura “imperante”, che non rappresenta la totalità della società , ma vorrebbe rappresentarlo o almeno far credere che l’ unico pensiero possibile sia quello, ma ovvio che non è così.
    Non mi riferisco certo solo all’ ambito televisivo, parlavo di quello come uno dei tanti esempi per rappresentare parte del problema che va a influenzare poi ogni ambito della vita. Di certo è un problema che va a toccare ogni ambito della vita!
    Nel settore lavorativo è ancora più evidente si premia chi “conta” e non certo nel senso dei valori di cui parlavo prima. I numeri vanno in generale a discapito delle persone.
    Per foruna questo è solo un aspetto ben presente e radicato nella società ma ci sono altri fenomeni che possono sembrare più piccoli, ma ci sono e sempre più che davvero danno risalto ai veri valori!Sperando che questi casi appartati vadano sempre di più crescere..(sarebbe bello che questi piccoli fenomeni avessero la possiblità di più ampio respiro che oggi putroppo ANCORA non c’è, ma sono sicura ci sarà).
    Ho fatto solo una sintesi e una minima parte di ciò che è il mio pensiero in merito, ma giusto così per sollevare una riflessione, toccando solo alcuni dei punti in modo fugace. Ci sarebbe molto più da aggiugere.

    Buona serata

  4. Carissima, eccomi e scusa se ti ho fatto attendere. Sono perfettamente d’accordo con te. C’è un’omologazione imperante in tutti i campi della vita, non solo nella televisione. Oggi sarebbe difficile proporre di nuovo un programma come “Inconscio e magia”, ma non impossibile. Penso a chi, come te, tiene a mantenere una propria identità e, da quel che mi capita di osservare nel mio girovagare per l’Italia, non siete pochi. Baci baci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...