Infelicità degli esseri umani

Ho scoperto che tutta l’infelicità degli esseri umani deriva da una sola cosa, e cioé da non saper restarsene tranquilli in una stanza.”

Blaise Pascal

Advertisements

70 Risposte

  1. Nazim Hikmet

    Le sedie dormono in piedi
    anche il tavolo
    il tappeto sdraiato sul dorso
    ha chiuso gli arabeschi
    lo specchio dorme
    gli occhi delle finestre sono chiusi
    il balcone dorme
    con le gambe penzolanti nel vuoto
    i camini sul tetto dirimpetto dormono
    sui marciapiedi dormono le acacie
    la nuvola dorme
    stringendosi al petto una stella

    in casa fuori di casa dorme la luce

    Ma tu ti sei svegliata
    mia rosa
    le sedie si sono svegliate
    si precipitano da un angolo all’altro anche il tavolo
    il tappeto si è messo a sedere
    gli arabeschi hanno aperto i petali
    lo specchio si è risvegliato come un lago all’aurora
    le finestre hanno spalancato
    immensi occhi azzurri
    il balcone si è risvegliato
    ha tirato su dal vuoto le gambe
    i camini dirimpetto si son messi a fumare
    le acacie han cominciato a chiacchierare
    sui marciapiedi
    la nuvola si è svegliata
    ha lanciato la sua stella nella nostra stanza
    in casa fuori di casa la luce si è risvegliata
    si è versata sui tuoi capelli
    è colata tra le tue palme
    ha cinto la tua vita nuda i tuoi piedi bianchi.

    *******************

    Qui
    non si sente
    altro
    che il caldo buono

    Ungaretti

    *****************

    sfrigola bel bello
    un ciocco d’olmo in tanto

    Pascoli

    niuno trema più né geme
    più: sono al caldo

    Pascoli

  2. da verificare.Dipende dal carattere.

  3. Provo a “radicalizzare” Pascal, interpretando quel “starsene tranquilli in una stanza” come …

    … la difficoltà di interpretare una rappresentazione della realtà in un intervallo di tempo tanto breve da annullare le distanze tra il mondo esterno e il mondo interno; quando questi coincidono, l’uomo diventa misura dell’apparire e il processo di individuazione della realtà non può partire dai suoi bisogni perchè ha perso, in quell’intervallo di tempo, la capacità di fare esperienza della realtà e di condividerla, cioè di comunicarla.

  4. Pascal, oltre ad essere uno scienziato è stato anche un grande intellettuale… .

    Il filosofo dei filosofi, ci dice: ” Ho scoperto che tutta l’infelicità degli esseri umani deriva da una sola cosa, e cioé da non saper restarsene tranquilli in una stanza.”

    E’ proprio un GRANDISSSSSIMO, badete bene ” ha scoperto ” come si realizzzzza la felicitàtàtà.

    Certo è uno scienziato. Può tutto. Ha il potere di parlare con le stelle, con le nuvole, con l’ aria, con il bene e con il male, ecc. ecc. ecc. ecc. ecc.

    Secondo questo illuminato, questo mago del mistero, questo grande iniziato, come si realizza la felicitàtàtàtàtà… tàtàtà, tà tan, tan, tan, tan, bum. bum. bum , ? ??

    Semplicemente ,stando seduti in una stanza. GRANDIOSO. Però ! Non è difficile il compito… .

    Nessuno sforzo, nessun guardarsi, nessun lavoro interiore, nessun libro, nessuna conoscenza e nessun Dio.

    Basta una sedia rotta e quattro parete umide che l’ uomo ha scoperto la felicità.

    Perchè ci dobbiamo rovinare la vita ? La felicità è sempliciotttta.

  5. …volevo dire questo:

    Foglie bianche,
    ornano il sentiero,
    pallide come questi miei passi stanchi,
    ricamano il mio passaggio,
    quasi ad indicarmi la via.
    Queste foglie di platani
    che non hanno più la forza di svolazzare
    sembrano esistenze vinte,
    somigliano alla mia anima stanca,
    avvilita,
    sconfitta.
    Tutta l’energia della primavera
    è ormai lontana;
    come la mia vita
    rappresentano un passato energico,
    vigoroso,
    resistente.
    Chi siamo adesso,
    compagne occasionali di questa mia solitaria passeggiata?
    Chi siamo più noi?
    Neppure più la folata del vento ci accompagna,
    il calore del sole sa di gelida carezza,
    il frullo tra i rami è ormai voce morta,
    il fischio dei merli melodia lontana,
    il canto dei rosignoli
    concerto ormai finito.
    Ed io penso a te, voce mia spenta,
    che non carezzi più neppure il mio cuore
    con le tue parole lontane.

    Salvatore Armando Santoro

  6. La frase di Pascal suona al limite di una provocazione; non è il senso letterale che bisogna guardare: non si raggiuge la felicità barricandosi in una stanza, ovvio..”La provocazione” si basa più sul fatto di trovare la propria pace interiore, la stanza diviene luogo metaforico per descrivere la “propria stanza”, ossia ritrovare il proprio “luogo” di pace interiore.
    Un pò come la società odierna che spinge le persone a una frenesia esagerata e ci si ritrova a correre all’ impazzata fra un impegno e un altro, tralasciando in questo caos cittadino i valori importanti.Di questi tempi in cui sembriamo essere presi da altre cose, fermarsi un momento e sostare sulla propria condizione e prendersi del tempo per se diviene quasi la “trasgressione” anche se invece è fondamentale, allo stesso modo “non restarsene tranquilli in una stanza ” è non prendersi quel momento di pace, da tutto il tran tran quotidiano, per se stessi.
    Non che debba servire un secolo standosene rinchiusi in una stanza a far niente, ma un attimo di pace per se stessi, ritagliando momenti di tempo per se nel quotidiano.

  7. momenti di pace meglio ancora se condivisi con i propri cari: sono ancora più preziosi e “trasgressivi”

  8. tranquilli ma non troppo .La privazione sensoriale genera allucinazioni e poi pazzia.
    Srenità,invece è l’ideale,caro Gabriele e quella ti auguro..

  9. Grazie, carissimo. E’ un dono prezioso. Gabriele

  10. Chi ha parlato di privazione sensoriale?!
    Pace interiore è serenità e ritagliarsi del tempo dal tran tran quotidiano è un momento di pace.
    E la frase: “La privazione sensoriale genera allucinazioni e poi pazzia.” se riferita o in risposta ai commenti di questa pagina è fuori luogo e di cattivo gusto. Bah!
    Perlomeno leggendola così sembra riferita.

  11. non volevo ferirti.cara Anna e in questo momento poi.Intendevo solo dire che la solitudine se ha i suoi pregi ha anche i suoi pericoli.Io sono uomo di scienza e talora sconfino in quella.Pur imperdonabile,te ne chiedo perdono inginocchio nella neve di Canossa.Ciao

  12. Non mi hai nè offesa nè ferita e non devi chiedere perdono, ma il tuo commento non sembrava riferirsi alla frase di Pascal, ma mirava più a essere un giudizio(che se tale fosse lascia il tempo che prova) verso chi aveva commentato il post, ossia verso le persone che avevano scritto in quella pagina.
    Il messaggio che dava era del tipo che prendevi atto dei commentuoli dell pagina, ma intanto davi il tuo giudizio insindacabile su quello che avevano scritto gli altri e così anche in modo gratuito sulle loro persone.
    Tutto questo decade se il commento era riferito alla frase di Pascal,io ti ho risposto così credendo che fosse il tuo giudizio sulle persone che avevano scritto, giudizio, se esso lo fosse, fondato ovviamente sul nulla.
    Cmq è tutto a posto se ho interpretato male io, e ti riferivi alla frase sono io che ho frainteso e me ne dispiace, se invece il tuo commento era riferito alle persone ti ho già detto cosa ne penso in merito.

  13. E’ meglio ridere e scherzare, che prendersela per delle sciocchezze, che alla fine, sono un niente, attenzione, se non ci dissociamo, dal niente, ci domina e ci dà i sensi di colpa, , bau, bau,bau,bau, bau, bau.

    Non è la solitudine che potrebbe portare i pericoli, all’ anima umana. E’ il contrario. E’ l’ anima umana carica di problemi interiori e carica di frustrazioni, sente la paura e I PERICOLI .

    JUNG : “ IL MALE E’ DENTRO L’ UOMO, NON E’ MAI FUORI.”
    ( disse più o meno così)

    I pericoli, di un uomo, sono la droga, l’ alcol, il sesso sfrenato, il fumo, l’ odio, la cattiveria, la superbia, i GIORNALISTI, perchè non dicono la verità, quando il loro compito sarebbe di dare l’ informazione, onesta e vera… ai truffati cittadini, ni, ni, ni, ni ni ni ni

    INVECE DELLA VERITA’, CI FANNO BERE LA MENZOGNA, BAU, BAU, BAU, BAU, BAU.

    Tutte le informazioni della stampa, tutte le informazioni delle televisioni di stato, tutte le informazioni delle televisioni private, sono pagate, per portare con arte e con astuzia il cittadino fuori tema, fuori tema, fuori tema.

    Lasciamo perdere… .

    E’ lo psichismo il problema che non ti fa godere l’ isolamento, anzi ti fa avversare la solitudine, così scappi, dal “ divino “ e salutare rifugio.

    L’ inconscio è furbo, lo possiamo definire il nemico della pace, dell’ uomo. La Madonna lo chiama il diavolo… , egli è il vero problema, dell’ anima ed è il vero nemico dell’ equilibrio.

    La solitudine è il posto migliore per leggere i libri, è il posto migliore per gli scrittori, per gli innamorati, per non spettegolare, per i musicisti, per gli artisti, per i poeti, per il pensare, per i filosofi; per non criticare, chi ha sbagliato nella vita, per i contadini, per gli artigiani,

    per gli sportivi, per Claudiucccccio Lotito,per gli ammalati, per studiare,

    per Rafeluzzzzzu e la sua coscienzzzzzzzzza, conoscenzzzzzzzza, scienzzzzzzzzzza, Rafeluzzzzzu è un grande parla con l’ aldilà, io però non ci voglio parlare; Chiamami fesso…. .

    la solitudune è il posto migliore per quelli che, come me, abitano nel caos della città, tuttavia, essa ha il potere del mistero e la sua forza redime e fa risorgere lo psichismoooooo e l’ inconscioooooo.

    LA SOLITUDINE ESSENDO UN ARCHETIPO DEL DIVINO SUPERA LA MATERIA DELL’ UMANO E SUPERA , UN’ ALTRA “ DOTTRINA “, CHE VORREBBE DOMINARE IL MONDO, PERCHE’ CREDE DI ESSERE INFALLIBILE E CREDE CHE SOLO LEI E’ LA FONTE DELLA VERITA’.

    La verità la possiede solo l’ anima, liberata dalla materia, dalla matematica e da Rafeluzzzzzzu

    La matematica non potrà mai parlare al cuore di un uomo, e alle sue disperazioni, non potra’ mai partorire l’ amore e non potrà mai
    spiegare l’ esistenza e l’ enigma di Dio.

    Ascoltate l’ Ave Maria, in latino…. , è un’ altra cosa…, e, il Volo sono degni di questa affascinante operazione.

  14. Nessuna cosa avviene a capriccio,ma tutto a ragione e per necessità( Leucippo : Trattato sulla mente V° sec. a.C..C’è rimasto poco ,ma questa frase è veramente un ὅλον ἀρκῶν ,un in tutto in sé bastante, a rappresentare l’opera intera)

  15. “Ho scoperto che tutta l’infelicità degli esseri umani deriva da una sola cosa, e cioé da non saper restarsene tranquilli in una stanza.”

    Blaise Pascal

    Questa frase di Pascal mi fa riflettere su quanto sia possibile la felicità, come sia semplice toccarla, eppure, si è in tanti a battersi per assaporarla, ma solo in pochi a riuscirci.
    Penso che la stanza sia solo un luogo comune per indicare l’essenza dell’essenziale, il poco poiché si può essere felici con poco.
    La felicità è composta da piccole cose e come tale ha vita breve, ma che si ripete e tante sono le volte che si presenta a noi che non ci facciamo più caso, e passa inosservata; un po’ come chi preso dallo stress, dalla vita frenetica, non profitta del suo tempo anche per fermarsi a guardare ciò che lo circonda… magari il sorriso di un bambino, gli occhi dolci di un cane che ti guarda in cerca di una carezza, due anziani che si tengono per mano come fossero due giovani innamorati, fermarsi per guardare un tramonto, anche se ciò avviene ogni giorno è comunque uno spettacolo irripetibile che sprigiona bellezza ed emozione. Il fatto sta che tutto, a volte, sia così scontato che il grande patrimonio che ci è stato affidato è sottovalutato, ed è diventato qualcosa di normale routine, eppure dovrebbe suscitare in noi felicità, se non altro bisognerebbe essere felici di svegliarsi ancora per un giorno da vivere e rivedere ancora un’altra alba.
    Per cui la stanza di Pascal, a mio modestissimo parere, potrebbe essere solo un eufemismo per raffigurare la felicità qual è nella sua ricchezza di semplicità.

  16. Ieri all’ inizio del mio post, ho scritto : ” E’ meglio ridere e scherzare, che prendersela per delle sciocchezze, che alla fine, sono un niente, attenzione, se non ci dissociamo, dal niente, ci domina e ci dà i sensi di colpa, , bau, bau,bau,bau, bau, bau.”

    Ho sbagliato il significato di pensiero, non devo dissociarmi dal niente, ma devo DISSOCIARMI DALLE PICCOLE SCIOCCHEZZE, dai piccoli contrasti della vita, questi rapporti umani, non devono dominarci e portarci sofferenza.

    Noi dobbiamo essere soggetti, del mondo… . Non oggetti, del mondo. …

    Ritornando ai giornalisti, vi farò vedere un video, per chi non l’ ha visto, in cui si farà un’ intervista…. .

    I cronisti sono quasi tutti come quello del video…, solamente, gli altri si divertono, senza farlo vedere… .

    Del reporter in questione, non saprei che dire…,

  17. naturalmente l’intervistatore sarà stato poi giustiziato a parte,come in una gag di Fantozzi.

  18. magari con l’aiuto del chirurgo specialista in ammutolimenti.

  19. Ciao Anna Giordano ben tornata!

  20. Scusate, approfitto dell’occasione per fare gli auguri natalizi a Pippo e non le solite condoglianze.

  21. Hai perfettamente ragione carissimo Luiggggione, perchè è constatabile ed innegabile che molte cose vengono “pilotate apposta”

    Spesso Le notizie futili o di cronaca sono studiate, sì, sono studiate; una partitra di calcio, una trasmissione di Bruno Vespa, (altro stimato celato massone che appoggia tanti altri detentori uomini di potere), una trasmissione come questa o un “omicidio” diventa l’evento mediatico per distrarre l’attenzione dai veri problemi, per non far sorgere mai una coscienza critica che creerebbe, ad esempio, nel caso del denaro, una spesa critica.

    L’informazione non è lo strumento della politica, essa è la “politica” stessa, ecco perché gli strumenti dell’informazione e cioè giornali e televisioni sono di proprietà di certi individui dalle caratteristiche “particolari”. (che io benissimo definisco di natura politica/religiosa/massonica/delinquenziale, un bel malevolo connubio di tanti lupi vestiti di agnello)

    Sono costoro coloro che disegnano l’opinione pubblica, che determinano lo stile di vita attraverso l’inoculazione di falsi bisogni, sono costoro coloro che ci inducono le scelte, sui consumi, sulle mode, sulle “tendenze”, essi sono gli stessi che determinano la politica, perché la politica è fatta dai bisogni: se opero sui bisogni della gente faccio politica, questo bisogna far capire ed attenzionare alla coscienze anche perché in molti non ne sono consapevoli o sono prese di tanti di quei problemi che limitano la coscienza.

    Ma è anche vero che questi sitemi di controllo presentano anche delle spaccature, delle porte dei cavalli di troia. Se i giornali e le televisioni sono strumenti di controllo, è anche vero che anche loro, per esporsi hanno dovuto scendere a dei “compromessi” ed è proprio su questi canali, grazie a queste apparenti o reali mostranti aperture o porte comunicative di informazioni pubbliche che si potrebbe agire con minor rischio per attaccare loro stessi e chi ci sta dietro che manovra questi fili che generano tantissima ingnoranza indotta.

  22. Penso proprio che alla fine l’intervistatore, sia stato anche premiato per una reattiva costatabile maggiore audience da parte del pubblico 😀

  23. Come la matematica è un tramite, un mezzo per spiegare certe congetture, leggi o aspetti manifestanti o non manifestanti di natura prettamente metafisica per rapportarle in qualche modo al tangibile alla fisica; per l’uomo è l’uomo stesso che con un forte libero scevro impersonale spirito indagatore potrebbe essere il tramite fra questo mondo ed i mondi superiori, soprasensibili e trascendentali dell’anima. 😀

  24. Comunque alla fine come hai già espresso, carissimo Luiggggione, è meglio RIDERE E SORRIDERE AD OGNI COSA CHE LA VITA CI PREDISPONE 😀 (perchè alla fine è quello che avevamo già pianificato di sperimentare prima di ridiscendere in questo mondo, ma è anche vero che prima o poi questo continuo via/vai deve condurre da qualche parte, è necessario acquisire consapevolezza della propria divina natura, è questo lo scopo della vita) Il sorridere, lo scherzare o lasciarsi trasportare da un suono da una melodia, da una danza è l’unica cosa che ci rapporta veramente con l’essere e non con l’ingannevole apparenza. E’ qualcosa che ci portiamo da dentro anche fin dalle origini in cui ci siamo intercalati nella nostra stessa primitiva creazione, dalle prime aggregazioni tribali primitive fino ai tempi d’oggi. Diciamo che è la nostra naturale valvola di scarico che tanto fa bene all’anima. 😀

  25. Coloro che attraverso le Muse percepivano il suono delle sfere superiori erano considerati dei folli dai non conoscitori, ed ancor più folli era considerati coloro che, in qualche modo, con scherzose ridevole parole o con strane amalgamate dalzevoli evoluzioni uscivano fuori dallo specchio della mente della caverna di Platone 😀

  26. Ciao Giliberto, mi hai fatto ridere, hai ragione, per certi giornalisti ci vorrebbe un chirurgo in ammutolimenti.

    Per quanto riguarda i vecchi reporter, della Rai, negli anni ’50,’60,’70,’80, ‘ 90 erano il massimo della cultura, grandi studiosi e grandi professionisti, bisognava solo inchinarsi.

    Adesso l’ Italia sta andando in fiamme, nessuno ci spiega il perchè.

    Mi ripeto :

    L’ euro è una grande moneta, la più forte al mondo. però ,LA MONETA LA DEVE STAMPARE LO STATO ITALIANO, non la deve prestare la BCE altrimenti dipendiamo da esseri privati che ci chiedono miliardi di intessi, più i miliardii che ci hanno prestato.

    Non si può uscire dalla crisi, aumentando semre di più il debito.

    PER VOLERE DELL’ EUROPA,

    Lo stato italiano a questo punto cosa fa ?

    Blocca le pensioni, blocca gli stipendi, aumenta di nuovo l’ IVA, aumenta l’ imu, la tasi, la tari, l’ acqua, luce, gas, aumentano le operazioni postali e bancarie; aumenta l’ autostrada, le tasse delle aziende, le contravvenzioni, INSOMMA AUMENTA TUTTO, PER PAGARE I DEBITI E TENERE BUONI, UNA BANCA PRIVATA, I CUI PADRONI DANNO DA MANGIARE AGLI ITALIANI.

    INCREDIBILE.

    L’ europa produce, in Italia, come disegno infero e diabolico, circa tre milioni di giovani disoccupati, chiudono le aziende, perdono il sacro lavoro, si suicidono circa 5000 persone all’ anno e arrivano ogni giorno i barconi, per trovare fortuna.

    COME PUO’. L’ ITALIA DARE UN AVVENIRE, A QUESTI POVERI IMMIGRATI ?

    Se l’ italia ha messo in ginocchio gli italiani… ?

    Con l’ arrivo dei barconi, aumenteranno i senza lavoro e i senza pane,mi chiedo : cosa potrebbe succedere in questa violentata nazione, in un prossimo futuro ?

    I giornalisti scrivono il male, ma non la motivazione, del male.

    Non informano cosa c’ è dietro IL TRATTATO DI MAASTRICHT, TRATTATO DI LISBONA, LA NASCITA DELL’ EURO, L’ EUROPA, LA PRIMAVERA ARABA, CHI SONO I TALEBANI, CHI E’ L’ ISIS,?

    COME MAI HANNO MESSO MONTI A PRESIDENTE DEL CONSIGLIO ?

    COSI’ A LETTA E ALL’ ATTORE MATTEO RENZI ?

    Il mistero, che molti non sanno, è dovuto al fatto’ che, E’ INTERVENUTO IL NOSTRO AMATO PRESIDENTE NAPOLITANO HA INVENTATO UNA MAGGIORANZA E HA FATTO METTERE INSIEME DESTRA E SINISTRA PER GOVERNARE IL PAESE AL SUICIDIO.

    COME MAI IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA, STA ANCORA SULLA SUA POLTRONA ?

    QUANDO LA COSTITUZIONE DICE 7 ANNI E POI A CASA ?

    i giornalisti dovrebbero gridare alla truffa, invece nessuno dice niente.

    Perchè i giornalisti non hanno proposto un referendum sul tratto di maastricht, sul trattato di Lisbona, sull’ euro, sull’ Europa, anzi abbiamo pagato, PER ANDARE DA QUESTI GALANTUOMINI ?

    Per i barconi, sono d’ accordo, facciamoli entrare, PERO’ LO DEVONO STABILIRE GLI ITALIANI CON UN REFERENDUM. se il popolo italiano e’ d’ accordo, allora dovrà trionfare la democrazia e bisogna dare rifugio, senza nessun ripensamento.

    E’ il popolo italiano che deve decidere, questa è la costituzione e questa è la democrazia.

    Non devono decidere i poteri apparentemente forti, non deve decidere il Papa, buono, non deve decidere l’ Europa, L’ america, L’ Asia, La Russia, le dottrine esoteriche, l’ Islam, una parte del cattolicesimo,il comunismo, il fascismo, il nazismo, ecc. sono tutti uniti e schiavi, sotto il potere dell’ invisibile drago NWO

    Giliberto, buone feste e buon anno.

    Il video per leggere le parole, lo devi ingrandire.

    http://www.affaritaliani.it/coffee/video/video-islam-europa-ultima-spiaggia-il-film-che-leggeva-il-futuro.html

  27. Ciao Inno, tranquillo non sei il solo a rettificare ciò che si è scritto, forse dovuto all’orario tardivo, per quel che mi concerne, forse un lapsus di cui mi sono accorta ora che ho letto quel che ho scritto cioè eufemismo anziché metafora… Purtroppo errare è umano. In quanto al presentatore è davvero deplorevole e per lui, più che imbarazzante. Sicuramente avrà perso il posto. Non so in italiano come si definisce una persona che soccombe agli attacchi di riso irrefrenabili. In francese si dice faux-rire cioè falsa risata, ma non so quanto ci sia di falso nella risata di chi non vorrebbe ridere e non riesce a trattenersi. Terribile suttutto per gli ospiti per i quali aggiungerei oltre il danno la beffa, è il caso di dirlo.

  28. Colgo l’occasione per Augurare a lei Professore La Porta & Famiglia gli Auguri per questo fine Anno e un Sereno 2015, estendo gli auguri naturalmente alla redazione a tutti gli inquilini del blog Casa Anima… AUGURI a tutti VOI, NOI… Come si suol dire Buona Fine e Buon principio del nuovo che arriva! BUON 2015 a Tutti!!!! 😉 😀

  29. SISTEMA:
    Spesso credo d’essere a un passo
    dalla vostra stupidità, non negando
    l’avermi coinvolto, come mia..
    quel passo, e le vostre, odo di già
    Poiché non vi fermaste Né vi fermerete
    d’innanzi a niente.
    La mia follia è pari alla vostra Santità
    di questo inferno sempre meno ingannevole
    hanno prosciugato il sole e le anime son torpide
    fetore con sopra un infinito marchio
    da regalare come “status symbol”
    Si danzava al sol ritmo di due pietre
    Ora impassibili, in tavolini, immobili, 6 locali
    Come una vetrina da mostrare a
    ad ancora Vetrine….
    Siamo, alla frutta
    Del conte Ugolino…

  30. Grazie, Giuseppe. Ricambiamo gli auguri con vero affetto. Gabriele e redazione

  31. Buon nuovo anno, Giuseppe.

  32. Sulle veritiere parole del nostro carissimo Luigggione , per avere una conferma di quello che ha detto, suggerisco un bel libro di due validi ricercatori, Giacomo Galeazzi e Ferruccio Pinotti. LOGGE, DENARO E POTERI OCCULTI, IL LATO SECRETO DELLA CHIESA DI PAPA FRANCESCO… VATICANO MASSONE — edizioni Mondatori su licenza Piemme…

    Poi se vogliamo parlare di chiesa…. anche se l’estratto è molto disarticolato, ma per questo basta consultare l’originale….. suggerisco di scaricare…. una bella cronistoria dei fatti.

    http://www.ppdd.it/MaterialeBiblico/Librivari/Storia%20criminale%20del%20cristianesimo%20%28estratti%29%20e%20altri%20materiali%20su%20Vaticano,KarlHeinz%20Deschner.pdf

    IN POCHE PAROLE SIAMO IN MANO A DEI VERI DILINGUENTI – NAPOLITANO COMPRESO….. CON TUTTI I SUOLI LECCHINI UOMINI DI POTERE…

    Mi sono sempre chiesto dove sta la vera giustizia in questo mondo e penso che le persone di vero cuore sono ormai una rarità. Ma menomale che esistono persone radiose ed illuminate che anche con le sole parole, ho incontrato soprattutto in questa preziosa casa, in tanti preziosi amici e amiche che la frequentano e soprattutto nei sui magnifici fantastici assistenti e negli incomparabile amabili titolari 😀

  33. Un Buon Fine e Prosperoso Illuminante Risvegliante Buon Anno Nuovo a TUTTI 😀

  34. Forse perché l’inquietudine é dettata dalla necessitá di acquisire sicurezza. L’insicurezza é radicata nella paura e questa, a sua volta, nella mancanza di conoscenza della propria reale identitá.

  35. Ciao Giuseppe!

  36. Caro Rafeluzzzzzu, condivido al 100%, quello che hai scritto e condivido il libro sulla massoneria, non si discute.

    IL PAPA, ATTUALE, E’ L’ ESPRESSIONE DEL MALE TRAVESTITO DI BENE.

    Non si può dire quello che ha fatto in Argentina, quando era vescovo,.

    Però Rafeluzzzzzu caro, non ci possiamo rovinare il fegato.

    Il male, satana ormai domina e abita nella chiesa.

    LA MADONNA LO CHIAMA IL DIAVOLO, L’ INCONSCIO, LA MENZOGNA, LA MALATTIA , LA PAURA, IL NEMICO DI CRISTO E DELL’ ESSERE UMANO, L’ IGNORANTE, IL SUPERBO, L’ ORGOGLIOSO, IL TRADITORE, L’ INGANNATORE, IL BUGIARDO, IL SUICIDA, IL SERPENTE, L’ IPNOTIZZATORE E TANTI ALTRI TITOLI… .

    Noi non dobbiamo perdere la bussola e arrivare al punto di non capire più il bene e il male, non capire la spiritualità e la filosofia dei grandi asceti, per le cattiverie della chiesa e del cristianesimo.

    Quello che conta è ritrovare la propria storia, il proprio Sè, l’ Anima.

    L’ uomo sulla terra deve guarire la propria interiorità, ed è l’ anima che ci deve dare il Divino, non i preti., non i cardinali e né il Papa.

    ” Il regno dei cieli, è dentro di voi “. L’ ha detto Lui.

    Ma questo regno, questa pace non si troverà, finchè l’ uomo sarà dominato dai fatti quotidiani e, sarà dominato da questo mondo

    Quando l’ uomo supererà questo pianeta, ossia i contrasti, le paure, le critiche, il sentito dire, il dolore, gli stati d’ animo tenebrosi, etc, etc, forse incontrerà se stesso, ovvero quel regno dei cieli, di cui parla, il Vittorioso.

    Il Paradiso,io, non l’ ho trovato, tuttavia, non mi arrendo. Non credo a nessuno uomo magico, non credo a nessuna religione, nessun esoterismo, nessun guaritore, nessun mago.

    IO CREDO SOLO A CRISTO. Bau, bau, bau, bau,

    Se credo a tutte le fesserie che scrivono, la testa mi va in fiamme… . Lasciamo perde l’ enigma, meglio evocare il Divino, anche senza avere risultati… .

    C’ è un proverbio che dice : “ Da quando l’ uomo non crede a Dio, crede a tutto “.

    Rafè, una cosa è certa,

    SE LUI E’ RISORTO E’ UN DIO. SE NON E’ RISORTO, NON E’ UN DIO.

    Non si è sentito mai dire, che nessun poeta, nessun filosofo, nessun intellettuale, nessun scienziato, nessun re, nessun miliardario, nessun pezzente, nessun ignorante, ecc, SIA RISORTO.

    DI CRISTO, MOLTI DICONO CHE SIA RISORTO, ALTI DICONO CHE NON CI SONO LE PROVE.

    IO VOGLIO CREDERE E SENTIRE CHE SIA RISORTO, ALTRIMENTI LA VITA E’ UNA SCONFITTA, UNA SCIAGURA, IN QUANTO E ‘ LA MORTE CHE VINCE SULL’ ESISTENZA UMANA.

    SE NON C’ E’ STATA LA RESURREZIONE, NON CI SARA’ NEMMENO UN’ ALTRA VITA.

    Allora che c’ è, la morte ?

    TRA RESURREZIONE E MORTE, IO TIFO PER LA RESURREZIONE.

    Rafeluzzzzzzzzu del mio cuore, la morte non mi piace, la resurrezione mi dà coraggio e speranza.

  37. Cara scrittrice, Anna Giordano, donna semplice ed equilibrata, hai scritto bene…, non hai prodotto nessun errore e nessun peccato.

    Anzi, hai dato un buon commento leggero e vincente, in quanto hai fatto trionfare la felicità, nell’ infelice e turbato animo umano.

    Annnnnuccccia cara, in questi giorni, di feste, d’ amore e di sogni… . mangiati un bel cannolo siciliano.

    Però, essendo tuo amico e tuo grande ammiratore, ti consiglio di non acquistarlo dalla ditta Rafeluzzzzzzzzu. Sai perchè ?

    C’ è li ha tutti MOSCI.

    Penso che a te piaccia croccante e forse anche duro ? Non ti so consigliare… . Fai tu.

    Annarella, sono sincero, io non ne posso mangiare, ho il diabete a limite e il colesterolo a 210.

    Prendetelo voi, che non avete problemi.

  38. — Intolleranza —

    Buona parte dei credenti
    sono genti
    intolleranti
    che,non contenti
    di averle rotte qua,
    grazie all’immortalità
    vorrebbero romperle pur di là.

  39. Gentile Inno,io ho detto “buona parte” dei credenti.Non tutti.Ora non mi dirai che la Chiesa si possa ritenere soddisfatta del comportamento e del dire dei suoi credenti.? Serenità,.Per non essere scambiati da mala gente ,in un’ateo-devoto non conviene assumerne il linguaggio..

  40. – Dittatura-

    Molti dittatori, nella loro
    esistenza umana, non hanno
    accettato il mistero di Dio
    e non hanno accettato,
    gli uomini, che avevano
    il pensiero diverso dal loro.
    Però si sono sentiti Dio.

  41. ” Socrate è pronto ad arginare la superbia dei fisici, quando pensano che la fisica sia l’unica disciplina in grado di spiegare tutto sul mondo.

    Nell’Apologia di Socrate, scritta da Platone per rendere giustizia al suo maestro, Socrate racconta che un suo amico di nome Cherofonte, avesse chiesto all’Oracolo di Delfi se esistesse qualcuno più sapiente di Socrate.

    E L’ ORACOLO RISPOSE CHE SOCRATE ERA IL PIU’ SAPIENTE DEGLI UOMINI ”

    L’ Apologia di Socrate, scriutta dal suo discepolo e difensore, Platone

  42. Innanzi tutto UN BUON ANNO NUOVO A TUTTI 😀

    Carissimo Ghisilbert, se la chiesa non può essere soddisfatta dai suoi moltissimi apparenti immorali falsi credenti, dai suoi molti increduli credenti o dai suoi reali pochi credenti è soprattutto perché nell’intimo (da qualche tempo) una vocina ci dice che è proprio là che si annidano sotto false apparenze, i LUPI VESTITI DI AGNELLO….

    Una sola sincera domanda al tuo erudito bel cuore….. se per ipotesi, se in qualche modo tangibile, non tangibile o soprasensibile, la tua preziosa persona scoprisse che il Cristianesimo e soprattutto il Cattolicesimo E’ SOLO UNA CHIMERA, UNA INVENZIONE, un sincretismo, un mix manipolato ed alterato di tante altre antiche sagge tradizioni, pensi che la tua fede vacillerebbe e si scioglierebbe come neve al sole , si manterrebbe o si fortificherebbe ancor più forte ?

    Carissimo Inno, guarda che se indaghi nella storia di altri popoli, troverai anche altri Grandiosi Dei che nacquero da vergini sante madri, fecero tantissimi miracoli, risuscitarono i morti ed risuscitarono anch’essi dopo una apparente morte. Io ho sempre amato il grande Socrate, perchè in effetti era una DEFRAMMENTAZIONE (questo termine significa che nell’universo che tu non accetti ci sono altri esseri così grandiosi e così grandi che nessun corpo di manifestazione biologico potrebbe mai contenerli, è come dire che una sola bottiglia di un litro non potrebbe mai e poi mai contenere 1000 litri di divina acqua cristallina, ma per un immenso indefinibile amore tanti superiori esseri in ogni tempo ed in ogni luogo si sono deframmentati in tantissime diversificate bottiglie, che anche se per le vie di questo mondo, sono ridiscesi con scopi e finalità differenti, in ognuna si è sempre mostrata quella innata luce interiore con lo stesso principio, la stessa essenza universale da cui era ed è sempre una proiezione, un divino raggio di manifestazione ) che del grandioso essere interstellare (proveniente da un altro mondo di un altro universo, da un altro superiore piano di coscienza) THOTH ovvero ERMETE ovvero MERLINO ovvero MERCURIO ossia l’arcangelo RAFFAELE, per non citare tantissimi altri suoi grandiosi nomi…… Ti risulta qualcuno di questi personaggi che sia risuscitato, asceso o morto effettivamente come muoiono tutti gli umani di questo mondo?

  43. – Supponenza –

    In parte si vorrebbe stare qua
    per non stare là
    ma non è altrettanto probabile che,
    non stare nè di qua né di là,
    dipenda da una scelta ponderata
    in base a quello che realmente
    si conosce dell’al di là
    quanto al pregiudizio con il quale al di qua
    si è soliti misurare le distanze e le differenze
    stando di là.
    In parte invece no e quindi la supponenza:
    è rilevata per non aver trovato nessuno
    in questo o in quel posto nonostante,
    dividendo e imperando,
    vi fossero stati collocati in tanti.

  44. Buonasera, Raffaele, la cosa che mi è tanto cara nella vita, è il fatto, che io sia in disaccordo con te e con tutto il tuo tuo sapere.

    Nei tuoi scritti non ho mai visto la Luce, la filosofia, la psicoanalisi, la saggezza, l’ amore, la vittoria e non ho mai visto la resurrezione dell’ anima.

    TI RINGRAZIO PER IL CONSIGLIO,CHE MI HAI DATO…. , per trovare gli dei… .

    IO, NON INDAGO, COME FAI TU ,A CERCARE DEGLI DEI, NON E’ NEL MIO STILE DI VITA .

    Io sono il contrario di cio’ che tu pensi e il contrario di ciò che tu scrivi.

    IO CERCO DI EDUCARE LA MIA PSICHE… , ED E’ LA PSICHE EDUCATA CHE MI DEVE EROGARE, IL MIO SE’ E MI DEVE EROGARE UN FRAMMENTO DI SPIRITUALITA’.

    Come posso indagare l’ esistenza di tanti dei, quando non sono riuscito, a trovare me stesso ?

    Bauuu, bau, bau, bauuuu,bim bum bam, bibim. bim, bim bibim, fu, fu,fu
    bum, bum, buuuuu, bum, bum, buuuuuuuuuuuu.

    I maestri zen, prima educavano l’ anima e poi arrivava la Conoscenza. Questo per non avere un sapere illogico, senza direzione e senza speranza.

    Poi, per quanto riguarda la chiesa cattolica, è vero, ha avuto scandali enormi… , ha ucciso e ha bruciato esseri umani, ma ci sono stati,anche, nella chiesa, persone che hanno dato la vita, per gli altri.

    Così feroce è stato il comunismo, il fascismo , il nazismo, l’ islam, la democrazia, la mafia, la “ juventus, “ i falsi profeti etc, etc .

    Io sono un ignorante, rispetto a te, ma sappi che ho letto circa 15.000 messaggi spirituali e messaggi di profezie, tutti studiati e tutti meditati

    Sono uno specialista, in questo campo, mi accorgo subito, del male, del bene, della verità e della menzogna.

    E so che scrivi… .

    Ho scoperto che il Regno dei cieli, se non lo troverai dentro, la tua anima, non lo troverai in nessuna parte dell’ universo e in nessuna religione, al mondo.

    IL TUO SAPERE CONDUCE ALLA DIREZIONE DELLA PERDITA DELL’ UOMO ,CONDUCE ALLA PERDITA DEL SUO SE’ E CONDUCE ALLA PERDITA DELL’ IDEA PENSANTE, SOSTITUITA DALLA DIALETTICA.

    SE LA CULTURA SI TRASFORMA IN DIALETTICA E’ LA MORTE DEL SAPERE.

    Sulla terra ci deve stare la scienza e ci deve stare la filosofia; ci devono stare gli atei e ci devono stare i credenti.

    Ho una grande stima di Giliberto ed è stato l’ unico che ho fatto gli auguri.

    Signor Raffaele, non mi piacciono i ruffiani, non mi piacciono i lecchini e non mi piacciono coloro che sono portatori di agguati e di falsa amicizia.

    L’ Innominato.

  45. In tutte le nostre convinzioni religiose c’è una parte di verità ed una parte di falsità.Io ho cercato di coltivare quella che credo vera.compito arduo..I profeti hanno attribuito a Dio,molti difetti umani.Io nel mio piccolo cerco di rimediarvi.Il rapporto con Dio io ritengo debba essere personale.Buona serata ,caro Raffaele

  46. Grazie per la sua sincera risposta Carissimo Ghisilbert 😀

    A mio avviso la vera fede è una vera conquista personale è non un qualcosa che viene impiantata e proposta dagli altri. 😀

    Giustamente come lei ha evidenziato, è vero che tutte le religioni hanno un fondamento di verità, il problema sta nelle DISTORSIONI dovute sia alle ALTERAZIONI sia alle false errate INTERPRETAZIONI che hanno costruito nel tempo un dogma religioso che è ben lontano dai veri principi spirituali da chi furono impartiti. 😀 Poi è anche vero che bisogna distinguere fra le religioni le grandi filosofie spirituali che tendono a far meditare per cercare risposte dentro se stessi e religioni che mirano a cercare un dio fuori dall’essere.

    Sempre a mio avviso, la vera religione, la vera spiritualità dell’essere sta solo nel CUORE 😀 E siccome questo CUORE che io definisco una proiezione, un raggio dello spirito immortale, passa per tantissime esperienze, quindi per tante necessarie “ormai comprovate” vite; non appartenendo a solo questo mondo (visto che è ormai comprovabile per chi vuol indagare) perché non siamo gli unici esseri senzienti in tutta la creazione, così com’è ormai comprovabile che la vita è ovunque su questo, su altri mondi, su altri piani di coscienza, su altri universi dell’infinita manifestazione; allora tutte le relative credenze di questo come di altri mondi o piani di coscienza debbono essere convogliate solo alla MANIFESTAZIONE CONSAPEVOLE DELL’IMMORTALE CUORE. In qualche modo la vita è una scuola e come in ogni scuola ci sono infiniti gradini che prima o poi portano ai primo come agli ultimi gradini ad una scuola superiore…

    Poichè per divina universale figliolanza, per molti aspetti, il vero cuore è scevro, impersonale da qualsiasi condizionamento, diciamo che dovrebbe essere come un radioso sole, che da amore indifferenziato, senza pretesi ritorni, ma è anche vero che questo implica il raggiungimento di una certa LIBERTA’ INTERIORE DA MANIFESTARE FUORI SECONDO UNA VERA SAGGIA COSCIENZA MORALE , quando questa libertà viene soppressa o impossibilitata a manifestarsi ecco che per spirito di sopravvivenza, per una grande omissione di vero manifestabile amore per una naturale reazione interviene il “daimon”, l’innato , il guerriero, lo scudo di protezione, lo spirito di opposizione che dopo una vera e propria PERSONALE RIVOLUZIONE DI COSCIENZA INTERIORE prima o poi, con tutti gli effetti positivi o negativi si frappone a chiunque vuole evitare con tante ingannevoli induttanze questo necessario risveglio interiore. 😀

    Un giorno ho anche detto, che la vera libertà implica anche la libertà dei propri fratelli…. per quanto possa essere agiata o meno la mia esistenza, sto male se il mio vicino di casa si lamenta per qualcosa che so che viene indotto da fuori… E’ come dire che non andrò a cantare nessuna messa se ho un dente che mi fa male….

    Siccome dall’ultimo grande evento sono passati ben 2000 anni in questa assai martoriata terra senza che si sia raggiunta ANCORA nessuna (o nei pochi citabili rari casi) SPONTANEA SANA COSCIENZA MORALE GLOBALE allora vuol dire che il “marcio” sta proprio in chi si è frapposto arbitrariamente come giudice inquisitorio tra cielo e terra di questo mondo.

    Ogni buon maestro di questo mondo insegnerà sempre a saper pescare e non a creare addomesticamento, sudditanza o dipendenza che per riflesso non implicano nessun risveglio di coscienza che sono aspetti necessari per affrontare consapevolmente ogni proprio dovere / azione in questo mondo del libero arbitrio.

    Appunto, è proprio su questo aspetto del LIBERO ARBITRIO che bisogna ragionare, non solo con la testa, ma soprattutto con il cuore…. SIAMO LIBERI DI FARE TUTTO CIO’ CHE VOGLIAMO NEL BENE O NEL MALE, MA E’ ANCHE VERO, PER UNA IMMUTABILE LEGGE UNIVERSALE DI EQUILIBRIO, CHE DOBBIAMO RISPONDERE E RIPARARE PER OGNI MALAFATTA NON A QUALCUNO CHE STA DALL’ALTRA PARTE (li siamo tutti angeli e nessuno ci giudicherà mai perchè ognuno è passato per la stessa strada pratica conoscitiva / insegnativa evolutiva) MA SOLO AL NOSTRO STESSO PERSONALE GIUDICE INTERIORE… e siccome non hanno spiegato bene questa universale legge di CAUSA/EFFETTO inventando un fantomatico espiratorio diavolaccio (a cui addossare tutte le colpe), così come hanno inventato un pragmatico illusorio inferno / paradiso ) se questa verità fosse stata espressa e metabolizzata (così come ci hanno inculcato tante altre fesserie fin dall’infanzia, ) penso, ripenso ed ancora ci penso che in questo vero purgativo mondo anche nel cuore più malevolo di questo mondo sarebbero sorti dei grossi dubbi che di sicuro lo avrebbero frenato di più (almeno tre volte per non dire 77 volte 7) nel commettere una azione o un solo cattivo pensiero nei riguardi del prossimo.

    Oggi basta osservare il mondo per capire a quanti innumerevoli mali conduce questa omissione di libertà e di verità universale.

  47. arissimo Luigggione nonché esimio Innominato del mio Renzo / Lucia Cuore… 😀 hahahahahah 😀 lascia perdere le parole grosse…. ruffiano, inimicizia, istigatore, lecchino…… ti ho sempre detto che il mio ribelle guerriero cuore non vive per nessuna gloria e tanto meno si bagna per nessuna forma di protagonismo, parlo sinceramente nel bene o nel male per quello che sento, per quello che percepisco, per quello che intuisco e per quello che sono veramente.

    Comunque… se può servire alla tua comprensione, o per la tua giusta critica, ridico sempre le stesse cose……

    Sebbene con tempi e modi assai differenti, tantissimi sono i mezzi, moltissime sono le strade che prima o poi conducono a ROMA = AMOR = Amore = A – MOR = Assenza di Morte = CONOSCENZA CRISTICA.

    Questa saggia conoscenza Cristica non è una esclusiva irraggiungibile meta solo del Logos, poiché di Logos in questo mondo ce ne sono stati tanti così come nell’universo ce ne sono una infinità, tanti quanto sono gli infiniti sistemi solari di ogni universo per non parlare dei compenetrati multiversi.

    Questa è la strada di ogni viandante, di ogni pellegrino di ogni figliol prodigo che prima o poi, dopo aver percorso tantissime necessarie differenziate strade esistenziali, diventa finalmente consapevole modellatore ed attrattore del suo stesso già tracciato sentiero / cammino. Cammino che prima o poi, anche se assai stanco, ma assai sazio di conoscenza lo condurranno alla vera casa del suo proprio indefinibile vero Padre Celeste. Del PROPRIO PERSONALE DIO che a sua volta è figlio, emanazione individualizzata di un DIO sempre più grande e così via fino a dove l’immaginazione riesce a penetrare con la sua raggiunta consapevolezza.

  48. Caro Raffaele,quel cuore con raggio divino di cui tu parli ,è quell’atman riflesso del Brahman che tutti abbiamo dentro,come dice la filosofia-religione indù.E neurochirurghi e neurofisiologi,hanno evidenziato nel nostro cervello un’area di Dio che viene stimolata da alterazioni biochimiche: sotto stimolo si hanno allucinazioni, divine.Le immagini delle situazioni vicino alla morte,sono dovute a questa area di Dio attivata.Il fulmine sulla via di Damasco all’apostolo Paolo agì da attivatore.
    Quanto poi,ci sia realmente dietro,Dio,è tutto da provare,ed ancora oggetto di fede.

  49. Nella persona, arte o altro ancora, che per te e in te fa, e risuona il Bello
    se in quello io non scorgerò, lo cercherò nei tuoi occhi dove, lì, Vive…

  50. Quando gli Occhi ti dicono di vedere senza vedere, tu parlagli lasciali a Riposo, chiudili. Poiché son fatti per esterne cose spesso a queste dando priorità.. Chiudili..e Dopo Senti e vedi. Senza cercare…

  51. la speranza è una liana terrena del limite chiamato Uomo. l’infinito mondo/i una certezza più credibile. alla prima ci si aggrappa stupidamente, se pur comprensibile. la seconda ci aggrapperà lei…. in qualsiasi cosa o altro che sia….

  52. ho dormito stanotte
    con le radici e le sue foglie,
    di giorno ho vissuto i suoi fiori e frutti….

  53. Ritorno a…
    C’è stato un giorno in un anno
    Dove c’è stato un tempo.
    c’è ora orologi fermi
    a prima di quel giorno di quell’anno
    di quel tempo…

  54. Carissimo professore, mi vien difficile in questo momento esprimermi con forme che fino a ieri m’erano d’uso costume, forse persino Giuste! Non per mancanza d si sentimento o oscuramento dello stesso! Ma, sento più questo e cosi lo apro di Cuore a lei a tutti voi del Blog! VI VOGLIO BENE, SIA senza timore un dire un Affetto d’Amore. Non aggiungendo altro che questo infinito suono…. Un Abbraccio circolare a lei, a tutti tutti di casa ANIMA.

  55. Caro Giuseppe, ti mando un abbraccio di vero affetto. Gabriele

  56. Grazie Anna, grazie professore La Porta. Buona Giornata a voi tutti…

  57. Dove sei nato?
    Qua e la…
    Dove, dimmi dove
    hai vissuto…
    ed io; Qua e la….
    Almeno, dì, dove
    Ora sei diretto,
    Dove….
    ed io: là, dove sono…
    o forse, tu parli e rispondi
    a te stesso, ad un suono,
    Quello del fulmine…

  58. Giuseppe, sei una bella persona, ma questo già tu lo sai….

  59. non è una positività ma un arrendrersi agli eventi

  60. 😎

  61. 😉

  62. ogni chiave di lettura, è per l’appunto una chiave, non la Chiave.

  63. Carissimo Giuseppe, spesso la mia anima gioisce bagnandosi nelle acque cristalline dei tuoi lirici poetici versi 😀

  64. quell’acqua di nube
    che oggi rispecchia nei fossi
    più azzurro il suo pezzo di cielo

    http://t1.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcSMOoQtw1HqRdEqyTyxwjQWT9TMtFUzi9H4cgtj4O2QE11zryiOBxElrFFo

    Quasimodo

  65. Un carnevale di ore,
    dissoltosi…
    in un Inverno…
    ….di ghiaccio
    Ma, calde
    son le mie mani
    nel riscaldare
    tiepidi Soli…

  66. C’è una piccola rosa che si dondola
    sul pozzo antico, in mezzo al gran cortile:
    una fiammella di carmino intenso.
    Freddo grigiore intorno; ma la piccola
    rosa si volge al ciel primaverile,
    e il ciel le piove il suo sorriso immenso.

    Diego Valeri

  67. C’è una piccola rosa che si dondola
    sul pozzo antico, in mezzo al gran cortile:
    una fiammella di carmino intenso.
    Freddo grigiore intorno; ma la piccola
    rosa si volge al ciel primaverile,
    e il ciel le piove il suo sorriso immenso.

    Diego Valeri

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...