Parlare

In ogni rapporto umano, la cosa più importante è parlare.
Ma le persone non lo fanno più:
non sanno più sedersi per raccontare e ascoltare gli altri.
Si va a teatro, al cinema, si guarda la televisione,
si ascolta la radio, si leggono libri, ma non si conversa quasi mai.
Se vogliamo cambiare il mondo, dobbiamo tornare al tempo in cui i guerrieri si riunivano intorno a un falò e raccontare le loro storie.

(Paulo Coelho)

Annunci

2 Risposte

  1. ..Sta notte ho sognato una buca.. un pozzo.. Forse indica la profondità. Anzi, sono quasi sicuro che il sogno ha a che fare con la non-superficialità. D’altre parte ho ripreso a leggere Jung in questi giorni (l’inconscio collettivo) – è sempre una emozione.. una stima – e non mi stupisco di aver fatto un sogno del genere e che questo possa essere intepratato in questo modo..
    Sinceramente prefersico ascoltare lui (Jung) che venire a compromessi con le parole vuote e superficiali di qualcuno. Tra parlare a vanvera e ‘dialogare’ con ‘l’intestino’, ‘la pancia’, ‘le viscere’, tutto se stessi preferisco di gran lunga il secondo.

  2. Potere ai nonni!!!

    “Nonno, ma ti sembra che possa essere una storia vera? Sembra tutto inventato”
    “Hai ragione” rispose Mikecas “E’ solo una storia per divertirvi. Se la tribu’ dei singoli vivesse veramente in questo nostro mondo, tutto questo non potrebbe mai avvenire… non potrebbero resistere nemmeno una settimana”…

    Dalla collana “I raccontio intorno al fuoco” , “La proprietà comune” ( http://www.webalice.it/michele.castellano/politica/racconti/intorno%20al%20fuoco/La%20proprieta'%20comune.html ) Bella, bella! Bella e contemporanea!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...