Amore

” L’amore infantile segue il principio: Amo perchè sono amato.
L’amore maturo segue il principio: Sono amato perchè amo.
L’amore immaturo dice: Ti amo perchè ho bisogno di te.
L’amore maturo dice: Ho bisogno di te perchè ti amo.”

Erich Fromm

Annunci

18 Risposte

  1. e…..l’Amore vero….non ha bisogno di tante definizioni….
    perche’……….AMA….e basta !!! : )…HHAHAHhahah : )

    ……….e Gia’!!!…..e Danza………..: ) : ) : )

  2. ….ed è………..Bellezza !!!! : )……….

  3. Diciamo che, mettendo forse un po di tutte le 4 descrizioni, si ottiene Forse l’Amore, L’Amore, cose, conosce amore chi non sa cosa voglia dire, essere amato?, cioè, cosa dona chi, come nell’ultima descrizione
    Ama ed ha bisogno perché ama,? Si, la sublime bellezza ok, ma sul pratico, cosa e da dove giunge il suo saper donare, da dove prende conoscenza e coscienza, di ciò che è Donare Amore?, se lo stesso non conoscesse, cos’è bisogno d’amore? Allora, almeno che non si giunge a quell’amore Sublimato.. il livello massimo, che nulla ha che fare, con… l’amore, dicendola in modo semplice, L’amore di coppia! Per il resto, tutto è giusto ca Fromm, tutto è,…. poi lo si declina, lo si analizza, cercando di trovarne la porzione e la parte più sana, ma…. v’è parte sana, se è si, sta nell’amore e nell’amare, ma come fa a conoscere amore, chi non conosce bisogno d’amore? Certo in alcuni casi porta solo alla visione di se, egoismo, si, caro Fromm, non è che non comprenda il tuo dire,… Comunque.. comunque…. eeeheeeheehee… ! Una Buona serata. a tutti, anche a “Fromm”.. 😉

  4. “..conoscendo Henry de Marsay, Paquita scorse per la prima volta la luce dell’amore virile, e ne fu felice. Ma con una parte di sè era rimasta sotto il segno di Lesbo e del rosso : chiamò Henry Mariquita, come aveva a lungo chiamao la marchesa di San-Real, e durante l’amore cercò di vestirlo da donna”.. – dala ‘storia dei tredici’ di Balzac..

  5. Colgo Ancora l’occasione di salutare tutti, dal Professore, alla Redazione, e tutta la compagnia di questo Blog, colgo l’occasione, anche se già da qualche tempo non è che fossi presente più di tanto, Ora, che mi assenterò per un periodo, non volevo farlo senza Salutare, Tutti, ripeto dal suo Ideatore Il Professore La Porta a tutti coloro che hanno e continuano a Collaborare, nonché ancora a tutta La Compagnia di questo Blog, presenti o meno al Momento!!! Un imbocca al Lupo,….. e…….. Non è mica un addio!!! Ancora, buona Estate a tutti… 😉

  6. Dunby: Per quanto tempo potresti amare una donna che non ti ama, Cecil?

    Cecil Graham: Una donna che non mi ama? ho tutta la vita.

    (Il ventaglio di Ledy Windermere, Oscar Wilde)

  7. BUONGIORNO Giuseppe e ben ritrovati a tutti 🙂

  8. La rosa si abbevera dall’ Infinito
    si nutre dell’ immensità dell’ Aere
    Essa è immensa come la più grade capocchia dell’ Universo
    nell’ eterna libertà del cuore
    essa si posa come una farfalla
    sul fiore,
    cuore delicato di delizie
    piuma di leggerezza
    sull’ Animo

    e la farfalla vola verso orizzonti
    non definiti di infinita Anima
    dove la libertà la pui sentire, afferrare e poi lascirla per volare con lei
    in infiniti spazi
    il cuore sa che l’ amore è infinito ed eterno
    e leggero vola come una poesia
    con ali
    di Sinfonia da un cuore a un altro…

    La rosa si abbevera dell’ acqua di Fonte e dolce si volge verso
    l’ Essenza di ogni mutamento
    L’ eterno
    perchè una sì piccola e delicata rosa si affacci nell’ Universo
    bè,
    perchè Ama
    e non può che seguire
    il suo amore
    per lui che la porta verso l’ immortalità insieme a lui
    e vanno nell’ Infinito Spazio abbracciati
    e liberi
    di Amarsi come il loro cuore sussurra invisile al vento del silenzio
    nell’ Eterno.

    by Mel

    titolo: indefinibile Dolcezza

    ps: il cuore sussurra a ogni volo di vento
    vibra perchè il cuore sente ogni folata e
    perciò egli è l’ Anima dell’ umanità che è in ognuno di noi.
    Egli Sente e perciò Ama…

    ..fra le vie dell’ Infinito…Ode il suo richiamo
    ode la sua vera natura e la segue di conseguenza
    come il girasole segue il sole
    l’ uomo infine non può smettere di amare
    anche se la fallibilità della vita ha reso duro
    ogni sentimento e giace di pietra
    ma poi com’ è che davanti all’Immenso ancora si emoziona,
    non può fare meno di amare anche se non lo fa più da molto tempo, ma sotto la macerie
    egli ama, inconsapevole, ma ancora Ama e perciò vive!

  9. “Pulcherrima rosa Pulcherrima rosa de spina floruit
    Ex flore germinosa lilium genuit.
    …Fulgens stella maris luna lucidior”

    *************

    DA CONSIDERARE SOLO L IMMAGINE E NON LA SCRITTO A SINISTRA DELLA FOTO QUI SOTTO, MI RACCOMANDO:

  10. Ancora Un saluto a lei Professore La Porta, a tutto lo staff …, Ciao “M,eluisini ciao Beatrice, Anna ferrar… e tutti gli amici da Raffaele a tutti…tutti… che siano fatti e non parole…. ciò che ci si attinge a fare, siano passi, e non un “Tapis roulant”… certo certo con i nostri Tempi, allora, siano le parole affine con ciò che viviamo…..

  11. Buongiorno Giuseppe 🙂

  12. SI DISSE, PAZZO:(1988)
    Ridi a ciò, per cui…
    Non avresti motivo di cosi ridere, ridi…
    Se pur da schizofrenia L’Origine,
    Da Popolino sentenza!
    Ridi, poiché nessuno conosce ciò,
    che cela la stessa..
    Ride, riuscendo a piangere, velando il tutto!
    Come vero Mago,RIDI..!!

  13. QUEL FIORE NASCOSTO:(1988)
    Sentirne il lento cammino,
    di quelle dita, di quel palmo che,
    solleticano l’attimo
    scivolando verso quel fu,
    fatto di memorie del cuore,
    credo, di quel seme che, comunque pianto
    per Sempre….

  14. OGNI COSA E’ DA SEMPRE… : (1988)
    Che sia, una foglia ingiallita,
    Che sia, un ramoscello d’albero
    in terra, colmo di tarli e vermi…
    Un fiore sbiadito ormai dai secchi
    Petali,….
    che sia una carogna qualsiasi
    nulla, Nulla, di tutto ciò raccolgo
    Poiché è la terra il sole l’acqua
    il vento, ad averli già accolti….
    Nella Vita… alla Vita.

  15. Un abbraccio a tutti, felice di ritrovarvi dopo un mese senza connessione internet!
    Ricambio i saluti, Giuseppe.
    “Ti amo perché ne ho bisogno, non perché ho bisogno di te…”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...