Errori

Rimango sempre indifeso davanti ad una persona che ammette i propri errori. Riconoscere d’aver sbagliato è sempre un atto di forza.
– Giuseppe Donade
Annunci

15 Risposte

  1. Ammettere di aver sbagliato e riconoscerlo mi da una sensazione di grande liberta’.Avvio un processo di confronto ,apro le porte al dialogo ,mi permette di crescere,tengo a bada il mio giudice interiore che mi vuole perfetta,mi rassicura nella mia condizione umana.mi perdono….e mi rende forte.

  2. Per eseprienza personale posso dire che sono poche, se non rare, le persone che ammettono i propri errori, specialmente se c’è di mezzo qualcosa di importante e il proprio prestigio. Credo poi che dipenda molto anche dall’interlocutore a cui si rivolgono le scuse : ruolo, status.. influenzano.

    Stanotte ho sognato di un incidente stradale : un errore di guida che ha coinvolto altre vetture e mezzi, per fortuna non mortale. Ammetto che non è stato il massimo dei sogni 🙂

  3. caro prof. un sereno abbraccio,…. quante volte rimango immobile davanti alla mia ombra !
    il viandante !

  4. un abbraccio a Michele Clara Egidio al Prof. e a tutti i lettori. in questi giorni stò rileggendo un testo lgià letto alcuni anni fa di Kunghebull craigg dal titolo..deserti dell anima. e spiega come bisogna avere una grande tolleranza dei nostri errori. perché alcuni punti oscuri del nostro carattere difficilmente riusciremo ad eliminarli. e riconoscerli e riuscire a conviverci sarebbe la giusta meta. penso che uguale sia per gli errori. saperli ammettere e riconoscere è già un primo passo. ciao a tutti. g.luca

  5. Buona domenica…

  6. Ciao Peppe,
    non mi ricordo in che post mi salutavi.
    ti risaluto qui..
    e per te ogni bene!!!

  7. e un saluto ad Ale che mi salutav, non ricordo dove, ti salut qua,
    ciao!

  8. Notte:
    sogno di sparse
    finestre illuminate.
    Sentir la chiara voce
    del mare.Da un amato
    libro veder parole
    sparire… – Oh stelle in corsa
    l’amore della vita!

    Sandro Penna

  9. Concordo con lo scritto di Donade, tanto è vero
    che realamente coloro che sono “forti” sono pochi, perchè pochi sono coloro in rado di ammettere i loro sbagli.

    un pò anche come la frase qui sotto:

  10. correzione post sopra:

    non coloro che sono in rado..

    ma:

    coloro che sono in Grado..

  11. Buongiorno Gian Luca e buongiorno a tutti. Ci scusiamo per l’assenza di questi giorni ma non riuscivamo a trovare un luogo dove ci fosse la connessione…. 🙂

  12. ciao…non dovete scusarvi di nulla…anche perché i giorni di vacanza sono sacri. un abbraccio

  13. 🙂 🙂 🙂 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...