L’altro

Non dobbiamo avere paura
delle differenze d’opinione.
Se tutti la pensassimo allo stesso modo
il mondo sarebbe molto noioso.
Ma non vale la pena uccidere
per le differenze d’opinione.
Dobbiamo cercare di comprendere l’altro
per una semplice ragione:
perché noi siamo
l’altro dell’altro.

José Saramago

Annunci

7 Risposte

  1. io,l’altro ….noi….nel confronto si diventa “noi” quando, insieme ,non si vuole evidenziare la diversita’ nelle opinioni ma un comune modo di pensare ,che aspira al bene.

  2. @Tania….mi piacciono molto….le cose…..che tu senti !!!! : )

  3. ……….le differenti opinioni……..
    dovrebbero….arricchire…..la visione negli altri….
    ……..non vale la pena di uccidere
    per le differenti ….opinioni………….
    Ognuno………..dovrebbe poter essere………libero
    di esprimere cio’ che piu’gli sta’ a cuore
    senza aver paura ………di sbagliare………

  4. ………..è un rischio…………certo !!
    Ma ..molto umano…e vero
    ci vuole coraggio
    per esprimere quello che si prova……..

    e il rischio è……….
    il non essere….capiti…o fraintesi.

    ……….come sempre !

  5. Ode alle differenze!!!

  6. Se tutti la pensassimo allo stesso modo, sarebbe un disastro totale!!! Il mondo si sarebbe estinto!!
    Non contando della noia mortale, no per carità!!!
    sarebbe un incubo!
    MI sono sempre piaciute le differenze, il confronto di idee, lo scambio d opinione, il dialogo,queste cose mi danno gioia, poter esprimere il proprio io in libertà. E vedere quante persone diverse da me esistono, questo per me è una boccata d aria fresca.

    Altro discorso per quanto riguarda l essere capiti,
    quello invece è importante, ma trovare la persona o le persone che sanno capire come ti senti, che ti capiscono quello per me è fondamentele nella vita di tutti i giorni…
    L essere capiti e ascoltati è vitale!

    Sembrano due cose affini, queste due ultime, ma sono ben diverse!

  7. Senza ascolto ed osservazione essere compresi è impossibile anche se, poi, la comprensione non è automaticamente assicurata perché la percezione può essere distorta.
    In una società sempre meno disponibile all’ascolto siamo tutti destinati ad essere degli incompresi?

    E con Giacomo Leopardi:
    Nessuna qualità umana è più intollerabile che l’intolleranza.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...