Si può vivere

Si può vivere senza musica, senza gioia, senza amore e senza filosofia.
Ma mica tanto bene.

Vladimir Jankélévitch

7 Risposte

  1. ……..pienamente in accordo !!!!.Alleluya Alleluya !!!!!

  2. mitico Totò….

  3. La verità nasce dentro di noi e poi la viviamo,
    i libri, le opere d arte, la canzoni sono solo un modo per fissare le verità che sono in noi in un qualche modo, per quanto poi possa risultare
    “goffa” l opera rispetto alla sua “Idea”…
    Ma la conoscenza parte dall interiorità per poi svilupparsi nel vissuto, nell esperienza
    e poi nascono anche le opere d arte,
    l arte della maiueutica di Socrate dice che bisogna
    con un “lavoro di estrazione dentro di sè”
    potare alla luce, far emergere quelle nostre verità, che poi per ognuno sono verità diverse da persona a persona, ognuno estrae la sua verità e Socrate paragona questo “lavoro”
    all arte dell ostetitrica, della levatrice che aiuta
    a far nascere ciò che In Anima esiste in noi,
    così come nasce la vita dall madre..
    E questo come tutte le partorienti e chi estrae da sè sanno, richiede sacrificio, buona volontà e fatica e poi…

    poi ….

  4. *************************************************************

    C’era un tempo in cui gli uomini erano simili agli Dei, ma abusarono talmente del proprio potere che Brahma, il Dio Supremo, decise di privarli della potenza divina nascondendola in un luogo a loro inaccessibile.

    Pensò di consultare gli altri Dei per risolvere il problema. Alcuni degli Dei riuniti a consiglio dissero:

    ”Nasconderemo la divinità dell’uomo nelle profondità della terra”. Brahma rispose:

    “Non è sufficiente, l’uomo scaverà e la troverà”.

    Gli Dei dissero allora: ”Nasconderemo la divinità dell’uomo negli abissi oceanici”.

    Brahma rispose ancora: “Non basta. L’uomo esplorerà le profondità dei mari e riuscirà a riportarla in superficie”.

    Allora gli dei: “La nasconderemo sulla montagna più alta, quasi al limite del cielo, dove l’uomo non potrà arrivare”.

    Brahma rispose ancora: “Non basta. L’uomo scalerà le montagne più alte e se ne impadronirà”. Allora gli dei conclusero:

    “Non sappiamo dove nascondere la divinità dell’uomo, non c’è posto sulla terra, nel mare o nel cielo che egli non possa raggiungere”.

    Finalmente Brahma sentì di aver trovato la soluzione al problema e disse:

    “La nasconderemo profondamente dentro l’uomo stesso, abiterà proprio nel suo cuore: è l’unico posto in cui l’uomo non guarderà.

    Antica leggenda Indù
    da internet

  5. E qui volev precisar che l anitica leggenda indù
    non c’ entra col pensier che avev scritto prima,
    ma l ho messa qui solo perchè anche se di tutta un altra questione rispetto al mio post prima,
    perchè è una leggenda che mi avev fatto venire in mente l interiorità dell uomo, ma non ha nulla di comune col pensier scritto qui prima.

  6. nell fretta invece di scrivere:
    maieutica
    avev scritto maiueutica
    e in aggiunta a quel post dico:

    e poi….

    si arriva alla meritata conquista di una consapevolezza interiore..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...