Cambiamento

 Solo quando mi accetto come sono, posso cambiare (…) Noi non possiamo cambiare, non possiamo allontanarci da ciò che siamo, finché non accettiamo fino in fondo ciò che siamo. Allora sembra che il cambiamento avvenga quasi inavvertitamente. (…) Più mi sforzo di essere semplicemente me stesso in tutta la complessità della vita, e mi sforzo di capire e di accettare quanto c’è veramente in me e negli altri, più ho la possibilità di provocare un cambiamento maggiore.

CARL ROGERS (1961), “La terapia centrata sul cliente”

12 Risposte

  1. e poi………..e poi……..HAHhahahha…..questo anche ; ) ; ) ; ) !!!!!

  2. non farsi condizionare da nessuno, per far venir fuori se stessi..
    essere se stessi per potersi guardare..
    guardarsi per poter cambiare..
    cambiare se stessi e conoscere gli altri..
    conoscere gli altri e amarli..

  3. Non si cambia, nè se ci accettiamo , nè se non ci accettiamo, nè se accettiamo, gli altri.

    IL NODO RIMANE, PURTOPPO.

    Sono parole, parole , parole. Una volta c’ era uina canzone, qualcuno se la ricorda ?

    Si cambia , se si guarda il Cielo !

    Ecluso gli atei, TUTTI dicono che dentro abbiamo il Divino. E allora… ?Il mio MAESTRO Rafeluzzzzzzu, fa una battaglia CONTINUA per la divinità e per l’ immortalità dell’ anima e dell’ uomo.

    Questo video lo voglio elargire, consacrare a tutte le donne, perchè la donna cela il segreto e il mistero, più alto dell’ esistenza umana, quello di far risorgere nell’ uomo l’ amore, la poesia, lo slancio metafisico e la vittoria sulle sue sconfitte.

    LA DONNA E’ SUPERIORE ALL’ UOMO, PER NULLA POSSIEDE IL MIRACOLO DELLA NASCITA.

    PARTORISCE UN’ ANIMA E ANIMA VUOL DIRE DIVINO.

    Come al solito, la lirica, del video, domina, sulla ” canzonetta” .

  4. Carissimo Luiggggione io non sono maestro di nessuno perché come tu hai detto in ogni essere c’è un divino Creatore più o meno consapevole 😀

    Nell’essenza della mia vera ancestrale natura, sono solo un servitore, al servizio della schiera del SACRO ARCO. Il sacro arcobaleno che connette la costellazione di Sirio con le Pleiadi e che abbraccia anche le vibrazioni che intercorrono in questo nostro sistema solare. Colui che abbiamo chiamato Gesù, fa parte di questa divina gerarchia/associazione/confraternita del sacro cuore… è il mio adorato indefinibile Fratello Maggiore in evoluzione, il mio interstellare adorato eterno Maestro Thoth 😀

    In questo piccolo mondo, oltre la mia guerriera innata natura,sono solo un genitore come te e come tanti che abbiamo e condividiamo ancora questa come tantissime esperienze in questa sacra terra, ognuno con le sue finalità ognuno con i suoi celati propositi secondo i dettami del suo divino intento, secondo i meriti raggiunti dal proprio immortale cuore. 😀

    In quanto al tuo saggio dire….. condivido tutto….. è la verità che l’essere che ridiscende in questo mondo, reincarnandosi come donna per essere portatrice ed accogliere la necessaria vita biologica in questo mondo, per dare l’opportunità a tanti esseri di ogni reame di condividere l’esperienza terrena, è assai superiore all’uomo…. Ognuno ha un ruolo, ognuno ha e sperimenta tantissimi diversificati ruoli per la la propria o per la comune altrui evoluzione…. Ma è anche vero che per circa 26.000 anni la donna è stata declassata e molte volte anche resa schiava da quel potere inquisitorio che si è basto su un dio prettamente maschile….

    La divina diamantina fiamma, la stilla, la pura indefinibile luce dell’infinito Creatore, (padre/madre, pura indefinibile infinita essenza ) a livello latente è sempre presente in ogni essere che ha affrontato da eoni il sentiero della GENESI COSMICA in questo piccolo mondo così come negli infiniti mondi degli infiniti compenetrati universi…. 😀

    Ci sono tantissimi divini indefinibili fantastici reami nella continuativa cangiante creazione che da qui sarebbe impossibile concepirli neanche usando il divino intuitivo femminile così come neanche con la divina maschile immaginazione, ma è anche vero che l’essere attraverso la passione come anche l’amore vero riscopre dei celati tesori che sebbene siano in sintonia con tutta l’energia che pervade gli universi; valgono più di tutti gli universi 😀

    Ma una cosa certa, come certa è sorella morte che ogni volta ci accoglie per riportarci alla nostra vera propria casa, è che in ogni essere celatamente c’è in DIO tutto da riscoprire sia nella sua vera integrità come anche e nella sua diversificata deframmentazione. 😀

    ti lascio queste immagini, alcune sono da contemplare, altre da scartare secondo le tue affinità 😀

    http://www.google.it/search?q=pleiadiani&tbm=isch&tbo=u&source=univ&sa=X&ei=gES7UajhFquB7QbvmIDYAQ&sqi=2&ved=0CC0QsAQ&biw=1920&bih=913

  5. Il tuo maestro lo hai dentro, e non lo usi…

  6. Ciao Peterino, oggi sono stato fuori, adesso ho letto un pò di post. Non mi conviene trovare il mio maestro.. , ne ho già due, però non sono interiori, sono due maestri esteriori.

    Uno è il medico, l’ altro è Raffaele. Per me è stata una vera fortuna, aver conosciuto due piramidi, di questo magnifico ospedale, della guarigione.

    Scusami ! Ho sonno… , buona notte !

    .

  7. Ciao, Inno.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...