Arrivo

Da un certo punto in avanti non c’è più modo di tornare indietro. E’ quello il punto al quale si deve arrivare.

Franz Kafka

4 Risposte

  1. …arrivare per ripartire….la vita è un continuo arrivare, sostare, contemplare e ripartire
    siamo solo tappe su una strada fatta di mille sfaccettature. di mille incontri, scontri, dove sta a noi scegliere di crescere per non morire.

  2. ROMANO BATTAGLIA – Una rosa dal mare
     
    Bisogna cercare di prendere tutto quanto con ottimismo e ricordare che la vita è sempre degna di essere vissuta anche quando è noia, fatica,delusione. La notte non è mai così nera come prima dell’alba ma poi l’alba sorge sempre a cancellare il buio della notte.
    Così ogni nostra angoscia, per quanto profonda prima o poi trova motivo di attenuarsi e placarsi, purchè lo vogliamo.
    Sappiamo che c’è la luce perchè c’è il buio, che c’è la gioia perchè c’è il dolore, che c’è la pace perchè c’è la guerra e dobbiamo sapere che la vita vive di questi contrasti.
    Alzatevi ogni mattino sereni e ringraziate Dio di essere ancora al mondo guardando il cielo con occhi lumunosi e ricordatevi che nella vita ci sono giorni pieni di vento e pieni di rabbia, ci sono giorni pieni di pioggia e pieni di dolore, ci sono giorni pieni di lacrime….
    ma poi ci sono giorni pieni d’amore che vi danno il coraggio di andare avanti per tutti gli altri giorni.
    Non arrabbiatevi per cose di poco conto e cercate di conservare la calma anche nei momenti di tensione. Andate incontro agli altri offrendo la vostra amicizia e pensate che tutti possono essere amici anche quelli che vi sembrano scostanti e che, forse non aspettano da voi che una parola buona per fare il primo passo.
    Solo così esisterete veramente e non sciuperete nessun istante della vita.
    Respirate profondamente e con grande gratitudine perchè l’aria che respirate è la fonte della vita più del cibo e dell’acqua.
    Cercate di non desiderare troppo, amate ciò che avete, senza inseguire falsi sogni che vi allontanano dalla realtà lasciandovi scontenti e insoddisfatti: perchè non sempre ciò che vi manca è ciò di cui avete bisogno.
    Non siate invidiosi degli altri perchè non potete sapere se chi invidiate non nasconda qualcosa che voi non vorreste per nulla al mondo in caso di cambio.
    Non indugiate troppo sugli errori e tenete presente che tuttto può servire a rendervi migliore.
    Cercate di essere sempre voi stessi a costo di qualche rinuncia.
    Solo così potete trovare la vostra strada bianca in mezzo ai campi di grano. 

  3. NAZIM HIKMET

    Non vivere su questa terra
    come un inquilino
    oppure in villeggiatura
    nella natura
    vivi in questo mondo
    come se fosse la casa di tuo padre
    credi al grano al mare alla terra
    ma soprattutto all’uomo.
    Ama la nuvola la macchina il libro
    ma innanzi tutto ama l’uomo.
    Senti la tristezza
    del ramo che si secca
    del pianeta che si spegne
    dell’animale infermo
    ma innanzitutto la tristezza dell’uomo.

    Che tutti i beni della terrestri
    ti diano gioia,
    che l’ombre e il chiaro
    che le quattro stagioni
    ti diano gioia,
    ma che soprattutto, l’uomo
    ti dia gioia.

  4. …E’ anche quello il punto in cui si prende coscienza di essere quello che si è.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...