Mi attraverso…

Mi attraverso illudendo una parete senza maniglie
che non lascia al suono la possibilità di un riscatto utile
in quell’ammonticchiarsi pigro di braccia senza mani pensanti
Desideri inesatti di un linguaggio inammissibile
si srotolano disordinatamente sgomitolando voglie scadute
testimoni di un rigattiere senza tempo in vendita

Polvere dentro
Sogni vivisezionati
Aspettative in penombra
Topi affamati dell’ingordigia
Casa abbandonata

Piena di vorrei

Costruisco porte immaginifiche
tra ripari improvvisati da temporali iniziatici
costringendomi al movimento che sfonderà l’esterno
colmando l’ignoranza dell’intenzione rinnegata

Miranda Galati

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...