Il massimo potenziale

” I sogni non sono in grado di preservarci dalle vicissitudini esistenziali, dalle malattie e dagli eventi tristi.
Ci offrono, invece, una linea di condotta sul come rapportarci a questi eventi, sul come dare senso alla nostra esistenza, sul come realizzare il nostro destino, sul come seguire la nostra stella: in definitiva, sul come realizzare dentro di noi il massimo potenziale di vita. ”

Marie-Louise von Franz, analista junghiana

6 Risposte

  1. un saluto al prof.alla redazione e atutti i lettori….io ho l abitudine di annotare le immagini dei sogni in un quaderno, ma purtroppo sono piu le volte che mi sveglio senza ricordarmi cosa ho sognato…ma se è vero che tutte le notti si sogna, perchè questo succede… mi piacerebbe moltissimo sapere se ci sono delle tecniche particolari per poter ricordare i sogni..ho notato ad esempio che quando sono in ferie e riesco a dedicare piu tempo a me stesso, le immagini dei sogni mi rimangono molto piu impresse…mi piacerebbe tantissimo se il dott. Lanzaro ci indicasse se esistono delle tecniche particolari al riguardo, o se invece bisogna solo abbandonarsi al caso…se ho ben letto J. Hilmann, stà alle immagini venire da noi senza che noi le dobbiamo andare a cercare.. però qualcosa per favorirle ci dovrà pur essere. ad esempio C. Castaneda diceva che prima di addormentarsi bisognava immaginare di stringere le proprie mani… ad ogni modo, grazie di tutto. g.luca

  2. Buonasera Gianluca e ben rirovato…

  3. ..magari i sogni fossero stati in grado di preservarmi almeno da certa gente.. dal loro inconscio.. dalla loro personalità Egoica.. ..

    buona domenica

  4. Ciao Gianliuca io sono come te..difficilmente li ricordo i sogni..ci sono dei metodi ma è difficile essere costanti per chi come noi ha difficoltà in questa capacità…tutto ruota intorno alla motivazione..volere ricordare a tutti i costi!. c’erano peridi in cui mi impuntavo..notti in cui mi svegliavo e annotavo fino a 5 sogni..e non facevo altro che andare a dormire con il desiderio di ricordare..ma alla fine se non ti viene spontaneo da solo è una bella fatica..io ci ho rinunciato..

  5. ciao Moreno….io vado proprio a periodi. però penso che ai ragione in pieno. non bisogna pretendere nulla. e prendere solo quello che ci viene donato…. ciao Moreno e grazie del tuo pensiero. g.luca

  6. Ciao Moreno e ciao Gianluca,
    anche a me capita raramente di ricordare i sogni…..
    tuttavia ho notato, per lo meno questa è la mia personale esperienza, che in certi momenti cruciali della vita ho fatto dei sogni che quando mi sono sveglaita mi sono ritrovata a piangere….piqngevo di gioia perchè erno sogni di una bellezza ed intensità indescrivili, solo che mi è stato detto che il pianto era iniziato già mentre dormivo. Inoltre sono gli unici sogni che da sveglia ho ricordato così bene da poterli annotare nel mio diario.
    Un caro abbraccio ad entrambi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...