La libertà dello stare insieme

«Nessuna donna è stata più vicina al suo compagno di quanto io lo sia, sempre e assolutamente ossa delle sue ossa, carne della sua carne. Io non conosco mai noia in compagnia di Edward, e neanche lui, almeno non più di quanto ognuno di noi due ne provi nei riguardi delle pulsazioni del cuore che batte nei nostri petti; di conseguenza, stiamo sempre insieme. Essere insieme è per noi essere allo stesso tempo liberi come fossimo da soli, e felici come se fossimo in compagnia».

Charlotte Brontë , “Jane Eyre”

Annunci

Uscire dal silenzio

«In un certo senso, credo che sempre scriviamo di qualcosa che non sappiamo: scriviamo per rendere possibile al mondo non scritto di esprimersi attraverso di noi. Nel momento in cui la mia attenzione si sposta dall’ordine regolare delle righe scritte e segue la mobile complessità che nessuna frase può contenere o esaurire, mi sento vicino a capire che dall’altro lato delle parole c’è qualcosa che cerca d’uscire dal silenzio, di significare attraverso il linguaggio, come battendo colpi su un muro di prigione».

Italo Calvino

Incoraggiare

Incoraggia gli altri nei loro punti di forza e non sminuirli mai per le loro debolezze. Nel dare forza agli altri, anche tu diventerai più forte. Al contrario, mortificando gli altri, mortificherai solo te stesso.
Il colore con cui dipingi una ringhiera è lo stesso colore che ti resta sulle mani.

S.Kriyananda

Bellezza

C’è una bellezza del corpo e c’è una bellezza dell’Anima.
La bellezza del corpo è ordinaria e transitoria: oggi c’è,
domani forse no.
E la bellezza del corpo è più negli occhi
di chi guarda che nell’oggetto in sè: la stessa persona
può apparire bella a qualcuno e brutta
a qualcun altro.
Ma la bellezza dell’Anima è qualcosa d’interiore,
non è negli occhi dell’osservatore,
perchè non può essere vista, può solo essere sentita.
Non è una bellezza che può essere distrutta,
nemmeno la morte può toccarla, è eterna.

Osho Rajneesh

E’ davvero amore?

«No, non ne capite niente. Perché l’amore fosse bello, bisognerebbe, mi sembra, che sconvolgesse il cuore, torcesse i nervi e devastasse la testa; bisognerebbe che fosse… come dire?… pericoloso, persino terribile, quasi criminale, quasi sacrilego, che fosse una specie di tradimento; voglio dire che ha bisogno di rompere ostacoli sacri, leggi, legami fraterni; quando l’amore è tranquillo, facile, senza pericoli, legale, è davvero amore?».

Guy de Maupassant, “Il ceppo”

Le idee migliori

Le idee migliori non vengono dalla ragione, ma da una lucida, visionaria, follia

Erasmo da Rotterdam

Cominciate col fare ciò che è necessario, poi ciò che è possibile. E all’improvviso vi sorprenderete a fare l’impossibile.

San Francesco