Ruvida e fragile

Siediti qui amica fragile
Il mondo qui non ti puo’ raggiungere
Non puoi cadere qui

Tengo di te
La tua migliore fotografia
Le braccia aperte sorridi a me

E un mondo che non e’ a fuoco mai

Tu lo sai, tu lo sai, tu lo sai
Quanto costa vivere la fragilita’

Tu lo sai, tu lo sai, tu lo sai
Che nessuno e’ libero veramente qua

Tu lo sai,
Lo sai
E in questo addio
Tu sarai tu io solo io

Siediti qui ruvida e fragile
Chi ha detto che
No tu non puoi spegnerle
Le notti che non dormi mai

Tu lo sai, tu lo sai, tu lo sai
Quanto costa vivere la fragilita’
Tu lo sai, tu lo sai, tu lo sai
Che nessuno e’ libero veramente qua

Tu lo sai,
Lo sai
E in questo addio
Tu sarai tu io solo io

Guarda quelle stelle
Guarda se son belle
Guarda le tue mani
Stringile ancora fino a domani

Quelle stelle guarda se son belle
Guarda le mie mani
Stringile che arriva domani
Che arriva domani.…

 

Marco Conidi
(testo musicale)

Una Risposta

  1. …Costa tanto la fragilità….forse troppo !.Se si potesse tornare indietro…..ma è impossibile ! E quindi….altri specchi…altra danza…e non finisce mai!..Meglio guardare le Stelle . E si riuscirà a curare ogni ferita.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...