Un solo essere

Ambedue non avevano alcun ritegno alle mutue prodigalità della carne e dello spirito. Provavano una gioia indicibile a lacerare tutti i veli, a palesare tutti i segreti, a violare tutti i misteri, a possedersi fin nel profondo, a penetrarsi, a mescolarsi, a comporre un essere solo. ”

Gabriele d’Annunzio, Il piacere

7 Risposte

  1. @marialuisa…hah ahh ah..se continui così mi innamoro io di te…….vuoi sposarmi?????…rito celtico in un bosco a piedi nudi e bagno nel fiume sotto un cielo stellato e una luna pienissima…..hahhaha ma quanto tenera sei ?…pure la papessa Giovanna un altro mio amore…..aspetta che nella prossima vita io sia un uomo e tu una donna che abbia imparato nel tempo ad amare altro….e giuro che vengo a prenderti e ti porto via……….però cucini tu !!!!! ; ) . ) : ) : ) : )

  2. volevo dire Maria Ausilia. non maria luisa….ho sbagliato…sai ogni proposta di matrimonio fa emozionare….mi sono confusa……..certe proposte non le faccio tutti i giorni…mi sono “incasinata” ! ; )

  3. ,,,alla mia Incantevole Divina Callas…. : ) : ) 🙂

  4. Per la mia Dolcissima e Tenerissima Alessandra….

    Il mio fiore si puo’ aprire in molti modi…schiudi i petali delle tue storie

    ad uno ad uno e vedrai qualcosa di grande…

    :):)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...