Assonanze

Quelli che si amano e che sono nati gli uni per gli altri,
si incontrano facilmente:
le anime affini
si salutano già da lontano.

Arthur Schopenhauer

Annunci

3 Risposte

  1. “In questo lasciare e prendere, fuggire e ricercarsi, sembra davvero di vedere una determinazione superiore: si dà atto a tali esseri di una sorta di volontà e capacità di scelta, e si trova del tutto legittimo un termine tecnico come affinità elettive.” (J.W. Goethe)

    (Per una rapida fruizione si ringrazia: http://www.aforismario.it/johann-wolfgang-goethe-3.htm )

  2. Una favola

    In un lontano casolare
    viveva semplicemente
    una bimba
    capelli color del grano
    e due occhi come stelle
    la bimba crebbe
    nella sua gentilezza d animo
    nella semplice e splendida campagna.

    All età di 16 si innamorò perdutamente
    di un giovane
    riccio,
    color del sole
    i capelli
    e gli occhi
    come il mare
    profondi
    come
    un fiore
    contemplato dall ‘immenso mare.

    Il cielo vedendo quei due così innamorati
    abbracciarsi
    e baciarsi
    nella bellezza
    del prato
    decise
    di farne dei.

    Lei dea della primavera
    e lui dio della luce
    così che il loro amore potesse
    durare in eterno.

    I due non sapevano nulla di ciò
    e si amavano
    inconsapevlemente
    e passavano le giornate
    nel riempire
    l animo dell altro,
    non il proprio,
    dell’ amore
    che provavano l uno verso l altra.
    Quando il sole nasceva
    anche i loro abbracci si univano
    e quando la luna
    rimaneva alta nel cielo
    i loro cuori
    si offrivano teneramente
    l ‘uno nelle braccia dell altro.

    Passarono i giorni più dolci di tutta la loro vita fino ad allora.

    Una notte quando si erano dati appuntamento come al solito sotto il grande albero,
    per non farsi vedere dai genitori,
    lei arrivò ma lui non c’ era, aspetto, aspetto
    ma di lui sotto l albero
    non c era che un fiore
    che le aveva donato la sera prima
    e lei aveva lasciato lì
    per farsi scoprire
    dai suoi.

    Lei rimase tutta la notte al freddo
    ad aspettare e lui non arrivò mai,
    e così il giorno dopo e il giorno dopo ancora,
    di nascosto lei si avvicinò
    alla sua casa per vedere se fosse lì, ma la sua casa pareva abbandonata, deserta.

    Lei non sapeva più che pensare
    e disperata nelle notte andò a piangere al fiume.

    Quando nel momento di più alta frustrazione
    le sue lacrime caddero
    dolci
    sulla superficie
    del fiume.

    Di lassù dall’ alto
    un carro trainato
    da dodici cavalli maestosi
    venne a prenderla
    e con suo stupore
    su quel carro dorato
    trainato
    da stelle galoppanti
    c’ era lui,
    in tutta la sua bellezza,
    mai, mai, e poi mai era apparso
    a lei così bello.

    Lei come una farfalla
    volò su quel carro senza neanche più pensarci
    ma lui disse:

    Aspetta se salirai qui, non potrai più tornare indietro.
    Lei accettò con entusiasmò
    e si strinse nelle sue braccia e pianse di gioia e disse che mai e mai e mai più
    l avrebbe lasciato.

    E così fu da allora vivono insieme lassù fra le stelle
    e nelle notte limpide
    potete ancora scorgerli
    lì dentro il carro,
    nella costellazione del
    carro maggiore.

    Dei fra le stelle
    vivono del loro amore
    abbracciati nell animo per sempre.

    Quando alzate gli occhi al cielo
    non scordatevi mai
    della serenità
    splendente
    del vostro cuore,
    ricordate di amare voi
    e gli altri a cui tenete
    e sarete ricambiati
    con la dolcezza
    che solo la vita sa concedere.

    by Mel
    😉

  3. Queste sono le parole del video qui sopra di Lilli e il Vagabondo:

    Ti lascian andar il tuo cuore
    sicuro ti guiderà
    e dolcemente ti dirà
    questa notte è per amar!
    E’ dolce sognar
    e lasciarsi cullar
    nell’incanto della notte!

    E’ dolce sognar
    e lasciarsi cullar
    nell’incanto della notte
    le stelle dor
    con il loro splendor
    sono gli occhi della notte!

    Ti lascian andar il tuo cuore
    sicuro ti guiderà
    e dolcemente ti dirà
    questa notte è per amar!
    E’ dolce sognar
    e lasciarsi cullar
    nell’incanto della notte…

    Nonostante sia una favola
    qualcosa di vero c’è anche nelle favole,
    un fondo verità.

    Quella sensazione di magia e infinito quando si ama davvero
    è proprio così
    e tutti i soldi del mondo non hanno confronto con questo.

    IO ho provato sulla mia pelle questo amore e c’è, esiste,
    poi quando si è riamati
    dal patner con la stessa intesità,

    bè allora le stelle,
    le infinite stelle di tutto l’ universo non possono più competere,
    non hanno più senso,
    si prova una sensazione
    di infinita felicità.

    Volevo portare questa mia esperienza come una mia testimonianza
    a riprova di tutti coloro che dicono che non vero,
    non credete a questi mai!

    Ma ragionate col vostro,
    queste non sono cose che succedono solo nei libri o nei film,
    ma sono cose che succedono anche nella vita di tutti i giorni.
    E’ possibile!

    E’ altrettanto normale avere delle delusioni come trovarsi ad amare ed essere amati sul serio, anche se apparentemente risulta più difficile, c’è questa possibilità,
    esiste!!!

    Basta che ognuno di voi pensi a una coppia che conosce che si ama, fra tutte le conoscenze che
    si hanno,
    in genere si è conosciuta una coppia che si ama reciprocamente,
    se poi bè,
    quella fortuna non sia toccata personalemente a noi!

    Una buona serata
    col pensiero che l amore esiste,
    c’è!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...