Amore…

Amore, quando ti diranno che t’ho dimenticata, e anche se sarò io a dirlo, quando io te lo dirò, non credermi.
NERUDA
Annunci

12 Risposte

  1. E’ la mente che si trastulla nella compiacente poesia. Alla mente piace ingannare e ingannarsi nella pura illusione.
    La musica, come la poesia e le arti, sono forme per sensibilizzare la mente verso il bello. Ma lo stimolo non sarà mai il fine. Per raggiungerlo, la mente dovrà abbandonare ogni cosa, compreso ogni arte.

  2. L’AMORE A TEMPO:(1987)
    Incertezze che vivono
    sbalzando da luogo
    in luogo.
    Amanti che sanno
    non potersi amare
    per sempre
    Sognano nella veglia
    speranza violata
    chieder alla fine
    di giunger al sole
    più caldo, nella notte
    dalla unghia di Luna…
    l’amato all’amata
    abbracciamoci, questa
    E’ l’ora….!

  3. …a volte, per i motivi più svaristi, è più facile illudersi di aver smesso di amare che sopportare dure verità: penso che si ama col cuore, con tutto il cuore, non si può smettere mai di amare quel qualcuno.

  4. E’ oggi: tutto l’ieri andò cadendo
    entro dita di luce e occhi di sogno,
    domani arriverà con passi verdi:
    nessuno arresta il fiume dell’aurora.

    Nessuno arresta il fiume delle tue mani,
    gli occhi dei tuoi sogni, beneamata,
    sei tremito del tempo che trascorre
    tra luce verticale e sole cupo,

    e il cielo chiude su te le sue ali
    portandoti, traendoti alle mie braccia
    con puntuale, misteriosa cortesia.

    Per questo canto il giorno e la luna,
    il mare, il tempo, tutti i pianeti,
    la tua voce diurna e la tua pelle notturna.

    Pablo Neruda

  5. IL TUO SORRISO

    Toglimi il pane, se vuoi,
    toglimi l’ aria, ma
    non togliermi il tuo sorriso.

    Non togliermi la rosa,
    la lancia che sgrani,
    l’acqua che d’ improvviso
    scoppia nella tua gioia,
    la repentina onda
    d’argento che ti nasce.

    Dura è la mia lotta e torno
    con gli occhi stanchi,
    a volte, d’ aver visto
    la terra che non cambia,
    ma entrando il tuo sorriso
    sale al cielo cercandomi
    ed apre per me tutte
    le porte della vita.

    Amore mio, nell’ ora
    più oscura sgrana
    il tuo sorriso, e se d’ improvviso
    vedi che il mio sangue macchina
    le pietre della strada,
    ridi, perché il tuo riso
    sarà per le mie mani
    come una spada fresca.

    Vicino al mare, d’autunno,
    il tuo riso deve innalzare
    la sua cascata di spuma,
    e in primavera, amore,
    voglio il tuo riso come
    il fiore che attendevo,
    il fiore azzurro, la rosa
    della mia patria sonora.

    Riditela della notte,
    del giorno, delle strade
    contorte dell’isola,
    riditela di questo rozzo
    ragazzo che ti ama,
    ma quando apro gli occhi
    e quando li richiudo,
    quando i miei passi vanno,
    quando tornano i miei passi,
    negami il pane, l’aria,
    la luce, la primavera,
    ma il tuo sorriso mai,
    perché io ne morrei.

    Pablo Neruda
    —-

    Non t’amo come se fossi rosa di sale, topazio
    o freccia di garofani che propagano il fuoco:
    t’amo come si amano certe cose oscure,
    segretamente, tra l’ombra e l’anima.

    T’amo come la pianta che non fiorisce e reca
    dentro di sé, nascosta, la luce di quei fiori;
    grazie al tuo amore vive oscuro nel mio corpo
    il concentrato aroma che ascese dalla terra.

    T’amo senza sapere come, né quando, né da dove,
    t’amo direttamente senza problemi né orgoglio:
    così ti amo perché non so amare altrimenti

    che così, in questo modo in cui non sono e non sei,
    così vicino che la tua mano sul mio petto è mia,
    così vicino che si chiudono i tuoi occhi col mio sonno.

    Pablo Neruda

  6. L’amore è una promessa,l’amore è un ricordo,una volta donato non può essere dimenticato,non può mai scomparire.Jhon Lennon
    Buona giornata Gent. Prof. Gabriele.

  7. Ciao, Rossella. Buona giornata anche a te! Baci.

  8. Cara Bea, sono d’accordo con te, se si AMA è per sempre, pur quando si smette quel viaggio a due, i due continueranno ad Amarsi.

  9. “Devo ammettere che la posterità ha su di me un granda vantaggio. Essa conoscerà la mia epoca mentre questa ancora non si conosce. Saprà una quantità di cose che io ignoro. La mia cultura , la mia visione del mondo le appariranno sorpassate. A parte alcune grandi opere che resistono ai secoli disdegnerà gli alimenti di cui mi sono nutrita.” Simone De Beauvoir (9 gennaio 1908 – 14 aprile 1986), che non è stata dimenticata invece 🙂

  10. L’amore è sempre nuovo. Non importa che amiamo una, due, dieci volte nella vita: ci troviamo sempre davanti a una situazione che non conosciamo. L’amore può condurci all’inferno o in paradiso, comunque ci porta sempre in qualche luogo. E’ necessario accettarlo, perchè esso è ciò che alimenta la nostra esistenza. Se non lo accettiamo, moriremo di fame pur avendo i rami dell’albero della vita carichi di frutti: non avremo il coraggio di tendere la mano e coglierli. E’ necessario ricercare l’amore là dove si trova, anche se ciò potrebbe significare ore, giorni, settimane di delusione e di tristezza. Perchè, nel momento in cui partiamo in cerca dell’amore, anche l’amore muove per venirci incontro. E ci salva.

    Sulla sponda del fiume Pedra mi son seduta e ho pianto (Paulo Coelho)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...