Il sentiero in salita

(Alfred Sisley, Il sentiero in salita, 1893)

22 Risposte

  1. Solo e pensoso i più deserti campi
    vo mesurando a passi tardi e lenti,
    e gli occhi porto per fuggire intenti
    ove vestigio uman l’arena stampi.
    Altro schermo non trovo che mi scampi
    dal manifesto accorger de le genti;
    perché ne gli atti d’alegrezza spenti
    di fuor si legge com’io dentro avampi;
    sì ch’io mi credo omai che monti e piagge
    e fiumi e selve sappian di che tempre
    sia la mia vita, ch’è celata altrui.
    Ma pur sì aspre vie né si selvagge
    cercar non so ch’Amor non venga sempre
    ragionando con meco, et io co’ llui.

    Francesco Petrarca

  2. moolto interessante schiodare

  3. ma ancor meglio si può capire certe strane cose

    Fai clic per accedere a TRATTATO-DI-MAGIA-BIANCA.pdf

  4. I tre filosofi sul sentiero in salita…

  5. …L’incontro con Lei:

  6. Sulle parole dell’interstellare (non di questo nostro più limitato piano) grandioso Socrate, dalla sua grandiosa consapevole inconsapevolezza, furono partorite le sante parole: “IO SO DI NON SAPERE” . Innegabile Vera Consapevolezza (perché sapeva effettivamente tantissime celate verità oscure sia per la normale/ordinaria come anche per quella maggiore coscienza collettiva) che smontava tutti i filosofi del suo tempo, così come smonterebbe tutti i filosofi del nostro tempo. Perché è innegabile che spesso, soprattutto per una forte costruita/costituita personalità è più facile non mutare le proprie raggiunte idee che rischiare di cadere nel ridicolo accettando il difficile tortuoso sentiero (in salita) della vera comprensione che conduce all’innegabile verità di non sapere ancora proprio niente.

    Da questa sola piccola logica/illogica considerazione, per il mio strano pensare ne deduco un nuovo strano postulato o stupida congettura che si voglia definirla : È più facile restare ancorati nell’illusione tangibili delle proprie raggiunte convinzioni/idee che inoltrarsi oltre il sentiero del cerchio di fuoco invalicabile intangibile della sua stessa comprensione 😀

    Rileggendola e rileggendola ancora per interiorizzarla, diciamo che mi piace come anche nel contempo mi fa assai ridere, tanto anche di arrivare al limite di piangere con le lacrime….. Hahaha ha questa è proprio assurda da accettare……. 😀

  7. E’ ovvio che con qualche piccolo aggiustamento, mutamento o corrrrrezzzzione di parole, si potrebbe meglio definire e quasi delineare/circoscrivere una spontanea risata che facilmente può nascere da questa strana idea…….. 😀 Questa è ancora più inverosimile …… 😀

  8. Direi quasi cripta 😀 perchè in effetti, vuol dire altre cose 😀

  9. Rafè, Rafè, Rafè, quando, entro nel blog, leggo prima i tuoi scritti e poi i post che pubblica la redazione di Don Gabriele.

    Sei speciale, unico e irraggiungibile. Quante risate…. .

    Scrivi : ” … È più facile restare ancorati nell’illusione tangibili delle proprie raggiunte convinzioni/idee che inoltrarsi oltre il sentiero del cerchio di fuoco invalicabile intangibile della sua stessa comprensione ”

    Dici bene…, in fondo, noi esseri umani, siamo presi dall’ illusione… ; anzi, ci dominano… . Però la seconda parte, ossia ciò che ci proponi, è ancora peggio della prima… .

    Come si fa, ad inoltrarsi oltre il sentiero del cerchio del fuoco invalicabile intangibile della sua stessa comprensione.

    Rafeluzzzzzzzzzzzu, saracino del mio cuore, prima non capisco ciò che scrivi… . Poi sinceramente, se devo saltare il cerchio del fuoco, rischio di bruciarmi… ? Ma si ponga il caso, che lo salti, che cosa mi aspetta… una massaggiatrice… ? SEI GRANDE !

    Ti ho preparato un pò di filosofia, più impegnativa… :

    “Al bar. “Mi spieghi perché bevi con gli occhi chiusi?”
    “Eh…perchè il medico mi ha detto che l’alcool non lo devo neppure vedere!”

    ——————————————————————————————–

    Il dottore dice al paziente: “Incredibile, lei ha un testicolo di legno e uno di ferro! Ma non ha mai avuto problemi?”.
    “No, ho due figli stupendi, Pinocchio va a scuola e Mazinga all’asilo!”

    ——————————————————————————————–
    “Allora Pierino, ti sei fatto curare dal dottor Rossi, il famoso dentista indolore?”
    “Si mamma! Ma in realtà non è vero che è un dentista indolore…quando gli ho morso il dito ha cominciato ad urlare come tutti gli altri!”.
    ——————————————————————————————–
    Una bella bionda confida ad un’amica: “Il dottore mi ha guarito dalla paura del sesso.
    Adesso sono io che gli chiedo 100.000 lire per una visita!”.
    ——————————————————————————————–
    Dottore mi aiuti, mio figlio ha ingoiato 5 centesimi, cosa possiamo fare? Dice che si salverà?
    Signora, stia tranquilla…in Italia si sono mangiati i miliardi e come vede sono ancora tutti vivi!
    ——————————————————————————————–
    Perche’ l’aria del mattino e’ molto fredda? Perche’ e’ stata fuori tutta la notte!
    ——————————————————————————————–
    Come si fa a bruciare l’orecchio destro ad un carabiniere?”
    “Basta telefonargli mentre stira”.
    Come si fa a bruciargli anche l’orecchio sinistro?
    “Se lo brucia da solo per chiamare l’ambulanza
    ——————————————————————————————
    Al bar: “Se mescola così il caffè perde l’aroma!”
    “Che mi frega, tanto io sono della Lazio!”
    ——————————————————————-
    Perché denunciare il reddito se non ti ha fatto del male?
    —————————————————————————
    Mio nonno era talmente aggressivo ed arrogante che sulla tomba sotto la foto c’e scritto:
    “Che caxxo guardi?”
    ——————————————————————————————-

    “Dottore, dottore, ho la diarrea…”
    – “Ha provato con il limone?”
    – “Si, ma ogni volta che lo tolgo ricomincia…”
    ————————————————————————–
    Carabiniere alle prese con le parole crociate
    2 lettere – sei romano: NO.
    —————————————————–
    Che differenza c’è tra la fi_a e la prugna? La prima fa venire, la seconda fa andare!!!
    ——————————————————————————————–

    I medici di un manicomio decidono di effettuare delle prove per stabilire se qualche pazzo possa essere “liberato”.
    La prova consiste nel tuffarsi in un bicchiere d’acqua. Si buttano tutti, tranne uno.

    I dottori si complimentano con il ‘guarito’ e gli chiedono come mai non si sia voluto tuffare.
    Ed egli risponde: “Mica son matto: io non so nuotare ! “.

  10. Bentornato Carissimo Luiggggggione, del mio saracinissimo cuoooooreeee

    sei semplicemente UNICO E ASSAI SPECIALE 😀

    Ironicamente, se non ci fossi stato ti avrebbero dovuto inventare e se ce ne fossero stati due, (cosa impossibile) uno lo avrebbero dovuto ammazzare ……. (con tutto il giusto onorevole rispetto è solo una mia battuta spiritosa che mi uscita spontanea)

    Saltare oltre il cerchio invalicabile di fuoco vuol dire connettersi con l’infinito indefinibile Creatore… poi che nel tuo desiderio vuoi trovare una bella massaggiatrice, questo è anche possibile, visto che dall’altra parte del velo ci sono infiniti universi ed infiniti mondi dove per affinità / attrazione si può anche ridiscendere consapevolmente anche per breve tempo. Basta connettersi prima con una delle proprie controparti più evolute (visto che anche tu non sei il solo a vivere contemporaneamente in universi/mondi paralleli) (ma è necessario che comprendi prima questa grande legge, questo divino principio dello spirito immortale)

  11. Sto aspettando che qualcuno di voi si connetta prima con una delle proprie controparti più evolute (non avevo dubbi che da qualche parte ci fossero!) per poi vedere Dolce Remì…
    Oppure si scosti dalla presa di corrente o dalla presa per i fornelli, per i fondelli, per i gingilli, per i pendagli, per gli orpelli e … Insomma che si scosti… Mi oscura il sole ed io sto facendo una manovra ad U!

    P.S. Per par condicio: Senza parole!!!

  12. Tripla Minchia non sapevo di essere così tenebroso da offuscare il sole esteriore di una bella frinquella, tranne che , nella seconda ipotesi, che questo famigerato sole non essendo ancora una stella del mattino, a stendo si nota solo in una stanza buia.
    .

    .
    I due nella macchina sono io (in versione umana) ed il mio amato Luiggggione
    Mentre lo spaziale è la mia essenza in versione ancora primitiva… Luigggggione si è dimostrato un ottimo ballerino…… flette le gambe e le braccia come una giraffa…… il resto sono solo pischiattelle (fesserie dell’umano sentiere)

  13. Arci minchia, vorrai dire. Guarda, invece! Fooooorteeee! Eccole…. eccole… Le bruciate cascanti che saettano nel cielo insieme ai lupi vestiti da pecora!… Guarda!
    1) Esprimo un desiderio… =>
    2) Conto le pecore per addormentarmi…. =>
    3) Roooooooooooonfffff! =>
    Fine

  14. Caro Raffaelllllone e caro amico fraterno, sei un sognatore di misteri e un sognatore di un Dio derealizzato e mai esistito, nell’ anima umana.

    La psiche è il vero regno, è il vero Sovrasensibile. Chi si slitta e chi rennega, questo perimetro sacro, incontra la magia nera.

    Scusa Rafè ! Come si fa a saltare il cerchio di fuoco ?

  15. Caro Luiggione vedi cosa ha fatto la nostra grande Valeria, contando si era anche addormentata, come anche russando ci sta comunicando che stava sogna le stesse pecore che gli stavano mangiando il prato di fiori che lei con grande amore aveva creato. Tu invece prova con l’immaginazione, prova ad immaginare un cerchio di fuoco, che in effetti non brucia, è una illusione, una condizione creata dalla sola mente razionale, anche perché non potrebbe mai bruciare il tuo spirito immortale E’ proprio con uno di questi abiti che lo spirito ha indossato necessariamente per ridiscendere per adattarsi alle vibrazioni più grossolane di questo mondo. Lo stesso abito che ti potrebbe permettere di ri-varcare la soglia dell’illusione di questo materiale più denso mondo, e questo, lo puoi fare solo se riuscirai a prendere il volo, un volo cosciente utilizzando il TUO DOPPIO. Ci sono una infinità di tecniche meditative, una di queste, già sperimentata è solo quella di RESISTERE AL SONNO (se ben ricordi ne avevo già parlato quando ho accennato alla trasfigurazione del Maestro Gesù), ma è anche vero che ci sono delle condizioni degli stati da raggiungere; Il primo in assoluto è di azzittire / acquietare la mente magari concentrando e spostando pian piano l’attenzione dolcemente su ogni parte del tuo corpo. (se ci riesci capterai come un onda di calore che si sposta, e segue la tua focalizzazione) Il secondo passo consapevole è quello di sincronizzare la respirazione cercando di rallentarla quanto più possibile, magari contando mentalmente per almeno 30 cicli (per ogni ciclo conta : 1-2-3-4-5-6-7 in inspirazioni > pausa di 7 numeri > espirazione 7 > pausa 5 ). Bada anche nel tenere il corpo ben coperto , ma immobile con le braccia e le gambe divaricate e soprattutto cerca sempre di mantenere gli occhi chiusi. (se non riesci a mantenere questa postura nel corpo, usa quella fetale o quella del morto) Quando il tuo corpo sarà completamente rilassato /addormentato (che quasi non lo percepisci più) , allora comincerai a sentire delle deboli o forti VIBRAZIONI a cui non devi opporti, ma assecondali, perché sono necessarie per la separazione e se provi paura, concentrati sul tuo CUORE). E’ proprio in questo stato che puoi separarti consapevolmente MOMENTANEAMENTE (anche se già sai che esiste sempre un legame, legame che si spezzare solo dopo la morte biologica) dal tuo corpo addormentato per volare con il tuo DOPPIO/ANIMA dove il cuore di conduce….Ma devi essere anche preparato a tutto ciò che vedrai o incontrerai… basta fare solo un piccolo sforzo di memoria, SAPENDO CHE CI SEI STATO GIA’ TANTISSIME INNUMEREVOLI VOLTE. (tieni conto che in quello stato eterico i sensi sono mille volte più acuti e soprattutto hanno una percezione radiali) MA soprattutto non dimenticare MAI che non si è mai soli, perchè in questo stato dell’essere, invocandoli con il cuore potresti vedere anche le tue PREZIOSE INVISIBILI GUIDE che ti seguono da quando decidesti di ridiscendere in questo mondo. Li puoi riconoscere da una VIVA INDEFINIBILE RADIOSA LUCE……

    Questa piccola spiegazione, per quanto semplicistica ti possa apparire, è una piccola chiave di accesso….

  16. La tua invisibile guida non ti ha detto che non è il caso che proprio tu interpreti ciò che non ho scritto? Esprimevo un desiderio a quella bruciata cascante che attraversava veloce e furtiva il buio della mia stanza. I lupi vestiti da pecora non hanno brucato il mio giardino, poichè, non mangiandoli, non si intendono di fiori. Li ho soltanto “sgamati”. Scusa se è poco, come frinQuella… Riferiscilo alle guide, che dovrebbero dire ai lupi di nascondersi meglio dietro al dito.

  17. Buon Giorno Cara Valeria, 😀
    Sciocco è per entrambi “Puntare l’attenzione sulla persona o sulla personalità che da essa traspare”. Quando il saggio (che di sicuro non sono io) indica la luna, lo sciocco, il non conoscitore, guarda e misura con senso critico, solo il dito che la indica. Le verità vanno vagliate con il cuore e non con la propria razionale personalità che è solo uno scudo necessario di protezione.

    Lasciamo perdere le disquisizioni, ma cogliamo solo il senso più semplice e più veritiero che si mostra al nostro cuore. 😀

  18. Buon pomeriggio, raffaele,
    sono d’accordo: lasciamo perdere le disquisizioni sull’immunità…
    Ma permettimi di ricordarti di non sottovalutare lo scudo, che tu stesso tanto consigliasti a quella zebra, in gita di ricognizione, e che si ostinò a disconoscere con esiti disastrosi. Sciocco sarebbe rendere “liquida” non soltanto la resistenza di questo (e non un altro!) organismo, non soltanto il cervello, ma soprattutto la libertà di “vaccinarsi” contro la deficienza… indotta.
    Esempio: se il saggio non puntasse l’attenzione su di essa, la deficienza non si manifesterebbe e lui non saprebbe mai, hic et nunc, di albergarla in sé. Il famoso “Io so di non sapere” è un buon inizio, te lo ricordo: non è certamente la fine di niente, poichè niente si può sapere con certezza della fine.

  19. 😀 Bellissime significative parole 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...