Che puro gioco…

Che puro gioco di lampi sottili
consuma ogni diamante
d’impalpabile schiuma,
e quanta pace che sia nata sembra;
quando sopra l’abisso un sole posa,
opere schiette d’una causa eterna,
scintilla il tempo e il sogno è conoscenza.

Paul Valery

Annunci

9 Risposte

  1. La Tigre ( di William Blake, traduzione di Giuseppe Ungaretti)

    Tigre! Tigre! Divampante fulgore
    Nelle foreste della notte,
    Quale fu l’immortale mano o l’occhio
    Ch’ebbe la forza di formare la tua agghiacciante simmetria?

    In quali abissi o in quali cieli
    Accese il fuoco dei tuoi occhi?
    Sopra quali ali osa slanciarsi?
    E quale mano afferra il fuoco?
    Quali spalle, quale arte
    Poté torcerti i tendini del cuore?
    E quando il tuo cuore ebbe il primo palpito,
    Quale tremenda mano? Quale tremendo piede?

    Quale mazza e quale catena?
    Il tuo cervello fu in quale fornace?
    E quale incudine?
    Quale morsa robusta osò serrarne i terrori funesti?

    Mentre gli astri perdevano le lance tirandole alla terra
    e il paradiso empivano di pianti?
    Fu nel sorriso che ebbe osservando compiuto il suo lavoro,
    Chi l’Agnello creò, creò anche te?

    Tigre! Tigre! Divampante fulgore
    Nelle foreste della notte,
    Quale mano, quale immortale spia
    Osa formare la tua agghiacciante simmetria?

  2. Giuliana Conforto (astrofisica) parla di Giordano Bruno e del suo “Spaccio della Bestia Trionfante”

  3. fuori post,anche se dentro il post
    (out post, ma into post):

    ROMA CITTÀ ETERNA,
    PERCHÈ ETERNA È LA SUA BELLEZZA!!!

    Te ne ‘mporta assai di me,
    e io m’accoro assai pètte,
    te sto appresso e tu
    ma che guardi, ‘ndò te perdi tu
    che butti er core un pò de qqua e un pò de là, a che pensi ?
    A te tèmporta assai de me
    che m’addoloro assai pètte.
    Sai, sò storie vere
    solo quelle ‘ndove toppa er core
    e sbatte l’ali e tu me pari matta e scordarella
    che sei bella, Roma.
    Perché tu sei bella ancora ?
    Mettemo caso ce se rinnamora.
    Che sei bella, Roma.
    perché tu sei bella ancora
    pèffà soffrì, pèffà sentì
    che cielo ce sta in cielo a Roma
    nel cielo acceso rosso foco d’oro rosso core d’oro rosso
    de ‘sta Roma mia.
    Te nèmporta assai de noi
    cresciuti sotto l’occhi tuoi
    co la pioggia e er sole,
    pè li prati cò le scarpe nove e sotto i cornicioni
    e l’angioloni e i papi tristi e i papi boni boni
    e le fioriste e i cascherini e faccie toste.
    E metti pure che eravamo ragazzini, Roma.

  4. C’era ‘na vorta, tanto tempo fa,
    ‘n posto ‘ndo la vita ‘ncominciava dar corso de quer fiume sempiterno,
    da quer rivo, che sempre te faceva sentì vivo,
    Je misero nome ROMA, e fù ‘n portento,
    er popolo romano era contento,
    perché chiunque venisse a rimirallo,faceva poi de tutto pe imitallo!!
    Mò dicheno: ”MILAN LE UNA GRAN COSSA!” “TUREN SE, CHE LE MARAVILLIOOSA!”
    IO me li guardo, poi penzo nà cosa: “ROMA PERO’ E’ TUTTA NANTRA COSA!!”
    Dovunque tu per monno girerai,sempre ‘n segno de ROMA troverai,
    sapenno bbbene, che da Adamo in poi,
    è sempre questa, ar monno, “LA CITTA!” ROMA!!”

    Mario

  5. Tanti anni sò passati da quanno, rigazzino,
    annavo a giocà dentro a villa de Nerone, ar Colle Oppio,
    facenno a gara pè scalà na funtana che me pareva nà montagna,
    e quanno ch’arivavo su la cima, guardavo er Colosseo e m’incantavo,
    quant’era bella Roma a quer tempo!!

    Mario

    “quant’era” e quant E’ bella Roma ANCORA OGGI!!!

  6. San Pietro e er sole

    Er sole stà scennenno senza fretta,
    quann’ecco che da nà nuvoletta,
    esce San Pietro e je mette fretta.

    “Ciò da mette la gente pe la strada,
    ciò da fà cantà d’amore la contrada,
    ciò da fa risplenne i monumenti,
    pe li stranieri che se li troveno davanti!

    Tu amico mio vatte a riposà,
    che poi domani tu potrai tornà,
    a splenne arto sopra stà città!”

    Er Sole spense allora li bollori,
    se ritirò ner buio coi colori,
    tiranno ‘ngran sospiro de sollievo,

    San Pietro lo seguitte cor pensiero,
    lo sguardo fisso sopra er monno intero,
    poi mise ner cassetto tutti i sogni,
    e s’addormitte cò’r core piu leggero!

    Dormi Roma, dormi, pijà sonno,
    che domani presto tu dovrai ritornà,
    a splenne arta come la CITTA’,
    probabirmente la più bella che ce stà!

    ‘N mucchio d’angeli sortì fori allora,
    e disse ‘ncoro forte “BONASERA!!”
    Spensero er lume rosso dell’aurora,
    e se fece notte puro sula Tera!

    Mario Filippi
    (anche le altre poesie sono sue)

  7. VENITE SULL AUTOBUS
    CHE VI PORTERà A SCOPRIRE
    LE “CHICCHE “PIù BELLE DE TUTTA ROMA.

    LA GUIDA DEL TOUR
    è NIENTE MENO CHE
    CARDUCCI:

    …….”Roma, ne l’aer tuo lancio l’anima altera volante:
    …….accogli, o Roma, e avvolgi l’anima mia di luce.

    …….Non curïoso a te de le cose piccole io vengo:
    1)…. chi le farfalle cerca sotto l’arco di Tito? ”

    ……”Cingimi, o Roma, d’azzurro, di sole m’illumina, o Roma:
    ……raggia divino il sole pe’ larghi azzurri tuoi.

    2,3) ” Ei benedice al fosco Vaticano, al bel Quirinale,
    4)…. al vecchio Capitolio santo fra le ruine; ”

    2)

    3)

    4)

    5) ……”e tu da i sette colli protendi, o Roma, le braccia
    ……… a l’amor che diffuso splende per l’aure chete. ”

    http://www.google.it/imgres?imgurl=http://i708.photobucket.com/albums/ww81/trestevere/Colle_Aventino.jpg&imgrefurl=http://blog.libero.it/trastevere1956/8592750.html&usg=__Ssu75m-sfLhOv2qVl0JTx2CQMLU=&h=445&w=600&sz=85&hl=it&start=1&zoom=1&tbnid=lfynCipYoTS4mM:&tbnh=133&tbnw=177&ei=tq1tUMjDJ8_otQaT84Fw&prev=/search%3Fq%3Dcolle%2Baventino%26tbnh%3D145%26tbnw%3D193%26hl%3Dit%26sig%3D104894211643919625980%26biw%3D1279%26bih%3D664%26tbs%3Dsimg:CAQSEgmV_1KcKKlihNCH2wN1EI2rwsw%26tbm%3Disch&itbs=1&iact=hc&dur=2241&sig=104894211643919625980&page=1&ved=1t:429,r:0,s:0,i:50&tx=149&ty=106&vpx=178&vpy=183&hovh=193&hovw=261

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...