Ho quasi paura

Ho quasi paura, in verità,
tanto sento la mia vita allacciata

al pensiero radioso
che l’anima mi ha preso l’altra estate,

tanto la tua sempre cara immagine
abita in questo cuore tutto tuo,

questo mio cuore soltanto bramoso
di amarti e di piacerti!
Io tremo – e tu perdona
la mia estrema franchezza –

se penso che un sorriso, una parola
da parte tua son legge ormai per me,

e che ti basterebbe un solo gesto,
una parola, un battito di palpebre,

per chiudere il mio essere nel lutto
della sua celeste illusione.

Paul Verlaine

 

 

 

Annunci

7 Risposte

  1. IN SILENZIO: (1989)
    Leggere, pagine bianche
    imbrattate D’inchiostro
    Abiti muoversi
    senza corporeità
    L’Amore, danzare
    Senza Amante.
    Ho visto in tanti
    Il viso inutile, per
    Il Domani.
    Ti chiamai nel sogno
    Il tuo luogo preferito
    Li ti cercai, Conoscitore
    Del tuo segreto, della
    Tua striscia di spiaggia.
    Non ci fu bisogno, cosi,
    Non parlammo di nulla
    Solo, ci abbracciammo
    Tirando a noi, come fosse
    un caldo plead, Il Mare!

  2. Sonetto LVI

    Dolce amore, rianima la tua forza, non sia
    il tuo sentire più ottuso di quell’appetito,
    che oggi soddisfatto del suo cibo,
    domani si riaccende di primitivo ardore.
    Sii così, amore: anche se oggi appaghi
    i tuoi avidi occhi tal che sazi cadano nel sonno,
    riaprili ancor domani e non soffocare
    l’entusiasmo d’amore in torpore eterno.
    Sia questo infelice momento simile a quel mare
    che divide le sponde ove due giovani promessi
    si recano ogni giorno, così, quando scorgerai
    ritornar l’amore, più felice sarà l’incontro.
    O sia come l’inverno che tanto colmo di disagi,
    rende più prezioso e ambito l’arrivo dell’estate.

    (William Shakespeare)

    P.S. […] “Quando tu andrai per consultare qualche indovino ricordati che tu non sai per verità il come sia per succedere il fatto, e vai per chiederne all’indovino, ma ben sai dall’altro canto la qualità del successo, se tu sei filosofo; perocchè se esso è del numero di quelle cose che non dipendono dal nostro arbitrio, perciò solamente è manifesto che il medesimo non sarà né bene né male. Fa dunque, andando all’indovino, di non recare teco né desiderio né avversione, e non ti accostare a quello tremando, anzi risoluto che qual sia per essere il successo, è cosa, verso di te, indifferente e che non ti fa nulla, poichè in tutti i modi tu avrai facoltà di volgerlo in tuo profitto, e ciò non ti potrà essere vietato da chicchessia. Però con animo franco sicuro va, come dire, a… consigliarti con gli dei; […]
    Egli si vuol poi, conforme ordinava Socrate, cercare il consiglio degli indovini in quelle occorrenze nelle quali il bene o male deliberare si riferisce totalmente alla riuscita, e dove né per ragione, né per alcuna arte si hanno espedienti da conoscere il partito che si bebba prendere. Di modo che se egli ti si darà occasione di doverti porre a qualche pericolo per la patria o per per un amico, tu non andrai per chiedere all’indovino se tu debba a sottentrare a questo pericolo. […] (Epitetto)

  3. ARMONIA DONNA : (1989)
    Dio mio, come guardare
    la luna in Amore con il Sole,
    Tale, è La Bellezza tua, Donna.
    Il corpo, il viso, supera se stesso
    Donando visibilità all’invisibile
    Liberandone, la Completa Bellezza,
    ARMONIA!

  4. Che belle parole!

    “Ho quasi paura, in verità,
    tanto sento la mia vita allacciata

    al pensiero radioso
    che l’anima mi ha preso l’altra estate”
    …………..

    La vita allacciata a un pensiero radioso
    che scalpita, che trepita,
    è lì pronto a essere colto
    dallla mano di chi possiede la vita,
    lì col sole al suo fianco
    ————-
    “tanto la tua sempre cara immagine
    abita in questo cuore tutto tuo”

  5. Io tremo – e tu perdona

    In queste parole c’ è tutto!!!!

  6. mi verrebbe da dire:
    ll principio primo della vita.

    Quanta forza in 5 parole!

  7. quanto Trovo Bello Leggere fino a calarmi nell’Anima Unica, tutto ciò che Scrivono gli Amici di questa Casa! Amo Veramente tutto ciò, senza Bisogno di Bilancia, Ogni verso, è Bellezza indiscutibile Bellezza! Buona Notte a tutti Voi, in questa serata Estiva con i suoi 32°, e la Luna giallo fuoco che splende incanta invitando al canto!!! Buona Notte a Lei Professore Carissimo, Egidio, Clara Martinelli, a quanti altri collaborano.. in questo Blog di Pace!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...