La bellezza… per Melusina

KAHLIL GIBRAN – “Farò della tua anima”

Farò della mia anima uno scrigno
per la tua anima,
del mio cuore una dimora
per la tua bellezza,
del mio petto un sepolcro
per le tue pene.
Ti amerò come le praterie
amano la primavera,
e vivrò in te la vita di un fiore
sotto i raggi del sole.
Canterò il tuo nome come la valle
canta l’eco delle campane;
ascolterò il linguaggio della tua anima
come la spiaggia ascolta
la storia delle onde.

3 Risposte

  1. Una buona domenica in Anima, mio caro Gabriele. Ti abbraccio con tanto tanto affetto…

  2. Caro Luigi, grazie. Buona domenica al riparo delle ali di Psiche a te.
    Un abbraccio

  3. REGALi

    Rose scarlatte
    candidi gigli
    e il bocciolo del verso
    ho regalato.

    Per donare un rametto
    di bacche rubiconde
    ho ferito una siepe.

    Gli occhi ho spremuto
    per donare contento
    di lacrime un gladiolo
    senza cambiare
    del suo giorno il delirio.

    La solitudine
    cammina col cuore,
    insegue
    per vie sperdute
    abbracciate dal gelo
    la vita come un sogno,

    e quando trema forte
    il suo sgomento,
    soltanto allora
    alla mia parola s’agrappa
    come all’ultimo appiglio.
    G. Cardillo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...