Ricordando Van Gogh

Il 27 luglio del 1890 il grande e tormentato Van Gogh si feriva nei campi di Auvers-sur-Oise. Il suo ultimo dipinto, tragico, denso di malevoli presagi, è il celeberrimo “Campo di grano con volo di corvi“…Ri-guardiamo queste immagini di Sogni” di Akira Kurosawa:

9 Risposte

  1. “Grandi misteri abitano
    la soglia del mio essere,
    la soglia dove esitano
    grandi uccelli che fissano
    il mio tardivo andar aldilà di vederli. […]”
    (da Portogallo, Fernando Pessoa)

    …Oltre la soglia del “mio” essere, il regno dominato da quei misteri alati: non sono parole-Angeli, poichè esitano a “corrispondermi”… Rappresentano una separazione dal sogno, come quei viali che improvvisi si interrompono nel mezzo del campo di grano.

  2. Dolce risveglio, Gabriele caro e… un mondo di baci! 😉

  3. …verso “tre” direzioni, cara Valeria…

  4. Grazie, caro Luigi. Ti auguro una ottima giornata!

  5. Bentornato caro Nicola!

  6. L’avresti mai creduto Vincent?

  7. …Verso tre “direzioni” o le tre “dimensioni”, che introducono nella realtà e separano dolorosamente il pittore dal suo mondo onirico? Grazie, prof, per questo work-in-progress! 🙂

    Buona domenica a tutti voi.

  8. Buona domenica anche a te, Valeria!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...