Rinunciare a se stessi

Tutto sarebbe donato a chi rinunciasse a se stesso assolutamente, anche per un solo istante.

Meister Eckart

Annunci

10 Risposte

  1. Tutto in un solo istante…se si rinunciasse a se stessi. L’egoismo o il non rispettare se stessi è la negazione del saper vivere. Auguri a tutti gli amici del blog.

  2. Gabriele, Auguri di Buona Pasqua.
    Rosa

  3. Rileggevo “La canzone di guerra” di Dino Buzzati e mi sentivo al bivio tra Eckart ed Hemingway…
    Credo che il significato di una scelta sia radicalmente diverso a seconda che quell’Essere “rappresenti” se stesso, oppure il destino di un popolo. Ci si trova sempre ad un bivio, anche se la scelta sia libera. Ci sono bivi ai quali non si arriverà mai…
    Ci sono, poi, scelte che non saranno mai fatte, nonostante la rigogliosa segnaletica; e ci sono scelte che vengono prese nella direzione opposta a quelle del gruppo perchè non ci si riconosce più in quel riflesso collettivo. Vuol dire che ci si è allontanati troppo da casa ed ogni cosa che si è appresa, posseduta, contraccambiata, barattata, è diventata… valuta fuori corso.

    ….”Per i campi e paesi,
    il tamburo ha suonà
    la via del ritorno,
    e gli anni passà
    nessun sa trovà.
    Per dinde e per donde,
    avanti si va
    e gli anni passà
    dove io ti ho lasciata,
    dove io ti ho lasciata,
    una croce ci sta.”

  4. I santi
    : nella rinuncia a se stessi diventano se stessi

    appunto ;sono Santi

  5. Da giovane, mi sono spesso appogiato al pensiero e alla filosofia di questo, pensatore e filosofo cristiano. Devo, in parte, la mia “formazione ” interiore a lui.

    Il suo pensiero, del post, è valido e lo vedo in sintonia con la festa di Pasqua : la Resurrezione di Cristo e la resurrezione dell’ uomo. Questo è il significato della Santa Pasqua. Se risorge solo Cristo…., non capisco che vuol dire… sta resurrezione…. .

    In fondo Eckart, parafrasando dice: ” Bisogna rinunciare a se stessi, al proprio ego, per trovare, il ” Tutto “, ovvero il nuovo uomo interiore .”

    Bellissimo il suo pensiero, ma come tutte le cose belle e come tutte le cose DIFFICILI, chiedono sacrificio, all’ anima.

    Ma l’ anima, ci sta al sacrificio…. ?

  6. Grazie, Rosa. Buona Pasqua anche a te. Baci baci

  7. Ho sbagliato ad inviare, il sito su Gabriele La Porta. Grazie

  8. Bravissima Rosetta, poche parole, le tue, ma parole alte e vere.

    Ti auguro, che la resurrezione del Logos, possa giungere, nella tua anima, come una fiamma d’ amore e come un astro di guarigione.

    LA POTENZA DI MICHELLE, CHE VINCE LA MALATTIA E LA MORTE.

    Rosa, Rosina, Rosinona, Rosinetta, buona Pasqua, a te e famiglia.

  9. Grazie Innominato. Le tue parole mi hanno colpito nel profondo del cuore. Auguri per un serena Pasqua.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...