Bivi della vita

“Dobbiamo abituarci all’idea: ai più importanti bivi della vita, non c’è segnaletica”.

Hernest Hemingway

Annunci

133 Risposte

  1. Penso sia vero il contrario.

    E’ nelle capacità dell’uomo decifrare la segnaletica che il destino lascia sulla sua strada ad ogni bivio.

  2. Carissimo Prof. Gabriele,
    se parliamo di sincronicità, coincidenze significative, di veri e propri invisibili/intuibili semafori, di guide interiori che guidano i nostri incerti passi,allora penso che è proprio l’esatto opposto…..

    NIENTE VIENE LASCIATO AL CASO… neanche una mosca che ci gironzola attorno, neanche un pelo che cade dalla nostra testa…..

  3. Buona Pasqua, a Lei Professore La Porta è Famiglia,in più, a tutti gli Ospiti di questa Casa…

  4. Anche il Rock… è fatto da persone erudite… Buona Notte..!

  5. Majò!….
    Caro amico, ho visto volare anche te e ti assicuro che da terra era un gran bello spettacolo. Spero sempre che tu compaia all’improvviso, così, ai bivi della vita dei tuoi amici: sarà una svolta importante per tutti, sarà allora che capirai di trovarti al bivio, saranno loro la tua segnaletica, sarai tu la loro: oppure continua ad andare avanti per la tua strada, anche da solo, testardamente Giuseppe Maiorana.
    Buona Pasqua a te e alla tua famiglia.

  6. ASPETTANDO LA SERA

    Solitario
    inseguo l’illusione
    come se l’alba
    dovesse durare un’eternità.
    Lo so che il tramonto
    segue il suo ciclo:
    mattina, mezzogiorno e sera
    e così all’infinito.
    Tutti si aggrappano alla vita
    come se la morte
    non esistesse.
    Ognuno legge le epigrafi
    come se il proprio nome
    non dovesse mai apparire
    sui muri.
    Come e quando?
    Questo è il problema!
    Il come affligge e addolora.
    Tutti vorremmo scegliere
    una morte serena,
    magari aspettando il sole sorgere
    o ammirando un tramonto infuocato.
    E turbati da così tristi pensieri
    ci si precipita sui prati
    per accarezzare dolcemente l’erba
    e si rimane estasiati a fissare
    il volo degli uccelli
    o di variopinte farfalle,
    oppure si tende l’orecchio
    per memorizzare il gorgoglio sommesso
    dei ruscelli tra i sassi.
    Poi si aspetta sereni la sera!
    Ancora per oggi abbiamo colto
    il nostro attimo fuggente:
    ancora una volta
    abbiamo brindato alla vita.

    Santoro Salvatore Armando
    (Lillianes 05/02/2003 13.36)

  7. Non sono solo, ma da solo si ri-trova! chi mi farà partorire oltre al parto in cui credo fermamente, cioè, eh.. modello indiano fai da te, in quello ci credo Molto! Non devo spiegarti io cosa è il fai da te, che non significa non prestare orecchio, ma, cercare il giusto ascolto!Non è testardaggine, fidati, ma, non so, né tanto meno ho niente da provare a nessuno! Io conosco ciò in cui credo, ciò che vivo, che metto in pratica nell’ogni giorno!Cosi, come Non so Né posso sapere quello che di pratica c’è in altri! Allora, cosa rimane?, un pugno di parole che il vento si porta via, poiché la pratica o, il tentativo di ciò, serve quanto nessuna parola detta potrà mai servire! Cara Amica, fino a quando ci si confronta, tutto mi sta bene! Vedi in modo allargato ci si può anche essere utili! Non credo che in un blog, si possa fare diversamente. Ancora tanto meno credo nella competizione del sapere!il consiglio lo prendo se riconosco la pratica di chi me lo da. La competizione offusca i cuori e le menti, si mira solo a credere di saperla più degli altri! Diversa cosa è il discutere confutando ecc.ecc! Vedi, la differenza, tu credi che io non possa essermi fatto un idea su ognuno?,poi mi dico, “ancora mi ripeto” il blog deve, ed ha un suo limite! In più mi dico, ma chi ti da mi da sta presunzione di pensare di conoscere, d’esprimere considerazioni azzardate scendendo spesso con arroganza sul personale d’ognuno, ancora una volta, per giunta in un Blog?! Per me era ed è un luogo dove si discute, non un laboratorio terapeutico! Meglio, se pur lo potrebbe essere, lo deve essere da “conoscenza che giunge da conoscenza” e da nessun’altra presunzione! L’umiltà, mi segnala il resto d’ogni cosa o persona che sia, inanzi tutto riconoscere la stessa! Auguri di Buona Pasqua a te Valeria, e famiglia!!! con questo colgo l’occasione di fare gli Auguri al Professore La Porta, cosi come a tutti i partecipanti di questo Blog! “Buon Volo a tutti”! Il CUORE NON SBAGLIA, pur quando può sembrare di sbagliare! IL Cuore, non le Passioni! BUONA PASQUA!

  8. PROFESSORE, DEI MIEI POST, ESSENDO RIPETUTI, LA PREGO DI PUBBLICARE, L’ULTIMO Cancellando quello Prima! GRAZIE ANCORA BUONA PASQUA, ALLARGANDO GLI AUGURI A TUTTA LA SUA FAMIGLIA PIU’ I SUOI COLLABORATORI…! BUON GIORNO… un oretta ancora me ne vado al mare a pesca, per puro relax e amore!

  9. Buona Pasqua!

  10. Fatto, Giuseppe. Spero che la tua pesca sia andata bene. Un caro saluto.

  11. Grazie Proff, diciamo che è andata cosi cosi, ma siamo stati bene, anche se poi, è giunta la pioggia! anche con la pioggia le assicuro che il mare è fantastico… specialmente quando è cosi calmo da sembrare una tavola levigata… 😉 Ancora auguri Proff.!

  12. CARO PROFF, Diciamo che siam stati bene, nonostante la pioggia…il mare è una favola! Osservarlo come con la pioggia in ogni goccia si unisce, ed essere li, osservare ciò con animo e respiro rilassato, le assicuro che è un partecipare al tutto…Nulla più esiste! Ancora Buon Sabato Professore, se mi è concesso, non si sa mai?

  13. Caro Giuseppe, lo conosco anch’io il mare con la pioggia, quando il tempo sembra sospeso in una calma apparente. Auguri!

  14. Buon Sabato anche a te! Baci

  15. vi sono parti della trasmissione dove lei Professore, presenta Anima e Morte-Sul Rinascere, quel piccolo Gigante estratto in parte, da Ricordi, sogni, riflessioni.Un Omaggio al Blog, anche se credo che tanti conosceranno già, non solo in lettura!!!!

  16. Carissimo, grazie per questo tuo contributo. Un abbraccio

  17. Caro Giuseppe,
    continui a parlare di gioco e a giochi fatti. Io invece non giocavo, non ho mai giocato. Comunque, nel mio post precedente, ti facevo i miei auguri e anche qualche complimento. Spero ti sia arrivato. Anche io sono testardamente Valeria Dell’Anna.
    Ciao!

  18. Anche io, ti faccio complimenti, ma, la mia ignoranza nello scrivere è tale, che non passa.. 😀 !i giochi non sono mai fatti… completamente, Io gioco 😉 !Ma, ora sto sinceramente, Scherzando! Ancora AUGURI di Cuore, VALERIA DELL’ANNA da GIUSEPPE MAIORANA :)!!!MA, SIIIIIIIIIIIIIIiiiiiiiiiiiiiii… GIOCHIAMO chi se ne frega, Capisci Yahoooooooooo…. 😉 ti ABBRACCIO!

  19. A VALERIA :
    discutere e guardarsi, sentire il tono vedere l’espressione facciale, è altra cosa… ! Il post sopra era rivolta non contro, ma ad Una Persona che reputo ATTENTA ! li ho percepiti i complimenti 😉

  20. X Giuseppe
    Non so se sei stato attento: ho scritto che non gioco e non ho mai giocato. L’espressione facciale non mi ha mai detto tutto. Il tono nemmeno: per esempio noto, anche in me, una forte inflessione dialettale quando si è stanchi di ripetere sempre la stessa cosa, oppure non si vuole essere capiti, perchè così è possibile ritrattare…
    Per me questo blog NON è un laboratorio terapeutico, è terapeutico. Pure è possibile, in questo blog, guardarsi negli occhi e lo dimostra anche questa nostra breve discussione virtuale, che è cominciata con una professione di fede mooooolto seria nel “parto modello indiano fai da te” ed è finita con una pioggia di faccine. Davvero mi basta! Ciao.

  21. si anche a me! da questo ultimo, ciao! il primo post era per parlare con te, non contro di te, poi anzi, va bene cosi dai! visto che, Basta anche a me!

  22. Per Gina Tota,dato che non riesco a rintracciarti, ti ho cercata su fbook! Spero tu stia bene possa trascorrere queste festività con veri amici in serenità! questa e la mia mail, “maioranag@ymail.com”, poiché ho perso la tua, comunque ripeto ti ho cercato su f.Book,perché so che usi quello come pag.ecc.ecc! Un Caro saluto a te !

  23. Kairos,
    il tempo opportuno, non sempre riusciamo ad agguantarne il ciuffo el il suo volo.

  24. Spero che siano stati per tutti ottime feste rilassanti sia in casa, sia al mare che ai monti (Monti…mah!)

  25. il Tempo, questo immodificabile elemento…

  26. L’Amore Quando è Dato è Sempre Restituito .Si Moltiplica l’Amore se Ami Davvero, Esso Perdura, E Mai E’ Perduto.

  27. Map cara …

  28. il Tempo è immutevole elemento… mmmmhhh … cos’è quindi , ”il Tempo per cambiare”?
    cambia insieme con noi , il Tempo, in quanto è una dimensione emozionale personalissima…. come quando, a volte, basta ”il tempo di una canzone”.. per es….il tema di ‘blade runner”

    altra cosa è se intendi parlare del Big Bang, l’inizio del tempo calcolato dall’uomo..appunto calcolato!
    pensa se per convenzione si decidesse che 1 giorno è finalmente fatto di 24 h.. che bello il mezzogiorno e che libertà, la mezzanotte libera dalla solita convenzione ”…che il giorno dopo..che l’indomani” ..
    sicuramente un giorno più lungo abolirebbe il concetto di ‘fretta’ e sarebbe un simbolo di benessere…

    pensa… produrre tempo, per gli altri , invece che denaro………………………………..

  29. stupenda foto Ernest…

    Mapprofessoressa, ritornerai al sole? uscire dal cripticismo, no?

    no denaro notempo per il decodificatore ….. ;-D

  30. Cara Teuccccia, scuasami se non ho risposto alla tua email. Sono stato fuori, in una località, dove non avevo il compiuter. Sono rientrato stamani.

    Non sono un uomo moderno, ho solo un compiuter, fisso, e, a casa.

    Sono un vecchiaccio antico, dove la mia anima, non sa sposare il

    progresso tecnologico. Sono un sognatore… .

    Heidy, ahahaha, un bacio.

  31. Caro Luigggione,
    oltre al giusto sognare, (affincgè dentro i sogno dobbiamo rientrare per capire la vera realtà) il prossmo giusto saggio passo è diventare un VISIONARIO 😀

    Ti ricordo cosa dissi? “non ci puo’ essere nessuna inconsapevole immaginazione senza una precedente consapevole visione” 😀

  32. Raffaele non c’è poeta senza quel poco dell’essere visionario, almeno per me… Buona Notte a tutti Voi cosi pure, al caro Professore!!! Mia VISIONE-POETICA, o per me poesia è Visone in ogni suo significato alto, cosi come diciamo basso, non si scontrano le due parti, ma ne formano Una sola…! Ancora B.Notte!

  33. ……………………………………
    Pozzo profondo millenni
    dov’è ha origine l’acqua…
    ho imparato d’essere un pesce
    tra gli azzurri pesci e fasci
    di luce!
    Nella notte di ieri un temporale
    estivo,…
    Un cielo tagliato a meta
    Luna piena, color smeraldo
    il velo di nuvole la veste
    Saette, il cielo, squarciato nel profondo
    tutto in fermento dolce elettricità,
    bellezza, timore, tutto è manifesto,
    Com’era bella, la tempesta
    quella luce Femmina…
    Smeraldo abbigliata,
    la sua gonna, in danza Sufi,
    s’aprii!La sposa del sole,
    che in lei vive.
    Quello L’amore che mai
    Dorme!!!

  34. Rafeluzzzzzzu, la tua anima va oltre la storia antica, medioevale e moderna. Sei solo magico. Grande, grande, grande !

    Per quanto riguarda, l’ invito a diventare, un VISIONARIO, sinceramente, non mi piace…. . Preferisco, rimanere un vecchio sognatore.

    Il sogno spezza l’ incantesimo arido, gelido e freddo dell’ esistere ; è poesia, fa parte di anima ed è l’ ottimismo per il futuro. La realizzazione, dell’ uomo, nasce dal sogno.

    LA VITA SENZA SOGNI, NON HA SIGNIFICATO.

  35. Caro Raffaele bisogna vedere cosa s’intende per visione? la ragazza Patrizia, che saluto a molta visione è, visionaria nel senso poetico del termine, che nulla a che fare con la pazzia. se pur credo che ci sarebbe tanto da discutere su ciò che sono le visioni di ciò che chiamiamo Pazzia! al di la di tutto complimenti a Patrizia, e alla Poesia in Genere, ebbi nel sogno una visione… Buon Sabato sera!

  36. Susanna Tamaro:
    “Lungo i bivi della tua strada incontri le altre vite, conoscerle o non
    conoscerle, viverle a fondo o lasciarle perdere dipende soltanto dalla scelta che fai in un attimo; anche se non lo sai, tra proseguire dritto
    o deviare spesso si gioca la tua esistenza, quella di chi ti sta vicino.”

  37. Una chiara ed inconfondibile segnaletica non c’è ma è necessario fare attenzione ai segni, alle coincidenze che la vita ci manda. Perché non sono eventi casuali, ma un linguaggio a volte molto chiaro, a volte più ermetico, che ci arriva dall’Universo; Paulo Coelho, nel suo libro più famoso “L’Alchimista”, li definisce proprio come “Cartelli stradali messi da Dio, per indicarmi dove devo andare”.
    Tutto può essere un segno: la difficoltà è, oltre a coglierli, decodificarli, saperli leggere ed interpretare.

  38. RAIRADIO 1 BEN FATTO
    Le coincidenze 06 marzo 2012
    Parlare di coincidenze porta a pensare alla complessita’ dell’ignoto. La vita di ognuno e’ comunque costellata di coincidenze. In
    trasmissione ne abbiamo parlato con Gabriele La Porta
    http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-19cf020b-53a7-4bb9-9dca-2cd8d2078943-radio1.html?page.id=&set.id=ContentSet-2b3aa6b2-4423-44f2-a4bc-42237c9a7ae8&set.type=A&set.page=2&item.suffix=-radio1

  39. Buona domenica in Albis, caro Prof!

    Synchronicity I Police

    Traduzione
    Sincronismo I

    Con un respiro, con un flusso
    Conoscerai
    Sincronismo
    Una trance nel sonno, un ballo da sogno
    Una storia d’amore condivisa
    Sincronismo
    Un principio di collegamento
    Legato all’invisibile
    Quasi impercettibile
    Qualcosa di inesprimibile
    La scienza è insensibile
    La logica così inflessibile
    Casualmente collegabile
    Tuttavia nulla è invincibile
    Se condividiamo questo incubo
    Allora possiamo sognare
    Lo spiritus mundi
    Se agisci, come pensi
    Il legame mancante
    Sincronismo
    Un principio di collegamento
    Legato all’invisibile
    Quasi impercettibile
    Qualcosa di inesprimibile
    La scienza è insensibile
    La logica così inflessibile
    Casualmente collegabile
    Tuttavia nulla è invincibile
    Noi conosciamo te, loro conoscono me
    Extrasensoriale
    Sincronismo
    Un principio di collegamento
    Legato all’invisibile
    Quasi impercettibile
    Qualcosa di inesprimibile
    La scienza è insensibile
    La logica così inflessibile
    Casualmente collegabile
    Tuttavia nulla è invincibile
    È così profondo, è così vasto
    Il tuo intimo
    Sincronismo
    Effetto senza causa
    Leggi subatomiche, pausa scientifica
    Sincronismo

  40. Carissima, grazie. Interessante contributo. Baci baci

  41. Carissimo Giuseppe,
    per visione intendo tutto quello che oltrepassa la normale giusta razionale sfera percettiva…

    Se nella nostra storia non ci fossero stati certi grandiosi maestri, artisti,ricercatori d’anima, o scienziati; di sicuro ancor saremmo come i LULU a cacciare mosche con le clave…. Ogni giusta visione passa per L’intuizione e l’intuizione è quel celato divino aspetto interiore che in parte ci portiamo prima di ridiscendere in questo mondo…. C’è chi ridiscende per i propri sogni c’è chi ridiscende affinché anche gli altri possono sognare….. C’è chi ridiscende sapendo consapevolmente che in questo piano diventando inconsapevole, dagli altri, gli sarà vietato persino di sognare…… finché qualcuno, in qualche modo non lo risvegli per mostrargli la sua celata divina natura…..

  42. MAI È STATO LULÙ L’ESSERE UMANO SE NON NELLA STESSA PRECISA MISURA DI QUANTO LO SIA OGGI!? NON È CAMBIATO NULLA! CERTO CHE VEDO CIÒ CHE CREDIAMO E CHIAMIAMO EVOLUZIONE, SIA TECNOLOGICA CHE SPIRITUALE, ETICA MORALE, E COSI DI SEGUITO! MA, NULLA È STATO MAI LULÙ, IN CIÒ CHE TALE DEFINIAMO, NÉ PRIMA NÉ DOPO! RIPETO, SE NON NELLA MISURA CHE CONTINUIAMO A ESSERLO! FORSE SU TANTI ASPETTI SIAMO PEGGIORATI?! CERTAMENTE, LA VITA SI È ALLUNGATA, SI VIVE DI PIÙ, MA QUESTO FA DI NOI MENO LULÙ? DATO CHE OGNI COSA E CORRELATA, IN TUTTO CIÒ CHE È PROGRESSO ECC.ECC, NON MI FA STAR MEGLIO NÉ L’ESSERE ARRIVATI SULLA LUNA SU MARTE, AVER CURATO, SCOPERTO MACCHINARI ECC.ECC, NON MI DA LA SENSAZIONE NÉ, ANCOR PIÙ LA CONVINZIONE, CHE SI ERA MENO LULÙ 20 MILA ANNI FA CHE OGGI! ATTENZIONE, NON SONO CONTRO LA SCIENZA O LA TECNICA, MA… SIAMO SINCERAMENTE MENO LULÙ? BASTA GUARDARE LA STORIA DEL MONDO DA UN CERTO PUNTO IN POI, DELLA NOSTRA PRESENZA? I LULÙ, COME LI CHIAMI TU, NON CREDO SIANO STATI LA PEGGIOR ESPRESSIONE DELL’ESSERE UMANO COME UMANITÀ, SPECIE VIVENTE FRA, LE SPECIE ALTRE! CERTO ABBIAMO INTERNET, MA POI, SIAMO QUI A RI-SFODERARE SPESSO, LE ANTICHE SAPIENZE DI TEMPI LONTANI!! ALLORA, MI CHIEDO… UN UMANITÀ CHE DEVE COME FOSSE UN NUMERO, CHIEDERE POSSIBILITÀ DI SOPRAVVIVENZA, LAVORO?, ESSERE NESSUNO, TRA MILIARDI DI NESSUNO, E POCHE CENTINAIA CHE IL TUTTO MANOVRANO! DOVERSI SENTIRE UN NUMERO CHE GRIDA: SCUSATE HO DIRITTO DI VIVERE? QUESTA, NON È NEANCHE LA LEGGE DELLA GIUNGLA O DEL PIÙ FORTE! QUINDI… NON LO VEDO QUESTO MIGLIORAMENTO! CERTO LO SI POTREBBE AVERE, MA, TALMENTE NON SI VUOLE CIÒ, CHE CHI LA PENSA COSI,CHI CI CREDE SOSTENENDO CHE È POSSIBILE, VIENE RITENUTO UN POVERO SOGNATORE UTOPICO! ALLORA DICO MENO MALE CHE C’È SOPHIA O COME LA SI VUOL CHIAMARE!,LA QUALE A CHI CERCA, E SI LASCIA CERCARE, CONCEDE VIE, VISIONI, VERITÀ, CHE PUR NELLA COMPASSIONE OLTRE, LO PROIETTANO! PUR, DICO, CONTINUANDO A COMBATTERE PER, E, NEL TEMPO CHE VIVIAMO. PER TALUNE GIUSTE CAUSE! L’IMPORTANTE È, NON ESSERE “L’EREMITA” CHE DICE SBATTETELA VOI, TANTO È INUTILE! QUESTO RIMANERE DEV’ESSERE, COME LA CONOSCENZA UMANA, SEMPRE IN CAMMINO,ESSENDO “META PER LA META”! CONOSCO LA VISIONE DI CUI PARLI CARISSIMO, VISIONE CHE APPARTIENE DA SEMPRE A CHI L’HA CERCATA, LASCIANDOSI RI-CERCARE, RITROVARE! NON FU LA VISIONE D’UN ANGELO A RIVELARE A MARIA TUTTO CIÒ CHE SAREBBE ACCADUTO? ORA SE FACCIO QUESTO ESEMPIO CARO RAFFAELE, NON PER DISCUTERE SUL VERO O FALSO STORICO. SOLO PER DIRE CHE LA VISIONE È COSA ANTICA QUANTO IL TEMPO, APPARTIENE ALLA CULTURA GIUDAICA CRISTIANA, TANTO QUANTO APPARTIENE AD ALTRE CULTURE! SO, CHE TU LO SAI!, MA, COME NEL MONDO SI PARLANO LINGUE DIVERSE, PER DIRE LE STESSE COSE. COSI PURE, SPESSO CI SI PERDE IN DISQUISIZIONI DI COSE UGUALI NEL SIGNIFICATO PROFONDO, CHE SOLAMENTE SI PRESENTANO AD OGNUNO IN SIMBOLI, VISIONI, SEGNI O ALTRO, CRIPTATI IN MODO UNICO, PER OGNUNO DI NOI! MA, ALLA FINE, UNA È LA SUA VERITÀ O MENO, AD OGNUNO STA NEL VOLERLA COGLIERE, SAPERLA COGLIERE, DECIFRARE, CON LA GIUSTA ATTENZIONE, PER I MILLE MOTIVI, CHE PUR QUI SI SONO SPESSO ILLUSTRATI! NON ESSENDO COMPOSTA DI TEMPO, QUESTA VERITÀ, NON SI CURA DI CIÒ CHE NON È! SIAMO NOI A VOLERCI AFFRETTARE, IN UNA SOLA VITA, IN UN SOLO TEMPO. VIVENDO NOI, SOGGETTI A QUESTO! SE PUR, DICIAMO, CHE TALE NON È IMPORTANTE AL FINE, E ALLA FINE, UGUALMENTE CONDIZIONA IL NOSTRO VIVERE, IL NOSTRO VOLER SAPERE, CONOSCERE, AFFERMARE VERITÀ ANZITEMPO! FORSE, CHE QUESTO TEMPO, NON PORTA IN NOI, OLTRE CHE ANSIA, CATTIVO CONSIGLIERE COSI ALTRETTANTO CATTIVO COMPAGNO DI FRESCHEZZA, NELLA RICERCA DI CIÒ, CHE NON DOVREBBE APPARTENERGLI!? BUON INIZIO DI SETTIMANA A TE CARISSIMO RAFFAELE, COSI, A TUTTI I FREQUENTATORI DEL BLOG, AL NOSTRO CARO PROFESSORE LA PORTA E COLLABORATORI TUTTI!! AH, ANCHE SE SIETE ABITUATI ALLA MIA IGNORANZA, VI PREGO DI SCUSARE UGUALMENTE L’INCOMPRENSIBILE SCRITTO, QUALORA, COSI FOSSE.!!! TAZULIELLA E CAFÉ… A NOI DUE!

  43. Buon inizio settimana anche da tutti noi! Gabriele, Clara, Egidio.

  44. Carissimo Giuseppe,,,
    perché pensi che io dica tante cose, per innalzare la mia persona….. nooooooooooooo, è solo che sono un RIBELLE GENITORE e siccome ANZITEMPO so/prevedo già quello che succederà….mi sono così disgustato/indignato, mi sono così’ arrabbiato, (e scusatemi se dico che mi sono rotto i coglioni) di queste nefaste forze più o meno vestite di agnello o tiranni aspetti che opprimono la libertà di tanti inconsapevoli fratelli di viaggio… che come ho sempre detto VALE LA PENE BATTERSI ED ANCHE MORIRE ANCHE PER UN FILO D’ERBA… IMMAGINIAMOCI PER COSE PIU’ GRANDI………..

  45. “NON FU LA VISIONE D’UN ANGELO A RIVELARE A MARIA TUTTO CIÒ CHE SAREBBE ACCADUTO?”
    questa cosa mi riporta all’Aleph e Bet ebraici.
    Innanzitutto voglio ammettere felice la mia ignoranza su tutto.

    Comunque, perchè la Torah inizia per Bet e non per Aleph?
    Per lo stesso motivo che Siamo noi che accogliamo ciò che comunemente si chiama Dio.

    Bet = Casa

    Noi accogliamo il mistero, anzi gli consentiamo di penetrarci, il mistero resta però tale, come lo fu e forse sono eccessiva ma..Eros per Psyké. risultato? Non sappiamo niente.

    Ciò che cerco io, e qualcuno non mi secchi col fatto che dica “io”, ciò che cerco dicevo, è uno sguardo simile al mio, perchè
    c’è chi mangia da un piatto di illusioni ..
    ..e chi cerca oltre il piatto (NEL) piatto …QUELLO SGUARDO… non so cosa sia peggior cosa, se capire di mangiare da un piatto di illusioni o o non averlo mai capito e vivere e sopratutto anche chi capisce si rende conto benissimo, che il suo capire è altrettanto passibile di illusione.
    Perclò io cerco lo sguardo oltre il piatto di queste che per me sono illusioni simili a vermi semoventi o limacce, lumache o putrescenti esseri umidi che ad alcuni sembrano prelibatezze, e a me sembrano solo quel che sono, sebbene talvolta mi sia provata a mangiarne qualcuna sempre mi sia ritratta poco dopo con disgusto.
    Ametto che qualcuno mi ha parlato dell’umido, maio non avevo mai considerato questo aspetto, consideravo l’acqua dello Yin, principo umido del Tao.
    Se dobbiamo diventar vermi, almeno non ora, mentre siamo in vita…

    Si la Morte è maestra, io temo la morte da vivi, la morte da morta mi sta bene.
    ————————————————————————————–
    C’è chi mangia da piatti colmi di illusioni, c’è chi alza lo sguardo per trovare uno sguardo, QUELLO SGUARDO, oltre lo sguardo (nel) piatto.
    ————————————————————————————
    Questo almeno, trovare, in una vita in cui si svendono anche le proprie illusioni ad altri come fossero quelle giuste ed assolute.
    MA di giusto e assoluto, c’è solo ciò che viene accolto, come giusto, assoluto, ed ineffabile, e non nominabile neanche.

  46. Complimenti per la bella lettera, Giuseppe
    Spero che il caffè sia stato con le “3 C”, alla napoletana…

  47. Per par condicio, e perchè anche nel Corano vi è l’episodio di Maria e l’Angelo e perchè francamente mi piaceva.E basta.

  48. A TE RAFFAELE, perchè dopo essersi fatti du palle con questa roba, noi acquariani, un pò anzi …decisamente grulli..ci facciamo un giro in pista…EVVAIII

  49. (La dedico anche ad Anna, anche se è di un’altro segno, fa niente, non se ne accorgerà nessuno).

  50. anche quel piatto è un’illusione caaaaaaaaaaaaaaaraMap…pina

  51. anche quel piatto è un’illusione caaaaaaaaaaaaaaaraMap…pina..

    e pure tu sei un’illusione!!!!
    …….Caaaaaaaaariiiisssssssssssssima …………….. e lo sguardo oltre il piatto… che sia di fame ….. di chi è questa fame? dell’illusa o dell’illusionista?
    Quello sguardo …quello Sgarbo…. il piatto in cui si mangia, però, ed il cibo, quello è materia, non illusione, e la materia si paga con i soldi,altro che illusione…

    CarrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrraMap…. quanto bella sarai ,,,,,,,TU…… bellabella…. tanto bella da non riuscire a resisterti ….forse.

  52. Cara Mapp, se la mettiamo sull’illusione, allora ti dico che tutto è illusione o, potrebe esserlo! Potrei sostenere tanto per che è più pazzia la nostra con il nostro vivere che quella solitamente riconosciuta come tale! se parto che tutto è un ilusione, tutto comunque è! illusione, pensare a visioni della profondità criptate che tocca a noi in quanto mistero, risvelare, poiché Credo che tutto sia Reale,pur la visione dei matti, il guaio è saperla interpretare! ma dicendo che tutto è illusione, è come dire che il cielo è blu, ecc..! Nulla di ciò che non esiste è minimamente percepibile intuibile!Quindi l’illusione è, essere! In più ribadisco, nulla conforta le orecchie del cuore, il quale non accetta come sazietà di verità, nessuna elaborata sana teoria, poiché solo quel cervellino chiamato cuore, psiche, non si auto inganna, quando lo fa va in tilt! ma pur in tilt, ripeto ciò che è in visioni è realta , o se preferisci messaggi criptati, da riordinare! certo non è affatto, facile cosa! Comunque nulla si pensa di ciò, che in un qualche modo, non sia esistenza!!! un abbraccio a te ! per la storia dell’angelo era solo un esempio, simbolico, non storico, usato tanto per l’appunto, sul discorso visioni ecc. ;-)!

  53. ….Tutto torna…. ritorna, anzi..
    qualunque cosa si fa… e molto velocemente…
    l’inganno resta a chi lo ha fatto… niente illusioni, in questo caso.. non bisogna farsi illusioni, vero, Map… e neanche illudere senza confini. rispettare i confini che ognuno di noi delinea… perchè, ricordi, Map? tutto ciò che facciamo, ritorna, bellaMappppp

  54. Noi accogliamo ciò che conteniamo, si chiami esso dio energia infinita, o, come lo si vuole! uno, in uno!, se pur, in un viaggio chiamato mortale..!

  55. seguo a sua insaputa, un uomo il suo vivere quotidiano! Giorno dopo giorno, lo seguo in ogni suo passo, come una spia! di lui mi parla più ciò che nella pratica vedo, che il paroliere di sofisticate sirene o al, maschile “SIRENI”… ! come dice il proverbio la pratica futti a grammatica! ma questo, non lo si può sapere tramite blog, almeno, non totalmente!!! nella armonia della natura, c’è quello che a noi non piace, ossia un ordine fatto di morte, o sostituzione delle cose viventi! Certo è che noi guardiamo giorno dopo giorno ciò che vogliamo vedere, ossia il prato colmo di fiori, come un immagine immutata immutabile! Mai prestando attenzione che la natura non è solo quello che, il fior che manca non lo noto!Allora nel più delle volte diciamo, quanto è bella, buona la natura! Ma, si sa che la natura non è né buona né cattiva, cosi quindi l’armonia di questa, non è sol perfezione, almeno che, non si guardi il tutto compreso acettando che l’armonia di questa nostra natura è fatta, da sostituzione continua, nascita attimo, morte, e ancora nascita!

  56. mizzica che botta! ho avuto una brutta botta, c’è stata una botta così grande che ha fatto tremare pure Palermo.. !
    perdòno dell’ingenuità e furto della scaltrezza.. incompatibili

    mi chiedo, se però, nn mi sia stata utile ….la brutta botta…
    vedere oltre il velo di maya è fondamentale anche perchè è fuori che c’è la scaltrezza… ma il mondo interiore resta puro ed ingenuo…

    appropiazioni in…the….bite …. che felicità , veroooooooo??????

    mah 🙂

  57. è terapia di gruppo chiedersi come mai dentro l’Anima si celi l’oscuro? è questo che è Maya? l’oscuro che non vedi quando invece pensi di vedere?

  58. distruggere l’illusione degli altri è vedere emergere il proprio oscuro. …finquì arrivo a comprendere…

  59. bella filosofia, Map. scrivi: : ”MA di giusto e assoluto, c’è solo ciò che viene accolto, come giusto, assoluto, ed ineffabile, e non nominabile neanche.” … puoi citare la fonte? è proprio giusta, questa frase..
    sì, accogliere.

  60. ‘a cogliere’ … accogliere….. chi si accoglie? cosa si coglie?
    quando si pensa di dominare (da ‘domino’ signore), è più facile accogliere e a cogliere… chi domina , pure è abituato … vedi il governo.

    ma chi governa? e soprattutto cosa governa?

  61. penso che vedere le debolezze dell’altro permetta di impadronirsi più facilmente … dell’oggetto ….. dimenticando che non è prendendo un oggetto , ma donando, che si riceve. e se doni, poi , puoi accogliere.

    sentirsi scaltri automaticamente ti porta a vedere gli altri come poverelli e stupidi….. che vanità

  62. «Una certa leggenda orientale narra di un mago ricchissimo che
    possedeva numerosi greggi. Quel mago era molto avaro. Egli non
    voleva servirsi di pastori, e neppure voleva recingere i luoghi dove
    le sue pecore pascolavano. Naturalmente esse si smarrivano nella
    foresta, cadevano nei burroni, si perdevano, ma soprattutto
    fuggivano, perché sapevano che il mago voleva la loro carne e la
    loro pelle. E a loro questo non piaceva.

    Infine il mago trovò un rimedio: ipnotizzò le sue pecore e cominciò a
    suggerire loro che erano immortali e che l’essere scuoiate non
    poteva fare loro alcun male, che tale trattamento, al contrario, era
    per esse buono e persino piacevole; poi aggiunse che egli era un
    buon pastore, che amava talmente il suo gregge da essere disposto
    a qualsiasi sacrificio nei loro riguardi; infine suggerì loro che se
    doveva capitare qualcosa, non poteva in ogni caso capitare in quel
    momento e nemmeno in quel giorno, e per conseguenza non
    avevano di che preoccuparsi. Dopodiché il mago introdusse nella
    testa delle pecore l’idea che esse non erano affatto pecore; ad
    alcune disse che erano leoni, ad altre che erano aquile, ad altre
    ancora che erano uomini o che erano maghi. Ciò fatto, le pecore
    non gli procurarono più né noie né fastidi. Esse non lo fuggivano
    più, ma attendevano serenamente l’istante il cui il mago avrebbe
    preso la loro carne e la loro pelle.»

    Capite la falsa morale che si nasconde dietro le belle parole o volete ancora dormire? Non è forse quello che sta succedendo nel mondo come anche nel tangibile ci sta cadendo addosso, grazie alla grande intelligenza di questi nostri assai malevoli stronzi signori del cavolo che ci governano? DOV’E’ LA VERA LIBERTA’ DELL’ESSERE?

  63. Allora se cominciamo a capire a COSA PORTERA’ TUTTO QUESTO SCEMPIO perché non cerchiamo di dare maggiore voce a chi vuole risvegliare la coscienza e la vera libertà dell’essere che in tantissimi modi viene oppressa da tantissimi figli di puttana di un dio minore….

    l’altro giorno leggevo che Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano? (nu cilatu pappagnuni) Denunciato. Il premier Mario Monti? (altro mappagnuni) Denunciato. I ministri? Denunciati anche loro, assieme a tutti i parlamentari. (in poche parole questi egregi ignoranti/furbastri signori sono solo tantissimi testa di minchia) L’iniziativa è di quelle destinate a far discutere. PAOLA MUSU, avvocato cagliaritano, il 2 aprile si è presentata nella Procura nella sua città e ha denunciato i vertici dello Stato e l’intero Parlamento. I reati citati non sono certo roba di poco conto:
    ——————————————————————————
    attentato contro l’integrità, l’indipendenza e l’unità dello Stato italiano; associazione sovversiva; attentato contro la Costituzione; usurpazione di potere politico; attentato contro gli organi costituzionali e i diritti del cittadino; cospirazione politica mediante accordo e mediante associazione.
    ——————————————————————————
    Secondo l’avvocato Musu, con l’avvento del governo tecnico si è violato il primo articolo della Costituzione italiana, quello che recita che «la sovranità appartiene al popolo».

    Maroni: “A Umberto avevo detto di stare attento a Renzo”

    Scrive infatti nella sua denuncia: «Contenuto essenziale della sovranità di un popolo è dato dalla propria sovranità in materia di politica monetaria, economica e fiscale […] Svuotare un popolo e la sua sovranità di quello specifico contenuto significa, e comporta, privarlo della sovranità stessa, in quanto lo si priva della facoltà e del potere di determinare il proprio destino ed il proprio stesso “essere”, compromettendone la sua stessa esistenza». Napolitano, Monti e gli altri denunciati avrebbero «consegnato la sovranità del popolo italiano in materia di politica monetaria, economica e fiscale […] e, con essa, la sostanza essenziale ed intangibile della sovranità popolare, nelle mani di organismi esterni alla Repubblica (BCE, SEBC, Commissione), di struttura e composizione prettamente oligarchica e privi di alcun fondamento democratico e, tanto meno, repubblicano e senza che il popolo vi abbia mai manifestato espresso e formale consenso».

    Montifacts: Chuck Norris a Monti gli fa un baffo

    Iniziativa coraggiosa, populistica o solo una trovata pubblicitaria? Partita quasi in sordina dalla Sardegna, la «crociata anti-politica» a suon di carte bollate si sta rapidamente diffondendo. C’è già una petizione online e su Facebook sono nati due gruppi a sostegno che contano quasi 9 mila iscritti: in tanti vogliono emulare l’avvocato Musu e presentare la stessa denuncia nelle loro città. C’è persino chi vorrebbe portare la questione davanti alla Corte europea dei diritti dell’uomo di Strasburgo. E c’è chi, come il giornalista Paolo Barnard, oltre a dare il suo appoggio precisa che «Giorgio Napolitano, Mario Monti e Mario Draghi sono golpisti da arrestare e processare». Sarà intanto la Procura di Cagliari a stabilire se l’esposto abbia fondamento o vada archiviato.

    Vogliamo allora spargere le sementi di questa sentita martoriata vera viva voce?

    ED ANCHE SE TUTTO QUESTO FOSSE UNA BUFOLA, NON E’ FORSE VERO CHE CI SONO I REALI EVIDENTI PRESUPPOSTI DI VIOLENZA AI DIRITTI E ALLE MASSIME DIRETTIVE DEL POPOLO ITALIANO? E COSA VOGLIAMO FARE, ALLORE RESTARE NELLA PIENA INCOSAPEVOLE ACCETTAZIONE, DIETRO IL FACILE MURO DELL’IMCOMPRENSIONE E DELL’INTIFFERENZA O IN QUALCHE MODO DOBBIAMO REAGIRE/FRENARE QUESTO EVIDENTE SCEMPIO CHE SE NON FERMATO AVRA’ NEFASTE RIPERCUSSIONI ANCHE E SOPRATTUTTO SUI NOSTRI FIGLI…….

  64. Grazie, Map pina, l’ho ascoltata ballando sulla sedia!
    e adesso ascolta questa che, non so a te, di sicuro piacerà a Raffaele

  65. e non dimenticando l’ascendente

    tra corna arietine (simbolo divinità maschile) e corna taurine (simbolo divinità femminile) sono al completo!!!

  66. ecco…..qui l’ariete..

    per Raffaele… ma cosa ci ha condotto al gov. monti, se non… insomma il gov monti rispecchia appieno i malevoli comportamenti di chi è fuori dell’anima….. e che si annientino a vicenda. e un bene stanarli 🙂 bello Raffaele.

  67. Graditissima Carissima Anna 😀

  68. tutto ciò che si dice o si pensa, ci appartiene, sia come singoli individui, che, come specie Umana, mistero nel mistero! il gioco delle parole, è pur bello,poiché anche loro esistono di vita loro, prescindendo i piani di rivelazione o di verità! la verita è una, cioè il mistero, di cui facciamo parte! poi ognuno ha,la sua interpretazione,la propria lingua parlata! Caro Rafé… un saluto a te!

  69. Quando d’un credo ne senti pienamente l’appartenerza, questo allora non ha più padroni né Autori! tranne che se sia stato lo stesso a farti partorire! Allora per giusta, come dire “riconoscenza” Nomini, chi da te a fatto nascere quel che risiedeva. Ma, la levatrice che più ringrazio è, la natura tutta, cosmo compreso..!

  70. A TEA ti rispondo, la fonte non c’è, me lo sono scritto da me, ho riflettuto sulla Torah e mi è uscito Cosà.

    Ecco, te l’ho detto, quando cito scrivo sempre nome cognome tutto, OH !!!non scrivo mai cose non mie prendendomene “il merito” , poi se qualcuno ha scritto qualcosa di simile mi piacerebbe saperlo, e possibile sia accaduto..siamo umana bellezza…

    Ad ANNA quindi se Ariete asc Toro, mentre il proffi è Toro asc. Ariete, (come avevo scoperto tempo fa) l’Ariete è un bel segno, peccato sia tanto testardo, un’amico Ariete è sicuramente qualcuno che mette tutto…in ballo…appunto. Capace di correre in aiuto …dà letteralmente capocciate nel muro..io non ho alcun aspetto in Ariete però in Toro si, Giove in Toro, cioè me piace la tavola, infatti ho lavorato anche in cucine di Ristoranti/Bar e altrove dove la Cucina è mestiere le soddisfazioni sono tante, peccato che di italiani in cucina non ce ne siano più, però non è che ero Chef eh?
    Adoro chi mangia e sa mangiare, chi cucina e divide con gli altri ciò che ha preparato…eh non ho più tanto tempo per cucinare, nè voglia ultimamente..però…

    A RAFF. tu mi turbi con tutti sti LULU illusori ho raggiunto l’ottavo Chakra capirai che m’importa, 😀 ma un giorno mi devi portare a ballare sennò ti ammazzo.

  71. (Ripeto, non scrivo cose non mie senza citarle, ma non è una questione di rispetto soltanto, è per la Memoria, se mi scordo di citare le persone che hanno scritto certe cose poi veramente perdo la Memoria in tutti i sensi, nel senso di rispetto e nel senso di Memoria in genere diciamo di una sorta di Mappa, appunto, di un sentiero Personale).

  72. Una Buona Santa Radiosa Nottata Carissima Tea 😀
    scusami se non ti ho chiamato… sono rincasato abbastanza tardi……

  73. Una Buona Santa Radiosa Nottata a TUTTI 😀

  74. (mi pare bellissima….)

  75. z…….. z…………….zzzz…………zzzzzzzzz……..
    sono solo i necessari stati ”ipnagogici” che se percepiti/controllati e conosciuti potrebbero permetter e di VOLARE…… Buona Nottttttttteeeeeeeeeeeeeeeeeeee zzz… zzz… zzz… zzzz…………..

  76. (ma forse questa di più, molto di più.)

  77. Bravissimo Raffaele, condivido il tuo ” dolore “, per un’ Italia aperta alla tragedia e alla sconfitta.

    L’ ANIMA DEL GOVERNO MONTI E’ IL CRIMINE.

    ” ORDINE NUOVO,” FORZE OCCULTE E TENEBROSE, SI CELANO, DIETRO ORGANIZZAZIONI ” FRATERNE “, PER PORTARE DISASTRI ECONOMICI E SUICIDI, DI MASSA.

    Tempo fa un amico, mi inviò, tramite mail, questo scritto :

    ” Il nostro premier, così ben voluto da tutti, é un massone. Ha preso parte alle riunioni segrete del gruppo Bilderberg numerose volte, fa parte della Commissione Trilaterale (la più potente loggia massonica del mondo) ed é membro della Golden Sachs, la più potente banca d’affari dell’intero pianeta, la grande burattinaia dell’intero mercato finanziario internazionale.

    La massoneria gestisce l’ intera speculazione finanziaria mondiale. La stessa speculazione che ha preso di mira l’Italia e che ci sta facendo sprofondare sempre di più nella recessione.

    Mario Monti: Salvatore della Patria o massone doppiogiochista? Avrà più a cuore il suo Paese o la sua loggia massonica? Due interessi pericolosamente contrastanti che confluiscono inquietantemente nella figura del nostro nuovo Capo del Governo.

    Il Capo del Governo uscente, l’unico imputato per la crisi economica, in realtà non é il principale artefice della recessione italiana.

    Lui e le sue fastidiose leggi ad personam, le sue crociate contro quei comunisti dei magistrati e la sua eccessiva fiducia nell’incompetenza reiterata di Tremonti hanno sicuramente contribuito al disastro economico italiano, ma non possono essere le uniche ragioni.

    La vera ragione della crisi é la massoneria mondiale. Una cricca di potenti, tanto ricchi da poter creare a piacimento crisi e risanamenti nei conti di una intera nazione.

    Sono loro che smuovono immense quantità di capitali, che mettono in moto ogni singolo meccanismo speculativo sul mercato finanziario. La morsa che hanno stretto su Gecia, Irlanda, Portogallo e Spagna, ora sta soggiogando l’Italia.

    Il fatto che uno di questi massoni si trovi ora alla guida dell’Italia é una situazione davvero molto pericolosa, perchè a loro interessa il crack finanziario del nostro Paese e ora vedremo il perchè.

    ANALIZZIAMO IL PROBLEMA:

    In questi giorni, ogni volta che il governo prendeva una spallata e iniziava a vacillare pericolosamente, il mercato dava fiducia all’Italia e lo Spread si assestava.

    Di contro, ad ogni indizio che portava alla stabilità del governo, specie in concomitanza con le dichiarazioni pubbliche di resistenza del Cavaliere, lo Spread volava. É come se il mercato credesse nell’Italia ma non nel suo governo.

    É proprio questa la situazione: la massoneria mondiale non gradiva più Silvio Berlusconi. L’ex premier, che ha goduto per tutti gli anni dei suoi mandati dell’appoggio delle logge, era diventato scomodo. Ero uno ostacolo per la “conquista” dell’Italia.

    Ecco le tre motivazioni per le quali la massoneria voleva silurare Berlusconi e vuole il tracollo totale della finanza italiana:

    PUNTO PRIMO: La politica energetica italiana da’ molto fastidio ai confratelli anglo-ebraici-americani. Il cavaliere, per quanto criticabile sul tutti i fronti, è però riuscito a instaurare rapporti commerciali energetici con Libia e Russia.

    Ucciso Gheddafi è rimasta soltanto la Russia di Putin, l’E.N.I. é in difficoltà, nessun accordo con il nuovo governo libico é stato ancora intavolato.

    Attualmente, il 30% dell’E.N.I. è in mano pubblica. Un altro 20% lo possiedono gli investitori anglo-ebraici-statunitensi che tirano le fila del mercato globale e che vogliono mettere le loro avide mani, grazie alla crisi economica creata ad arte, sulle decine di miliardi che una maggiore proprietà dell’E.N.I significhebbe.

    Se l’Italia affonda, deve svendere le sue azioni. Se le svende, i grandi burattinai ci guadagnano.

    PUNTO SECONDO: Con quasi 2500 tonnellate di oro, l’Italia possiede la terza maggior riserva di oro al mondo, dopo Stati Uniti e Germania. Il Fort Knox (precisamente 2.451,80 tonnellate) fa gola a molti. Mettere in ginocchio un paese con le tasche così piene d’oro é il sogno di ogni potente speculatore.

    PUNTO TERZO: L’Italia é un paese con un importante patrimonio pubblico. Se l’Italia va male lo deve per forza svendere. I capitali stranieri sono voraci in termine di patrimoni pubblici.

    Ogni volta che un Paese va male, o é scosso da un accadimento che lo ha fortemente indebolito, gli avvoltoi sono lì, sempre pronti per nutrirsi di dsigrazie (fonte: disinformazione.it)

    FOCUS SUL PUNTO TERZO: In Italia una cosa simile é già accaduta nel 1992 e allora vinsero i massoni: a poche settimane dalla strage di Capaci (il 23 maggio 1992), esattamente il 2 giugno 1992 sul Britannia, il panfilo della Regina Elisabetta II, si organizzò un vero e proprio complotto ai danni dell’Italia.

    George Soros, Giulio Tremonti, il Direttore generale del Tesoro Mario Draghi, Il Presidente dell’IRI Romano Prodi, il Presidente dell’ENEL Franco Bernabé, il Governatore di Bankitalia Carlo Azeglio Ciampi e il Ministro Beniamino Andreatta, svendettero il patrimonio pubblico ai capitali stranieri come Goldman Sachs, Barings, Warburg e Morgan Stanley.

    I nostri B.O.T. Vennero immediatamente declassati dalle agenzie di rating mondiali (indovinate un pò, tra l’altro, nelle mani di chi sono) e lo speculatore ungaro-ebraico George Soros, cercò di impossessarsi di 10.000 miliardi di lire della Banca d’Italia, speculando sterlina contro lira.

    Carlo Azeglio Ciampi, per “impedire”, diciamo così, tale speculazione, bruciò le riserve in valuta straniera: 48 miliardi di dollari. Ciampi, per questi suoi servigi sarà premiato con la Presidenza della Repubblica.

    Su George Soros indagarono le procure di Roma e Napoli, ma lo strapotere dei suoi amici massoni vinsero ancora una volta e tutte le accuse caddero nel vuoto.

    A seguito di questo attacco mirato alla lira, e della sua immediata svalutazione del 30% partì la più grande privatizzazione di Stato a prezzi stracciati (ENEL, ENI, Telecom, ecc.), per opera dei governi Amato (1992-1993) e Prodi (1996-1998).

    In quel caso la Massoneria si accontentò di una speculazione “mirata”, un colpo all’Italia che sarebbe stato molto lucroso ma non letale per il Bel Paese.

    Ciò che mi preoccupa é che i loro ingordi stomaci rumina soldi questa volta vogliano mangiare il più possibile, fino a spolpare tutta la carne, facendo affiorare dal sangue le ossa del povero scheletro italico.

    SCOMDISSIME CONSIDERAZIONI FINALI:
    Il buon Mario Monti é completamente invischiato con questa gente, ne fa parte, é uno di loro. La sua presenza su panfili reali e negli hotel di super lusso – in cui avvengono le riunioni del Gruppo Bildenberg (nel 2004 anche in Italia, a Stresa, sul Lago Maggiore) – sono documentate e comprovate.

    Questi avidi porci bramosi di denaro che perseguono biecamente il loro benessere, il loro arricchirsi, il loro lucrare sulla povera gente.

    Proprio quei porci che definiscono P.I.I.G.S. (anagramma della parola “porci” in inglese) i cinque paesi più in crisi dell’Unione Europea (Portogallo, Italia, Irlanda, Grecia, Spagna) anche se in realtà i veri artefici di questa situazione sono loro: Le loro macchinazioni, il loro prender di mira a turno un nuovo Paese dell’Unione, serve solo alle loro squallide speculazioni. I cosiddetti “Pigs”, i maiali, sono semplice carne da macello, da triturare per generare dei guadagni

    Tutto ciò é possibile grazie alla moneta unica d’Europa. La nascita dell’Euro è stata la più grande speculazione massonica della storia. I maiali sono così stati messi in un grande recinto, dal quale é meglio individuabile il più vulnerabile, colui che offrirà meno resistenza alla propria macellazione (guarda caso, gli inglesi, gli europei più potenti nelle logge massoniche, non fanno parte della moneta unica. Il porcello inglese ingrassa fuori dal recinto).

    Conosciuti tutti questi retroscena, sei ancora convinto che Mario Monti farà soltanto il bene dell’Italia? io ora ho tanta paura che voglia compiacere quei maiali dei suoi amici. ”

    sI CONSIGLIA, DI OSSERVARE, QUESTO VIDEO.

    Signori, bisogna tendere a vincere, anche davanti alle tragedia, alla morte, al disastro. Tutto è parvenza, qualsiasi cosa che succeda nella vita.

    E’ il male che vuole dominarci, uccidere l’ anima e far vedere come verità, la menzogna. La verità, non è il dolore, l’ angoscia, la malinconia, la morte, i contrasti giornalieri, i pettegolezzi, l’ invidia, la cattiveria, il disprezzo, l’ ìnimicizia, ecc. ecc.

    Questi ” stati d’ animo ” ci dominano, è vero. Ma questo è ciò che va superato, altrimenti, perdiamo la nostra Storia e la nostra anima.

    L’ anima è il divino e supera l’ incantesimo della vita.

    http://genio.virgilio.it/domanda/439829/default-portogallo-grecia-italia

  78. Caro Genio, è esatto il contrario di quanto hai “tramandato” nei primi due punti dell’analisi del problema e cioè:
    1) In questi giorni, ogni volta che il governo prendeva una spallata e iniziava a vacillare pericolosamente, il mercato dava fiducia all’Italia e lo Spread si assestava.

    2) Di contro, ad ogni indizio che portava alla stabilità del governo, specie in concomitanza con le dichiarazioni pubbliche di resistenza del Cavaliere, lo Spread volava. É come se il mercato credesse nell’Italia ma non nel suo governo.

    – La tua analisi dimostra che il mercato non ha alcuno interesse nei confronti della crisi politica interna prima e con Monti.

    ——————————————–

    Inoltre, affermando che … “É proprio questa la situazione: la massoneria mondiale non gradiva più Silvio Berlusconi. L’ex premier, che ha goduto per tutti gli anni dei suoi mandati dell’appoggio delle logge, era diventato scomodo. Era uno ostacolo per la “conquista” dell’Italia”, hai di fatto riabilitato Berlusconi e la sua discutibile, se vuoi, “mania” di non svendere l’Italia ( vedi PUNTO PRIMO, SECONDO E TERZO).

    Quanto alla massoneria TUTTA… è logico che più appare e più diventa trasparente e quindi incontrollabile. A chi fa comodo parlare della massoneria in questi termini? Certamente fa comodo ai ciarlatani e poi alla massoneria.

    La Zecca di Stato

  79. Un caro saluto e un morsetto al mio cagnolone morbidone che mi ospita e che mi porta con sè everywhere!

  80. Carissimo Luigggggione 😀

    Condivido e sono pienamente d’accordo con quello che hai detto 😀
    lasciamelo cercare che pubblicherò qualcosa che riguarda il patto che il nostro beniamino Berlusconi ha fatto insieme ai tantissimi mappaghiuni suoi lecchini/emissari con certe forze militare istraeliane, che forniscono anime umane(o meglio involucri biologici) in cambio di tecnologia aliena….. 😀 sti Fitusi Fitenti Figli di un dio minore 😀 Nell’universo ci sono tantissimi DEI, ma questi sono della peggiore specie perchè parteggiano per il potere mirante a schiavizzare i pochi rimasti dopo che loro avranno attuato i loro loschi piani…… Ma di sicuro , come ho sempre detto si sono dimenticati di pagare il conto all’oste che governa questo nostro sistema solare,,,, il Cristo che tu parli è il Thoth a cui spesso mi riferisco…… Un vero Dio che ha avuto tantissimo nomi in ogni tempo ed in ogni luogo… Un vero dio che con i sui preziosi illuminanti insegnamenti… Insegna COME FAR RINASCERE L’IO SONO e non come creare SUDDITANZA…. Insegna <b<COME ELEVARE L'ESSERE AL SUO GIUSTO RANGO e non a creare una CLASSE DOMINANTE INTERMEDIARIA FRA CIELO E TERRA.

    “ANDATE PER TUTTO IL MONDO E PREDICATE IL VANGELO
    AD OGNI CREATURA”.  (Mc 16, 15) Il Vangelo, inteso come SAGGI ILLUMINANTI LIBERATORI INSEGNAMENTI ……. AD OGNI CREATURA….. (ad ogni creatura? altra bella riflessiva domanda, ma per adesso non vado oltre…..)

  81. Tanto per essere precisi, lo scritto non era mio, però, l’ avevo detto. Avevo solo commentato il governo, senza risoluzioni, ma con sferrati colpi mortali per l’ economia e per i cittadini … . Questo era l’ essenza, del mio post

    Sei una genia particolare e irregolare…, una futilità… , un niente.., a volte, nella tua anima risorge come rancore.

    L’ ITALIA, STA ATTRAVERSANDO LA PIU’ GRANDE CRISI DEL DOPO GUERRA.

    Come si può riprendere una crescita, uno sviluppo, se si abbassano i redditi dei cittadini, soprattutto dei pensionati, degli stipendiati e simultaneamente, non si dà lavoro, ma solo aumenti continui dalla benzina, all’ acqua, alle tasse, ecc. ecc.

    SE AD UN AMMALATO, GLI SI DA’ SOLO DEI MEDICINALI E LO SI FA STARE FERMO NEL LETTO, SENZA ACQUA, SENZA MANGIARE, SENZA ARIA, SENZA CAMMIN ARE…, COSTUI NON POTRA’, MAI GUARIRE… .

    Cara genia, siamo in un regime dittatoriale, i professori, non sono stati eletti dal popolo, che è il princiipio della democrazia e della libertà, ma sono stati eletti dalla debolezza e dall’ inganno dei nostri parlamentari.

    INSOMMA ABBIAMO VOTATO DELLE PERSONE CHE HANNO AVUTO PAURA DI GOVERNARE, MA HANNO SAPUTO LEGALIZZARSI, IL FURTO, E L’ EVASIONE.

    LO STATO ITALIANO DA’ MILIONI DI EURO, AI PARTITI. DA’ RICCHEZZE, STIPENDI E PENSIONI D’ ORO AI NOSTRI PARLAMENTARI, PER SPIEGARE CON LA PANCIA PIENA , DI MAL COSTUME E PIENA DI FURTI, LA MORALE AGLI ITALIANI.

    Mi fermo…. .

  82. Carissimo,
    il genio non eri tu, infatti non mi rivolgevo a te. Ma francamente il tuo spostare l’attenzione sul niente, o su qualcosa intorno a cui millanti conoscenza, è la tua specialità: almeno in questo non c’è stata alcuna interferenza da parte della massoneria. Non c’entra proprio niente il mio rancore, ma sei sempre troppo buono con te stesso per comprendere il senso dei tuoi post, quindi la mia ignoranza…

    Ripeto: il primo punto dell’analisi del Genio contraddice il secondo, quindi i fatti hanno dimostrato che “il mercato non ha alcuno interesse nei confronti della crisi politica interna prima e con Monti”.

    Sono anche io dell’idea che “moriremo di leggi ad personam”, quindi non puoi lamentarti. Basta aspettare, ma per favore non diamo la colpa a Berlusconi del fatto di essere così ad ogni opportunità stronzi!

  83. Caro Innominato
    (destinato alla conversione, comunque, perchè così è documentato su “I Promessi Sposi”) sapessi da quanto sto scrivendo nei blog che in Italia ci è stato un colpo di stato indolore da parte dei poteri forti, neppure te lo immagini. Adesso non sono più solo, almeno su questo blog.
    Aspetta, aspetta! Non è finita. Ne vedremo di belle. La globalizzazione andava combattuta con gli stessi strumenti della globalizzazione. Come? Globalizzando le rivendicazioni sociali e la protesta. Come? Intanto attraverso i sindacati o le organizzazioni sociali che esistono in tutti gli stati. Se già dal 1990, anno della caduta del muro, ci si fosse organizzati a livello europeo si sarebbero scoraggiati gli investimenti in Polonia dove il costo del lavoro era più basso. Un contratto con salari minimi a livello europeo sarebbe stata condizione e garanzia almeno per non far sfruttare i polacchi e per non liberalizzare in modo violento il mercato sfruttando “l’occasione” della disperazione altrui. Fino a quando non si cominceranno a rivendicare a livello globale dei salari minimi garantiti il capitale giocherà con la disperazione dei vari popoli e si sposta dove la rendita del produttore è più alta. Marx aveva ragione quando urlava “Lavoratori di tutto il mondo unitevi”. Possibile che tutti, proprio tutti, sindacati e politici, non abbiano capito il senso reale di questa esclamazione di Karl? Ed adesso? Adesso sprofonderemo noi ai livelli del terzo mondo (non credo alle formule miracolose dei tecnocrati che tengono poco conto della realtà globalizzata) e quando il terzo mondo, che nel frattempo rivendicherà diritti e maggiori salari, arriverà ai nostri livelli, allora il capitale ritornerà in una Italia dove ci sarà la disperazione ed investirà a costi sicuramenti a lui convenienti. La logica del capitalismo sta tutta qui e l’urlo di Max, demonizzato da tutti i benpensanti anticomunisti, ancora una volta non sarà servito a nulla. Amen!

  84. Cara Valeria,
    lascia perdere le contraddizioni, i fatti sono EVIDENTI… e non solo stu stupido Monti, ma tutti quelli che prima di lui (compreso il nostro caro presidente Napoletano ex cospiratore del cavolo) come ora hanno fatto si che il potere di emissione della moneta del nostro stato (come di tanti altri stati) fosse spostato a terzi, ad una società/istituto gestito da particolari malevoli speculatori…. ….. CHIUNQUE HA O APPOGGIA QUESTA LINEA D’INTERESSI CHE ALIMENTANO IL SIGNORAGGIO BANCARIO,
    SIGNORAGGIO BANCAIO
    SIGNORAGGIO BANCAIO
    SIGNORAGGIO BANCAIO
    SIGNORAGGIO BANCAIO
    SIGNORAGGIO BANCAIO
    SIGNORAGGIO BANCAIO
    SIGNORAGGIO BANCAIO
    SIGNORAGGIO BANCAIO
    SIGNORAGGIO BANCAIO
    SIGNORAGGIO BANCAIO
    SIGNORAGGIO BANCAIO
    SIGNORAGGIO BANCAIO
    SIGNORAGGIO BANCAIO
    SIGNORAGGIO BANCAIO
    SIGNORAGGIO BANCAIO
    SIGNORAGGIO BANCAIO
    SIGNORAGGIO BANCAIO
    SIGNORAGGIO BANCAIO
    SIGNORAGGIO BANCAIO
    SIGNORAGGIO BANCAIO
    SIGNORAGGIO BANCAIO
    SIGNORAGGIO BANCAIO
    SIGNORAGGIO BANCAIO
    all’infinito
    E’ UN EMERITO FITUSISSIMO STRONZO DI SICURO FIGLIO DI UN ESSERE CHE NON E’ UMANO….

    mi mare che c’è un legame fra il sig.Monti ed il sig. Draghi…..

    “io moru di fami mentri ma nonnu è cuccinnatu” CHI CAVOLO SE NE FREGA DI UN EUROPA CHE E’ STATA LA CAUSA PRIMA DEL DECENTRAGGIO CHE COME EFFETTI , CON UN RIMBALZANTE BUMERANG CI E’ RITORNATO INDEITRO. CAUSE/EFFETTI DOVUTE AI MINOR COSTI DI MANODOPERA, LA DOVE CI SONO CONDIZIONI SOCIALI PIU’ BASSI E PIU’ OPPRESSI…. ALLA FINE CI BASTA RIAPPROPRIARCI DEL NOSTRO POTERE DI EMISSIONE ED USUFFRUIRE DI QUELLO CHE COME RISORSE E SINERGIE ABBIAMO GIA’ ….

  85. Vorrei che qualcuno mi spiegasse la relazione tra il prodotto interno lordo e la quantità effettiva di “prodotto” emessa sul mercato. Riflettevo sulle “quote latte” e quanto costa coltivare le zucchine: da quel momento in poi non ho più capito niente circa il ruolo del sindacato.
    Grazie

  86. Cara Mappppp
    se scendi, oltre ad accoglierti con un sincero sorriso, . di sicuro ti farò anche ballare……. 😀

  87. Quanti Pinocchi Politici a contendersi un Grillo…

  88. GIGANTE. GABER….qualcuno era Comunista….

  89. Valeria D.A, non mi piace, con te, parlare, fra le righe.

    CON TE MI PIACEREBBE UNO SCONTRO DURO, VERO E SENZA LIMITI DI PAROLE.

    Per fare questo, bisogna essere d’ accordo, così la redazione, non ci boccia i post.

    PERTANTO, DA QUESTO MOMENTO, TI DICHIARO E TI AUTORIZZO, DI DIRE QUELLO CHE VORRAI, NEI MIEI RIGUARDI, COMPRESE PAROLE OFFENSIVE.

    QUESTA DICHIARAZIONE, ALLA LUCE DEL SOLE E SENZA OMBRE, LA DEVI SCRIVERE E PROMUOVERE, ANCHE PER ME.

    COSI’ SI EVITA, DUE PESI E DUE MISURE, LA CUI ESPRESSIONE E’ FIGLIA DELLA VILTA’.

    Se poi, la mia richiesta, non ti garba, lo scontro, si potrebbe realizzare, a porte chiuse : ecco, la mia email : infinito.333@virgilio.it.

    Ti semnbra… ? Quanto mi piacerebbe, scontrarmi, con una come te. Il tuo modo, di proporti, per non dire, altro, mi fa TANTO, TANTO, TANTO, TANTO, TANTO, TANTO, TANTO, sangue.

    Avrei un pò di cosette, da sussurrarti, nel tuo sentire interiore.

    Signora, concedimi altre due parole, sarò sintetico: voglio essere coraggioso e farti giocare, con più carte, a tuo favore.

    In questa diatriba festaiola, per rafforzare le tue idee, ti concedo l’ appoggio psicologico e umano, di una schiava, che ti vanta, solo per paura e falsa amicizia.

    Quest’ ombra umana e minorata psichica, giorni fa, non ieri, ha parlato, fra le righe, in tuo favore… . Interviene, in modo stupido e subdolo.Se vuole portare insidia, la può benissimo alimentare e proporla,

    PERO’, DEVE GIOCARE A CARTE SCOPERTE.

    COSI’, COME GIOCO IO….. .

    Al teatro è invitata, come ospite d’ onore, in prima fila e poltrona riservata, perbacco, con tanto piacere.

    TI CHIEDO UNA CORTESIA E UN FAVORE.

    SE LA MIA RICHIESTA, TI VA BENE, MI PUOI RISPONDERE, SUBITO, AL CONTRARIO, SE LA MIA RICHIESTA, NON TI VA BENE E NON LA CONDIVIDI, SEI PREGATA, DI NON INVIARMI, NESSUN’ ALTRO TIPO DI SCRITTO.

    FINISCE QUI !

    NON VOGLIO ESSERE UN TUO CONOSCENTE, IN NESSUNA FORMA DELL’ ESISTERE E DELL’ ESISTENZA UMANA. L’ INNOMINATO !

    REDENTO, MA NON PER TUTTI.

  90. NON CONSIGLIEREI “LOTTE INTESTINE” VIA MAIL, NEANCHE AL MIO PEGGIOR NEMICO, PERCHE’ LA MIA MAIL E’ SOTTO CONTROLLO OLTRE AD ESSERE SOTTO TIRO DA PARTE DI SPAM, PISHER E HACKER MOLTO IN GAMBA. ED E’ ANCHE, QUESTO, UNO DEI MOTIVI PER CUI NON POSSO NEANCHE COMUNICARE PRIVATAMENTE IL MIO AFFETTO, NE’ TORNARE, NEL MIO FORUM DI ORIGINE.

    PER ME FINISCE QUI, NEL SENSO CHE NON ABBIAMO NIENTE DA DIRCI, IO E TE: SAI QUELLO CHE PENSO DI TE, SO QUELLO CHE PENSI DI ME E NON ME NE PUO’ FREGARE DI MENO. POTRAI PERMETTERTI DI ESSERE QUELLO CHE SEI SOLTANTO IN QUESTO BLOG ED E’ L’UNICO MERITO CHE TI RICONOSCO. RIGUARDO LA PRESUNTA SCHIAVA… NON LE VEDO CATENE AI POLSI O ALLE CAVIGLIE, NEMMENO NEL SUO CUORE. RIGUARDATI IL TUO DAL TUO ODIO.

  91. IO NON TI HO DETTO, NULLA. HO SOLO PARLATO DELLA TRAGEDIA ITALIA.

    SEI STATA TU, CHE MI HAI CHIAMATO CIARLATANO E MILLANTATORE. COME SE, TU AVESSI UNA LICENZA DI POTERE, OFFENDERE GLI ALTRI.

    IL BLOG, PERMETTE A TE DI ESSERE QUELLA CHE SEI.

    SE HAI CORAGGIO, DAMMI IL PERMESSO, DI POTERTI ATTACCARE, COME, TE L’ HO DATO, IO, IL PERMESSO, DI DIRE, QUELLO CHE PENSI.

    LA TUA CATTIVERIA LA VOGLIO GUARDARE NEGLI OCCHI, NON MI PIACE CHE SI CELA, DIETRO LE PAROLE, SI CELA DIETRO GLI ALTRI.

    TUTTAVIA, CERCA DI RIMORCHIARE QUALCUNO/A CHE TI FACCIA DA SPALLA E TI AIUTI.

    IO, CI STO.

    A PATTO, CHE SI GIOCHI, CON TE E, I TUOI STIMATIORI A CARTE SCOPERTE.

    TU LI VUOI QUESTI SCONTRI, IN QUANTO MI HAI CALUNNIATO.

    EPPURE, QUANDO MI HAI CHIAMATO CIARLATANO, NON HO REAGITO.

    NON HO REAGITO E MI CHIAMI MILLANTATORE. ALLORA, TI SFIDO, QUESTO E’ SUCCESSO.

    LA VERITA’, SI DIFENDE DA SE.

    ANCORA NON L’ HAI CAPITA, CHE IL FUOCO, L’ HAI ACCESO TU.

    OGNI SCRITTO, DEVI INSIDIARLO E SPOSTARLO, DAL VERO TEMA..

  92. Cerchiamo, per favore, di moderare i termini e questo, ovviamente, vale per tutti gli abitanti di questa casa-blog. La direzione.

  93. 1) SONO IO CHE NON TI DO IL PERMESSO DI ALIMENTARE IL FUOCO;

    2) SEI UN MILLANTATORE E UN SOBILLATORE: QUESTO E’ IL TUO RUOLO DA QUANDO SEI ENTRATO IN QUESTO BLOG.

    3) IL TUO MOMENTO DI GLORIA E’ GIA’ SCADUTO DA UN PEZZO E NON TI CONCEDO DI UMILIARE ULTERIORMENTE QUESTO POSTO!

    4) STO RIDENDO!

    5) IL TUO PROBLEMA E’ “A MONTE” ED IO NON C’ENTRO NIENTE, POICHE’ MI TROVO A VALLE: SE PAPA’ PERCUOTE LA MAMMA, LA MAMMA PERCUOTE IL FIGLIO ED IL FIGLIO, A SUA VOLTA, PERCUOTE LA CAPRA, PERCHE’ IO DOVREI COMBATTERE CONTRO LA CAPRA?

    6) MEGLIO PRENDERSELA CON LA MASSONERIA;

    7) …NO, E’ MEGLIO PRENDERSELA CON BERLUSCONI, PERCHE’ TU NON SERVI PIU’ A NESSUNO E TI HANNO MANDATO COME CAPRO ESPIATORIO;

    8) SALUTAMI QUEL GENIO DEL TUO CAPO;

    9) DIGLI, DA PARTE MIA, CHE OGNI TANTO E’ BENE CHE FACCIA MOVIMENTO: MUOVERE LE CHIAPPE E’ PIU’ SALUTARE CHE METTERCI LA FACCIA!

    10) BAU!

  94. Meglio sognare un Utopia che ti fa Sperare fosse pure, per un solo per un solo, GIORNO!!!

  95. La cosa che mi dispiace in questa radiosa casa è che spesso si parla di poesia, di musica e di tutto ciò che innalza l’essere umano alla sua celata innata divina natura, ma spesso quando si parla o si debbono trattare argomenti del tangibile, dei problemi di ogni giorno specialmente di tutto quello che sta succedendo in Italia così come sta succedendo da ogni parte del mondo…..spesso per questi temi molti preferiscono restare dietro il facile muro dell’incomprensione…… la poesia, le riflessioni e tutta l’arte in genere deve servire a qualcosa, deve servire a far capire chi si è veramente, prendere coscienza della propria essenza, essere artefici del proprio destino , assumersi le proprie responsabilità…. Ed oggi la nostra imminente responsabilità soprattutto per i nostri figli e per ogni vicino oppresso umano è BATTERCI PER LA LIBERTA’ DELL’ESSERE……. Capisco che anche queste sono parole, ma i fatti c’impongono di reagire in qualche modo….. Forse ci siamo scordati che GESU’ Barabba ,Il Galileo oltre ad essere un grandioso maestro fu un vero e proprio RIVOLUZIONARIO PATRIOTTA….. che sacrificò anche la sua vita, i sui familiari per LA LIBERTA’ DEL SUO POPOLO….. Ma anche queste sono solo parole………. Chi vuole intendere intenta che non è più il tempo di dormire…..

  96. A questo punto dico “meno male che vi siete persi dietro discorsi più banali” perchè io non avevo più voglia di rispondere. Ecco. Adesso potete anche prendervi per i capelli perchè io taglio la corda da questo argomernto e non leggo più nulla. Tanto ho altro da fare anch’io!

  97. DYLAN THOMAS:

  98. Cari Raffaele e Salvatore,
    vi ricordo, per ricordare a me stessa, che, se certi atteggiamenti e modi di essere non sono tollerabili nel presente Storico, non lo devono essere nemmeno in questo posto virtuale, dove molti si espongono – portando il proprio nome e cognome – ed altri si travestono – adottando un nick o scambiandosi i ruoli –

    Personalmente non credo che sia giusto discutere di nessuno e di niente senza contraddittorio, perchè questo metodo, di cui si fa abuso ovunque ormai, non porta a costruire niente di tutto ciò di cui Raffaele, per esempio, vorrebbe costruire per i figli del futuro. Ed i figli non hanno bisogno di altri “sacchi” su cui scaricare la rabbia dei genitori.
    E’ successo anche che qualcuno, dopo aver sollevato l’argomento, si sia spesso sottratto alla mia volontà di replicare. Non faccio congetture sul perchè non si sia presentato al mio invito a sviluppare con me il quesito da lui /lei sollevato. Non voglio nemmeno dire che non sapesse svilupparlo, perchè tanto l’importante era averlo “acceso” e quindi non aveva avuto il tempo per documentarsi meglio su altre fonti che non fossero quelle da lui/lei pubblicizzate. Non voglio nemmeno soppesare certi insulti rivolti alla mia presunta ignoranza, pareggiati dagli evidenti e documentati vuoti di stile…
    Sorvolo leggera sul mio caratteraccio, poichè vedo “er Mejo”!

    Questi siamo noi, coloro che non hanno colpe per quello che sta succedendo nella Storia e che possiamo giudicare.
    Questa è la crisi che sta attraversando questo blog, che ognuno crede di poter usare come vuole.
    Questa è la crisi di cui tutti vogliamo “godere” perchè ci fa comodo così e se lo dico io immagino abbia pure un senso e un peso, visto che sono una Testimone:
    Se questa Tesi è sbagliata, allora è inutile parlare dell’Antitesi, figuriamoci della Sintesi di una barzelletta o di un testo manipolato.

    Qualcuno pensa che io abbia avuto più vantaggi di qualcun altro: il solo vantaggio è proprio quello di avere scelto il centro come punto di osservazione e non un punto periferico: vi assicuro che osservare a 360 gradi significa vivere in prima persona certe esperienze ed è sicuramente un’altra storia, rispetto a quella che racconta colui che ha soltanto il potere di “un punto” di vista. La totalità della mia storia, il mio vissuto, la posseggo soltanto io! Il resto sono illazioni che costano la morbosità di cui sono affetti tutti coloro i quali sono esasperati dai continui rinvii e rimpalli. Comprensibili, già vissuti, mai risolti: ma ho intenzione di pagare soltanto la mia parte. Non a tutti conviene fare lo stesso.

  99. ciò che c’è dentro di noi, c’è fuori nel mondo reale, io penso.
    ed oggi l’uomo riceve informazioni ed elaborazioni ad ogni piè sospinto.. quindi..
    riconosco i bivi della vita, non dalle segnaletiche, chè le direzioni potrebbero essere tante, bensì dal sentimento che anima i sentieri ed i paesaggi 🙂 cioè il sentimento di qualche persona mi fa correre via, sorvolare, passare oltre, altre mi invitano a soffermarmi, attraverso i loro sorrisi e le parole come esatte espressioni della mia immediatezza…
    quindi i bivii hanno come segnali solo e soltanto persone e sentimenti, a noi cari in quanto sottolineano la costanza del nostro ‘ grow’ curioso.

    i circuiti neuronali, sono basi stabili come tronchi, e si passa da un ramo ad un altro… e come un esserino cinguettante, a volte sui rami costruiamo perfino nidi

    baci, Valeria… scusami, sono molto incostante perchè cerco di fare le cose per bene , nei miei ‘momenti giusti’
    …almeno qui sul, virtuale, blog non devo rispettare impegni ed orari lavorativi
    proprio per questo apprezzo molto te , in quanto il tuo punto di vista è sensibile e preparato, ed i tuoi commenti più costanti…
    mi dispiace che ci si accapigli con tale foga… il blog è un luogo di espressione dell’anima, e non di sfogo.. ci siamo dimenticati forse che un pò di scorribande all’aria aperta ritempra la dose di endorfine ?

  100. per ciò che mi riguarda, preferisco cmq che le persone siano vere, se stesse, pure se a volte si arrabbiano, alle persone dotate di manierismo ed ipocrisia…
    ( e penso che il blog ospiti proprio persone dotate di spontaneità, razionali ed irrazionali, ma spontanee..)

  101. grazie sempre per la Sua ospitalità, Gabriele dolcissimo Prof. 🙂 e Redazione Tutta.

  102. Cara Tea, baci e abbracci da parte di tutti noi.

  103. Cara Tea, le endorfine a me fanno bene, altri le demonizzano e altri le cercano attraverso le scorribande perchè ne hanno bisogno e anche questo è documentato. Un abbraccio ed un sorriso.

  104. il mio computer sembra fatto di pietra, oggi… allora scolpisco un grande bacio 😀 per Tutti Tutti 😀

  105. . . LOST . .
    (but not stranded yet)

  106. Per quanto mi riguarda, ho già detto, ed ampiamente, ciò che di volta in volta ho dovuto dire per difendermi dalle accuse più strampalate.
    Veramente strampalate. E senza giustificazione alcuna. Nessuna. Ho la coscienza a posto. Se qualcuno o qualcuno ha intenzione di prendermi per una sua proiezione, si sbaglia di grosso. Ho già dato. Ed ampiamente. Poi scrivetemi che vi mando la foto in costume da bagno e se volete pure la panoramica dentale. Intanto vi metto la foto di un’occhio il sx che se l’Anima è negli occhi dovreste già vederci qualcosa…Mah’.

  107. …Infatti, Map pina, non vedo niente.

  108. ….. Ahahah 😉
    Ma….Map… matù provochi…….. eh?

    e Val ti segue a ruota e provoca (non cascarci, eh?))))…. eheheh

    ma ,,si sà, le donne siamo di Natura Provocante…

    perchè in fondo, si ha paura solo di ciò che il Sè sa di non poter affrontare… Evviva l’intelligenza delle donne e che le donne proiettano sull’uomo…
    in fondo, se noi vediamo ciò che è dentro di noi, allora l’uomo che ci vede stupide lo è da sè.

    sto leggendo un libro sulla storia delle suffragette in epoca vittoriana in England.

    baci, Donne! abbiamo percorso tanta strada, pur con l’uomo attaccato al seno ed alle gonne…. ed anche prive , di un uomo.

  109. (Dedicato alle mie …”figlie”!)
    Care Donne “in fieri”… ,
    alle quali devo la mia evoluzione da “nulla-essete” IN madre (sono letteralmente rotolata DENTRO questo ruolo!), tante volte mi è successo di guardare nel mio abisso e lui, di rimando, mi offriva la solita luna pallida…
    Da quando guardo nei vostri occhi ho le vertigini: davvero devo iscrivermi a lezione di volo, oppure dovrò imparare a rassegnarmi a guardarvi mentre decollate. Forse un pinguino dovrebbe voler volare, desiderarlo più ardentemente oppure innamorarsi alla follia più spesso. Forse. Forse soltanto così mi si svilupperanno le ali, ma non chiamatemi “aquila”. Non ancora; non prima di allora. 🙂

    P.S. Compatibilmente con gli impegni quotidiani, ognuno assuma l’impegno verso l’Altro, nessuno escluso, di non allontanarsi troppo dal blog, qualora sia in atto una discussione della quale ne è il promotore diretto o l’ambasciatore. Altrimenti, pazientemente aspetti prima di sollevare qualunque quesito.

    Un bacio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...