O fai di tutto per vivere, o fai di tutto per morire

2 Risposte

  1. ci si può abbandonare alle decisioni del proprio corpo quando questi per diverse ragioni ha bisogno di essere seguito?Certo,quando i sogni svaniscono,quando non vi è più un orizzonte di vita,quando ci sentiamo veramente polvere,allora addio!Ma il percorso per giungervi è veramente così rapido breve ,senza via di uscita?Dipende dalla centralità che la persona sa darsi nella vita e quindi dal gusto che si avverte nello stare nella vita cioè in qutto quello che è dinamismo mentale ,fisico,affettivo,anche al di fiuori delle leggi sociali,perchè difatti spesso occorre stravaganza per vivere in una società chiusa.Non vi sono consigli perchè le necessità di vita si svegliano anostra insaputa

  2. “spesso occorre stravaganza per vivere in una società chiusa”
    citando alfredo

    stravaganza come creatività , adesione a se stessi al proprio sogno, insomma la morte ci deve trovare vivi.
    La “radicalità”di questo può portare con sè anche il pensiero “o tutto x morire”.,
    quando le tempeste della vita sembrano annientarci l’oceano Pacifico
    ( non ha memoria )è quel “piccolo e/ogrande ” stravagante e/o ragionevole,provvidenziale e/o fuori luogo tarlo che durante la tempesta ci consente di remare .
    ma….
    l

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...