L’ascolto

Non occore che tu esca di casa. Siedi al tuo tavolo e ascolta”.

Franz Kafka

Annunci

17 Risposte

  1. Se non c’è un computer sopra è tutto a posto. Verificare che telefoni siano spenti, anzi STACCARE il contatore della luce, no ADSL no Telephone, no bullshits, neanche il campanello suonerà. PACE, Pace dei sensi…fino a quando arriva il reparto scelto dei SEALS … Ma d’altronde erano loro che stavo aspettando… Sennó tutto sto parlare col tavolino muto a che pro?Mica sono Kafka. I miei intenti sono tutt’altro che kafkiani, me ne guardo bene, infatti Kafka era un genio io no, e quindi i tavolini parlano solo con i geni. Gli altri sentono solo il lento lavorio delle tarme del legno. AH ECCO SVELATO COME EBBE LA SUA Ispirazione a divenire scarafaggio, devo dire che a volte mi sorprendo, altro che SEALS.

  2. Anche dalla… profondità… di una “piega” …sull’orlo…, può dipendere l’armonia di un “vestito”…
    Siamo le Passioni: se non lo capiamo noi…

  3. No caro Franz Kafka, è quello che i computer già fanno, la nostra vita strutturata dal potere economico politico, io non ci sto, rimani tu a casa…! starsene tra la gente il più che si può, ma anche tra la natura perchè no, ma in casa..ci stai tu! Certo il santo non ha bisogno di muoversi per viaggiare, questo è vero, ma se pur è una gran bella verità, lo è perché non è ferrea, bensì poetica, quindi già cambia parecchio!!! Come al solito è periodo di calamari, quindi ora si va a mare “mezz’oretta ancora”! Altro che casa e computer e cellulari, televisioni, Con tutto il rispetto e L’Amore, per chi è costretto/a in Casa! Altrimenti, solo ottimi strumenti, come tanti altri… Buona Giornata. SABATO!!!

  4. citando Leonardo ” l’inazione sciupa l’intelletto”
    Non ascoltarsi sciupa l’intelletto!?

    :-/

  5. Tanti saluti dal tuo amico Luigi, Gabriele caro. Abbracci e baci a volontà! 😉

  6. Baci baci anche a te, carissimo.

  7. E’ lo stesso “lavorio” che Virgilio sentiva … nel lento dissolvimento della personalità della Roma Imperiale sotto l’influsso inconscio dell’atmosfera degli schiavi cristiani. Non occorreva che uscisse di casa.

    Provo a fare un po’ di Immaginazione Attiva:

    “… gli dèi scacciati dalle nostre religioni tornano nelle nostre malattie, nei nostri sintomi.” (Jung)

    “Se è il dolore che abita il mondo, se è la sofferenza, come possiamo immaginare il nostro procedere oltre in vista di un cambiamento, di un miglioramento, senza assumere questo peso sino a farcene compagni, senza volgerci a noi stessi?

    Se non mentissimo a noi stessi, potremmo accorgerci che è proprio la conoscenza di sé ad accompagnarci di momento in momento nel corso della nostra vita, di compito in compito, chiedendoci ogni volta di andare oltre, sino a divenire sempre più indispensabile per la continuazione di questa stessa vita nella vecchiaia.” (Jung)

    “Osservare se stessi, occuparsi di sé, diviene un’eventualità giudicata con grande sfavore. Ben altro ci chiede il mondo a cui apparteniamo: esso assorbe tutta la nostra attenzione, ci chiama a compiacere e ad assecondare e da ciò otteniamo sostegno e protezione: la nostra persona prospera a prezzo di noi stessi.

    …proprio questa avversione così profondamente radicata a saperne di più di sé che, a mio avviso, rende ragione del fatto che, di contro a tutto il progresso esteriore, non si sia verificato nei nostri tempi un corrispondente sviluppo e miglioramento interiore:” (Jung)

    “Ti avverto, chiunque tu sia:
    Oh tu che desideri sondare gli arcani della Natura,
    se non riuscirai a trovare dentro te stesso
    ciò che cerchi, non potrai trovarlo nemmeno fuori.

    Se ignori le meraviglie della tua casa,
    come pretendi di trovare altre meraviglie?
    In te si trova occulto il Tesoro degli Dei.
    Oh Uomo, conosci te stesso
    e conoscerai l’Universo e gli Dei” (iscrizione sita all’ingresso del tempio di Apollo a Delfi)

  8. Si cara Valeria, anche se Io ho voluto scherzarci sopra, sono pienamente d’accordo con te, con la tua esposizione sull’aforisma di Kafka! sarebbe troppo facile se pur inutile voler tener pulita la casa d’altri per giunta con solo parole, quindi “Facile” mentre nella propria vivono altro che scheletri! Come dire basta guardarsi dentro,si conosce tanto della natura Tutta dell’Uomo della sua vita il perché, si è costruito in un certo modo nei secoli ecc.ecc! Ecco come leggo continuando questo aforisma!!! Mi sono appena svegliato quindi, ci vuole un caffè B-)

  9. questo vuol dire, la frase il santo non necessità di muoversi per conoscere ciò che altri credono di conoscere solo per aver fatto qualche viaggio. 😉 B)

  10. Sì, Majò B).., è bello discutere con te senza spostarsi molto!
    …E comprendo la necessità di inserire qualche faccina sorridente, ogni tanto, anche se attizzerebbe l’attenzione di qualche Botox cecchino… 😀 Sono troppo seriosa, vado a farmi un caffè anch’io.

  11. Anche uscire da casa (e Ascoltare), però, aiuta ….. 🙄 😉


  12. volevo fare gli occhiali dato gli occhi da sonno che avevo.. invece mi è uscito solo Una ….. in altre situazioni blog ecc. l’omino con gli occhiali si fanno con la lettera B + ) … pensavo fosse la stessa cosa invece No!! ? pazienza Ciao Valeria senza faccina… non ci preoccupiamo dei botox cecchini… li annientiamo… con pasta e fagioli..

  13. Map,
    basta (un) Seal…. ? 😉

    ♥Un Bacio♥ ♥

  14. … B) … Però questi occhiali sono Bell, the Best… Caro Majò, mentre ti dico che non mi dispiace armarmi spesso di pasta e fagioli, ti assicuro che anche i botox sono un déjà vu! Ma non vogliono proprio ricordarselo… 😀
    A presto!

  15. lividi cieli
    fosche nubi
    blu e grigi
    inconsapevoli
    specchi
    …………………….
    ogni uscire è un
    viaggio nuovo
    fino alla prossima
    abit’azione 8)

  16. Ciao Carissima Tea, Sia Una buona giornata! fluttua sulla terra ancor più di quello che normalmente si fa… poiché la coscienza è ciò che conta, quando quella è pulita come la tua, allora i piedi non fluttuano ma volano… Tutto il resto è Povertà Umana, Solo Miseria Umana! Affermo ciò con compassione vera, verso quest’ultima per me VERITA’!!

  17. “Sólo porque alguien no te ame como tu quieres, no significa que no te ame con todo su ser.” Buon compleanno GabrielGarcíaMárquez (copia incollato da “@pacoravan”) Mi piace molto questa frase oggi in particolar modo, cara Pat ti faccio avere la mia mail nel prossimo comm con piacere!!! La devo sistemare su Notsharingmyinfo. Un BACIO!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...