Un genitore saggio

“Un genitore saggio lascia che i figli commettano errori. E’ bene che una volta ogni tanto si brucino le dita”.
 
Gandhi

9 Risposte

  1. Il guaio che oggi tanti giovani vogliono fare esperienza e spesso non stanno a sentire. Poi sbagliano e pretendono che quella esperienza la paghino…..i loro genitori.
    Non penso che Gandy intendesse questo. E non mi dite che sbaglio a ragionare così: io ci sono passato!

  2. Tanto anche volendo è staticamente impossibile
    non farli fare errori!!!
    proprio impossibile, quindi tanto vale metterci il proprio per cercare di dare una guida una dritta per cercare di far evitare errori, magar che noi abbiam già comess ( nei limiti della civiltà senza essere asfisianti).
    Cmq sia tanto si bruceranno lo stesso: è la vita!

    😀

  3. Se è vero che s’impara dai propri errori, cioé dal’esperienza diretta più che da quella indiretta (e per quest’ultima l’esempio vale più delle prediche), l’affermazione di Gandhi è sensata, cioé gli educatori devono permettere l’errore, cercando di evitare solo quelli gravi ed irrimediabili, nei quali spesso si incorre quando non si è avuta la possibilità di fare gradualmente le esperienze tipiche delle diverse età.
    Importante è analizzare l’esperienza vissuta per trarne insegnamento ed assumersene anche le conseguenze e responsabilità (che coinvolgeranno anche i genitori, almeno fino ad una certa età: fa parte del ruolo che ci siamo scelti nel momento in cui abbiamo deciso di procreare).
    Ricordandoci che chi fa sbaglia, chi non fa non sbaglia, tolleranza per l’errore, solo l’inattività ci preserva dall’errore, come dire non vivere per non soffrire.
    I genitori sono gli arcieri e i figli sono come frecce che lanciamo nel mondo e come tali sono destinate ad andare lontano, pur sapendo che a casa avranno sempre accoglienza..

  4. Anche se il contesto ed i tempi sono diversi, basta ridiscendere nei ricordi dei nostri stessi furori giovanili per capire con una prospettiva diversa (più induttiva) tutte le fesserie ( a volte anche necessarie) che commettono i nostri figli…. E’ anche implicita ed anche esplicita nella parabola del Figliol Prodigo…

  5. Sottoscrivo:

  6. Nel Sole con te, Gabriele caro. Ti abbraccio forte…

  7. Buongiorno Luigi….

  8. AL GRANDE LUCIO…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...