“Orientata su di te”

Amiche e amici,

oggi ascoltiamo questa lirica del poeta Paul Celan. Nato nel 1920 a Czernowitz, in Bucovina (regione tra la Romania e l’Ucraina), morì suicida nel 1970 a Parigi dove, scampato all’Olocausto, si era stabilito nel 1948…

Orientata su di te

Orientata su di te
la mia anima
ti sente tumultuare
temporalesca,

nella fossetta del tuo collo
la mia stella apprende
come si sprofonda e ci s’invera,

io la ripesco con le dita –
vieni, spiegati con lei, oggi stesso.

Annunci

7 Risposte

  1. Un Gioioso inizio di settimana, Gabriele caro! Un abbraccio grande, grande , grande… 😉

  2. Caro Gabriele,
    un carissimo saluto ed un affettuosissimo abbraccio!

  3. Bellissimi versi!
    Ainime che si “sentono” re “parlano” annullando ogni barriera spazio-temporale.

  4. Mi avvicino in punta di piedi, per non svegliare questi versi dal sonno della Bellezza.
    Buon mattino Prof.
    Mistral

    Ps: Grazie

  5. Buon mattino… OmbreFlessuose…

  6. Un sorriso a te, cara Beatrice

  7. Meravigliosa scoperta
    seguire quell’aquilone
    volteggiante sul disegno
    di un tuo pensiero

    Entusiasmo che nutre
    quegli occhi ridenti
    pieni di sogno
    raccolti tra i colori di cielo

    Con collane di stelle
    prendiamo speranze
    e a chi non cerca
    facciamone dono

    (Dono di Anna)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...