Il cielo è basso

Il cielo è basso, le nuvole a mezz’aria,
un fiocco di neve vagabondo
fra scavalcare una tettoia o una viottola
non sa decidersi.
Un vento meschino tutto il giorno si lagna
di come qualcuno l’ha trattato;
la natura, come noi, si lascia talvolta sorprendere
senza il suo diadema.

Emily Dickinson

11 Risposte

  1. La natura “si lascia sorprendere” dagli imprevisti e noi non siamo preparati per affrontarli.

  2. Buona notte, Gabriele. Rosa

  3. Lieve scende la neve
    e un tumulo
    bianco si fonde
    sulla montagnetta
    Scende e cosparge di pace il mondo
    scendono fiocchi
    come fiori
    portati così
    al di là dl vento
    al di là del mare e del cielo
    scendono dove in genere non si posano
    però sono felici e cantano
    quanto è bello
    poter sospirare:
    mia vita!!!!

    by Mel
    (leggerezza d’ animo,
    sospiro)

  4. ps: non si riferisce alla neve che ha intasato e bloccato le città…
    ma alla neve leggera dell’ anima e alla neve che non crea disagi, ma piccoli attimi di felicità; es: bambini che giocano con la neve…
    😀
    ciao a tutti!!!

  5. Buona domenica, caro Prof.!

  6. La Natura non puó sempre fare ció che fa comodo a noi, la Natura è sempre stata scomoda, altrimenti non saremmo diventati così intelligenti, pazienti, contemplativi, e pure non avremmo mai avuto gli argomenti di conversazione che il tempo ci dà.

  7. Spero sia tutto a posto con la neve ed il resto lì da voi, auguro a lei e al suo staff. famiglia tutto il bene possibile, si faccia vivo peró nel Blog che si percepisce quando non partecipa !!! Oh, uffa.

  8. Buona notte, in ritardo, anche a te, cara Rosa!

  9. Buona domenica a te, carissima! Baci baci

  10. vengo a cercare la poesia che è per me un saluto intimo che viene da lontano, da chi non mi conosce ma mi sa.grazie gabriele

  11. Cara Trilly,
    il tuo diadema lo hai dimenticato a casa mia il giorno che sei venuta a farci visita, puoi venire a riprendertelo, tanto non ti servirà; quel vento, che porta le voci di chi si “cura” dei beni altrui e si lagna soprattutto delle altrui sventure, pur godendo di ottima salute, te lo comunicherà nello stesso modo in cui sono venuta a sapere del tuo incidente…
    Mi addolora che tu abbia scoperto che gli umani sono intelligenti, tanto intelligenti da aver bisogno di contrassegnare con uno stigma, una croce, un graffio, un insulto, il Luogo dove la presenza di Magia è più concentrata, non per farvi ritorno più facilmente ma per deviare da esso.
    Cara Trilly, non è l’indecisione che deve affliggerti, quanto la volontà di perseguire una chimera: “i desideri dell’opinione sono senza limite, perchè il falso non conosce limite. I desideri secondo natura, invece, sono limitati e, come ogni strada, hanno un termine…
    Così “…quando vorrai sapere se i tuoi desideri sono naturali oppure immaginari, considera se essi possono avere qualche limite; ma se dopo una lunga strada, ti rimane ancora un viaggio più lungo da compiere, sappi che non segui il cammino della natura”.
    Un bacio, cara amica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...