Demone della Felicità

Felicità è vivere in armonia con il proprio demone.

Rollo May, “L’amore e la volontà”, Astrolabio, 1971, pag. 124

Annunci

13 Risposte

  1. felicità è vivere in armonia. punto e basta.

    oppure noi esseri umani non siamo il demone della Terra?

  2. grazie, Melusina

  3. A chi è stato è lo è ancora dedico a proposito (quante coincidenze in questo Blog…) ció che mi riporta in terra d’X solenne e sperduta riva del mio essere, monti a lungo guardati e desiderati, limite, percorso, pericolo, nostalgia e freccia dei mie pensieri, siano essi giusti o sbagliati essi sono e così mi è ” Meglio a cavallo di un demone che a cavallo di un re”.

  4. … come con la propria cavalcatura, come con la propria spada, come la propria penna…: come fosse un prolungamento di Sè verso il mondo.

  5. L’analisi del tutto d’ogni virgola, alla fine diventa l’Analisi del Nulla… quello che ne rimane è vuoto… la perenne fiamma del vuoto!! cosi tanto x riflettere… nell’ascolto ancor prima, questo mi è risuonata come visione sentire, poi riflessione razionale!? ricerco il bello poiché il Brutto si presenta da se, sotto qualsiasi forma lo si voglia guardare, chiamare , definire, essere solo una proiezione in realtà inesistente o quant’altro ogni forma scuola di pensiero lo definisca! Per me, tutto esiste sia pure proiezione, ripeto o quant’altro comunque Esiste!!! che poi siano simboli o, linguaggi, che richiamano più che l’Anima, L’intera Essenza Umana a saperli riconoscere rileggere, far riaffiorare, Comunque esiste esistono! Quindi il Bello spero anelo, non altro, per questo ogni giorno ricerco il giusto cammino fuori cosi come dentro di me, curandomi di ciò che non va, specie se vi è natura obliosa che furbamente di me si può servire in ogni modo contro me stesso ma ancor peggio contro l’altro da me! Mi dico che varie sono i modi è le armi, l’intelligenza la conoscenza e dico “conoscenza” di proposito, da cui posso lasciarmi ammaliare, che questa venga da me stesso, o da altro poco importa, poiché alla fine quando la servo me ne servo comunque siam un tutt’uno!! Ecco che senza tendere troppo la corda, ogni giorno guardo in me, i miei passi, ascolto l’armonia delle mie azioni parole, o la disarmonia. Ecco che nel secondo caso cercherò di correggere il passo, altrimenti il conosci te stesso a cosa serve??? UNA BUONA MATTINATA a LEI PROFESSORE La Porta!!! Un Saluto circolare a tutti gli Amici del Blog, Buona giornata a TUTTI!

  6. Buona giornata, carissimo Giuseppe. Grazie per le tue sempre molto attente riflessioni. Un abbraccio

  7. Per Elémire e per Majò.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...