Pregiudizi e brutture

I pregiudizi e tutte le brutture della vita sono utili perché col tempo si trasformano in qualcosa di utile, come il letame in humus”.
Anton Cechov
 
(Osip Braz, Anton Cechov, 1898)

58 Risposte

  1. buon dì carissimo Prof. Gabriele, buon dì Raffaele, Map, Giuseppe, Anna, Rosa, Mel ed Emanuel, Valeria, Salvatore, Andrea, Nicola, Luigi, Innominato, Egidio e Clara ed ogni singolo e particolare amico del Blog in Anima 😀
    .. mi rende felice leggere con le parole di Anton Cechov il pensiero che questa notte ho espresso alla mia più grande amica .
    Grazie …. continua per me questo cammino condiviso con tutti voi …

  2. un percorso per me molto importante, ….anche se non posso saperlo oggi, forse il più importante della mia vita.
    una dedica per Tutto il Mondo con l’augurio che sia Una, la Verità del Mondo e che davvero tutte le persone che fanno parte dell’Umanità possano gioirne e goderne per avere la forza di essere partecipi e vivere con cor agio.
    un bacio a chi legge

  3. Rispondo in questo post alla domanda di Tea in “Il coraggio”.

    Tea, sei tu che nutri dubbi sul fatto che a me non piacciano le donne e già mi hai invitato a palleggiare con quest’altra pietra (di basalto) nel post “In me un morto canta”.
    Francamente sai dirmi cosa significa essere una donna o un uomo? Io no, perchè se dovessi definirla in base al nome o alla genitalità, ti direi il contrario di quello che sottoscriverei se dovessi invece definirla in base all’assenza o alla presenza di tutto un phanteon interiore, ovvero al “ruolo” dell’Io all’esterno… Ma sto parlando ad un maestro, vero?
    Con gli anni ho capito, inoltre, che non è possibile mantenere stabile qualcosa che non lo è: ciò causerebbe la disgregazione della personalità nelle sue componenti. Farle rientrare nell’Unità, richiederebbe l’affiancamento, prima, e la “introiezione” poi, di una Pazienza che soltanto gli esseri umani illuminati hanno sviluppato in Sè.
    Io, invece, davanti ai muri fatti di uomini di gomma, tendo a mandare, dopo un po’ e spesso, tutto e tutti alle ortiche… mentre ti dirò che le mie figlie hanno svegliato in me una Valeria che non conoscevo.
    Concludendo, mi sento molto meno uomo di Tea e meno donna di Tea, a seconda dei casi. Ogni tanto mi “inflaziono” anche io, ma si dice che dall’accettazione del problema passi la tranquillità. Il dissolvimento di certi escrementi… psichici avverrà poco a poco, dopo la loro coagulazione… Sì, più o meno accade questo, perchè gli escrementi amano definirsi e darsi una dimensione ed un peso, cioè immedesimarsi… Passare dal “Non-essere” ( o funzione) all’ “Essere” (o oggetto) Il loro fallimento dipende da quanto si prefiggono di essere “duri”… Scusa Tea, sto sconfinando nelle sentenze del Tao. Mi ritraggo subito da questa crepa…
    Non penso che ti debba corredare la risposta con i miei gusti sessuali, perchè non c’entra con la domanda e poi perchè francamente sarebbero fatti personali.
    Ciao ciao

  4. grazie pure ad Anton Cechov 😀

  5. …ad il suo genio

  6. Buongiorno a te Tea 🙂

  7. perdonami Val ma nonostante o grazie alla pazienza illuminante non riesco a parlare con una persona che sfugge e mai si definisce . tieni tutto all’oscuro…. niente mi sembra sia molto prezioso te ..che sicuramente detieni un vero scrigno senza aperture per chi offre doni indispensabili a tutti…
    ognuno raccoglie quel che può.
    per ciò che riguarda il mio Io, ”ogni monaco che corre ….conosce i fatti propri”

    p.s. lungissima da me l’idea declassante di voler conoscere i tuoi gusti di genere qualsiasi.
    baci con affetto

  8. qualsiasi cosa tu legga in me mi sta bene senz’altro, spero sia reciproco..
    🙂

  9. Se ti sta bene tutto, allora…
    Sei tu che dovresti rileggerti la “definizione” di Tao e di conseguenza rileggere tutto il resto. In te, invece, leggo un’ unica parola… “sublimata”, in tutte le lingue del mondo. Siccome la nebbia non riflette, penso che quella cosa che vedo essere in grado di galleggiare sull’acqua sei proprio tu. Contenta di quanto sia reciproca?

  10. Una buona e tranquilla serata al prof o chi per lui. Con tutto il cuore.

  11. Grazie, Valeria. Baci immensi.

  12. Un altro asso nella manica (il mio Alter Ego, colto in flagrante!!! ):

  13. Carissima Valeria, grazie,grazie o riso così tanto, fino alla lacrime, che hanno compensato ed oltrepassato l’indefinibile mio doloroso pianto nel costatare una malevola verità attraverso le rivelazione di una suora di clausura…… (non per questo video che potrebbe essere benissimo taroccato, ma per quello che so attraverso Orazio)

  14. Buona giornata a tutti. Un saluto a Tea. I pregiudizi? Sono talmente inutili….che non occore pronunciarne il termine.

  15. Carissimo Gabriele, una giornata densa di luminosità, ti possa invadere. Rosa

  16. Grazie, carissima. Baci baci

  17. Hai ragione, Rosa, la parola “pregiudizio” … non ha suono! Come l’urlo nel vuoto,gli ultrasuoni che fanno impazzire il mio cane, la neve che si poggia su un essere invisibile per dargli un confine “ragionevolmente” accetabile dalla ratio…
    I pregiudizi sono davvero inutili.

    (prof, vedo comparire il suo nome e cognome e suo indirizzo mail al posto dei miei. Non è la prima volta…: prima di inviare il commento, reimposto i miei dati … Provveda!)

  18. Un saluto da parte mia ad Orazio, Raffaele, Invia un video che compensi il contenuto di quello che hai postato. La libertà di opinione vorrebbe questo! La filosofia anche. La scienza pure.
    Ciao

  19. Provvederò. Baci

  20. Carissimi,
    il nostro blog è tornato in vita. Purtroppo c’è stato un problema legato al dominio, e dal fraintendimento che ne è sorto attualmente abbiamo rimediato tornando al dominio di wordpress. Quindi, per ora, l’indirizzo da usare è il seguente:

    https://gabrielelaporta.wordpress.com/

    Mi raccomando, diffondete a tutti gli amici la variazione. Grazie e scusate ancora!

  21. Carissima Rosa,
    il nostro blog è tornato in vita. Purtroppo c’è stato un problema legato al dominio, e dal fraintendimento che ne è sorto attualmente abbiamo rimediato tornando al dominio di wordpress. Quindi, per ora, l’indirizzo da usare è il seguente:

    https://gabrielelaporta.wordpress.com/

    Mi raccomando, diffondete a tutti gli amici la variazione. Grazie e scusate ancora!

  22. Carissima Tea,
    il nostro blog è tornato in vita. Purtroppo c’è stato un problema legato al dominio, e dal fraintendimento che ne è sorto attualmente abbiamo rimediato tornando al dominio di wordpress. Quindi, per ora, l’indirizzo da usare è il seguente:

    https://gabrielelaporta.wordpress.com/

    Mi raccomando, diffondete a tutti gli amici la variazione. Grazie e scusate ancora!

  23. E’vVIVA!!!!!
    Un bacio, mille baci!

  24. Cara Valeria,
    eccoci tornati in questa casa-blog. Nessuno la chiuderà mai, questo è certo… l’inconveniente del dominio è, speriamo, solo temporaneo. Comunque il blog è lo stesso di prima, sia nei contenuti sia nelle funzionalità… Scusami tanto ancora. Baci Baci

  25. Prof, …
    a che servono le parole, in questi casi?
    Un abbraccio anche a tutti voi della redazione.

  26. CHI MAI POTRA’ CHIUDERE LA CASA COSTRUITA CON, E DA ANIMA??? ANCORA UN SALUTO, PROF. quasi ne ho VERGOGNA DELLA GIOIA CHE PROVO, NEL RITROVARE OGGI IL NOSTRO BLOG, SIMILE A QUELLA DEI BAMBINI… SOTTO L’ALBERO DI NATALE!!! ANCORA N’ABBRACCIO A TUTTI VOI AMICI 😉 !!

  27. Non ho la mail di Luigi Rosci… sicuramente non è accorrente del piccolo cambiamento 😀 cosi come ho non ritrovo quella Di Gina Tota… per potergli scrivere e informarli!

  28. Un abbraccio anche da parte nostra. Baci

  29. Caro Giuseppe, le tue parole mi fanno emozionare. Grazie. Un abbraccio

  30. Luigi è stato già contattato e crediamo anche Gina. Grazie ancora Giuseppe.

  31. Grazie Carissimo Prof.Gabriele, 😀
    sarebbe stata una perdita assai notevole ed una tristezza per il cuore di tantissimi amici e amiche che questo tempo hanno animato tantissime sue riflessioni…

  32. … e che per fortuna si potrà continuare a formulare. Un abbraccio

  33. Prima d’ogni cosa detta, prima cosi come dopo, Il Cuore che ci Unisce, il cuore che non conosce che la via dell’amore, quell’Amore con A maiuscola che racchiude tutti gli altri! Prima D’ogni pensiero, nel silenzio d’ogni pensiero Il Cuore, l’Abbraccio che tutti ci comprende senza chiedersi Né chiedere,poiché sa senza aver bisogno di sapere, perché E’, non necessità neppure di ciò, saper d’Essere!!! AMA.AMA.AMA…… Ecco la Gioia di ritrovarvi, ritrovarci tutti Noi, Discoli_Buoni_ Esseri Umani, Amici coinquilini di questa Splendida Casa, dove Anima_Spirito_Corpo sono i Pilastri le fondamenta il Cielo, da cui è sorta, sorretta, Brillando… di Sole proprio e pur in comunione unione con tutto!!! Buona Notte Ancora, 🙂

  34. SALVE! OGGI MI VA DI CINCISCHIARE
    CON CIO’ CHE E’ RIMASTO DELLE EMOZIONI.
    QUELLE EMOZIONI,CHE CI FACEVANO
    UMANI,MENTRE ORA ,NON SIAMO CHE NANI
    PER COMMUOVERCI,ASCOLTIAMO IL DOLORE
    IN RIPRESA DIRETTA, OGNI TRAGEDIA,VIENE PASSATA
    AL SETACCIO, I FILIBUSTIERI DELLA PAROLA,I SIGNORI
    DELLA PAROLA SVOLAZZANTE CI CAGANO ADDOSSO,
    LA LORO PSEUDO GENIALITA’ CI CONSIGLIANO SOLUZIONI
    E NOI,PICCOLI ADORATORI,CONVINTI DI CIO’ CHE
    I VARI PINOCCHI CI DICONO,PERDIAMO,GIORNO DOPO GIORNO
    LA NOSTRA,COSCIENZA.
    IO,PREFERISCO LA TENERA GENIALITA DEI PUFFI,SONO PIU’ CREDIBILI.
    GINA TOTA.

  35. LA MIA CASA,E’ FATTA
    DI ME,
    IL MIO SENTIRE,COME OMBRA
    SI ESPANDE LUNGO LE PARETI
    DELLA VITA,IO VIVO OGNI GIORNO
    SULLE PUNTE AGUZZE DEI MIEI
    PROBLEMI,CANI DI NOIA ORINANO
    RABBIA SULLA TREMANTE ANGOSCIA
    CHE PRIGIONIERA MI TIENE.
    LA MIA CASA,
    E’ FATTTA DI ME.
    ————————GINA TOTA TITOLO,LA MIA CASA
    ———————-GINA TOTA.

  36. CIAO PROFESSORE,CIAO AMICI COMPAGNI DEI MIEI STUPORI, E DEI MIEI PERCHE’PERCHE SOGNATORI,COME ME.CIAO
    GINA TOTA

  37. NON TUTTI QUELLI
    CHE SONO CONVINTI DI AMARE
    L’AMORE,SANNO DI VIVERE
    L’AMORE.
    E DI RESPIRARE SILLABA PER SILLABA
    IL SUO PROFUMO..
    NON BASTANO GLI AMPLESSI
    PER CONTENERE L’UNIVERSO
    NE’ BACI E RIBACI,NE’ LE MOINE
    SOTTO LE STELLE.
    NON TUTTI AMANO L’AMORE
    NON BASTA IL VENTO,A FAR GARRIRE
    LA BANDIERA,DEI SENSI.
    L’AMORE E’ UNA PALLA DI FUOCO
    CHE SOLO GLI DEI POSSONO TENERLA
    NELLE MANI E FARE CANESTRO
    ——————————GINA TOTA

  38. CIAO DOTT.R-GABRIELE,RIECCOMI DOPO MESI DI ASSENZE,MA NONOSTANTE,IL PROBLEMA CHE MI IMPEDISCE DI MUOVERMI CON LIBERTA” MA L’AMORE CHE HO PER LA POESIA, CHE NON MI ABBANDONA,MAI ,HO PENSATO BENE INVIARVI ALCUNE MIE POESIE.
    —————————————————————————————————————
    INTANTO UN SALUTO A LEI,E A TUTTI GLI AMICI CHE AMANO LA POESIA.CIAO

  39. LA CASA DEL POETA.
    DIETRO UNA BIANCA
    tendina ricamata
    tu passavi il tempo a scrutare
    la vita,nei suoi mnimi dettagli
    IL mondo esterno lo cesellavi
    con le tue parole,e il tuo universo
    tuttprima parte

  40. Bentornata… ma forse non si va mai via….

  41. TUTTO DIVENTAVA INFINITO
    CON LE TUE SILLABE ARDITE.
    DIETRO UNA BIANCA TENDINA RICAMATA
    TU DAVI ALLE OMBRE DELLA VITA,
    IL SENSO ALTO,IMMENSO.
    ———————————————–GINA TOTA 8-5-2013 SECONDAULTIMA PARTE,
    LA CASA DEL POETA

  42. AFORISMA.
    LA NATURA UMANA PUR ALZANDO GLI OCCHI AL CIELO MIRA SEMPRE IN BASSO.
    ………………………………..
    GINA TOTA

  43. 1PARTE.Rompete tutti gli oologi
    del mondo
    fermate il tempo enfatico dell’uomo
    con i suoi assurdi ultimatum.
    Raschiate il cielo dalle cupole d’oro
    e dalle mille campane bugiarde.
    raschiate quei bassorilievi di cristallo
    ——————————————————-prima parter

  44. con al centro la solita luna ruffiana,
    che cerca di rubare la nostra attenzione
    con la sua sdolcinata seduzione.
    rompete tutti gli orologi del mondo
    via la nostalgia dalle capovolte emozioni
    la barocca emozione tutta drappeggiante e vuota
    e

  45. rompete le clessidre del cuore
    perche’ a malapena passa questo mio tempo
    dal cuore di sabbia.
    ————————————-gina tota 2013

  46. BENTORNATA, GINA!

  47. ciao professore,forse ha ragione non andiamo mai via veramente anche quando arriva la grande partenza.io intanto nonostante tutto amo la vita,il dolore fa parte della vita stessa,dinuovo i miei saluti.
    ———————————gina tota

  48. LEGGERI PETALI DI LUCE
    CADONO ONDEGGIANDO
    SUL MIO GRIGIO SILENZIO
    SI ACCENDE COSI’ LA SPERANZA
    COME RISPOSTA,A CHI CON INVIDIA
    VUOLE OSCURARE I MIEI GIORNI:
    ————————————————2013 GINA TOTA

  49. ciao VALERIA GRAZIE PER IL BEN TORNATA, ORA TI INVIO UN MIO EPIGRAMMA.
    NEmo,principe di furbizia,
    tu doni ancora l’inganno ai troiani
    mentre i proci, come te,alla corte della tua i PENELOPE
    vogliono la tua isola,e la regina compresa
    glorioso possesso,che in attesa del tuo ritorno
    lei,diisfa la tela,e quelli,ebri e vogliosi sperano
    ancora.come tutt’ora speriamo noi lllusi troiani
    del duemilache ben sapendo che nel mondo
    c’e’ un fiiglio di puttana pronto a ingannare
    il mondo.
    —————–gina tota epigrammando 23-3-2013.
    ieri come oggi

  50. GINA, CON LA TUA SFERZANTE SIMPATIA HAI CORONATO, RIAPRENDOLO, UN POST A ME MOLTO CARO!
    UN ABBRACCIO

  51. HO VENDUTO LA MIA CASA
    HO LASCIATO I MIEI SOSPIRI NELLE
    FESSURE,L’OMBRA SOTTILE DELLA MIA VITA
    LI’ SUI MUR INZUPPATI DELLA MIA ESISTENZA.
    ORA SONO UNA RONDINE SENZA RITORNO
    ALLE STAGIONI LIETI.
    VIVO MENDICANDO TENEREZZE.
    MA LA SOLITUDINE MI PERCUOTE L’ANIMA,
    IMPLACABILE,MI SVUOTA,MI GRAFFIA CON LE SUE
    DITA DI GHIACCIO.
    SONO UN GIOCATTOLO ROTTO NELLE MANI
    VORTICOSE DEL TEMPO.
    —————————–GINA OTA 14- 3 .- 2013

  52. CIAO AMICI,SONO FELICE DI STARE ACCANTO AI VOSTRI PENSIERI
    ESPRESSI TRAMITE LA PAROLA,QUESTO,MI DA” LA SENSAZIONE DI STARE CON VOI TUTTI VOI. CIAO VALERIA,CIAO GABRIELE.
    GINA 16-MAGGIO 2013

  53. HO PECCATO AMANDOTI,CON LA LEGGEREZZA
    DI UN CAPRIOLO.
    E TUTT’ORA LIEVI SONO LE CAREZZE DEL MIO
    SGUARDO,CHE ALTRO NON VEDE CHE IL TUO
    LIRICO VISO.IO NON HO MAI OSATO CON L”ASTUZIA
    DELL’IPOCRITA RUBARTI IL SETOSO SI.
    IO, AMO LA ROSA ARMONIOSA DEL TUO CORPO,
    NON RUBO IL SUO MISTERO
    COME FANNO CERTE SIGNORE ALLA DOMENICA,
    NEL RETROBOTTEGA DELLA FEDE,TRA SANTE,E SANTINI,
    E IL BAROCCANTE NUVOLE D’INCENSO ,CON TENEREZZE
    LASCIVE SBACIUCCHIANO I CUORI DI PESCA DI MALIZIOSE
    BAMBBINE.HO PECCATO AMANDOTI CON LA LEGGEREZZA
    DI UN CAPRIOLO..
    —————————————————————
    A CERTE SIGNORE.
    CIPRIA,

    GINA TOTA 10 APRILE DEL 2012

  54. CHIEDO SCUSA PER L’ERRORE,-)- LE BAROCCANTE NUVOLE D’INCENSO-.CIAO

  55. BALLA LA DENTIERA -NELLA BOCCA
    DEL VECCHIO MARPIONE
    NON ANCORA STANCO DI CORTEGGIARE LELBELLSIGNORE ORMAI NON PIU’FAFANCIULLE IN FIORE
    MA COME BEN SI SA ,FIN QUANDO DURA IL DESIDERIO,
    E LA CURIOSITA”
    TUTTO E’NBNE AD OGNI ETA
    ……………………PROVA DI RIME.”
    GINA TOTA…………………….

  56. RIVALITA’ TRA POETI
    DISSE UN POETA LAUREATO CON LA PUZZA SOTTO IL NASO, HO SENTITO PARLARE DI TE MOLTO BENE HANNO DETTO,CHE LA TUA POESIA VOLA MOLTO IN ALTO,MA SI DA’ IL CASO,CHE IO SONO UN CACCIATORE,E SE PER CASO TI VEDO VOLARE NEI MIEI PARAGGI,IO TI SPARERO” L’ALTRO GLI RISPONDE…FATE PURE MAESTRO!ATTENTO ALLA MIRA,SI DA’ IL CASO CHE SO ANCHE VOLARE,E CHE VOLANDO LA POSSO COLPRE CAGANDO.
    ————————–
    INTERVALLO

  57. Per Gina (che non è un’imprecazione…)! 😀 😀 😀 😀 😀

  58. ciao VALERIA, GRAZIE E BUONA DOMENICA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...