La quiete

 L’uva è matura, il campo arato.

Si stacca il monte dalle nuvole.

Sui polverosi specchi dell’estate
caduta è l’ombra.

Tra le dita incerte
il loro lume è chiaro
e lontano.

Colle rondini fugge
l’ultimo strazio.

Giuseppe Ungaretti

Annunci

4 Risposte

  1. …echi lontane…
    Siderazione per un poeta: il momento che sta prima del raccolto, prima della semina e il volo delle rondini verso la primavera.

    “Tra il desiderio e lo spasimo
    Tra la potenza e l’esistenza
    Tra l’essenza e la rovina
    Cade l’Ombra
    Questo è il modo in cui il mondo finisce”
    (Thomas Stearns Eliot)

  2. …. 🙂 il mondo rallenta ma se anche si fermasse io non scenderei …
    un bacio che attraversi il blog … una collezione , di baci, tanti per ogni giorno del Nuovo ANNO

  3. Ciao Valeria, confermi la tua presenza. Bene.

  4. Tea, cominciamo dagli ultimi giorni… Dunque, un bacio!
    Auguri! 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...