Natale

Non ho voglia di tuffarmi in un gomitolo di strade
Ho tanta stanchezza sulle spalle
Lasciatemi così
Come una cosa Posata
In un Angolo
E dimenticata.

Giuseppe Ungaretti

Annunci

16 Risposte

  1. bello questo titolo, Maestro! 🙂

  2. La “stanchezza sulle spalle” è il nostro quotidiano difficile, vigoroso e tortuoso. Il poeta ha espresso tutta la sua fatica nell’affrontare il presente.

  3. Preferisco la versione integrale:

    NATALE

    di Giuseppe Ungaretti 1916

    Non ho voglia
    di tuffarmi
    in un gomitolo
    di strade

    Ho tanta
    stanchezza
    sulle spalle

    Lasciatemi così
    come una
    cosa
    posata
    in un
    angolo
    e dimenticata

    Qui
    non si sente
    altro
    che il caldo buono

    Sto
    con le quattro
    capriole
    di fumo
    del focolare.

    Anche perchè così lasciata a metà perde un pò il suo senso, dove lui si sente in pace son se stesso….

  4. nella versione più breve la sento più penetrante.

    abbracci
    matteo

  5. … “VECCHIO SCARPONE, QUANTO TEMPO E’ PASSATO, QUANTE ILLUSIONI MI FAI VIVERE TU…”
    (Mi perdoni Ungaretti per questa libera associazione. Ma penso ad uno scarpone che, sceso dalla soffitta, preferisce stare vicino al focolare invece di andare in giro… E’ il suo natale mai festeggiato a causa della guerra… Mio nonno me la cantava accompagnandosi con la chitarra, quando lasciava il bastone… Ogni riferimento alle scarpe di Mel è puramente casuale. Mah, i ricordi…)

  6. La versione integrale è quanto il poeta ha sentito dentro di se’
    e il desiderio di mostrarlo a chiunque non sia stato capace di esprimere la propria sensibilità.
    Un abbraccio a tutti.
    Gabriele.

  7. Val non ci crederai ma proprio ieri sera ho scritto una fiaba su un vecchio scarpone….uno che dopo aver tanto girovagato, conosciuto e amato finalmente si ferma trova casa e siede vicino a un focolare e trova la sua amata pace che condivide con le persone che gli sono accanto..
    più o meno era così…che coincidenze!!!!
    Un bacio 🙂

  8. e se questo non bastasse guarda cosa avevo postato un pò di tempo fà…

    http://gabrielelaporta.com/2011/12/02/e-per-giuseppe-che-ci-ha-parlato-del-mare-e-della-pesca/#comment-38865

    e poi ciliegina sulla torta
    guarda che immagine avev postato sul post….

    http://gabrielelaporta.com/2011/12/02/e-per-giuseppe-che-ci-ha-parlato-del-mare-e-della-pesca/#comment-38910

    si esatto proprio questa

    Val avremmo visto troppe volte cenerentola con la sua scarpetta, ma siamo un pò in fissa con le scarpe..eheh tvb ;D

  9. Uelà cavalier delle mie …scarpe???
    Mattheus ma che fine avevi fatto??

    Mel, già preso l’appuntamento dal dentista???
    TvB Melissima.

    Dolce Tea Mea ma che si deve fà? C’amma sparà???
    Oh uffa ;-( .

  10. a parte ciò che Natale di crisi,
    ascoltiam qualcuno che merita di dire due cose.

  11. …Bene, ci sono le prove: ora che ho capito di avere la fissa per le scarpe, so cosa devo fare… Mi tolgo lo sfizio e non se ne parla più!

    Mel, nella tua storia c’è per caso l’amico dello scarpone, occhio di pesce, con il quale instaura un’amicizia ed un legame telepatico per tutta la vita e anche nelle puntate a venire? 😀

  12. Ascoltando il video postato da Map, rifletto sul fatto che l’ipocrisia dei “tolleranti” non ha mai combinato niente di nuovo. Mentre sarebbe una scelta di civiltà consentire, a coloro che con il loro lavoro accrescono l’economia di un paese, il potere di mandare a casa chi non sa governarlo.

  13. Su tutto una coperta meravigliosa di suoni

  14. Dedicato a tutti …TUTTI… ” coloro che con il loro lavoro accrescono l’economia di un paese”

    De n’importe quel pays, de n’importe quelle couleur …………..

    NOIR ET BLANC

    ..

  15. AriBuonNatale A Tutti 😉 ! !!

  16. Carissimo Gabriele Muzzi,
    il nostro blog è tornato in vita. Purtroppo c’è stato un problema legato al dominio, e dal fraintendimento che ne è sorto attualmente abbiamo rimediato tornando al dominio di wordpress. Quindi, per ora, l’indirizzo da usare è il seguente:

    https://gabrielelaporta.wordpress.com/

    Mi raccomando, diffondete a tutti gli amici la variazione. Grazie e scusa ancora!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...