Ritratto d’interno visto da van Gogh

« Ho fatto, sempre come decorazione, un quadro della mia camera da letto, con i mobili in legno bianco, come sapete. Ebbene, mi ha molto divertito fare questo interno senza niente, di una semplicità alla Seurat; a tinte piatte, ma date grossolanamente senza sciogliere il colore; i muri lilla pallido; il pavimento di un rosso qua e là rotto e sfumato; le sedie e il letto giallo cromo; i guanciali e le lenzuola verde limone molto pallido; la coperta rosso sangue, il tavolo da toilette arancione; la catinella blu; la finestra verde. Avrei voluto esprimere il riposo assoluto attraverso tutti questi toni così diversi e tra i quali non vi è che una piccola nota di bianco nello specchio incorniciato di nero, per mettere anche là dentro la quarta coppia di complementari »

Vincent van Gogh

(Vincent van Gogh, La camera di van Gogh, 1888)

20 Risposte

  1. Riposo assoluto che si esprime con la scelta di colori complementari…: come il timbro è il colore del suono.

  2. Un sereno weekend da vivere nel segno di Anima. Ti mando mille baci, Gabriele carissimo!

  3. Carissimo, mille baci anche per te! Un abbraccio

  4. è strano che Van Gogh non abbia descritto la sedia.. la sedia in primo piano insieme alle sponde del letto sono da subito gli oggetti del suo dipinto i più amati dai miei occhi …i miei occhi ‘bevono’ la loro presenza

  5. Tea, hai suscitato in me questa Immagine, che ti rimando:
    …Riposo “ristoratore” è sedersi sulle “sponde” di un fiume, bere la sua acqua per farsi attraversare dalla sua corrente, come linfa rigeneratrice (in altre parole: lasciare fluire amore!)
    Un abbraccio

  6. un abbraccio, Valeria dolce 🙂

  7. UN PO Di CONTEMPORANEITA’
    ******
    Non Svegliate alla Violenza,
    chi vuol la Pace.
    Non Considerate Inerme,
    chi solito è, per
    I bei tramonti!
    Non Usate acqua raggia su,
    i variopinti colori della Vita!
    Veder colare in lacrime i
    colori del Mondo…
    Sbiadirsi ogni forma,
    Opaca, Opaca, ogni visione.
    La Morte proponete
    Suicidi di massa, di chi
    Non sa come pagare
    quella che altro non
    rimane che,
    una Tassa.

  8. Buon Giorno Carissimo Prof. Gabriele 😀

    La predisposizione asimmetrica dei quadri sopra il letto e dello stesso letto, rispetto alla simmetria del tutto è una chiave di lettura ben precisa per ogni aspetto psicologico che vuole essere trasmesso attraverso un simbolismo assai noto, ma di cui ci sono altre realtà sondabili non con la mente arimanica/logica ma con le vibrazioni dell’intuitivo cuore 😀

  9. Buon Giorno Carissimo Giuseppe 😀
    “La Morte proponete Suicidi di massa, di chi Non sa come pagare quella che altro non rimane che, una Tassa.” Ed io aggiungo, visto che si arriverà al punto di non poter più pagare le sanguisuga tasse, visto che in molti saranno spinti al suicidio, forse sarebbe meglio morire, magari tagliando la testa a qualche testa di Minchia., che ha creato apposta tutto questo…. Bisogna avere del coraggio per risvegliare la propria fenice interiore ed anche coraggio di morire per uno scopo ben più alto della nostra misera/necessaria/divina vita terrena…. (che in molti ci costringono a viverla da inconsapevoli peccatori)

  10. Buon giorno carissimo Raffaele. Grazie per questo tuo “vibrante” contributo. Baci

  11. Caro Raffaele, io sarei pur d’accordo, ma, c’è gente cosi “fragile”, Ps: “per me, fragile non è debole”, buona che al sol pensiero di dare la Morte, preferisce mille e una volta, Morire! Mai al mondo farebbero del male portando la morte ad altri, preferiscono andare via loro.Certo li si può definire vigliacchi “Non è il tuo caso”,…. Io nel dolore, li Rispetto, vi sono persone “Sane_Lucide” che nessuna psicologia potrebbe nulla poiché convinti nella loro conoscenza, che per una sua giunta Verità “discutibile sicuramente”, ma, senza pretesa, Io la vedo Cosi! Certo le bombe, tagliare qualche testa… m’inviti a Nozze e pure no! Di certo la “poesiola” è solo simbolica cosi come la morte è morte in modi diversi come tu m’insegni! Un caro Saluto a te, Amico 😉 ! Una Buona Serata a tutti voi, al Professore La Porta un sentito abbraccio… “il vento cambia, almeno sotto alcuni aspetti…. :D….non è astrologia!; solo una speranza di un semplice sentire 😉 !

  12. V’è più Morte nel darla che nel riceverla! Questo è il mio Sentire_Profondo!

  13. Ciao Carissimo Giuseppe, 😀
    ti dico solo che quel macistone che mi fu padre Orazio, mi insegno tantissime sagge cose… Mi insegno a rispettare la natura e persino ad evitare consapevolmente di schiacciare piccoli animaletti, come anche a prendere con le mani anche dei serpentelli….. Ma la cosa che ancora mi è rimasta… malgrado fosse privo di cultura, aveva un core grandioso a tal punto che un giorno, quando avevo appena 6 anni mi disse che tutto nella natura tende alla forma biologica, ed anche la pietra, passando per il vegetale, all’animale alla fine sperimenta il piano di coscienza umano, come l’umano nel tempo dovrebbe elevarsi a quel dio che tanto adoriamo e che tanto non conosciamo… Ma mi disse anche che il Male, quello che opprime soprattutto la povera inconsapevole buona gente deve essere combattuto in ogni luogo ed in ogni momento… perché quel male può espandersi a macchia d’olio e può inquinare anche la gente buona con circostanze e con forze che costringono anche i più meritevoli, per forza di causa a passare dal lato oscuro… In poche parole, come ho sempre detto, il V.M. Gesù è già ritornato su questo piano, non per redimere nessun peccatore, ma per proteggere i pochi umili esseri che sono rimasti in questa terra…. Ci sono forze nascoste che stanno facendo di tutto per mantenere inconsapevole questa nostra umanità, come ci sono forze equilibranti che stanno cercando di svegliarla…. Ma come tu ben sai , nel nostro comune similare dialetto…”u pisci feti da testa” e proprio la testa bisogna buttare primi che inquini con la sua innata puzza tutto il resto….. E’ una forma di ribellione a tutto ciò che opprime la libertà dell’essere…. Sai anch’io ho i mie lati buoni, assai altruistico e rispettosi… ma quando vedo il male,,, il mio daimon interiore vorrebbe reagire….. e chissà che non succederà proprio questo se le mie previsioni saranno manifesti….. La guerra dei poveri è quello che vogliono… ma se i poveri si risveglieranno dal loro lungo sonno, di sicuro non saranno fiori, ma cavoli assai amari, per tutti sti stronzi che vogliono opprimere la manifestazione divina di umili divini esseri che vogliono manifestare vero amore… Perché pensi che spesso ho detto che nell’universo esistono anche forti /stupidi GUERRIERI, che non temono niente e che non sono influenzabili da niente….. Sono quell’aspetto equilibrante, assai necessario per ogni giusta evoluzione che si voglia intendere…. Questa antica filosofia era presente anche e soprattutto in questa nostra storia passata, e malgrado si schiavizzava io vinti, si combatteva anche per loro……. per la città e per tutti i suoi abitanti……

  14. Dice non svegliate alla violenza,non considerate inerme chi è solito amar i tramonti, li sta gran parte di tutto, di quella mia piccola poesiola, è pur vero che ognuno è toccato, in modo e da frasi diverse… 🙂 ! In Ciò la Bellezza della “poesia” piccola o grande che sia. Ognuno riflette su una parte in particolare, quella che per ognuno è la parte significativa il centro della stessa!! Ancora Un Saluto a Raffaele felice di ritrovarti, anche se, io stesso… sono un po assente dal blog, in questo periodo! Professore Carissimo una splendida notte, le auguro, mentre lei, sicuramente di già dorme! Uno Splendido Risveglio che il primo respiro d’appena sveglio sia pienamente tangibile in tutta la sua Bellezza! 😉

  15. Se conoscessero la Morte, si guarderebbero bene dal fare ciò che fanno!, Mi riferisco naturalmente ai Potenti, ai massoni che usano in modo improprio simboli e quant’altro x proprie convenienze, ai poteri Occulti, che poi occulti non sono, le multinazionali e, ad ogni singolo uomo che per il potere, la sensazione di Predominare come Dio in terra, fa del male ad altri, siano essi altri uomini, animali, o Natura tutta compreso le pietre!!!

  16. Carissimo Giuseppe questi non sono DEI, ma spregevoli involuti/parassiti alieni…(anche noi siamo alieni di noi stessi come anche siamo alieni di questo mondo) perchè quando si risveglia il vero DIO interiore, così come è stato in ogni tempo, ed in ogni luogo…. abbiamo chiamato VERO DIO esseri così strarodinari e superiori di una coscienza più elevata rispetto al loro piano di manifestazione……..

    E’ Sorella Divina Morte che in tanti vogliono allontanare/dimenticare come un qualcosa che non toccasse o sfiorasse anche a loro transitoria armatura. Proprio sulla Morte si divrebbe contemplare la propria vita. E’ la morte che mi riporta ai ricordi del Grandioso Marco Aurelio… Lui si che è stato immortalato come un grande saggio conquistatore nella storia… mentre sta sottospecie di tiranni umani verrà cancellata dalla memoria storica dalle loro stesse future opposte sante mani…. (i diavoli che dopo diventeranno santi e che tantissimi inconsapevoli ammuccalapuna, dopo al pari degli antichi pagani adoreranno e imploreranno clemenze, favori desideri terreni)

    Oggi, in questo nostro particolare ciclo esistenziale è diverso…. perchè ne basta uno solo… uno solo che risvegli quella divina coscienza cosmica per essere la scintilla che innescherà quella fiamma necessaria a trasformare/trasmutare tanto male….. ma è anche vero che ogni trasformazione/trasmutazione non è mai priva di dolore….. il dolore come le paure nascono spontanee per la non conoscenza delle leggi che regolano questo piano di coscienza… e solo attingendo ad un piano vibrazionale di coscienza possiamo superare eludere superare sia il dolore che le paure perchè sono solo stati psicologici legati alla mente razionale e non all’immortale cuore…. anche se spesso il cuore si dole per tanta incomprensione….

  17. …E che dire di Caligola? Nominò senatore il suo cavallo, si mangiò il figlio per fare come Saturno, schierò l’esercito in riva al mare e poi disse che era tutto uno scherzo. Anche lui si fece adorare come un dio.
    Ecco, ci vorrebbe un Caligola per accendere la miccia. Qualche altro mitomane “senza suono” dall’interno ha paventato di accenderlo ma non è riuscito nell’impresa. Non ci riuscirà/ samina mina eh! eh! waka waka eh! eh! /… all together.. waka waka eh eh…
    Grazie, lo preferisco al ballo del chihuahua.

  18. Cara Valeria,
    pensi proprio che questo nostri Saggi/Erudititi/Illuminati Politici non siano peggio di Galigola?
    Nel confronto con la consapevolezza di massa di quel tempo, con il nostro tempo, questi nostri falsei Dei, sono acora assai, ma assai più stronzi….dal più piccolo al più grande nessuno escluso… anzi se si ha l’accortezza d’ indagare anche sui capo dello stato si scoprirannpo tantissime belle cose di quel complotto che fece ammazzare il grande MORO…. per me, sono meno della polvere….. e nella polvere ritorneranno…..

  19. e dalla polvere risorgeranno, ma questa volta come sudditi implorevoli menticanti e qualcono anche come un santo missionario…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...