Amore e magia

“L’Amore è il primo mago e stregone, che gli uomini conoscono bene e ricorrono, nei loro rapporti, ai suoi filtri e ai suoi incantesimi. E poiché amano per natura e i materiali che suscitano l’amore sono efficaci nelle loro relazioni, così è sorta l’arte di provocare l’amore con la magia, applicando, per contatto, a diverse persone materiali diversi che hanno il potere di attrarre una persona verso l’altra, in quanto contengono in sé una sostanza erotica. E così uniscono un’anima con un’altra come chi legasse insieme delle piante separate”.

Plotino

49 Risposte

  1. SCUSATE ,
    OGNUNO HA LE SUE DEBOLEZZE….. 😉

    (LEI E’ LA MIA )


  2. (NON LO DITE A NESSUNO 😉 …. 😎

    .

  3. …”Là, dove ella ti diede alla luce,
    mettimi come sigillo sul tuo braccio,
    come sigillo sul tuo cuore,
    perché forte è l’amore, più della morte…”
    (Da Tristano e Isotta di W. Shakespeare)

  4. Qualcuno l’ha anche definita FASCINAZIONE o meglio mesmerismo animale legato alle vibrazioni del serpente piumato. Vibrazioni che se sapute convogliare conducono oltre all’atto amoroso/sessuale anche alla fusione eterica dei corpi di luce, che innalzano l’essere ai chakra superiori che se messi in risonanza conducono all’illuminazione…. DA QUELLA SCALA SIA RIDISCESI PER QUELLA STESSA SCALA POSSIAMO ASCENDERE ALLE REALTA’ SUPERIORI DELL’ESSERE…

  5. ……….
    Si l’amore è un grande mago però costa una cifra esorbitante..
    ………

  6. Si una maga brasiliana (bruttissima che stava con un bonazzo da paura) mi ha spiegato come si fa però fa un pò schifo.
    ………
    Mi raccomando uomini attenti ai caffè……… brasiliani.

  7. T’invada la Luce come una piena, Gabriele carissimo. Un immenso abbraccio per te…

  8. L’anima segue le “ragioni del cuore” e l’amore è una conseguenza di tutto cio’. L’ amore se è puro migliora la vita e la coscienza di ognuno….altrimenti, diventa una farsa. Frequento questo blog perchè è il solo a porgere un viaggio autentico nel mondo “dell’anima.” Sia evidente che le mie non sono lusinghe. Io combatto un grande nemico che mi vuole a tutti i costi annientare……ogni attimo, ma ha trovato una che sa resistere. L’oncologo mi ha detto che è la mia tenacia a farmi vivere…..e allora a cosa servono le parole volgari, offensive? Avete compreso la vita? O no?

  9. Buona giornata Grande e Caro Gabriele. Un abbraccio, Rosa.

  10. CARO GIUSEPPE, TI CHIEDO SCUSA, PER QUELLO CHE E’ SUCCESSO. ATTENZIONE, PERO’ !

    LE MIE SCUSE LE FACCIO, NON PERCHE’ IO SENTA RIMORSI O SENTA SENSI DI COLPA.

    MA PERCHE’ LA TUA TENEREZZA E LA TUA SEMPLICTA’ HANNO PIEGATO E SPEZZATO UN MIO STATO D’ ANIMO ALTERATO, CHE SI ERA CREATO A CAUSA DI POLEMICHE E FALSE INTERPETAZIONI.

    PERO’ TI VORREI INVIARE, IL POST CHE HA PORTATO LA ” POLEMICA” :

    ” innominatoxMajo, on 24 ottobre, 2011 at 18:32 said:

    Caro Giuseppppone, condivido al cento x cento quello che hai scritto, sopra. Sei stato un profeta…, è la tenebra che dobbiamo vincere.

    Chi supera la tenebra incontra la luce. Il compito è arduo…, ma questo ci attende. Pepppinuzzu, se permetti, al tuo post, aggiungerei sola una cosa.

    Se l’ uomo non chiede aiuto al Divino… non potrà superare la tenebra. L’ arte è questa.

    Chi non vede in CRISTO il vincitore della tenebra non potrà mai vincere l’ oscurità, in sè.

    Giuseppone, tu sei una bella anima e ti voglio tanto bene, sei puro e poeta di razza, il tuo pensiero è altissimo, nobile aspirazione, affascinante e giusto.

    Però la tenebra, da soli, non possiamo superarla, e’ più forte di noi. Non ti imbroglio, è così. Adesso devo uiscire. Un abbraccio e se incontri a Raf, me lo saluti… ”

    Questo post che ti ho inviato, poi non essEre d’ accordo. Mi sta benessimo !

    PERO’ E’ UNO SCRITTO D’ AFFETTO, LEALTA’ E SINCERITA’.
    TI HO CHIAMATO ” PUROI, TANTO PER RICORDARLO A QUEL FACCIA TOSTA DI RAFELUZZU.

    IO NEI TUOI CONFONTI HO SEMPRE NUTRITO SIMPATIA, AFFETTO E STIMA. PERO’ TU, OGNI VOLTA, CHE AVEVO UNA ” POLEMICA”, SCENDEVI IN PIAZZA, CHIUNQUE FOSSE, TI SCHIERAVI DALLA SUA PARTE, SENZA CONOSCERE I FATTI.

    COSI’ HAI FATTO QUESTA VOLTA, E IO HO REAGITO.

    ORA, DOBBIAMO CAPIRE, NON BISOGNA FARE POLEMICA. BISOGNA GUARDARE I PROPRI ERRORI, NON SOLO QUELLI DEGLI ALTRI.

    IO SONO PIENO DI ERRORI E DI SBAGLI.

    NESSUNO SI DEVE VESTIRE DI GIUDICE. MA SI DEVE SCENDERE IN PIAZZA, PER PORTARE LA PACE, NON PER SCHIERARSI, DA UNA PARTE.

  11. Ciao Cara Valeria,
    che bellissime contemplative significative nascoste verità dietro il suono di poche parole…. 😀

    Pochi sanno che dietro gli immortali eterni versi di quella grandiosa essenza/personalità che fu chiamata W. Shakespeare batteva il cuore diamantino del grandioso Saint Germain…. 😀

  12. Grazie, carissima. Un abbraccio di vero affetto.

  13. Grazie, Luigi. Baci e abbracci luminosi.

  14. Carissimo LuIggi che devo dire, tu vedrai da solo che non me la sono presa, ti ho risposto Burlone, ma devi credermi come chiedi a me di crederti, Ti rispondo per Educazione,NON PER TENEREZZA, E’ vero a questo punto mi sono trovato! Quando mai Luigggi, Io sono Sceso contro di te? non confondere se mi sono permesso di dire Rispetto, perché CREDO CHE TU POSSA RISPONDERE CON LA CONOSCENZA Che hai, quella più Alta dei libri stessi,senza Bisogno di giungere a certi Modi, questo forse l’ho fatto, ma mai sono intervenuto contro di te Credimi, se ti ho dato questa Impressione ti chiedo scusa Io, ma Mai! Luigggi, quando scrivo che il Blog è una cosa, il fuori è altro per me vuol dire tanto, di quel tanto che Non Immagini, quindi lo scherzo per me è bello, ma so anche io leggere, tra i video.. etc.ecc, Ricordi quando dissi che andavo a Bolzano precisai dopo un tuo attacco che ci andavo “per motivi di famiglia” tu continuasti a stuzzicarmi, se uno scrive per motivi di famiglia vuol dire che di qualsiasi cosa si tratti è cosa seria! Ora, ti ripeto, Il Blog è una Cosa la Vita è Altro la delicatezza il rispetto etc. su questa casa, non è che significa Conoscere una Persona fuori dalla casa Ospite! l’unico video che sapevo l’avessi compreso, messo sulla tua battuta dei pazzi, è il primo, sui Pink Floyd, Il resto anche ERaclito era la continuazione del discorso con “anna ferraro”, Per me se dico che una cosa è chiusa, è chiusa, siccome l’avevamo sistemata, era finita! Io Anche ti chiedo scusa, attenzione non per il mio tenero cuore, perché ti può sembrare strano,Ma So guardare bene anche Io, spero 😉 Non fraintendi questo ultimo passaggio! Luigggi quanto tempo era che noi non avevamo scambi specie polemiche? Allora? d’ora in poi, “Cu avi i guai si ciangi, cu avi i pecuri si MUngi”!!!Ciao Luigggi, sappi che pur nel litigggio io sono stato Leale, Con te, non faccio bel viso a cattivo Gioco, né il giochino delle email… dove scrivo allo stesso modo 🙂 !!! Comunque per un po preferisco rimanere fuori, dal Blog, era mio dovere Rispondere

  15. Raffaele, non mi interessa sapere cosa si cela dietro poche parole…
    Gli slogan non mi sono mai piaciuti e nemmeno li “foraggio”.
    Ti rispondo invece con questo aforisma di Umberto Galimberti, che ho intenzione di approfondire:
    “Non conosciamo più la passione perché l’abbiamo affogata nel sesso che, nel corpo a corpo, annulla la distanza di cui la passione si alimenta. Finché la generazione non si stancherà del sesso sarà difficile reperire passioni in quella forma eroica e sublime che l’età romantica conobbe e seppe distinguere dall’amore.”

  16. Buon Giorno Cara Valeria, 😀

    non penso che non ti interessi capire cosa si cela dietro poche parole… che senso avrebbe allora riportarle alla luce di tanti?

    Per quanto l’altro aspetto, se ci fai caso ho parlato del serpente piumato, così come tante volte, su in questa bella casa, ho anche accennato a quella VIA TANTRICA, che se capita, nei principi universali e non solo umani, possono condurre l’essere alla fusione eterica e soprattutto a quella maggiore espansa coscienza cosmica…..

  17. Ti rispondevo con Galimberti proprio a proposito della mia prospettiva rispetto alla via tantrica, di cui accennavi su un altro post. Naturalmente non siamo d’accordo su niente, io e te, ma questo non mi sorprende più di tanto.
    E certamente riporto il mito di Tristano ed Isotta all’attenzione di chi mi legge per collegarmi al senso del post. E’ un mio difetto quello di cercare di essere coerente con un argomento: è il mio modo di individuare la mia via Zen, che da tempo ho capito non essere la tua. Non posso che esserne felice. La vita è bella perchè le vie che conducono all’illuminazione si suppone possano essere tante.
    Quanto al mio amore viscerale e tantrico per Shakespeare: forse hai ragione, dovrei controllarmi, eccedo in immedesimazione. E’ che non mi scuote nessun altro tipo di Amore, quell’altro tipo si vocifera che lo sappiano fare tutti, salvo arrendersi di fronte alla preda chi richiede tempo e spiegazioni su che morte deve morire.
    Per favore non stravolgetemi anche il mito del Serpente piumato, come avete stravolto quello del Drago. Non svuotate i miti!

  18. 😀 Non è nelle mie intenzioni svuotare i miti, ma bensì, parlare di cosa si cela dietro il mito stesso o dietro qualsiasi simbolismo che spesso viene mal interpretato……

    😀 La via che conduce all’illuminazione spesso passa per innumerevoli vite….. E spesso la mente ci conduce a pensare che siamo vicini alla meta, quanto in effetti ci vogliono anni luce per raggiungerla….

    😀 Se la tua lontananza rispetto alla mia via ti rende felice che ben venga…

    😀 Se il rapporto sessuale fosse solo riconducibile al concetto di predatore o di predato sarebbe assi puerile pensarlo in un mondo karmico in cui non esistono ne esisteranno mai né vinti e né vincitori.

    😀 neanche a me sorprende più di tanto sapere se credi o non credi , se accetti o non accetti quello che dice un emerito sconosciuto sprovveduto come me……

    😀 se non siamo d’accordo su niente, non ha nessuna importanza, è un modo anche veritiero per esprimere qualcosa anche con un tema incoerente, quello che si sente e si dice… ma di sicuro potrebbe essere anche motivo di tante percepite propulsive riflessioni per chi ascolta ….

  19. Magia e sym-ballein….

  20. Magia e ossessione:

    Iluzia from udi asoulin on Vimeo.

  21. Purtroppo, Raffaele, non tutti possono percorrere quella strada che percorrete tu e tutti quelli che pensi di essere: e non la possono percorrere per svariati motivi, spero che prima o poi te ne renda conto e te ne faccia una ragione.

    Allora, all’inizio, ho pensato che non è quella la via giusta per tanti e che ci deve essere a forza un’alòtra via per tutti, lungo la quale tutti possiamo camminare mano nella mano e chi ha la Forza può e deve farsi carico di chi cade… Sai, mi grogiolo e mi gonfio dell’idea che non esistano Eletti: e me lo dice il fatto che purtroppo esistono molti stupidi al mondo. Ciao, ciao!

    P.S. Sì, vivere alla lettera il mito significa svuotarlo. Non posso credere che un drago viaggi in astronave: vuol dire che è in atto una trasformazione genetica… e che ha bisogno di un aiutino per volare.

  22. Buon Giorno Cara Valeria 😀

    Le strade sono tante, più di quante stelle possiamo osservare nel firmamento che si mostra alla nostra visione e alla nostra comprensione, ma tutte alla fine, con tempi e mezzi differenti, conduco alla stessa fonte da cui furono generate tutte le cose. L’unico ostacolo sono gli eoni ed i cicli esistenziale di ogni insieme, di ogni contenitore su cui si sperimenta la vita 😀

    Di veri eletti ne troverai in ogni tempo ed in ogni luogo, la loro voce è LA VOCE DEL TEMPO, una strana voce che spessi s’ innalza con una Maggiore Coscienza Cristica , ma che vive e cammina insieme agli altri, perché sa che con gli altri si è tuttuna cosa 😀

    Se tu non credi che un drago viaggi, in astronave, così come tantissimi essere da ogni parte di questo nostro universo hanno da tempo camminato anche in questo mondo, non ha importanza, ma a confutarle illogiche ed insensate, penso che sarebbe meglio invalidarle o validarle attraverso un attenta investigazione , sai nella nostra storia, troverai tante strane cose che spesso neanche immaginiamo…. Per es., come il ritravento di una candela (candela da scoppio) in un calcare, la cui analisi al carbonio l’ha datato 2.500.000 anni fa…. ? ??????? 😀

  23. Caro Rafeluzzzzzu, saracino del mio cuore, su questo blog, secondo il mio modesto sapere, tu sei, forse, la persona più colta.

    Tuttavia le forme della sapienza e del sentire umano, nelle tue ” mani ” si trasformano, in una dimensione senza logica, senza evoluzione e senza idee…, ma solo un rito funebre.

    Chiunque, sul blog, parli di poesia, filosofia, musica, arte, politica ecc. ecc, arrivi tu e come un mostro senza cuore, senza amore, distruggi e capovolgi il vero e tenero sapere del narratore o della narratrice.

    Metti, ” gli inquilini”, di questa ” casa,” in una situazione, fredda, angosciosa e tenebrosa, gli esseri non sanno rispondere, perchè dici parole, parole, parole, parole.

    LE TUE PAROLE SONO SENZA LUCE, SENZA FORMA E SENZA VERITA’, ANZI ESPRIMONO L’ OSCURITA’ DELLA TERRA, CHE E’ L’ ISTANZA DELL’ ANTICRISTO.

    Il 19 settembre, veniva pubblicato il post ” UNA CANZONE PER RIFLETTERE ” Il 20 settembre, scrivevi a Beatrice :

    “…. spesso ho parlato dei LUPI TRAVESTITI D’AGNELLO o dei TRE GESU’, della falsa CROCE, e di quella falsa crocifissione/morte e resurrezione su cui è stato costruita tutta questa nostra Religione… “.

    TU RINNEGHI IL CRISTO IL CUI VERO MISTERO NON STA SOLO NELLA , CROCIFISSIONE, MA NELLA RESURREZIONE.

    DA QUEL MOMENTO, L’ UOMO POSSIEDE IL MIRACOLO, POSSIEDE LA VITTORIA, POSSIEDE LA MAGIA SACRA.

    TUTTAVIA E’ PIU’ IL ALTO E IL PIU’ DIFFICILE MISTERO DELL’ UMANITA’…. E , NON CAPITO DA COLORO CHE PRESUMONO DI CONOSCERLO E DI RAPPRESENTARLO.

    TU RIFIUTI, IL GIOIELLO SOLARE E LA VERA BEVANDA DEL MONDO. E’ L’ UNICA FORZA COSMICA CHE TI PUO’ FAR SUPERARE LA SCIAGURA, DA QUESTO TUO DIO FANTASMA.

    ” L’ anima vittoriosa sul corpo lunare è simboleggiata dalla Vergine che tiene sotto i piedi il serpente, e la falce della luna.

    Ogni volta nel cielo la falce della luna nuova è l’ immagine sensibile di un alto Mistero dell’ Universo, collegato con il senso eroico della vicenda terrestre dell’ uomo: è il simbolo sacro, la vittoria solare sul corpo lunare e la sua trasformazione.

    Si può dire che ad ogni novilunio la luce di Cristo, risplende sulla volta del cielo stellato, ad indicare la soglia che occore conoscere per entrare nel dominio reale del firmamento.”

    IL SERPENTE, DA TE PROMOSSO E RINNEGATO NELLA SUA AZIONE MALEFICA CONTRO L’ UOMO, E’ UN MODO PER NON FARLO SVELARE, COSI’ POSSA DOMINARE, INDISTURBATO, L’ ANIMA UMANA. SI VINCE CIO’ CHE SI CONOSCE.

    LA TUA SPIRITUALITA’ AMMALA L’ UOMO. APRE IL VARCO ALLO PSICHISMMO MENTALE, PERCHE’ E’ UN SAPERE INVERSO ALLA GRANDE STORIA DEL MAGISTERO CRISTICO.

    TU MI HAI SCRITTO CHE NON CERCO IL LOGOS. HAI RAGIONE ! CERTO ! IO NON CERCO I CARTONI ANIMATI.

    TU HAI RIDICOLIZZATO IL LOGOS. HAI SEMPRE DETTO CHE OGNUNO DI NOI PUO’ CERCARE IL SUO DIO.

    HAI RIDOTTO IL LOGOS, AL DI SOTTO DELL’ UMANO. BRAVO !

    OVVERO L’ UOMO SI PUO’ SCEGLIERE UN DIO A SUO GUSTO, COME UN GELATO, COMNE UNA MACCHINA, COME UN FILM, COME UN PAIO DI SCARPE, COME UN PIATTO DI SPAGHETTI, COME UN VIAGGIO, COME LA MARCA DI UN VESTITO, ECC. IL BELLO E CHE, QUALCUNO, CI HA CREDUTO.

    Ieri, “sulla vita,” del 20, ottobre, hai scritto un post a Tea, da mal di testa. Quella ti scrive con affetto e tu incominci a parlare di cellullari, DNa, demoni, paradigma, sante nozze alchemiche, il risveglio della fenice, ecc. ecc.

    NON SENTI CHE E’ UNA MUSICA SENZA RITMO. NON TI HO VISTO MAI INVIARE UNA POESIA.

    A TEA DOVEVI MANDARLE UNA POESIA DI ALDUZZA MERINI, INVECE LE SCRIVI UN PROCESSO.

    TEUCCIA MIA…, LO POSSO STRATTONARE…, A CASA HO IL PAPIRO CHE HA FIRMATO, DAVANTI AL NOTAIO. HO FIRMATO ANCH’ IO, MI PUO’ DIRE CIO’ CHE VUOLE.

    RAFE’, IL TUO E’ UN SAPERE DI PAROLE E DI VERSI AMMALIANTI.

    MENTE FRAGILE SENZA VIA D’ USCITA, FONDATA SU MIRAGGI TERRESTRI, MA SOPRATTUTTO SENZA VERA TECNICA.

    il 3 novembre, Valeriona, ti ha scritto un posto, per me, saggio, sano, educativo, perchè tocca le corde e il diapason dell’ anima.

    LA TUA RISPOSTA E’ STATA PRONTA PER FAR PERDERE L’ ANIMA E IL TEMA, DELL’ AUTRICE. IL TUO SAPERE STRANGOLA E TAGLIA LA GOLA ALLA POESIA.

    ” Valeria D.A., on 3 novembre, 2011 at 16:30 said:

    Raffaele, non mi interessa sapere cosa si cela dietro poche parole…
    Gli slogan non mi sono mai piaciuti e nemmeno li “foraggio”.
    Ti rispondo invece con questo aforisma di Umberto Galimberti, che ho intenzione di approfondire:
    “Non conosciamo più la passione perché l’abbiamo affogata nel sesso che, nel corpo a corpo, annulla la distanza di cui la passione si alimenta. Finché la generazione non si stancherà del sesso sarà difficile reperire passioni in quella forma eroica e sublime che l’età romantica conobbe e seppe distinguere dall’amore.”

    Un altra volta, sempre, a Valeria, le hai scritto, la storia dei re e che molti uomini sono vissuti fino 43.000 anni. Ma che voi dire ? Queste sono frasi da maghi, lettori di palla di cristallo, cartomanti e falsi rivoluzionari pensanti. Lo sai perchè ?

    PERCHE’ E’ UN PENSIERO, CHE NON EDUCA E NON EDIFICA L’ ANIMA DEL LETTORE, AL CONTRARIO, LO FA SLITTARE IN UN PERIMETRO DI MORTE, QUANDO LA SUA ESSENZA E’ DIVINA.

    DIVINITA’ ETERNA, LUMINOSA, FUORI DAL TEMPO E DALLO SPAZIO, LA CUI FORZA COSMICA ERA PRIMA CHE SI ESPLETASSE NELLA CADUTA DELL’ UOMO FISIOLOGICO.

    IO SONO VINCENTE, PER NESSUN RITO, MA PERCHE’ AMO.

    L’ AMORE E’ UN’ ARMA, non vulnerabile, ma invulnerabile, scatta la forza cosmica e paracleta. Lo sperimentatore, può tutto ! I

    Invece gli uomini si chiudono all’ amore, hanno paura della forza che li rende liberi, veri e invulnerabili. Questa è magia sacra, non la tua, la magia delle parole

    HAI DETTO, CHE HAI VINTO UN CAMPIONE DEL MONDO, VUOL DIRE CHE ERA UNA CARICATURA. IO INVECE SONO L’ ORIGINALE, QUELLO VERO, GLI ALTRI SONO IMITAZIONI…. .

    Qualche donna, la solita…, che mi legge, dirà: ” Come è spaccone, si vanta da solo”. Lei crede che dicendo così, mi affloscio…, nò stai tranquilla…, detto da te, mi sento più campionissimo.

    Da te sto alla larga…, per carità…, mai una buona parola…, mai una dolcezza…., mai un sorriso…mai una sensibilità… ma ti rendi conto come sei combinata ? IO INVECE TI HO SCRITTO BEI POST. Ma che hai in testa ? Funghi porcini ? Lasciamo perdere…, devo finire di scrivere a questa rogna di saracino…

    RAFELUZZZZUUU, DEL MIO CUORE, LA TUA NON E’ UNA SPIRITUALITA’, MA UNA SPIRITUALITA’, PER ROVESCIARE LA SPIRITUALITA’ DEL VINCITORE DELLA MORTE.

    IO ” PURTROPPO,” nel senso scherzoso, TI LEGGO.. ! E, NON GUARDO IL RUMORE DELLE PAROLE, MICA SONO FESSO…. . IO CERCO, IL TEMA, L’ ANIMA, LO SPIRITO DEL MESSAGGIO… . PER CAPIRE. SEMPRE COSI’ HO FATTO.

    IL TUO TEMA, L’ ARCHETIPO DELLA TUA ANIMA E’ ROVESCIARE, TUTTO CIO’ CHE INCONTRA, SULLA SUA STRADA.

    LA TUA GUERRA, CON I MISSILI NUCLEARI BOMBARDA PERFINO L’ INNOCENZA, IL SUONO DI UNA POESIA.

  24. POST DI SETTEMBRE, ” INVITO A RIFLETTERE”, IL VIDEO INVIATO DA RAF.

    Raffaele, on 9 settembre, 2011 at 19:43 said:

    ECCO LA TUA CONOSCENZA. UOMINI PRIMITIVI, STREGONI CHE ADORANO GLI ANIMALI, AL POSTO DI DIO COME IL SERPENTE DI PIUMA, SPIRITUALITA’ VECCHIA E DEGNA DI LORO.

    CERCANO DI GUARIRE L’ UOMO DAL CANCRO, CON ACQUA ALLE PATATE E UN PO’ DI SALE. SUL VIDEO VENGONO PORTATE PAROLE, SENZA LOGICA, MA INGANNATRICI

  25. SIGNORI, ECCO UN ALTRO VIDEO, LO STESSO GIORNO, 9 SETTEMBRE ORE 19.49, SULLA STESSA PAGINA, INVIATO DA RAF.

    LE ILLUMINAZIONI DI CELESTINO SONO UNA SCONFITTA. LEGGETELE CON ATTENZIONE, NON DICONO NULLA., MA DICO NULLA. SOLO PAROLE, SENZA IDEA, SEDUCONO I FESSI.

    SONO FALSE, PERCHE’ MANCA L’ ARCHETIPO DELLA VITTORIA, DELLA RESURREZIONE.,

    EPPURE RAF, TRASMETTE QUESTYI VIDEO COME FOSSERO VERITA’.

    NON HO TEMPO, CE NE SAREBBE UN ALTRO.

  26. ma l’interpretazione dei miti deve variare di epoca in epoca? secondo me sì… non si svuotano ma si vivono, in un tempo in cui ogni cosa è chiamata per nome ………
    … poi penso siano comprensibili al di là da forme o meno immaginate..
    infatti le forme restano staticamente poste in base al tempo —– forse oggi Era è la tv?

  27. Del mito scriveva Salustio: “Queste cose non furono mai ma sono sempre” 🙂

  28. Scusa, avevo dimenticato anche questo. Contento?

  29. E per ultimo questo. Contento?

  30. NON MI INTERESSA, NIENTE, DI QUESTO BLOG.

    Tu sei un uomo coltissimo, possiedi una cultura che è impressionante e travolgente.

    METTI PAURA ALLE PERSONE ERUDITE.

    Però, c’è un però. Hai letto migliai di libri e questo non è un peccato. Attenzione. Il dramma è scoppiato nella tua anima.

    I LIBRI LI HAI TRASFORMATI IN DROGA…, SEI STATO UN DIPENDENTE…, NON NE PUOI FARE A MENO, SEI ARRIVATO AL PUNTO DI ESSERNE POSSEDUTO.

    Hai voluto cercare te stesso, attraverso la lettura. Invece, i libri sono stati la tua dipendenza. Il tuo ostacolatore interiore, ti ha ingannato, perchè saresti dovuto essere tu il soggetto della relazione.

    Ti sei fatto trascinare dall’ istinto, hai vissuto, nella tua anima, un’ esperienza capovolta.

    DA SOGGETTO, SEI DIVENTATO OGGETTO. HAI PERSO, IN PARTE, TE STESSO. SEI ARRIVATO A 65 ANNI, HAI AVUTO ONORI E RICCHEZZE, TUTTAVIA E’ SORTO UN CONTRASTO CON LA TUA ANIMA.

    CARO GABRIELE, LA TUA ANIMA E’ FERITA E PIANGE NELLA SUA PRIGIONE, PERCHE’, NON LE HAI SAPUTO DARE L’ AMORE CHE CERCAVA.

    L’ HAI TRADITA, CON FALSI SCRITTORI. LEI E’ PIU’ FORTE DI TANTI BUGIARDI PROFETI, CHE TU HAI CELEBRATO.

    LA MEDICINA E’ IL DIVINO. TU SEI UN ELETTO E CHIAMATO DA DIO, MA TU NON VUOI CAPIRE QUESTI DISCORSI. TU BOCCI QUESTA TEORIA.

    DEVI IMPARARE AD EVOCARE, LA FORZA CHE PUO’ TUTTO E FAREBBE DELLA TUA VITA UN’ ESPERIENZA VITTORIOSA.

    NON PIEGHERESTI L’ UMANO, MA LO RAFFORZERESTI. L’ INCOSCIO PREPARA L’ AGGUATO ALLA TUA RISOLUZIONE, ALLA TUA GLORIA.

    I LIBRI VANNO LETTI, CAPISCIMI QUELLO CHE VOGLIO DIRE, UNA COSA E’ ESSERE DIPENDENTI, UNA COSA ESSERE FUORI DALLA DIPENDENZA.

    LA DIPENDENZA, TI PORTA IL CONFLITTO.

    E’ DIFFICILISSIMO, PER TE. MA TUTTI I SUPERAMENTI, DA CIO’ CHE NON SIAMO, CHIEDONO CORAGGIO.

  31. Caro Innominato, questo è quello che pensi tu. Un abbraccio

  32. Caro Innominato, ti mando due link che mi sono venuti in mente leggendoti. Si tratta dell’inizio e della fine della storia della Principessa Insensibile: guardali attentamente. Ecco il primo: http://youtu.be/Gf9Noubx8lw
    E questo è il secondo: http://youtu.be/Hs93LJCiLNY.
    A volte vediamo solo noi stessi e crediamo di vedere gli altri: è solo un problema di miopia interiore (e non c’è ironia in me, può capitare a tutti).

  33. LA MIA MALATTIA E’ CHE DIPENDA DA UN ISTINTO IRREGOLARE, IN QUANTO MI DOMINA E MI FA DIRE, CIO’ CHE, A VOLTE, NON DOVREI ESPRIMERE.

    L’ EQUILIBRIO CON LA PROPRIA ANIMA E’ LA VERA ISTANZA.

    LA BRAMA CHE E’ FIGLIA DELL’ ISTINTO, ALTERA TALE PRINCIPIO.

    PER VINCERE, BISOGNA SAPER PRATICARE UNO STATO DI MORTE DELL’ EGO, COSI’ ,CHE , VIENE A RISORGERE L’ ANIMA DA CIO’ CHE E’ POSSEDUTA.

    BASTA CON LA PSCOANALISI, BASTA CON GLI SCIENZIATI, BASTA CON L’ OCCULTISMO, BASTA CON I FILOSOFI, BASTA CON LA QUANTITATIVA, BASTA CON I SOGNATORI, BASTA CON LE GUERRE, BASTA CON IL RAZZISMO, BASTA CON LE ESCORT DI BERLUSCONI, ECC.

    IL VELENO DELL’ ANIMA E’ IL DOLORE.

    QUESTO E’ IL TEMA E IL COMPITO CHE ATTENDE L’ UOMO., SULLA TERRA.

    IL DOLORE NON RISOLTO APRE IL VARCO ALLA DISPERZIONE, ALLA PAURA, ALLA NOIA, ALL’ ANGOSCIA, ALLA CRISI SPIRITUALE , AL MALESSERE QUOTIDIANO, ALLA PERDITA DELL’ AMORE, ECC. ECC.

    CARO GABRIELLONISSIMO, RICAMBIO UN FORTE ABBRACCIO. DI CUORE E DI UNA LUCE CHE VINCA TUTTE LE OSCURITA’ DEL BLOG

  34. Un saluto e un abbraccio anche da parte mia.

  35. Caro innominato, è bella questa tua frase: “il veleno dell’anima è il dolore”.
    Sai, in greco “veleno” si diceva “pharmakon”, “farmaco”: spesso in ciò che ci avvelena è nascosto un rimedio 🙂

  36. Grazie, cara Samina, però, io non conosco nessuna lingua.

    Capisco che è da vergognarsi, ho 63 anni, tuttavia quando ero studente, le lingue straniere, non erano di moda.

    Negli anni ’60, parlavo e scrivevo, così e così, il francese. Sono oltre 40 anni che non lo parlo… , l’ ho dimenticato.

    Mandami la traduzione, grazie !

    Per quanto riguarda la miopia, sono d’ accordo col tuo pensiero…, domani provvederò presso un oculista.. con gli occhiali…, sarà diverso.

    A te consiglio, scherzando, di rileggere il mio messaggio.

    IL TEMA DOMINANTE, NON ERA LA CRITICA… .

    Un affettuoso abbraccio.

  37. Caro Innominato, non è strano che tu non conosca le lingue e non è importante: nei due video, infatti, la “vera” lingua è quella delle immagini, che sono dirette: nel primo video si vede la Principessa Triste, che non sorride mai a nessuno dei pretendenti QUALUNQUE cosa questi facciano per lei (la storia è sempre quella di ogni favola: la principessa andrà in sposa a chi saprà farla sorridere). Nel secondo video, invece, arriva un pretendente che intuisce qual è il problema: la Principessa Triste non vede niente e non se ne rende conto. Così le presta i suoi occhiali: e vivono felici e contenti e tutti e due con gli occhiali.
    Il tema dominante del tuo messaggio non è importante quanto ciò che è fra le righe, proprio come nel video non sono importanti le parole quanto le immagini.
    E ora ti auguro buona domenica e vado.

  38. CARO LUIGGGI, ECCO Quello che Amo.. In te… in questa Pag, Trovo Splendido ciò che Dici a Prescindere dell’essere d’accordo o Meno con tutto, ma APPREZZO Con tutta Sincerità… i Tuoi Post! Ho sempre saputo che Conosci è puoi al di la di quella pancia, al di la di quei Libri, mi Trovi d’accordo nessuna passione Unica deve Rendere Schiavi, neanche i Libri, almeno ché, non accompagnati con una Via Pratica, una vera crescita, non Solo Culturale, ma Personale!!! Un caro saluto, sono fuori sede sto scrivendo da un portatilino, sono riuscito a collegarmi!! Un saluto A Tutti, a Presto…. poiché non posso collegarmi spesso..per il momento 😉 !!! Luigggi magari no sai che fartene della mia approvazione, che è, £senza pretese” Condivido i tuoi Scritti, In tanti punti di Vista, Credimi mi ha dato Gioia Leggerli! 😉 … Nuovamente a Presto!!!

  39. BELLISSIMO……. CIAOOOOOOOOOOOoooooooooooooooooooooooo……………

  40. ho dimenticato di levare l’aggiunta, il nome di Luigggi.. i video del film, sono postati Genericamente 😉

  41. Caro Luigggione, ora che ti sei sfocato, almeno ti senti meglio? O ancora ci sono dei veli affumicati che rivestono il tuo cuore? Pensi sinceramente di parlare col il cuore o con il vero inquisitore satanasso che alberga nel tuo lato oscuro? Guarda che quel demone è l’aspetto polare di ogni essere di questo mondo, solo che c’è l’ha più malevolo e nemico, c’è chi non lo conosce e c’è già chi ormai la trasformato in un grande amico…. Comunque non mi interessa la tua falsa apparenza che si batte per un Locos che nemmeno conosce minimamente e che tante volte a ripudiato per tante nefaste dimenticate passate malevoli azioni… Se qualche volta ti ho detto che sei stato UN INQUISITORE, SOLO QUESTO DOVEVA FARTI RIFLETTERE, PER QUANTO MALE HAI FATTO, ED ORA MI PARLI DI LOGOS, DI QUEL LOGOS CHE TU STESSO HA CAPESTATO TANTISSIME VOLTE… certo parlo di cose intangibili, non dimostrabili, se vuoi, ma come ho sempre detto IL CUORE SA GIA’ TUTTO ANCHE SE LA MENTE SI RIFUTA DI ACCETTARE, e tu ancora, PURTROPPO sei guidato dalla mente egoica…. comunque non ha nessuna importanza, tanto non sarò io a mutare la tua natura, ma tu stesso, quando prenderai consapevolezza della tua vera essenza……… LA VIA E’ SEMPRE QUELLA PROVARE PER CREDERE, non c’è nulla da fare per certi TESTA DI RAPANELLA—— ora sei contento? Di quello che ti ho detto? O ancora aspetti altre risposte?

    E poi dimmi, perché hai rivolto i lato oscuro anche al nostro Caro Professore? Ti ha fatto qualcosa ti tanto male per parlare in questo modo o è la tua superbia che parla? 😀

  42. Cara Samina, anche tu hai detto una frase che mi ha colpito :” spesso in ciò che ci avvelena è nascosto un rimedio “.

    Hai dimostrato saggezza e grande profondità dell’ anima.

    Addesso ti voglio inviare un mio vecchio appunto, primi anni ‘ 70, tu sei una donna colta, di classe e di fascino intellettuale.

    ” L’ UOMO PUO’ VINCERE IL MALE, PERCHE’ PUO’ VEDERLO ESTERNO A SE’, ALTRO, OBIETTIVO: PUO’ TRASFORMARE IL IN BENE IL MALE, IN LUCE LA TENEBRA, IN POTENZA L’ IMPOTENZA, ESSENDO QUESTA L’ AZIONE NECESSARIA AL LOGOS A FONDARE IL ” REGNO “.

    ADVENIAT REGNUM…. MEDIANTE L’ EGO IL LOGOS SI SERVE DEL DOLORE, DELLA DISTRUZIOINE FISICA, DELL’ ANGOSCIA, DELLA TORTURA INTERIORE, PER PENETRARE NELL’ UMANO E FARNE VEICOLO DELLA VITA INDISTRUTTIBILE, DELLA PERENNE LUCE DI VITA.

    L’ ANIMA, PER REALIZZARE LA PROPRIA NATURA ORIGINARIA, DEVE CONOSCERE GLI ATTACCHI MICIDIALI DEL DOLORE, CHE SOLLECITANO IN ESSO LA SEGRETA VIRTU’ DI RESURREZIONE: DEVE ATTRAVERSARE LA PROVA DELLA LOTTA SENZA LIMITI, PER ATTUARE IN SE’ LE FORZE RESTITUITE DELL’ IMMORTALITA’.

    Carissima Samina, nell’ intimo cuore l’ uomo può ritrovare il filo della vita, in quanto incontra la Forza che estingue la morte, restituendo l’ Eden.

    L’ ego è il suscitatore del dolre umano: attravesro l’ ego passa la guarigione. ( quello che mi hai scritto). Tutto l’ impeto dell’ ego va rivolto, verso la sede della Luce: la brama, la nausea, la stanchezza, la disperazione, sono le forme del” ego anelante alla restituzione della propria vita di Luce.

    Sino a che c’ è un filo di vita, occorre in nome del Grande Risorto, TENDERE A ESSERE VINCITORI DELLA MORTE : OCCORRE SEMPRE RISORGERE E OPERARE, PER LA GUARIGIONE DEL DOLORE CON CUI COINCIDE L’ UMANO:

    PER AMOPRE DEL REALE ESSERE, CHE E’ SUPERUMANO: PER AMORE DI COLORO AI QUALI SI E’ CONNESI PER COMUNITA’ IDEALE, O DI UN ESSERE CHE SOPRA TUTTI SI AMA,

    IN QUANTO SIMBOLO DI TUTTI GLI ALTRI ESSERI: PER AMORE DI COLORO LA CUI VITA SI VORREBBE IMMORTALE, E ALLA CUI IMMORTALITA’ SI ANELA, PERCHE’ ILLIMITATAMENTE IDENTICI A NOI NELLO SPIRITO. ”

    Samina, non ti conosco, altrimenti ti avrei inviato un video e un mazzo di fiori. Ciao.

  43. 🙂 grazie!

  44. Martello…Coltello… Martello… Coltello…
    …Specchio rivolto verso l’altro e non verso sè… Ciotola capovolta…

    Mmmmmm…

  45. Un uomo che non ti dice: “Non ti amo, non ti amerò”, ma “Non posso, non potrei amarti”. Ma perché spesso gli uomini hanno così tanta paura dell’amore e delle donne sicure di sé? Perché sfiducia davanti a un sentimento femminile incondizionato, saldo, immenso? Per la prima volta in vita mia, sono straziata non da un non-amore, ma da un amore che non può essere. Ma chi l’ha inventata la ragione???

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...