Chissà se un giorno butteremo le maschere

Chissà se un giorno butteremo le maschere
che portiamo sul volto senza saperlo.
Per questo è tanto difficile identificare
gli uomini che incontriamo.
Forse fra i tanti, fra i milioni c’è
quello in cui viso e maschera coincidono
e lui solo potrebbe dirci la parola
che attendiamo da sempre. Ma è probabile
che egli stesso non sappia il suo privilegio.
Chi l’ha saputo, se uno ne fu mai,
pagò il suo dono con balbuzie o peggio.
Non valeva la pena di trovarlo. Il suo nome
fu sempre impronunciabile per cause
non solo di fonetica. La scienza
ha ben altro da fare o da non fare.

Eugenio Montale

80 Risposte

  1. (non credo proprio e comunque il guaio è di chi non ce le ha).

    .Intanto:………..
    ……………………………………………………….

    Paul Laurence Dunbar (1872-1906)
    We Wear the Mask

    WE wear the mask that grins and lies,
    It hides our cheeks and shades our eyes,—
    This debt we pay to human guile;
    With torn and bleeding hearts we smile,
    And mouth with myriad subtleties.

    Why should the world be over-wise,
    In counting all our tears and sighs?
    Nay, let them only see us, while
    We wear the mask.

    We smile, but, O great Christ, our cries
    To thee from tortured souls arise.
    We sing, but oh the clay is vile
    Beneath our feet, and long the mile;
    But let the world dream otherwise,
    We wear the mask!

  2. Ieri si è spento “il poeta dell’anima”, il nostro amato James Hillman.
    Anche se la sua persona non sarà più tra noi, le sue parole saranno eterne, le sue parole sono e saranno “Angeli”, come soleva dire lui stesso, che resteranno per sempre nei nostri cuori e continueranno ad aprire le nostre menti al nuovo.
    I

  3. L’estrema difficoltà di essere se stessi, il coraggio di gettare via la maschera per affrontare un disagio, un disadattamento sociale nel porsi in modo vero, con il proprio volto, e pagato comunque a caro prezzo sia se consapevolmente scelto (nei limiti del possibile) o meno.
    In un mondo popolato da maschere esserne privi significa essere “diversi”, folli: se tutti recitano un copione andare “a braccio” crea una difficoltà molto scomoda per il contesto, che si ritorce sul malcapitato, coraggioso o ingenuo che sia.
    Solo i bambini ed i vecchi possono solo in parte godere di questo privilegio:
    i primi fino a quando non saranno socializzati, i secondi se e quando non avranno più vincoli e lacci, ricatti sociali più o meno palesi, e potranno anche permettersi di parlare ed agire seguendo il proprio libero pensiero e la propria volontà.
    E quante maschere diverse siamo costretti ad indossare ognuno di noi? una o più di una per ogni ruolo che ricopriamo? e come possono essere sinceri i rapporti personali se anche nel privato, oltre che nel sociale, siamo costretti a recitare una parte?
    Perché meravigliarsi delle difficoltà nelle relazioni interpersonali o di non conoscere l’altro anche dopo lunghi anni?

    %%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%

    “Paradossalmente, il solo modo per recuperare la propria identità è la follia, tema centrale in molte opere, come l’Enrico IV o come Il berretto a sonagli, nel quale Pirandello inserisce addirittura una ricetta per la pazzia: dire sempre la verità, la nuda e cruda e tagliente verità, infischiandosene dei riguardi e delle maniere, delle ipocrisie e delle convenzioni sociali.
    Questo comportamento porterà presto all’isolamento da parte della società e, agli occhi degli altri, alla pazzia.
    Abbandonando le convenzioni sociali e morali l’uomo può ascoltare la propria interiorità e vivere nel mondo secondo le proprie leggi, cala la maschera e percepisce se stesso e gli altri senza dover creare un personaggio, è semplicemente persona. Esemplare di tale concezione è l’evoluzione di Vitangelo Moscarda, protagonista di Uno, nessuno e centomila”.
    Si ringrazia wikipedia

  4. Un Buona Serata Carissimo Prof. Gabriele 😀
    solo quando alzeremo la rata vibratoria dell’essere attraverso il cuore potremmo vedere oltre la maschera biologica che indossiamo.

  5. no Emanuele no

    nobody knows how it is

    still watching in the mirror

    there is you

    only you my dear

    not others

    there is not other

    than you Emanu

    there are no monsters

    just sensitive people….

    sensitive people…..

    who dare to look

    into themselves

    finding gold under the mud…

    tvB I care for you.

  6. TEA COME MI HAI FATTO DIVERTIRE, E’ TARDI. DOMANI TI BOMBARDO

  7. Ciao INFINITO JAMES HILLMAN… la tua Verità nel tuo Coraggio Nel tuo Sapere. Hai Regalato sino alla fine Sapere e Conoscenza a Noi che siamo ancora su questo Piano, scegliendo di non usare La Morfina, per poter Continuare a servire la Conoscenza la Ricerca, utile A L’Umanità, Tu Conoscevi/Conosci ciò che è Morte… l’hai voluta guardare Giungere! Un CARO SALUTO A TE, MAESTRO, se pur nel mio piccolo, anche Mio!!!

  8. bella come visione, essere se stessi, comprendendo gli altri da noi! esempio se sono con la mia nonna sono me stesso, pur se accondiscendo la sua cultura! Cosi con tanti altri, il che non è sempre male! Logico che a modo mio pian piano tendo di dare la mia visione anche li dove non masticano nulla di certe cose, esempio non toccare la tradizione, non rovinargli la loro fede, allora mi dico, perché farlo se loro stanno bene cosi? ma se anche cosi bonariamente si escono discorsi se pur umili, allora pesando il dire, certo che do la mia visione! Certamente il discorso è più ampio, va dedicato maggiore spazio, alle maschere all’unità di tutte in un solo vero volto…!!! UN BUON GIORNO A TUTTI VOI, BUON GIORNO CARISSIMO PROFESSORE LA PORTA :D!!

  9. Ti stringo in un forte abbraccio, Gabriele caro. Baci baci… 🙂

  10. Buon giorno anche a te! Un abbraccio.

  11. Baci, baci anche a te, carissimo.

  12. C’è troppo bisogno di Anima. In questi giorni di Materialismo sfrenato,
    c’è troppo bisogno di anima. E pensatori come Montale e Hillman ce lo ricordano!

  13. Domanda per il Prof.
    In Montale ritorna spesso il tema spirituale, in una prospettiva molto vicina a quella iniziatica-spirituale. La Visiting Angel, l’Eliotropo, il Muro simbolico di “Non chiederci la parola”.
    Montale era un iniziato?
    Al di là del fatto che certamente lo era in senso lato, Lei ha notizie di una sua appartenenza con certi gruppi, o per lo meno della sua vicinanza con alcune correnti ‘esoteriche’?

  14. A porposito di J. Hillman, leggo ora che è morto giovedì a 85 anni.. “da tempo malato ha respinto le cure più invasive pur di conservare la sua libertà e lucidità di giudizio.. portò l’analisi fuori da un rapporto a due medicalizzato, concentrandosi invece su “due nuove centri dinamici : l’anima e l’archetipo”…

  15. ….I used to play this song

    (a long time ago )


  16. BETWEEN THE BARS


  17. Drink up, baby, look at the stars
    I’ll kiss you again …between the bars


  18. Cara Anna,
    hai perfettamente ragione…in un mondo come questo gettare le maschere vuol dire essere folli…ma vuol dire anche vivere la vita, i rapporti interpesonali e quelli di coppia con la libertà di volare in alto nel cielo senza più la paura di acdere…..
    so cosa significa indossare maschere, per paura di svelarmi e di svelare la vera me o, in altri frangenti, i miei sentimenti le ho indossate per anni…fino a giono che io stessa non sapevo più chi fssi. So che mi espongo a sofferenze e rischi, ma non voglio più maschere sul viso, voglio sapere chi sono e desidero che sta dall’altra parte sappia chi sono, cosa penso, cosa provo….come dice Remato Zero:

    Fa
    Che sia possibile
    Per me che ho messo via le maschere
    Scegliere qui la tua libertà
    Mi aspetto un cielo senza nuvole
    Cuore sincero, irreprensibile.
    Fammi sognare almeno tu!

    Un bacio

  19. That’s not Fair.

    Aiuto, ipoglicemia affettiva al binario 2.

    Chiamate Frazer/Helsinki una suklaa/cioccolata doppio strato con crema di rabarbaro e semifreddo di fragole….in between.

    Kiitos./Grazie. Fate presto UPS delivery. HURRY. Harry!!!

    Naughty boy. Shame on you.

  20. meno male che in Finlandia il rabarbaro cresce in fretta e la cioccolata è solo da cogliere.

  21. “Il mondo lo trova disgustoso – I finlandesi lo amano”

    SALMIAKKI… ora GELATO

    (una specie di liquorizia a rombi con un sale speciale che è amarissimo)

  22. 🙂 ” pur’i pulici hann’a tussi? ” ……cioè
    ” perfino la pulce …ha la tosse? ”

    oppure ” ‘u ventu ci voli…. ma non chi stuta i cannili !!” ..
    restare amici ……. è meglio che fare il Rambo…..

  23. Buongiorno a tutti!
    Visto che anche da noi si è diffusa l’usanza di mascherarsi e di festeggiare Halloween per esorcizzare le paure legate alla morte ed agli spiriti ho fatto qualche ricerca sulle antiche origini celtiche di questa festività:

    “La celebrazione di Halloween ha origini pagane remote e pone le sue radici nella civiltà Celtica, in cui si festeggiava l’inizio del Nuovo Anno il 1°Novembre: giorno in cui si celebrava la fine della “stagione calda” e l’inizio della “stagione delle tenebre e del freddo”.

    In particolare, i Celti credevano che alla vigilia di ogni nuovo anno (31 Ottobre) Samhain, Signore della Morte, Principe delle Tenebre, chiamasse a sé tutti gli SPIRITI DEI MORTI e temevano che in tale giorno tutte le leggi dello spazio e del tempo fossero sospese, permettendo al mondo degli spiriti di unirsi al mondo dei viventi.”

    quindi oggi, secondo l’antica tradizione si dovrebbero aprire le porte dello spazio e del tempo!
    http://blog.panorama.it/culturaesocieta/2011/10/31/la-vera-genesi-di-halloween-parla-lo-scrittore-eraldo-baldini-2/

  24. Carissima Anna,
    quella porta, per i contemplativi/meditativi o per chi ha sperimentato il grande indefinibile dolore, anche se non per tutti, è sempre aperta… tutto l’anno.
    Bisogna solo innalzare la propria rata vibratoria, per entrare in risonanza con i compenetranti mondi in cui vivono i nostri immensi amori….. Sai, io ed Orazio, attraverso le canalizzazioni telepatiche, abbiano già scritto circa 4.500 messaggi, pari a 40.000 pagine di testo e non ti dico di che cosa abbiamo parlato e di quante distorsioni ci sono state inculcate già dalla tenera età… (sono rivelazioni che al tempo giusto saranno rese pubbliche, ma non prima di certi eventi)

    La colpa di questa nostra chiesa è proprio questa, nel non aver parlato di verità, ma solo di interpretazioni e di adattamenti che man mano sono stati apportati nei vangeli originalmente gnostici…. Non ti scordare che la storia è stata scritta dai vincitori, ma tutte le vere verità sono già impresse con caratteri intellegibili nel cuore degli uomini. perché in quella storia ci siamo stati intercalati tantissime volte anche noi… E’ solo una questione di MEMORIA…. Ma anche questa può essere richiamata attraverso stati di autoipnosi o pilotata attraverso l’ipnosi regressiva…… Per non parlare di certe sostanze allucinogene che conducono a stati di coscienza alterata, attraverso sostanze, ma chi conosce la macchina biologica, sa che anche il nostro corpo può produrle con una richiesta consapevole (tempo fa, ne avevo già parlato in questa stessa preziosa casa), se vengono attivate consapevolmente quei giusti ricettori/bottoni, attraverso suoni e vibrazioni…. (questo è il vero significato intercalato celatamente nei riti/rituali/litanie/preghiere e nei simboli d’ogni tempo, d’ogni popolo intercalate nei suoni che le parole producono al pari di ogni energia che produce effetti)

    Quando, attraverso l’introspezione regressiva e l’attenta ricapitolazione consapevole, sono arrivato a quel particolare bivio della mia celata/barricata porta interiore/interdimensionale che avevo aperto e chiuso io stesso (perché non ero pronto per assorbire quell’indefinibile esperienza) negli anni della mia giovinezza (14 anni), per il tantissimo dolore e per le strani visioni che avevo rivisto dopo quel volo cosciente nello spazio/tempo multi-dimensionale.

    Solo dopo 34 anni, solo dopo il grande indefinibile dolore, ho riaperto coscientemente quella stessa porta che io stesso avevo inconsciamente avevo chiusa. E’ proprio d’allora che parlo solo di LIBERTA’ DELL’ESSERE E DEL RISVEGLIO DI QUELLA COSCIENZA COSMICA CHE LATENTE ALBERGA IN OGNI CUORE, MA CHE RIMANE ALLA STATO DORMIENTE E CONTINUAMENTE ALIMENTATA DA QUELLA COERCITIVA ORDINARIA COSCIENZA COLLETTIVA CHE NOI STESSI IMPINGUIAMO INCONSAPEVOLMENTE E CONTINUAMENTE PER TUTTO CIO’ CHE CI HANNO INDOTTO A CREDERE……

    La vera storia del V.Maestro Gesù, la conosco perfettamente perché anch’io come tanti, sono stato attore/spettatore consapevole di quella che effettivamente successe 2000 anni.. Già fin dai primi secoli (in cui furono riscritti i primi vangeli canonici) , molte cose sono state cambiate e depistate da quel potere temporale che non ha rimesso nessun peccato da all’ora ad oggi. Anzi, con poche eccezioni di grandi divini esseri correttori come San. Franscesco, sono state le cause prime che hanno alimentato sempre di più la separazione, con tantissime belle sante parole, ma con poca sostanza che scaturisce da un impersonale sincero libero cuore. Oltre a quella innata analisi soprasensibile, oggi , per chi li volesse ricercare , grazie ai tantissimi mezzi che ci permettono quell’analisi comparativa; ESISTONO ANCHE LE PROVE. Ma bisogna avere anche il coraggio di far cadere tantissimi falsi/inutili/illusori dogmi dalla propria mente che offusca la luce del cuore che tutto sa e già conosce…. In qualche modo , bisogna soprattutto DEPROGRAMMARE LA MENTE PER ENTRARE IN UN STATO DI SILENZIO INTERIORE, DOVE PUO’ ESSERE UDITA LA PROPRIA IMMORTALE VOCE DEL SILENZIO..

    E’ anche vero che siamo giunti al tempo i cui si abbasseranno tantissimi veli e molti capiranno che la vera morte è solo l’ignoranza indotta che conduce all’ oblio della memoria e della propria immortale coscienza cosmica..

  25. Caro Raffaele, ti ringrazio per il tuo commento chiarificatore denso di contenuto ed abbastanza sintetico e scorrevole.
    Penso che praticare la meditazione sia un buon consiglio per tutti;
    per quanto riguarda i viaggi astrali (è a questo che ti riferisci? correggimi se sbaglio) credo di non essere pronta per quest’avventura, come del resto ho sempre avuto delle perplessità sulla terapia ipnotica, non per dogmi di natura religiosa ma per resistenza razionale.
    La curiosità non mi manca ma so anche che in certi processi di sdoppiamento ci sono dei pericoli, bisogna essere in grado di saper gestire ogni evenienza, insomma è un campo dove non si scherza.
    Ma se hai dei siti, dei video, delle letture da consigliare sono da me ben graditi perché ogni tanto sono un po’ come Alice.
    Ti saluto affettuosamente,
    Anna

  26. Caro Raffaele, ti ringrazio per il tuo commento chiarificatore denso di contenuto ed abbastanza sintetico e scorrevole.
    Penso che praticare la meditazione sia un buon consiglio per tutti;
    per quanto riguarda i viaggi astrali (è a questo che ti riferisci? correggimi se sbaglio) credo di non essere pronta per quest’avventura, come del resto ho sempre avuto delle perplessità sulla terapia ipnotica, non per dogmi di natura religiosa ma per resistenza razionale.
    La curiosità non mi manca ma so anche che in certi processi di sdoppiamento ci sono dei pericoli, bisogna essere in grado di saper gestire ogni evenienza, insomma è un campo dove non si scherza.
    Ma se hai dei siti, dei video, delle letture da consigliare sono da me ben graditi perché ogni tanto sono un po’ come Alice.
    Ti saluto affettuosamente,
    Anna

  27. Ah, Map 😀 !!!

    SO…

    JUST EAT IT ….eat it ….EAT IT …eat it ….EAT IT

    Just
    …EAT IT !!!!!!! 😉 😀


  28. E’ veroooo,
    Anna ha ragione !! E’ HALLOWEEN 😈
    Si aprono le Porte
    dello Spazio e del Tempo….

    [ SCENA CULT DI UN FILM CULT 😎


    e anche canzone COOL ♫ ♪♫ 😉 !!!

    .

  29. Elenco e descrizione di alcune delle principali divinità del Pantheon celtico. Le varie descrizioni sono tratte dal libro “Iniziazione ai culti celtici” a cura di Daniela Bertoluzzi e Ada Pavan Russo

  30. 😉

    .

  31. BUON SPAVENTOSO E STREPITOSO HALLOWEEN A TUTTI!!!!!!!!
    PS: non mangiate troppe schifezze…mi riferisco alle persone ingorde del blog… Map in primis poi Val e Bea..se noi poi vi viene mal di pancia

  32. ah si dimenticav…questa è la festa di quel “pazzarello” in senso buono per la simpa
    di Emanu…
    sta sera ti puoi scatenar buon divertiment…

  33. un bacio anche a Tea…

  34. DOV’E’ Finito Il BLOG??? 🙂 😦 ……


  35. Ma per chi mi avete preso?????

  36. provate a Stand By Me che ve magno vegetariana tutto l’anno tranne che ad Halloween/Samhain Somehow I GOT TO EAT SOMETHING?!!!

  37. EVEN MORE ROMANTIC

    Ti ho sotto la mia pelle /I got you under my skin

  38. QUESTA SONO IO LA MATTINA
    non chiedete di parlare prima che prenda il caffè
    Se non volete guardare gli altri guardate questo
    UN CLASSICO DEI MUPPETS

  39. Quet’è dopo …qualche decina di caffè…

  40. Trattiamo Eraclito per esprimere la nostra volgarità, la nostra tenebra, quello si rigira nella tomba.

    DI NOTTE TI VERRA’ A STRAPPARE I CAPELLI

    ” PIGLI TI NA PASTICCA SIENTI A ME “. Le sceneggiate mi emozionano tantissimo, mi fanno ridere.

    MA TU SEI BRAVISSIMO, E CHI SE L’ ASPETTAVA… .

    UNO CONTRO TUTTI.

  41. Carissima Anna se già conosci la Grande Ricercatrice Daniela Bertoluzzi e Ada Pavan Russo, hai già le tue risposte…… Il corpo astrale, in effetti è il CORPO DI LUCE, il tramite fra il corpo biologico e la nostra vera essenza spirituale, il SE’ superiore, la Monade, lo SPIRITO IMMORTALE.

    In quanto alla letteratura e le testimonianze ne troverai a migliaia liberamente su internet, digitando su google la parola OOBE….

    In quanto alle giuste paure, con molto coraggio bisogna solo conoscere la propria immortale divina vera natura. 😀

  42. Carissimo Giuseppe
    Anche questo un normale interagire/insegnamento nel blog. 😀

    Io, non ci trovo niente di strano, anzi sarebbe un validi argomento di discussione per capire i nessi e le cause cche ci hanno spinto ad accettare/inglobare nella nostra cultura anche queste altre altrui usanze o rituali antichi e porci nello stato dei perché di questa espressione esteriore con ton i e sfumature terrorizzanti e e allo stesso tempo anche fortificanti….. Le piccole, o le grandi paure si superano solo affrontandole e spesso dopo ci si accorge che erano solo illusorie e psicologiche
    ..

    Quasi ritorno nella mia già giovane ribelle fanciullezza, quando, appena ragazzini 6/7 anni per compararci sul coraggio, spesso di sera, nel profondo buio solcato solo dai lumini, da soli i o in compagnia saltavamo il cancello per entrare dentro il cimitero del mio paese…..
    Sai bastava un minimo fruscio di una foglia a farci correre più forti di una lepre terrorizzata, ma
    anche questo, pian piano ci fortificava l’animo che di sicuro , come tante altre prove infantili, ci sarebbero servite per raffrontarci col gli eventi della propria già tracciata vita……

  43. dato che tutto è relativo….. forse è appena cominciato 😉 ?

  44. Caro Maio devi considerare che è stato halloween per tutti, anche per il blog..quindi tutti nostri lati pazzerelli si sono espressi…


    eheh!!!
    😆

  45. Carissima, Melusina, Guarda che il sottoscritto, non ha detto nulla, ha solo aggiunto, “dopo” Cioè se leggi bene i post precedenti cosa che io stesso ti dico di lasciar perdere, per me è chiusa da quel Giorno Che ci siamo spiegati Con “Luigggi”!!! Quindi io non devo capire nulla a riguardo 😀 ! Fare Anime per me significa crescere fuori dal blog, riportare ciò che si è anche sul blog, significa discutere, non litigare, comprendo, ma che ci si creda o meno non fa parte, quanto meno cerco sempre di evitarlo, non dare modo di litigio, Fare Anima, significa non credere che su di un Blog, si possa fare i saccenti Sulle Anime altrui, o se lo si fa, quanto meno senza giudizio presunzione, etc.ecc, Fare Anima significa Imparare come non litigare, non mantenere ciò che sappiamo dell’uomo sbagliato, come tale, Fare Anima cercandone la Via dell’Amore Vero, altrimenti si può fare Anima del tetro dell’umido, di chi sceglie per sua volontà nonostante tutto di Vivere Anima Chiamiamola x facilitare “NERA”!!! In più, ti dico, che evito Umanamente, le Liti, perché le offese sul Blog, valgono come le offese di un Uomo contro nessuno, Nella vita Reale ciò che ognuno affronta in questo mondo anche di guerra lo sa solo Lui!!! quindi tra persone colte, si spera ci sia rispetto, continua educazione non “Ossessiva” bensì sentendone l’amore che la stessa, ci consegna ad ogni passo verso il Rispetto, verso l’amore, la pace!!!! Ciao Melusina, per dire io Non me la son presa quando tu hai scritto, non perché ho letto il tuo mettere pace!, ma perché ognuno gioca fa sceglie non sceglie ciò che vuole, siccome la tua scelta non mi Offendeva nel rispetto del tuo pensiero, non ti ho portato rancore Né ti porto rancore, Non Importa cosa tu abbia voluto Intendere, poiché non mi sono sentito offesso, Né cerco alleanze per una guerra mai esistita! Spero si possa fare Blog in Pace! Perdona, se ho scritto velocemente, ma sai mi sono svegliato da poco, son rientrato intorno alle 14:00 dalle mie Amate Montagne, abbiamo visitato dove nidificano e Vivono le aquile sull’Aspromonte!!! Buon Blog a tutti, Ciao Melusina 😀 🙂 😉

  46. WOW!!!!!!! CHE EFFETTO I CAFFE’ …. 😀 ! !! !!!!!

  47. Mel, hai ragione ….serata pazza

    (mi devo ancora riprendere 😎


  48. Per quanto riguarda, dico che il mondo è piccolo… tanto Piccolo! Buona Serata… 😉

  49. UOMO DEL MIO TEMPO di S. Quasimodo

    “Sei ancora quello della pietra e della fionda, uomo del mio tempo.
    eri nella carlinga, con le ali maligne, le meridiane di morte.
    – T’ho visto! – dentro il carro di fuoco, alle forche, alle ruote di tortura.
    T’ho visto: eri tu, con la tua scienza esatta persuasa allo sterminio, senza amore, senza Cristo. Hai ucciso ancora, come sempre, come uccisero i padri, come uccisero gli animali che ti videro per la prima volta.
    E questo sangue odora come nel giorno quando il fratello disse all’altro fratello: – Andiamo nei campi! – E quell’eco fredda, tenace, è giunta fino a te, dentro la tua giornata.
    Dimenticate, o figli, le nuvole di sangue salite dalla terra, dimenticate i padri: le loro tombe affondano nella cenere, gli uccelli neri, il vento, coprono il loro cuore.”

  50. Io, Sarei L’Uno Contro tutti!!! Ho capito! 😀

  51. L’ho riscrivo che fino ha fatto il Blog? Precisiamo, si è Bloccato??? 🙂

  52. Ci siamo, ci siamo. Un abbraccio a tutti.

  53. Basta k nn ti 6 svegliato così

  54. Ciao Maio, il post che ho scritto col video carino di Scrat era riferito alla tua frase: che fino ha fatto il blog?interpretand che tutti i video carini e buffi che avevam messo per halloween non c’ entrassero in pieno con una riflessione un pò più profonda del post delle maschere…allora ho scritto che visto che era halloween, anche qui il lato più pazzarello, ossia più giocoso e “goliardico” era venuto fuori…
    Ora il post che mi hai scritto c’ entra con questo post o con un’ altra cosa che ho scritto?
    Sinceramente non ho ben capit…
    e se ri riferisce a quel post allora proprio non ho capit..mi sono persa qualk passagg…
    Ciao Maio

  55. é proprio bono bono il chocolat, un bon bon film chocolat, e non mi sto assolutamente riferendo a jhonny Deep che avete capito?
    Proprio bon sto film!!
    🙂
    grazie Manu per il video, bellissimo film…

  56. manu svegliaaa!!!è tardi devi alzarti per uscire…
    io invece vado a dormire… 🙂

  57. Map mi sa che siamo in tanti nel club, non parlateci la mattina appena sveglia, prima di un buon caffè…
    fondiamo un club..
    per ora siamo io e te.. due iscritte…poi si vedrà notte…

  58. lascia stare, Mel …..anche oggi in ritardo al lavoro 🙄

    (anche ieri, 😕
    l’altro ieri 😐
    la scorsa settimana 😯

    tutto il mese… 😎

    prima o poi la mia Capa mi uccide 👿 :mrgreen:


    (IL VIDEO CHE SEGUE E’ MOLTO REALISTICO …. FACCIA EBETE COMPRESA

    .

  59. Manu Manu Manu…

    LA SVEGLIA DI MANU, seconda versione

    AHHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    😆 😆 😆 😆 😆 😆 😆 😆 😆 😆

  60. MEEELLLL ….. MEEEEELLLLLLLL ! ! !! !! !!!!! !! !!!! !!! !!! ! !

    .

    CE L’HO FATTA !! !! ! !! !!!!!!
    SONO ARRIVATO IN ORARIO ANCH’IO …..OGGI !! ! !! !!!! !
    anzi,
    30 secondi ….prima della mannaia

    MI SONO IMPEGNATO ,
    mi sono impegnato tantissimo ….una questione di PRINCIPIO…..
    Dovevo dimostrarlo, dovevo dimostrarlo prima di tutto a me stesso che anche io… ANCHE IO 😮 …..posso arrivare in orario ➡ 💡 ❗

    grazie ….GRAZIE…. E’ ANCHE MERITO TUO ,

    CHE HAI SEMPRE CREDUTO IN ME
    .
    . 😎

  61. ….sì però domani si torna alla normalità

    non è che mi posso stressare così ogni volta 😕

  62. Caro Andrea, scusa se ti rispondo con tanto ritardo. Montale, a quanto mi risulta, non era un iniziato. Più precisamente, non sono a conoscenza della sua appartenenza ad un gruppo esoteriche. Ciò non vuol dire che non lo sia stato. Un abbraccio.

  63. Grazie tantissimo per la sua risposta Professore!
    Le auguro un buon fine settimana, un forte abbraccio.

    p.s. Invece, professore per pura curiosità, ha qualche notizia su TS Eliot che tanto influenzò Montale.

  64. A me questa canzone è sempre piaciuta…
    buon ascolto…

    8)

  65. Grazie, caro Andrea. In questo momento, non mi viene in mente nulla su Eliot, ma ti prometto che ti farò sapere qualcosa. Baci

  66. 🙂 … Mel

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...