Il fioco raggio di un’immensa luce

“Finché l’amante si attiene a ciò che appare nel sensibile, egli non ama ancora; ma quando, da quella figura egli genera in se stesso, nella sua anima indivisibile, un’immagine invisibile allora nasce l’amore; e se egli desidera vedere la persona amata, è per ravvivare l’amore che sta per venir meno. Ma se comprende che bisogna risalire, allora potrà tendere a Lui, poiché l’amore che egli sentì da principio non era che il fioco raggio di una immensa luce”.

Plotino

Annunci

7 Risposte

  1. Quanta profondità di sentimento in queste parole, colte nell’attimo in cui fiorisce un amore!
    Grazie Prof. 🙂
    Cordialmente CLAUDIO

  2. Non essere impertinenti sfacciati ma non impietrire perché’ Plotino
    Questa luce Plotino l’ha vista davvero non é intuizione o il risultato
    del misticismo -Sentire questo amore non é che un pallido riflesso
    Senza timore di connessioni azzardate io ho letto che un sensitivo
    Adolfo Gustav Rol diceva questo- So poco di Rol ma anche persone per lo più sconosciute al mondo hanno detto questo cosa-
    Scusate se inapropriato-
    Egill

  3. Ognuno sta solo sul cuor della Terra
    trafitto da un raggio di sole:
    ed è subito sera.

    Quasimodo

    Ma nessuno ha tenuto in considerazione la forza di quel raggio di luce
    quel raggio potrebbe rappresentare anche la forza e il senso di tutta una vita
    quel raggio potrebbe trasformare la sera in un alba..
    nessuno realmente sa il potere nascosto in quel raggio,
    quindi il verso: “ed è subito sera”
    diviene debole e relativo perchè quel raggio illumina l’ anima del uomo e la eleva e può anche regalarle l’ immortalità…
    Quindi tutto diviene molto relativo

    come

    si sta come d autunno sugli alberi le foglie

    Ungaretti

    solo che in questo caso le foglie non sono i soldati, ma LA SERA
    e albero diviene luce
    quindi la sera può cadere in un qualsiasi momento
    al più piccolo soffio d aria.
    Quindi riformulerei la poesia:

    Ognuno sta solo sul cuor della Terra
    illuminato dal sorriso d’ aurora:
    si accende d’ azzurro.

    Ecco che allora la frase

    Mi illumino d’ immenso

    Ungaretti

    cade a fagiolo…

    e come ciliegina dalla poesia alla canzone

    il più grande spettacolo dopo il big bang
    siamo noi

    (non inteso come coppia)
    MA COME UMANITà..(tutti noi)

    e qui avrei anche da ridere su
    Ognuno sta solo sul cuore della Terra
    ma la spiegaz magar la prox puntata…
    (ma non c’ entra il fato dell umanità con la spiegaz, è proprio un altra cosa, ma che dirò un altra volta)


  4. Grazie, Melusina, per questa bella disanima. Baci baci

  5. ”……Ma se comprende che bisogna risalire, allora potrà tendere a Lui, poiché l’amore che egli sentì da principio non era che il fioco raggio di una immensa luce”.

    …ed il silenzio è manifestazione della luce,
    il silenzio è calore e fuoco

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...