“La Grande Madre” su ECORADIO

Carissime amiche e carissimi amici,

oggi andrà in onda la mia rubrica letteraria La Grande Madre su ECORADIO, ogni sabato alle ore 15:30 e in replica la domenica sempre alle ore 15:30. Un momento della giornata, questo vuole essere il programma, in cui fermasi a riflettere, insieme, attraverso i libri che più ci “aprono” alla nostra interiorità, e quindi al pensiero ecologico vissuto in profondità, ri-avvicinandoci all’intimità della natura, alla Grande Madre. Presenteremo saggi, romanzi, raccolte poetiche, testi di filosofia, ecc., con l’intervento anche di autori ed editori. Le frequenze sono per Roma 88.3 FM e per Napoli 92.1 FM. È possibile, inoltre, seguire la trasmissione su internet sul sito www.ecoradio.it cliccando, in alto, su “ascolta”. Vi aspetto. Un abbraccio!

Annunci

42 Risposte

  1. Un appuntamento che non perderò di sicuro!

  2. ri-avvicinandoci all’intimità della natura…quel percorso che Maria Zambrano identificava col verbo desnacer , disnascere . Un cammino inverso che si fa urgente.Un saluto, marinella

  3. “Vivere la malattia come un’opportunità, fare della sofferenza una fortissima esperienza, tutto ciò mi permette di affrontare la vita in modo diverso. Prima di essere malato non avevo contatto con me stesso. Credevo di non avere bisogno di nulla ma invece ero insoddisfatto perchè pur avendo tutto ero sempre alla ricerca di qualcosa che non possedevo. Ora invece conosco i miei limiti. Non sento di dover dimostrare niente a nessuno ma posso accettare la mia dipendenza dagli altri. Mi sono conciliato con me stesso.”
    (Mario Melazzini, da “Un medico, un malato, un uomo. Come la malattia che mi uccide mi ha insegnato a vivere”.)

  4. Ti seguirò, Gabriele… con immenso piacere!

  5. E’ appena finita la tua trasmissione e come sempre non posso che farti i miei più Sinceri complimenti. Sei grande Gabriele, davvero!

  6. Anch’io penso che La Lepre sia una casa editrice straordinria e coraggiosa. Mi chiedo se in Italia non siano questi piccoli editori (alcuni piccoli editori) a salvare il panorama editoriale nazionale dalla massificazione della scrittura e dei contenuti.

  7. Stupenda trasmissione scandita fino all’estremo sul battito del cuore! Grazie infinite .
    Un grande abbraccio anche al bravissimo Egidio! Baci

  8. Grazie caro Luigi,
    le tue parole sono molto lusinghiere. Un abbraccio!

  9. Cara Maria,
    grazie a te e al tuo “battito” in versi del tuo cuore. Un abbraccio e un ringraziamento anche a nome di Egidius!

  10. Purtroppo ieri ero fuori ma oggi non me a perdo la tua Splendida rubrica, Gabriele caro!

  11. Luigi Zoja: un grandissimo!

  12. La Grande Madre, l’ennesimo modo per starci vicini. Grazie, Gabriele caro… 😉

  13. Un Buon Pomeriggio Carissimo Prof. Gabriele 😀

    presso gli antichi Egizi, grandissima considerazione veniva dalla venerazione nei sacri misteri della grande madre “MA.AT”, oggi oltre ai prodigiosi mezzi di comunicazioni, soprattutto ci sono esseri assai luminosi come il suo prezioso erudito bel cuore che propongono amorevolmente d’infondere nel cuore umano quel concetto UNITARIO da cui scaturì ogni cosa della manifestazione.

  14. Caro Raffaele, ti ringrazio, ma io sono ben poca cosa… Baci baci

  15. Carissimo Prof. Gabriele, in questo piccolo nostro universo, anche la più piccola infinitesima stilla di amorevole energia è assai grandiosa e preziosa, immaginiamoci allora, l’OPERA di un un essere del suo calibro che, ha posto tutto il suo essere a diffondere la radiosa luce dell’anima…… Gesù un giorno ci disse che ANCHE VOI SIETE DEI E FARETE COSE PIU’ GRANDI DI ME ed aveva perfettamente ragione perché proprio il tempo ci ha dato ragione di questa verità da riscoprire nel proprio cuore.

  16. Caro Raffaele, hai esposto un buon costrutto. Baci

  17. “Tutto è sensibile , tutto è pervaso di Anima”
    La Grande Madre su Ecoradio
    UNA PUNTATA SUPERBA!

    La natura è una meravigliosa emanazione del divino.
    Rispettiamola !

    La terra non è un mero frammento di storia morta, , ma è poesia viva come le foglie d’un albero che precedono i fiori e i frutti-non una terra fossile ma una terra rigogliosa ….” Thoreau
    Ora abbiamo bisogno una religione che dia libertà e non schiavitù
    “Sta all’uomo, purificandosi , cogliere questa luce: mettersi in sintonia con le sue onde e i suoi bagliori: fare del proprio cuore come un limpido specchio…..”
    Un abbraccio cosmico con una dedica al Grande prof e al bravissimo Egidius

    MADRE DI TUTTE LE PRIMAVERE

    Non ci sei madre di tutte le primavere
    io spersa tra le ombre
    frammento tra le cose
    come Antigone mi nutro di nostalgia
    e maledico i giorni alla deriva
    gli inferni delle mie notti disarmate
    radenti di negazioni velate
    dove sei madre di tutte le primavere
    io stasimo di nebbie corrugate
    dimentica degli orli di saggezza
    muta mi perdo tra viottoli violati
    fluttuante su greti ancestrali
    sentieri non conosco se non di derisi fondi
    cresciuta su pascoli di ghiaia
    mi sovrasta la nudità della speranza
    asserragliata in ibrida follia
    non ti rivedrò mai più
    o forse dovrò assolvere l’omertà
    delle mie mille estinzioni

    M.Allo

    “La terra non è avara in nessuna parte , ma accondiscendente e cortese di tutto quanto ci sia utile ….Noi invece ci spingiamo fino all’inferno per raggiungere quanto essa ha nascosto nel suo profondo, le cose che non nascono in breve tempo.” (Naturalis historia XXX, 1-3)

  18. Una domenica di Gioia, Gabriele caro e i miei più vivi complimenti per la puntata di ieri. Ti abbraccio forte… 😉

  19. Ma che bella, la puntata appena conclusa e … che ospite, Giuseppe Conte! Grazie di cuore, Gabriele caro … anche a nome della Poesia. Un grande abbraccio … 😀

  20. G.Anders: «l’umanità ha prodotto Auschwitz e ha chiesto scusa; ha prodotto anche Hiroshima, e non ha chiesto scusa. Da questa asimmetria assolutamente scandalosa
    nasce non solo la condizione postoccidentale in cui ci troviamo, ma la legittimazione ulteriore di
    tutti i bombardamenti futuri».

  21. BRAVO BEL BLOG

  22. Grazie, caro Guido! A presto

  23. Pensiero ad alta voce:
    Leggevo la Proserpina di Maria Allo… Non si può non voltarsi a “guardarla”. Un buon fine settimana, prof.

  24. Come sempre, i miei più Vivi complimenti, Gabriele caro… una Domenica di miele!!!!

  25. Grazie, cara Valeria. Buona domenica anche a te!

  26. Caro Luigi, grazie. Baci baci

  27. Buon sabato mattina, Gabriele caro!!!!

  28. Complimentissimi, Gabriele caro! Una domenica di miele… 😀

  29. ………Cerrrrrto……… che bel volpino!!!!!

  30. Ma che bella la puntata di oggi… una ventata di OTTIMISMO!!!! Grazie, Gabriele caro, grazie di cuore… 😉

  31. Grazie a te, Luigi, per le tue attenzioni. Baci

  32. L’argomento della grande Madre è interessante. In particolare per me rappresenta il desiderio di vivere in un mondo migliore. Non ho seguito la trasmissione perchè non sono riuscita a trovare la frequenza. Un saluto a te Gabriele. Rosa

  33. Complimentissimi, Gabriele caro. Dal profondo…;)

  34. Non è neanche ad ecoradio.Beh?ora non mi faccia la battuta che le manco, mi sta facendo preoccupare invece ed io non sono per natura un’ansiosa.vede? mi fa intervenire nel blog anche se avevo detto che ero in pausa.Una replica…vabbè.Un bacio e si rimetta presto.

  35. Map, ma allora ho ragione a dire che ti manco! Ho preso una pausa anch’io. Baci baci

  36. Con tutto il cuore, l’augurio di un Sereno fine settimana. Ti abbraccio forte, Gabriele caro. Davvero…

  37. Grazie, Luigi. Baci

  38. …e se la donna avesse sempre sofferto di sindrome di stoccolma…. ? e non ce ne fossimo ancora accorte? 🙂

  39. Sono d’accordo con te, a volte tra l’altro, vedi le recenti cronache SI ESAGERA con il bondage..

    Cerchiamo di fare un pò di SBONDAGE che è Meeeglio…

    Cioè qui si esagera aspetta che mi devo disincagliare la caviglia al comodino e la testa dalla maniglia della porta e il ginocchio da sotto alla mensola dell’enciclopedia “Enciclopedia della Donna Lavori Manuali, Uncinetto, Maglia, Ricamo, Arazzo…e BONDAGE” credo diesermi persa l’ultima parte quella delle istruzioni…

  40. chiamate 0046 per Stoccolma fate 8 e il numero della Polis/Polizia. Forse arrivano prima loro.

  41. ah è come noi ? 112..

    http://www.polisen.se/

    In caso di Sindrome di Stoccolma. (Sono pure carucci)

  42. GRANDE MAP 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...