Sophia e Amicizia

Di quanto la saggezza prepara alla beatitudine di tutta la vita, la cosa senza confronto più grande è l’amicizia.

Epicuro, “Massime Capitali“, XXVII, da “Scritti morali“, edizione a cura di Giuseppe Serra, BUR, Milano, 2004

18 Risposte

  1. proprio stamattina avevo suggerito al mio più caro amico di sugellare la nostra relazione con una frase che esprima la sua saggezza …….. nel lasciarmi…. dato che non mi offre più prova degna del nome amicizia ..

    il Suo post, caro Prof è una prova della sintonia e della grandezza del Suo fare Anima …. Grazie 🙂

  2. Cara Tea,
    lo sai che credo nelle coincidenze-non-coincidenze significative. Spero che tu possa ri-tovare la tua relazione di amicizia… se è vera e profonda, non c’è, come dice Cervantes, “mai amore-amicizia sprecato”. Buona giornata

  3. Caro Prof.
    anche io crddo nelle “nelle coincidenze-non-coincidenze significative” e qui, in quetso post, ne ho trovate due:
    la prima è il pensiero espresso da Tea – che potrebbe essere anche il mio…
    e quindi la tua rispsota….
    quando ho letto il post volevo porti un questito…ma tu mi hai dato la risposta prima ancora io scrivessi la domanda!
    Grazie Gabriele, è stupefacente questo nostro Fare Anima…
    Con affetto.

  4. Avevo trovato una persona che mi aveva dichiarata amicizia eterna e mi aveva giurato che tra noi non ci sarebbe stato mai un addio definitivo. In seguito è subentrato l’affetto e l’amore. Poi l’amore è finito ed alla fine anche l’amicizia si è dissolta ed il ciao è diventato addio vero. Non rimpiango nulla di quel rapporto finito miseramente, ma soffro moltissimo perchè è finita anche l’amicizia.

  5. DOVE SIETE FINITI

    Dove siete finiti, amici miei,
    dove il vostro destino vi ha portato?
    Chissà dove saranno
    quei quaderni dove un tempo
    abbiamo più volte riportato
    quelle frasi contorte di latino
    che ognuno scopiazzava dal vicino.

    A volte vi riguardo,
    quando la nostalgia mi spinge il cuore,
    in quella vecchia foto
    ch’uno di voi scattò quella mattina
    stretti e abbracciati sulla Via Marina.

    Mi piace rivedervi sbarbatelli,
    con quei visi puliti dai pensieri
    e quei sorrisi limpidi e sinceri
    che non so se la vita ha cancellato.

    E soffro se vi penso tra gli affanni,
    vorrei tener per me ogni dolore
    sapervi sorridenti da tant’anni
    e che la vita vostra sia migliore.

    Santoro Salvatore Armando
    (Campo Tizzoro 26/09/99 9.35)

  6. ah questa è una coincidenza pure per me sto studiando il tema natale di Cervantes..lo stesso di un mio amico..che spesso si batte contro i mulini a vento.Giusto quello che mi ci voleva oggi. Una palata in faccia. 🙂
    E chiamalo seeee vuuoi KARMAemozioni..
    Di che tema natale è il tuo amico Tea??
    vediamo se indovino?
    Non esce mai di casa =…………………………………………….TORO
    Non esce senza amici-gioiello che lo ornino = ……………….LEONE
    Non esce senza il veleno in tasca = ……………………………SCORPIONE
    Non esce senza aver chiuso bene il tappo di dentifricio = …VERGINE
    Non esce senza l’idea di cambiare idea e andare a dormire = .GEMELLI
    Non esce senza il pullover della mamma/borbottando = …CANCRO
    Non esce senza l’elmo …………………………………………..=ARIETE
    Non esce senza fischiettare………………………………………=PESCI
    Non esce se non è per una cosa seria……………………….=CAPRICORNO
    Non esce se non a cavallo di sè………………………………=SAGITTARIO
    Non esce se non per pura bellezza……………………………=BILANCIA

    Non esce se non può fare quadri astrali non richiesti a tutti= ACQUARIO

  7. Cara Tea,
    conosco questo tipo di situazione, ne conosco bene le sofferenze interiori, le speranze, i tanti e tanti tentavi per capire dove si è sbagliato, il continuo interrogarsi su cosa sia giusto fare o non fare e se continuare a fare o non fare….parli proprio con un’esperta!!!!
    Non ho consigli da offrirti purtroppo, ma posso dirti quello che, dopo settimane passate a piangere e rimuginare stare male in tutti i sensi possibili, ho dediso di fare io.
    Avere pazienza, pazienza e pazienza: lasciare a lui la possibilità di scelta se cercarmi o cancellarmi dalla sua vita; lasciare a lui la scleta se tornare o sparire per sempre…lasciarlo LIBERO di scegliere. Credo che io ho fatto tutto quello che ra nelle umane possibilità del mio essere finito e limitato, ma non posso impormi….e soprattutto non posso farlo snetire come braccato. Anche se il mio intento era di alleviare le sue sofferenze e stargli vicono e magari essere ancora sua amica….ma se lui non mi da cenni e magari vuole per un periodo stare da solo io lo devo rispetatre….
    Tea cara, credo che si arrivi a volte ad un punto in cui bisogna mollare la presa, in cui si deve sfettere di fare e “non fare” nulla anche se per persone come noi è difficile. Ma il “non fare” è forse la terapia migliore per persone che inq uetso momento non hanno bisogno che di stare sole con se stessi schiarirsi le idee.
    E poi ognuno di noi ha i propri tempi, magari loro ancora non hanno raggiunte le nsotre consapevolezze e quando le raggiungeranno magari torneranno…insomma bisogna rispettare i tempi di chi amiamo e le sue necessità, anche se non condividiamo certe loro scelte…
    ma penso che queste persone non hanno smesso di volerci bene, anzi penso che ci vogliano un bene così grande che forse per questo non vogliono che ci sporchiamo col loro fango, vogliono solo proteggerci…anche se io mi tufferei in tutto il fango del mondo, ma questo è un altro discorso….
    Pazienza e diamo loro fiducie e libertà di scelta….io penso che se è destino che queste persone facciano parte della nsotra vita, in qualunque ruolo, allora o per scleta loro o guidati dai passi dle destino torneranno da noi…
    Un abbraccione

  8. …giusto adesso stavo guardando il film “baciami ancora” la cui trama si intreccia attorno la storia di quattro amici…

    Saluti

  9. Avevo scritto un commento, ma come al solito ho fatto casino e si è perso tutto…dunque vediamo di iriordinare le idee:

    L’amicizia….
    …a volte credo di non capire proprio cosa sia, altre volte dubito che esista, altre ancora, chissà…
    Alcune volte le persone si avvicinano per bisogno o curiosità, ti dicono quanto è importante per loro la tua amicizia, fintanto che ne han bisogno, poi spariscono all’orizzonte come cavalieri erranti al primo tumulto, a volte togliendoti pure il saluto.
    Eppure ci abbiamo investito molto in questo sentimento, ci abbiam creduto…sarà per questo che quando gli amici, o presunti tali, si dileguano, ci sentiamo svuotati, persi, avviliti.

    Attualmente sto vivendo una bella amicizia, anche se la persona in questione vive lontano, è comunque vicina, più di quanto possa immaginare: ogni momento passato insieme non è perso ma guadagnato, è una ricchezza da condividere…
    Ho scelto di ascoltare i sui disagi e le sue paure, così come le sue gioie e la sua felicità: ho scelto di ascoltare, ascoltarmi e tanto sto imparando…
    Il dolore vissuto in passato ci pone sempre davanti ad un bivio ad ogni nuova esperienza: fuggire, ritrarci per la paura di rivivere altri dolori oppure restare aperti e vivere pienamente la nuova opportunità.
    La saggezza credo stia anche in questo, lasciare che le cose seguano il loro corso, adeguarsi ai cambiamenti, alle trasformazioni che inevitabilmente l’esistenza ci propone e saperci trasformare, adattare ad ogni nuova opportunità, vivendola pienamente.

    “Tenete aperte le mani
    e tutta la sabbia del deserto le attraverserà,
    chiudetele e stringerete solo pochi granelli”

    recita un antico detto (credo mediorientale)…

    Un saluto a tutti e tre baci.

  10. Buongiorno Gabriele, se ti va bene, mi piacerebbe che venissero pubblicati in prima pagina, questi versi, non miei, ma appunti di gioventù, senza aggiungere, giustamente, i miei saluti e il mio privato.

    Sul lavoro che sto svolgendo, mi merito sette… , però, la mia tenacia mi porterà a conquistare 10 +, sicuro. Ogni mattina, mi alzo alle sei.

    E trovo, davanti ai miei occhi, l’ impossibile.. ! Se riuscirò nell’ opera… , ti farò sapere.. anche se non te ne frega… , ahahaha, però è importante come l’ aspetto psicologico, umano e spirituale possa superare la difficoltà, oppure la difficoltà sarà più forte a non farmi raggiungere l’ obiettivo. Però, se non raggiungerò la meta, non mi sentirò sconfitto… , il mio compito sarà rimandato… .

    Tuttavia, ogni tanto mi affaccerò, sul tuo erudito blog. Sei contento ? Lo so che mi ami.. , ma tanto.. ! Grazie prof. !

    Ebbè, che ci sono stati dei contrasti e parole non soavi ? E’ tutto maja… , i contrasti, caro saracino del mio cuore, vanno superati, altrimenti portano sete di vita e insidiano la serenità dell’ anima… . Bisogna sempre risorgere.. soprattutto dai dispiaceri… causati dagli altri … .Un abbraccio che supera il Cielo e la terra.

    “…state molto attenti a far piangere una donna
    che poi Dio conta le sue lacrime!

    La donna e’ uscita dalla costola dell’uomo,
    non dai piedi per essere pestata,

    ne’ dalla testa per essere superiore,
    ma dal fianco per essere uguale…..

    un po’ piu’ in basso del braccio,
    per essere protetta

    e dal lato del cuore, per essere AMATA….”

  11. Cara Beatrice,
    co-incidenza significativa, quindi!

  12. ………… è tutti questi insieme/i, ed altro ancora, Map…..
    🙂 purtroppo non lo sa …….. 🙂

  13. ……….ma tutto questo Alice non lo sa .. 😉

  14. Grazie Grazie Grazie Grazie Grazie Grazie Grazie Grazie Grazie ….
    a te, meraviglioso amato Prof. Gabriele 🙂
    a mmmmMaPP …
    a te , dolce Bea,
    ad Inno dalle parole amabili che scrive tutto ciò che sente il mio cuore (non so come fai……….!!!!!!!!!!!……. ”i contrasti vanno superati, altrimenti portano sete di vita e insidiano la serenità dell’ anima… . Bisogna sempre risorgere.. soprattutto dai dispiaceri… ”)
    a te, Raffaele, il più grande, che tutto ama e comprende (ed ama)
    e dulcis in fundo a CHE …..che ”dulce infonde’ e che mi ha portato alle lacrime catartiche (lei sà)

    p.s. a Valeria in Vacanze Valeriane

  15. Ciao caro Inno,
    ti mando un abbraccio!

  16. Cara Bea e Tea,

    sentire voi due, è

    come sentire una

    melodia senza tempo e

    fuori dalla tristezza umana,

    ha il potere di vincere

    le discordie e il dolore terrestre

    In voi rifiorisce in forma eterica

    la musica e il sacro

    calore delle stelle,

    nei vostri petti germoglia

    il bianco e la purezza dei gigli.

    Il vostro fascino bombarda la terra ( Tea,non ridere, se nò, non mi fai scrivere…. ahaha)

    Il vostro cuore cela la potenza dell’ amore

    e I vostri occhi puri, splendono

    come diamanti

    di sole in un Cielo stellato e

    terso di primavera.

    Bacioni.

  17. Mi fai tanto piacere … tu ti esprimi ‘a schermo intero’ ……
    con la tua calma la tua sapienza la tua intelligenza la tua fantasia , immaginazione , costanza, e classe …. saprai stare in vetta ….
    sei un Inno dolcissimo ………….baci e costanza .. ti abbraccio forte fortissimo anch’io

    p.s. le immagini del video mi piace immaginare siano tue …..dove non si distingue la differenza tra il sole e la luna ….sono astri celesti…. e ..il momento dell’eclisse sembra una pupilla che ci osserva dai mille occhi del cielo

    😉 non rido, ma tu mi fai ridere . . . . . .con tutta la mia piccola anima. . .
    a presto .

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...