Ancora un bacio…

(Francesco Hayez, Il bacio, 1859)

38 Risposte

  1. Che dire??!!! ….se devo essere sincera, penso che quetso bacio si commenti da solo!!!
    Che trasporto, che passione, che sintonia, che coinvolgomento…che amore!
    Quello che mi ha colpito, così al primo sguardo, sono le mani di lui che tengono dolcemente, ma con decisione il viso di lei…quasi a immortalare quel momento, quasi a volerlo improginare dicendole però “questa è casa…, non aver paura”, quasi a non permettere per alcun motivo di smettere di ricambiare al bacio…quasi a dire “sei mia, amore!”. E’ un gesto tenero, spontaneo e pieno di significati…di emozioni soprattutto, un gesto che viene dal suo cuore emozionato e innamorato e che riesce ad emozionare lei…
    e chi osserva incantato la scena…
    ….immagini che fanno sognare!

  2. altra cosa che mi ha colpito, a rigiuardarlo meglio, è oltre all’atteggiamento appassionato di entrambi, l’abbandono della donna tra le braccia dell’uomo e il piegarsi di lui su di lei….
    in certi momenti, sembra un bacio talmente intenso e passionale che sembra quasi un bacio di “addio” o magari di “arrivederci”: osservando la scena ed immedesimandomi in essa, ho come la sensazione che i due amanti sappiano che per un periodo – non so se lungo o meno o per sempre – pur amandosi non abbiamo la possibilità di rivedersi o stare insieme…insomma “sento” che non è un semplice bacio tra innamorati…ma c’è altro:
    ma cosa?
    Inoltre mi domando:
    perchè la donna è vestita con un bellismo vestito stile ‘800, mentre l’uomo invece indossa un abito che sembra “di scena”, di teatro o, non so, appartenenete a un qualche corporazione, ordine?

  3. Cosa dire di uno dei più bei quadri mai dipinti da un uomo!

  4. Aggiungerei il più bel quadro romantico mai dipinto, con forte spinta esoterica in quanto a mio avviso rappresenta l’unione della nostra parte maschile con quella femminile.
    Ed inoltre sincronicità: lo avevo pensato molto in questi giorni, e ieri avevo trovato qualcosa di simile nel post dell’altro bacio. Ma ora la sincronicità è perfetta!

  5. Riposto il messaggio perché nel post precedente non si vedeva il player di youtube:

    Caro Prof. La Porta e cari amici del blog voglio dedicare questa mia creazione musicale, a
    chi come Lei Professore, non lasciandosi influenzare dalle ” …Fenomenologie culturali che danno attenzione a troppe cose inessenziali…, ” si è dedicato agli aspetti essenziali dell’esistenza.
    E agli amici del blog che tra i mille impegni quotidiani si ritagliano uno spazio per poter visitare questo luogo che tiene vive le domande e le questioni concernenti Anima.

  6. Riposto il messaggio perché nel post precedente non si vedeva il player di youtube:

    Caro Prof. La Porta e cari amici del blog voglio dedicare questa mia creazione musicale, a
    chi come Lei Professore, non lasciandosi influenzare dalle ” …Fenomenologie culturali che danno attenzione a troppe cose inessenziali…, ” si è dedicato agli aspetti essenziali dell’esistenza.
    E agli amici del blog che tra i mille impegni quotidiani si ritagliano uno spazio per poter visitare questo luogo che tiene vive le domande e le questioni concernenti Anima.

  7. Avev giò postato e commentato questa immagine in romeo e giulietta, ma ame l’ immagine non veniva avev riportat il link di questa immagine.

    A rivederlo nella sua bellezza mi viene da ricommentare. MìNel post di prima avev detto che i due amanti erano PAOLO e FRANCESCA perchè in ogni libro ogni volta che si parla di loro c’ è questa immagine.
    Ma in realtà questo bacio è talmente ispirato, che simboleggia TUTTI GLI INNAMORATI.
    E’ talmente bello che sembra un inno all’ amore,
    TI VIENE PROPRIO VOGLIA DI BACIARE, guardando con quanta passione si stringono, quasi a voler entra runo nel corpo dell’altra e poi si baciano, come se da quel bacio dipendessero le loro stesse vite!!
    CHE DIRE..BACIAMOCI DI PIù E sopratutto IN QUESTO MODO, TUTTI QUANTI!!!!
    E’ UN VOLO PER L’ ANIMA…
    UN BACIO COSì FA BENE PER QUALSIASI DOLORE, TI INNALZA
    ALLORA INNALZIAMOCI UN Pò ANCHE NOI!!!

    Complimenti Hayez!

  8. E’ il bacio attraverso il quale … Hermes… “travasa”, dona alla donna la Magia… 🙂 I loro corpi fanno una sola ombra, in armonia le due anime sono in una sola forma: per cominciare (a “salire”) bisogna essere coagulati in Uno!

  9. Una Splendida giornata, Gabriele carissimo! Un abbraccio grande come il Mondo!

  10. il bacio è la porta di ogni amore

  11. Buona giornata a te, caro Luigi

  12. non è per esser bastian contrario, ma a me questo quadro non piace, lo apprezzo, sicuramente è da vedere dal “vivo” per valutarne la dimensione la coloritura la pennellata ovvio i quadri non si vedono in foto, ed io questo l’ho visto troppe volte sulle scatole dei cioccolatini…..è una mia opinione personale..psicologicamente credo che ognuno ci veda ciò che vuole, questa forse la vera forza di questo quadro.Che è chiuso perchè non c’è storia non si capisce uno può solo “credere” che sia una storia romantica o “credere” che sia una storia poco romantica.
    ………………………………………………………………………………………………
    In sostanza a me pare una coppia di sfigati, nel senso che lui sembra un’avventuriero lei una povera fessa.
    ……………………………………………………………………………………………….
    Ribadisco non è niente di personale o una mia proiezione di qualche accadimento personale (o forse si???Boh’!!! ci devo pensare…) è il linguaggio dei corpi che me lo fa pensare lui rilassato col piede sulla scala che non so dove porta… forse dove vorrebbe andare lui??
    Lei sembra lo baci per compiacerlo…ripeto è una mia opinione!!!
    sullo stesso tema preferisco i quadri di Klimt cioè IL BACIO DI KLIMT. Ancora più da insulina di questo!!! però più “aperto” al pubblico, cioè al fruitore, a chi guarda.. mentre qui mi pare di fare la guardona.!! non so se mi spiego….non c’è una storia un racconto è tutto da inventarselo e ovviamente ognuno in base alle proprie esperienze(?) o sensazioni si fa un’opinione OPINABILE appunto..Il quadro di Romeo e Giulietta è simile nel senso che lì c’è la nutrice nell’ombra, complice di Giulietta, una presenza sgradevole, accanto allo specchio..coscienza e al crocifisso..”morale” Si prepara già il dramma…terribile e anche con tutta la buona volontà neoplatonica che ciò avrei preferito un finale diverso anche lì….eppoi perchè cavolo Romeo non si portta via Giulietta?? Tutto sto casino romantico..il balcone..(ma è alto!!Come si butta che cos’è l’uomo ragno??)
    Qui invece l’ombra è a sinistra ed è egualmente “sinistra” .
    Ma trovo che tutta l’arte sia “amore” anche quella in cui non ci sono “baci evidenti” L’arte CI BACIA COMUNQUE..
    !!!!!!Baci a tutti Melusina in primis !!!!!!è interessante comunque, anche se una può avere un’opinione diversa è sempre un dialogo un’opinione, certo no?….RIPETO è solo una mia personale opinione.Domani magari ho cambiato idea ..a proposito dove si trova questo quadro??

  13. Vorrei proporre un video in cui l armonia si trasforma in ballo e poi in amore fra due amanti…

    Fred astaire e ginger rogers

    ma come fanno a non cadere da lì? che sincronia!

  14. per non scontentare nessuno ecco a voi:

    IL BACIO DI KLIMT(vale la pena vedere, stupendo!!sono solo pochi secondo)

    così anche le MAPpe del tesoro di tutto il mondo possono sciogliersi!!!!
    ps: ogni riferimento è puramente casuale,
    ogni riferimento a terzi o persone è un personaggio di fantasia da la: ” isola del tesoro” di Stevenson ( è colpa sua, io non c’entro, N.B: per critiche o lamentele rivolgersi a lui, Stevenson, non a me)

  15. STUPENDO è riferito al quadro!!!

  16. per farmi perdonare una canzone a due

  17. …Infatti quei due, in quel momento, non sono loro: sono Lancillotto e Ginevra. Le apparenze ingannano sempre e raramente chi guarda ad esse vede un suo problema: Gianciotto infatti si trova “immeritatamente” nella posizione privilegiata del ladro preceduto nel furto da un suo “collega” che si fa beccare sul fatto; può imparzialmente sentenziare una condanna onesta. E’ vero: sfigati quei due perchè vivono una storia che non è la loro storia.

  18. Map carissima, rispetto la tua opnione…
    ma la mia è: magari allora potessi essere la “sfigata” di turno!!!!
    Sai una cosa, anche questa è solo una mia personale opinione (forse basata sulle mie esperienze…bhòò, ..forse!?), dicevo:
    non se è un “male” della nostra epoca ma a me sembra che oggi trovare uomini che baciono o abbraccino con la passione del tizio quà sopra è davvero cosa rara. Tipo anche il Clarke Gable di “Via col vento”: che pasisone nel loro amore e nel loro amare…
    a me sembra che oggi la passione scarseggi!
    Passione d’amore dove sei finita?!?

  19. un bacio che unisce, nel doversi separare, le mani di lei sembrano artigli, mentre lui l’afferra come per entrare per sempre nel suo cuore nella sua Anima, nella sua memoria! come chi sa di doversi separare e attraverso quel bacio, vuole unirsi per sempre!

  20. veramente interessanti queste diverse opinioni…azzardo una ipotesi freudiana…il bacio dei propri genitori…conflitto? curiosità? sicurezza? Genitori a volte visti baciare l amante oppure non scambiarsi alcuna effusione…incide ? Non incide? Nel carattere di una persona? Penso di si, capire il -nodo- un pò difficile, scioglierlo forse no, non è necessario.Riderci sopra e passare oltre si.Non sto dicendo che vedete i vostri genitori o che io veda i miei eh? Sto pensando che il primo bacio visto è dei propri genitori.

  21. …un mega ciao caro Giuseppe….
    circa il quadro, la penso come te!!!!!
    Baci

  22. Quanto amo questo dipinto! E’ il mio preferito, non so dire perchè ma mi ha colpito appeno l’ho visto e studiato al liceo e da allora è rimasto nel mio cuore. baci x bea

  23. Goethe, frammenti di un’autobiografia:

    “Può anche darsi dipenda da un mio stato d’animo, ma quando degli scritti, come delle azioni, non si parla con amorosa partecipazione, con un certo entusiasmo di parte, ne rimane tanto poco, che non mette in conto di parlarne.Il piacere, la gioia, la simpatia che uno dimostra per le cose sono l’unica realtà che fà nascere le altre realtà.”1796.
    Evvabbene Goethe…l’amore trionfa sempre..però qualche inciampo l’avrai fatto pure tu, no? Cioè qualcuna l’avrai fatta soffrire???Beh? Non rispondi??
    Cari miei io non so se il romanticismo serva a essere felici a credere comunque e quantunque nell’amore..a tutti i costi..se invece fosse una scusa per non pensare o forse sono io che penso troppo..(cosa più probabile)..

  24. anch’io vorrei essere baciata 24 /24 7/7 …figurati…ti capisco benissimo a volte i baci possono essere come quei latitanti che non trovano mai poi “borda”!! (parola livornese) sono in cantina a giocare a carte per anni e anni..ma che vita fanno sti latitanti??Cioè chi non ama baciare che vita fà? Eh? Una vita senza baci è una vita inutilizzata, poi scade, e ti baci la terra.
    No? Facciamo felice qualcuno e baciamolo oggi che dici? Uno che non c’entra niente così d’amblè pigliamolo alla sprovvista, e forse ci accorgeremmo ….
    di aver fatto una xaxxata!!! …un’altra delle nostre eh? Bea? Che pazze!!!E’ bello essere pazzi. E’ na dannazione continua in stato di peggioramento continuato. Perchè non c’è un libretto di istruzione???
    ADORO i libretti di istruzioni. Mi ricordo quando non sapevo baciare mi facevo mille ingrippi, a parte la solita storia del dove mettere il naso, proprio non capivo perchè non trovassi alcun manuale di istruzione.
    Ecco l’amore non ha manuali di istruzioni.Si parte alla sprovvista, però quando il tempo passa un pò di bagagli ce li hai appresso e ti fai più domande…finquando poi un bel giorno parti e i tuoi bagagli..i tuoi dubbi hanno preso un’altro aereo …… 😉 😀 😦 :-p

  25. I miei genitori hanno ancora oggi l’abitudine di salutarsi tra loro con un bacio vicino alle labbra, con un bacio sulla testa le figlie e i nipoti; tutte le volte, poco prima di andare via e subito dopo essere arrivati. Quel contatto è fondamentale per noi della famiglia, quando manca sappiamo che è successo qualcosa…

  26. Vabbè per ora….buonanotte carissimi e sublime Prof.!!!!

  27. Già quanti nodi comnplessuali possono essere dietro ai baci, cara Map!!
    Il mio primo bacio…che storia!!! L’ho dato al mio primo ragazzo, il cd. primo amore….fu bello, non lo nego! questo trizio era un tipo romantico, mi cornificato più volte…ma era romatico e pasisonale….ora ci rido, ho superato il trauma, ma quando lo beccai che si baciava appasionatamente con la sua amante di turno…certo non la pensavo così. Il bello è che quando mi vide disse la consueta frrase (che non so come si possa aessere così ciclostilòatai, fotocopiati…) “Non è come sembra ti posso spiegare!”.
    Mahhhh
    i baci, eccetto questi, credo dia sempre emozionante vedeerli, essere di essi semplici spettatori o attori….
    Io non ho baciatoi m9olti yomini in realtà…ma ti devo dire che ai baci dati e ricevuti, ai baci famosi o meno di cui sono stata spettatrice ci sono, anci c’è, anche un bacio sognato!!!….

  28. ….quanto al baciare il rpimo che incontriamo…si, sono folle, e lo sono pure parecchio, …ma posso cambiare un pò la regola?!
    Cioè posso tenermi il bacio come joilly, e usarlo il girono che incontro qualcuno che mi piace e allora tiro fuori il jolly, e lo bacio?
    Io odio i libretti di istruzioni…anche perchè il bacio, così come l’amore, NON hanno libretti di istruzioneee…..anzi nel momento in cui si mette a ragionare, a pensare, a sviscerare è il moemnto che quel bacio o quell’amore volano via. E poi penso che i baci, gli abbracci e l’amore non possano avere alcun libretto d’istruzione perchè sono sentimenti spontanei che vengono (o non vengono) dal cuore e come tali non si possono programmare a tavolino: devono essere spontanei…. La spontaneità nel darli, nel darsi è conditio sine qua non per la passione….oltre che per l’amore.
    Sì lo so sottolineo smepre la passione…perchè la pasione può susttistere anche senza l’amore, a mio avviso, ma l’amore vero non può sussistere senza una buona di passione! che ne pensi?
    Sono pasionale…forseee!?! chisssàààà

  29. .refuso:

    ..senza una buona DOSE di passione

  30. Cara Celeste……condivido il tuo pensiero….
    ti voglio bene,

  31. “Per te che sei”

    Nel sogno, ieri, ti ho incontrato.
    Mentre io piangevo, tu sorridevi.
    Senza dire nulla
    ti sei avvinato,
    mi hai guardato,
    mi hai abbracciato
    e mi hai baciato.
    In quell’ amorevole dialogo dei sensi
    e desideri sempre taciuti,
    alla passione ci siam abbandonati.
    Abbiamo sognato.
    Apro gli occhi, oggi.
    Era solo un sogno
    quell’amore sempre sognato.

    BEATRICE

  32. anche nella mia famiglia c’è la medesima abitudine descritta da Valeria.
    Speso capita anche che con mio padre ci scambiamo abbracci, carezze e baci spontanei durante la giornata!
    Per me è così da quando sono nata…ammeto che è davvero una bella cosa!

  33. certo Bea..sai che la mia era solo una provocazione allegra..è meglio baciare chi si ama davvero altrimenti che gusto c’è?
    …………
    Ti sono molto affezionata perchè capisco il tuo lato amorevole ludico propenso all’armonia di queste amicizie create su di un blog e sicuramente anche fuori, sarai sicuramente così, poi però soffriamo, ma magari è giusto così, forse lo facciamo apposta e siamo amanti dei drammoni??
    ………..
    Non è che noi donne abbiamo i prosciutti sugli occhi un pò troppo?
    ………..
    Non è che talvolta un pò più di “straight forward” americanismo per dire “dritto avanti” che significa magari chiedere direttamente a uno “mi piaci , ti piaccio”? sarebbe meglio di tanti “forse” , “ma”, “e adesso”? Tipo Bulldozer.
    o il fatidico “ma mi pensa?” che mi ricorda le scuole medie e i brufoli??
    E anche parecchia puzza devo dire e tonnellate di lucidallabra alla fragola e ragazzini striscianti nei corridoi smunti e imbranati con ridarelle incontenibili…e mani di pastafrolla amorevoli e incaute..
    ………
    Non so, me lo chiedo, se poi il romanticismo come tendenza artistica, letteraria non sia stata sempre una gran fregatura per le donne…l’uomo eroico e solo mi fa una gran rabbia…così mi paiono tutti gli eroi romantici..e sti poveri uomini gli eroi vogliono farli sul serio o anche loro vorrebbero lavare due piatti invece? E forse fregarsene di sembrare dannati e misteriosi come capitan Harlock ….con la foto della fidanzata che ti ha lasciato in tasca…arruolato nella legione straniera..e fare la fine di Stanlio e Ollio ..mentre potevi essere uno chef e cucinare la Bottarga di tonno.
    ………….
    e mi pare un periodo storico da prendere un pò con le pinze malgrado agitato da forti sommovimenti sociali che hanno poi portato come tutti i cambiamenti a miglioramenti..(!)
    ecco divago, magari sono anche palustre
    in queste considerazioni
    altolocate
    però è perchè mi sto sforzando di capire se il romanticismo ci abbia un pò rovinato
    se sia poi una spina nel fianco della storia, oppure se si sia irrancidito col tempo..
    non mi fiderei di chi è romantico “a prescindere” ma mi interessa certo chi ha passioni anche si trattasse per un’apriscatole al laser ..mi so accontentare solo di chi ama …questo è romanticismo o è una scusa, un trasloco neuronale una nebbia feronomica un fatto QUARK una roba da primitivi che danzano e si fanno tagliuzzare o smangiare da formiche per costruire fantastici rilievi sulla pelle ed essere loro che non hanno i cataloghi on line, belli per le loro belle ed i loro belli.
    L’amore è un fenomeno che io che ragiono troppo mi porta ad una sola conclusione…IL NON PENSIERO
    I romantici invece secondo hanno l’horror vacui (l’orrore del vuoto) e dentro ci mettono di tutto, petali, cuoricini, strass con la colla, Candy Candy, non che stia disprezzando ciò, è solo che mi pare così.
    Il quadro del Durer , quello dell’autoritratto mi ha colpito invece perchè è stato fatto per la sua fidanzata, così mi pare di aver letto, scarno, sincero, totale di sè e non una rosa in mano ma un fiore che è quasi un ragno e sembra dire “eccomi” sono così, l’amore è così talmente uno sguardo nell’anima da dare il capogiro, da farti sentire le vertigini di un’anima che non sembra contenuta in una persona ma sembra sempre dilatarsi per ogni dove …………
    e per farti sentire una mancanza di te, di una parte di te anche se invece dovresti dire una parte di un’altro invece no ti sembra una parte di te.Ecco.

  34. “Quando dal cielo piove un correttore di lacca bianca
    per correggere la parola “estate” scritta con lettere sbagliate….
    tu piega il capo all’indietro e mille baci da invisibili bocche
    cadono giù baciandoti la BOCCA
    sono piccoli baci di ghiaccio…

    GRAZIE PER L’INUTILE NEVE
    GRAZIE per le preoccupazioni che ci dà
    per il silenzio della città

    QUANDO IL CIELO CADE GIU’

    DiCONO che nessun fiocco di neve è uguale ad un altro…

    Tutto è PACE e SILENZIO quando il cielo cade giù

    Senza granate e senza bombe la terra è tuttavia in ginocchio…

    QUANDO IL CIELO CADE GIU’….

    QUANDO IL CIELO CADE GIU’….”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...