Poesia del prodigio 23

Molto tempo fa ti offrii il mio cuore,

Ma le tue delicate lacrime non lo consacrarono,

Né lo rinfrescò la rugiada dei teneri sentimenti.

I fiori sono appassiti

E nessuna ghirlanda adorna il tuo collo.

Mi sembrava di veder brillare

La tenerezza nei tuoi occhi

Ma svanì come i fiori appassiti.

Se, calpestando questa terra,

Un seme fosse caduto dalle tue mani –

Sarebbe tornato a te

Come nuova vita, come frutto immortale.

Tagore

114 Risposte

  1. Chiave di lettura:
    …Dimenticare…

    “Quando dimentichiamo qualcosa, si tratta di oblio o di assorbimento? – si domandava Emily Dickinson. Quando un nuovo pensiero, un sentimento, un concetto ci si presenta, noi non possiamo dimenticarcene o ignorarlo. E quando lo abbiamo lasciato entrare, o abbiamo accettato di vivere in sua compagnia, può darsi che quello non voglia essere una preoccupazione. Sarà dimenticato, ma non esiliato nell’oblio: sarà assorbito nell’essere.”
    (Thomas Moore, Nel chiostro del mondo, Moretti e Vitali, 1996, pag. 52)

    … “sarebbe tornato a te” : “assorbito dall’essere”…

  2. Vorrei

    Ogni dì che passa,
    vorrei non averti mai conosciuta,
    Vorrei poterti dimenticare e
    ricordare a piacimento,
    ma tutto questo purtroppo
    è impossibile;
    mi accontento di pensarci sù…

    Meglio sparire per un pò
    Ho fatto un sogno
    stanotte.
    Io ero te
    e tu eri me.
    Mi sono visto
    attraverso i tuoi occhi
    e non mi sono piaciuto.

    Fammi scendere da
    questo treno,
    dove mi hai fatto salire
    un giorno…
    l’ho caricato di
    troppi bagagli,
    troppi sogni,
    troppe illusioni.

    Preferico scendere
    e camminare..
    adesso!
    voglio vivere,
    da solo, senza te.
    Voglio seguire il vento nuovo
    che sento soffiarmi
    dentro..

    Forse ci ritroveremo,
    chissà..
    ma per adesso chiudo la porta
    della tua vita.
    Forse è meglio sparire,
    almeno per un po’..
    forse non torneremo mai..

    ANONIMO.

  3. Arpi inerpicate
    risplendono
    a punta
    nell angolo concavo del cuore
    rintocchi e dondoli
    si infrascano
    nelle grotte
    e le maree
    impetuose
    portano via tutti i tesori sepolti

    di lontano campane
    una festa
    innegiata
    si arena
    su spiagge
    di volti.
    by Melusina

  4. Dalle profondità ataviche
    esce
    immergendosi
    un antico mostro
    dalle mille bocche
    e dai mille
    ansimi infuocati
    egli non è drago
    nè ipogrifo
    ma forma del reale
    immaginario
    egli vola
    e nuota e cammina
    ha più di mille secoli
    ma muore
    muore come
    tutte le credenze
    umane che evolvono
    Egli è astro celeste
    del velo di maya
    ma non maschera
    è trasparente
    e su di è
    porta
    tutti i dubbi umani
    Egli non ha certezze
    è il mostro del nostro secolo
    nessuna verità
    può reciderlo
    libero
    di essere ciò che vuole
    Egli precorre i tempi
    e vuole
    su sè
    il peso
    di una grande
    verità
    inscalfibile
    Egli
    è ciò che non possiamo
    nominare
    nè classificare
    l’ incertezza umana che svicola sù sentieri
    recante il certo.
    by Melusina

  5. Per te, Gabriele caro, dal profondo di Anima, un immenso e tenero abbraccio…

  6. Sabbie Mobili

    Demoni e meraviglie
    Venti e maree
    Lontano di gia’ si e’ ritirato il mare
    E tu
    Come alga dolcemente accarezzata dal vento
    Nella sabbia del tuo letto ti agiti sognando
    Demoni e meraviglie
    Venti e maree
    Lontano di gia’ si e’ ritirato il mare
    Ma nei tuoi occhi socchiusi
    Due piccole onde son rimaste
    Demoni e meraviglie
    Venti e maree
    Due piccole onde per annegarmi.

    Jacques Prevert

  7. “In quell’istante ebbero termine i libri,
    l’amicizia, i tesori senza sosta accumulati,
    la casa trasparente che tu e io costruimmo:
    tutto cesso’ d’esistere, tranne i tuoi occhi.”

    PABLO NERUDA

  8. “Se non hai bisogno del mio amore
    lascia che ti abbandoni qui.
    Non mendichero’ piu’ uno solo dei tuoi sguardi,
    se i miei t’importunano.”

    RABINDRANATH TAGORE

  9. Un immenso e tenero abbraccio anche da parte mia. Baci

  10. Il mio concetto di Libertà è sempre stato ”Libera da …. ” e non ”Libera di …..”
    Il frangersi delle onde hanno trasformato me in un scoglio da abbattere ….
    senza comprendere che lo scoglio non c’era
    …c’era solo il tuo bisogno di diventare oceano

  11. Caro Luigi,
    i tuoi versi mi hanno toccato e mi hanno dato anche la risposta….
    Le porte non sempre si chiudono….. per sempre!
    Ogni situazione, ogni dolore, ogni sofferenza ha i propri tempi…quando poi torna il sereno e la tempesta è ormai lontana, si può ri-approdare di nuovo in porti già conosciuti e dove si troverà sempre affetto e amicizia.
    ti mando un grande grande abbraccio

  12. Cara Bea, tu sei al primo posto, nel mio sconfitto cuore… , come affetto e amicizia… .

    Baci.

  13. …caro Luigi ed io vorrei poterti offrire la terapia adatta per la tua sofferenza, ma non posso perchè non la ho.
    Posso però fare una cosa…..e tu sai a cosa mi riferisco!
    E’ stato bello volare in questi cieli, ma forse per me è arrivato il momento di migrare….
    Con affetto sincero, Bea

  14. “(…) Il tempo presente e il tempo passato
    Sono forse presenti entrambi nel tempo futuro,
    E il tempo futuro è contenuto nel tempo passato
    Se tutto il tempo è eternamente presente
    Tutto il tempo è irredimibile.
    “Ciò che poteva essere” è un’astrazione
    Che resta una possibilità perpetua
    Solo nel mondo delle ipotesi.
    Ciò che poteva essere e ciò che è stato
    Tendono ad un solo fine, che è sempre presente.(…)”

    T.S.Eliot “Burnt Norton” da “Quattro Quartetti”.

  15. Cara Bea, tu e chiunque, potete interpretare ciò che il vostro animo vi spinge a credere..

    Io ho espresso, nei tuoi confronti, sentimenti da un punto di vista affettvo… .

    Le tue risposte erano: ” Luigi, I tuoi versi mi hanno fatto piangere,,, . Luigggione, I tuoi versi mi hanno commosso,…. . Luigi, tu mi hai capito… grazie ecc. ”

    Bea, tu volevi fare anima e io mi sono prestato… . Perfino ieri hai scritto :

    “BeaxLuigi, on 24 maggio, 2011 at 11:24 said:
    Caro Luigi,
    i tuoi versi mi hanno toccato e mi hanno dato anche la risposta….
    Le porte non sempre si chiudono….. per sempre!
    Ogni situazione, ogni dolore, ogni sofferenza ha i propri tempi…quando poi torna il sereno e la tempesta è ormai lontana, si può ri-approdare di nuovo in porti già conosciuti e dove si troverà sempre affetto e amicizia.
    ti mando un grande grande abbraccio.”

    E io, oggi, ho risposto con affetto nei tuoi confronti.

    Non c’ è bisogno che emigri , e produci pensieri arrampicanti, conversare con gente ” difficile “, è meglio che vada via io.

    STAI TRANQUILLA, LA TERAPIA PER GUARIRE NON TE LA CHIEDO.

    TU SEI UNA GRANDE LETTRICE DI LIBRI, DONNA COLTA E INFANTILE.

    NON SEI UNA SOCCORRITRICE CHE CONOSCE L’ ASSETTO E L’ ANIMUS PER AIUTARE GLI ALTRI.

    LA TERAPIA, SE LA VOLESSI TROVARE, NON LA CERCHEREI DA CHI, GIUSTAMENTE, CERCA LA PROPRIA IDENTITA’.

    MA, LA CERCHEREI DA CHI HA SUPERATO LE PROPRIE ILLUSIONI UMANE E PSICOLOGICHE..

    Con affetto, Luigi.

    Beaaaaaaaaaaaaaaaa, sono l’ Innominato…. , ho salvato Lucia…. ahahaha.” NO TO DIMENTICA’ “.

    La gente non l’ ha capito… : l’ anima dei “Promessi sposi”, non è SOLO la storia di Renzo e Lucia, a lieto fine.

    Un archetipo di grande forza, mistero e interesse cosmico è l’ Innominato, perchè il peccato, la malvagità, la cattiveria, si trasformano in AMORE.

    CHI CONQUISTA L’ AMORE
    SULLA TERRA INCONTRA
    IL SEGRETO DEL DIVINO,
    VINCE L’ OSCURITA’ DELLE TENEBRE
    SI ELEVA A ESSERE FORTUNATO.

    SEI UN FIORE… .
    E COME TUTTI I FIORI
    ESPRIMI IL SOGNO,
    IL FASCINO COSMICO E
    LA MAGIA DELLE STELLE.

    Beuccia, saracina del mio cuore… fatti ‘na risata…

  16. ………e per la prima volta ……..mi sei ‘quasi immensamente piaciuto’ , Innominato carissimo!!!

    però …… peccato che il potere lo facesse sentire un ‘deus ex-machina’, l’Innominato…. forse fu Lucia a salvare lui….. la donna che riconosce di poter soltanto parlare la propria lingua ……dà modo di suscitare il bene dentro l’altro, di far sentire a proprio agio l’essere da cui proveniamo e che ci pervade…. povero Innominato se non avesse conosciuto Lucia non avrebbe potuto spezzare la catena di potere che lo aveva trasformato in ciò che era diventato..

  17. alle volte penso che la vera libertà sia tale solo se non ci rinchiudiamo in schemi di pensiero, pur colti che siano…. la libertà non è esclusione ….è partecipazione.

    sempre più vera e sentita dentro me questa semplice frase….

    Innominato…. sii un Inno alla libertà …non allontanarti, anzi….. rendici più partecipi ……. : -) se vuoi 🙂 puoi 🙂

    CHI CONQUISTA L’ AMORE
    SULLA TERRA INCONTRA
    IL SEGRETO DEL DIVINO,
    VINCE L’ OSCURITA’ DELLE TENEBRE
    SI ELEVA A ESSERE FORTUNATO.

  18. Ma se invece l’Uomo vede una nuova porta che si apre al di sopra di lui, un nuovo livello per il suo sviluppo, se ciascuno di noi può credere di lavorare perchè l’Universo possa innalzarsi, in lui , e attraverso di lui, a un livello superiore – allora una nuova sorgente di energia verrà alla luce nel cuore dei lavoratori della Terra. L’intero grandioso organismo umano, superando un momento di esitazione, farà un respiro e continerà con rinnovato ardore.

    Pietre Teilhard de Chardin

  19. Caro Luig,
    puoi pensare di me quello che vuoi e giudicarmi come credi…. Non condivido tutto quello che pensi di me, ma non ho voglia di stare qui a discutere: solo che se vuoi bene a una persona cerchi di non ferirla, e tu oggi mi hai ferito toccando proprio un “nodo” per me aperto….forse non so aiuatre chi sta male, ma posso dirti che ho sempre dato tutto quello che potevo per chi stava male…anche se era poco! ma tu, ovviamnete non consoci la mia situazione personale e, credo cmq nella tua buona fede, ma anche in buona fede mi hai trafitto il cuore. Forse allora so fare solo casini?!
    Quanto alla mia identità…bhè credo di sapere bene chi sono…ma come tutti, devo fare i conti con la vita, col destino e con i problemi quotidinai. Non sempre la vita va come si desiera…ma, fidati, so chi sono!
    Cmq accetto le tue critiche….ma non ci rido!
    A volte il dolore ci acceca e ci ferisce, e allora parliamo da uomini/donne ferite!
    Un abbraccio

  20. Grazie, Bea . Il tuo scritto mi ha fatto lacrimare.

    Frequentandoti, mi hai tramesso il tuo animus e trasferito, nella mia anima, il sentimento della commozione. Brava !

    Il pianto aiuta, scioglie i nodi, ottimo come di dieta, agopuntura e fa risparmiare l’ acqa potabile… ci si può pulire il viso… grazie… .

    MIA CARA AMICA,… , è una fortuna conoscere una come te… , meglio non si potrebbe… . E chi si può mettere con te… Sei tutta dolce… e sincera… .

    Adesso ti lascio devo fare due conti, un abbraccio .

    2 x 2 = 90
    5 x 5 = 480
    7 x 7 = 1100
    6 x 4 = 2.000

    1 x 1 = 1.000.000
    3 x 0 = 15
    10 x 10 = 300.000.000

    500 x 500 = 0

  21. Tea, grazie. Oggi i tuoi scritti mi hanno reso felice,
    Io sono contro il fanatismo religioso, ma sono anche contro l’ ateismo. L’ uno e l’ altro sono forme di patologie umane.

    Io non cerco Dio nella filosofia, nella chiesa, nella psicologia, nei ritiri spirituali, nei libri esoterici,nella confessione, nelle cattedrali, nel Papa ecc.

    IO LO CERCO DENTRO DI ME , SE NON LO TROVO NELLA MIA ANIMA, NON LO TROVO, NEMMENO IN CHIESA-

    Tea, ho questo pensiero interiore, da quando ero giovane. SONO SINCERO ! NON L’ HO TROVATO, PERO’ SENTO UNA FORZA SPIRITUALE, DENTRO… .

    Ti dico questo perchè, alla tua anima non piace il dogma e il teatro spirituale… , ma piace capire e aprire l’ occhio alla verità, non alla fede…. .

    LA FEDE E’ UNA COSA, LA VERITA’ E’ UN’ ALTRA COSA.

    Sai…, non te l’ ho mai detto…, ma nolti tuoi scritti… , li ho meditati anche fuori del blog aahahaha. Tu hai visto.. nella chiesa… non un aiuto verso l’ uomo, ma un insegnamento avverso alla libertà.. .

    Questo non te lo saresti immaginato… sei una donna coraggiosa.. . Un abbraccio

  22. scusa, inno….sacro…..
    non ho capito la risata
    ahah

  23. Tea, ho riso, nel senso buono, in quanto fuori dal blog…, con la mia follia, ho pensato dei discorsi… il cui rapporto è virtuale.

  24. lo dici tu, In….no :
    ”””’la forza spirituale la sento dentro” …..
    quindi la chiesa nn mi sembra che sostiene o appoggia la crescita e la liberazione o l’esaltazione del libero spirito che pervade ed inonda di sacro l’esistere…
    la chiesa assolve, decide di punire, ammorba le azioni di sensi di colpa….. mai ne discute le ragioni o il sentimento che le ispirano…
    la chiesa spinge a che la vita debba essere accettazione del dolore come qualcosa di lugubre……. di cui la vita non può fare a meno…perchè la chiesa è mercificata e la felicità la accetta solo se è nascosta bene….. dal’ipocrisia
    altrimenti punisce pure quella senza se e ma .
    la fede…. la fede …. la fede ……la fede non va discussa …..chi la discute è ateo ….. la chiesa si fonda non sugli insegnamenti di Cristo ma su ponzio pilato quando si lavò le mani……… questa è la cultura che vedo perpetuare dalla chiesa…. accettare il dolore…. punire il ribelle….. nascondere le ipocrisie
    …….. puoi discutere dell’afflato spirituale che dà vita ad ogni cosa nel mondo, con la chiesa? no.. ti paragonerebbe al Gesù blasfemo che si dichiarò figlio di Dio…e non di Giuseppe … Maria lo ”concepì” Vergine …. e lui capì, questo….ed esaltò il valore del linguaggio… forse a quell’epoca la rivoluzione fu proprio quella…il dichiarare , il liberare la verità attraverso il linguaggio, ma chissà….forse la chiesa inibì quel cambiamento, confuse il significato reale delle parole di Gesù…e così non accettò il nuovo linguaggio..
    credimi, Inno, sono coraggiosa se scrivo ciò che penso, ma ciò che sto pensando hai contribuito tu, a farmelo pensare…. questo è essere uomini liberi: dire.
    e sentirsi sacri quando si ha fede in ciò che si dice…
    …p.s. lo so che faccio confusione e salto di palo in frasca…. il misticismo è il mio pane ….la sintesi un pò meno..

  25. Beatrice riluci di meravigliosa trasparenza …leggèra e … :da lèggere …..

    … non posso che dire Grazie all’amato Gabriele che sò dà il giusto valore alle nostre parole ….sempre

  26. Grazie Tea, cara e dolcissima amica, le tue parole mi danno conforto e forza. Come capita a tutti, oggi ho avuto una giornata in cui volevo fare delle scelte drastiche…e drastiche intendevo anche volare via dal blog per un pò: quando io amo qualcosa o qualcuno con tutta me stessa, sono dispsota a sacrificare tutto per questi…ed non volendo essere causa di inutili discussioni, anche se tra amici può capitare e penso che discutere civilmente sia sempre cosa costruttiva……avevo pensato che …
    ma sembra che il destino…prima Celeste, poi Luigi con le sue parole di amicizia ed ora tu….forse allora il mio posto è ancora qui!
    Grazie cara. Un bacio

  27. INNO, TI MANDO UN ABBRACCIO !!!

  28. Caro LUIGIIII,
    ti posso dedicare una cosa…spero ti piaccia

  29. la bellezza di Jung, aver riportato ciò che è sfferenza, definita malattia, in modo dispregiativa, nel mondo della Domanda, ossia la patologia nella filosofia, che è amor di conoscenza, la sofferenza non come disprezzo ma come fonte innata nell’uomo, L a domanda delle Domande, che tutto muove, pur quando si crede di essere lontani da questa!!! Ecco quello che Amo di Jung, frettolosamente dico la mia, spero d’esser comprensibile! JUNG sei un grande Uomo! non è un mito, ma in tante cose mi sono trovato sempre in sintonia siccome penso che la conoscenza appartenga a tutti, non vi è possessori, lungo il treno del tempo la stessa anima cammina continuamente attraversando ogni tempo per essa inesistente!!!

  30. ciò che mi da malessere è ciò che dentro mi bussa, mi si chiama malato, poichè innato in coscienza avanzato, quella domanda più forte ha bussato, in quella domanda v’è l’antico anzitempo,… v’è tutto ciò che sono nelle vesti di ciò che non sono!!!

  31. indaffarato a costruire ciò che non sono, ciò che non è, soffro poiché ho abbandonato il sentiero innato, nel vano tentativo sociale di un paradiso artificiale!!!

  32. sei malto? si! sei depresso? Si! sei insicuro? si!, hai paura della morte, o comunque t’angoscia, Si! ti senti sicuro? Si, anche!! se infelice?, si! felice? anche!Sono allegro, malinconico, arzillo, Sono tutto, non sono niente, sono Vita, Sono vita… e la memoria antica, di cui sbiadita la stessa m’invita, sono un percorso del traguardo la linea non conosco! Sono divino, in umano un bambino,… sono coscienza dell’inconscio, la via buia, d’attraversare come un cieco devo imparare! vedrò al buio se pur spesso ne ho paura, sono umano, che ha consapevolezza d’un cammino lontano!! L’essenza, eppur chiamata malattia, se sfortuna, o, fortuna hai d’aver poco bevuto dalla fonte di Her !!?

  33. ciò che amo è, il color dell’acqua, semplice chiara, perché insozzarla, per poi con le mani cercar di ripulirla???? amo la sorgente, di cui sento le frescure particelle dal vento trasportate, sul mio viso poggiarsi
    senti cosi quel che mai, Passa!!!

  34. Il loro cuore è aperto per te..,. maschiaccio…. fatti sotto…. ahahaha

  35. Sempre la stessa tecnica! che povertà…

  36. Carissima Beatrice grazie per l’abbraccio che mi hai donato , che ricambio con tutta la mia virtualità
    … ma penso che Innominato non si riferisse a te quando ha scritto che non cerca terapia da chi è ancora alla ricerca di se stesso …lui sa che tutti siamo alla ricerca di sè stessi …. la vita è finalizzata al raggiungimento del nostro sè superiore ed alla sua affermazione … a volte conosciamo degli istanti in cui il sè si esprime … penso che Innominato sia invece geloso di me forse è una mia proiezione, ma Inno mi sembra un grande accentratore che non può resistere senza la dolce attenzione della tua ingenua e trasparente presenza che ci illumina tutti, però….
    baci a te Gabriele 🙂
    grazie delle splendide poesie postate, Bea …. sei una tenera grande amica

  37. …anche tu cara Tea sei una dolce, tenera e simpatica amica…
    Quanto a Luigiii io gli voglio bene.
    Sono contenta che le mie poesie ti paicciano..
    un abbraccio

  38. Aveva ben detto Eraclito, cara Tea e caro Inno:

    “Per quanto tu cammini, ed anche percorrendo ogni strada, non potrai mai raggiungere i confini dell’anima; tanto profonda è la sua vera essenza”.

  39. “Ogni nostro istante non è mai uguale all’altro e noi non siamo mai gli stessi da un istante all’altro, da un tempo all’altro”.

    Eraclito

  40. ma c’è quell’acqua stagnante,,, se ne parla se non ricordo male nel Corpus Hermeticum!! l’acqua che fluisce sono d’accordo, Eraclito il grande Eraclito Immensa la sua filosofia, che qualcuno crede si trova sui libri! dicendo non nella filosofia, cos’è filosofia? Non lo devo certamente spiegare Io a nessuno!!! v’è acqua dei fiumi, v’è acqua o pozze, stagnanti!!!

  41. fino a quando non capiamo che i confini di anima sono i nostri confini, non distaccati da noi! nel mio credo Anima non ha confini, non è un sentiero è tutto ed il contrario di tutto in Uno!!! Noi siamo Anima nell’anima!! modesto sentire! ecco il modo che amo, cosi amo partecipare in questa casa!!!

  42. The Doors – I Can’t See Your Face In My Mind

  43. The Doors – I Can’t See Your Face In My Mind
    http://www.youtube.com

  44. Tea carissima, ti avrei voluto rispondere, però la gioia, con Peppino, saracino del cuore mio, è stata cosi’ forte, che mi sono dimenticato dei tuoi duri e sapienti pensieri.

    Ho letto il tuo post, due volte. Se io dovessi dare un giudizio, su quello che hai scritto, ti defineri ” LA DEA DELLA RAGIONE “.

    Tu cerchi Dio, con la matematica, il buon senso, la logica ecc.. Ma questo è sano ed è giusto per studiare, lavorare, avere i rapporti umani ecc.

    Il Logos, non va interpratato e logicato, IL DIVINO VA SENTITO. L’ uomo deve EDUCARE il pensare, il sentire e il volere.

    E’ UN ARCHETIPO SOVRASENSIBILE, come l’ amore, la sensualità, il piacere, il dispiacere, la musica, l’ odio, la paura, la tristezza, ecc.

    Non si piò spiegare l’ amore, il dolore, la gioia, il suono.. certo che bisogna scrivere sull’ amore… , ma il suo veicolo è il sentire.

    Tea, quando tu parli della chiesa, che non la vedi splendere, anzi ci fa sprofondare nei complessi e nel dolore continuo, mica sbagli, anzi sei acuta, ma rimani nella logica, nei fatti.

    Ma il Divino, in questa area povera e squallida, non centra. Così il fatto della Madonna che ha avuto un figlio, senza essere toccata , e che Gesù diceva che era figlio di Dio e, non di Giuseppe, questo è un altro aspetto fuori dall’ Eterno.

    ANCHE SE CIO’ CHE DICE, E’ LOGICO E vero.

    Tuttavia non si può incontrare l’ amore con la ragione. Ami quando il tuo sentire si sveglia.

    Uno può esssere colto, intelligente, letto una biblioteca, conosciuto il mondo… , MA L’ AMORE E’ UN’ ALTRA COSA.

    Non è perchè io parli di Aristotele, conosca l’ amore più di un altro… una cosa è parlare d’ amore o di Cristo, una cosa è sentire l’ amore.

    Tea, sarai una donna vincente, te lo dice Inno. Ho fatto un cuxo a don Rodrigo, non se l’ aspettava… ahahaha. .

    ” Non ho capito la frase, quando hai detto, a Bea :
    ” … penso che Innominato sia invece geloso di me forse è una mia proiezione, “

  45. la ragione e l’amore, se ci pensi, non hanno confini e non sono confinanti non sono separati nè possono separare e nemmeno essere separati….. con amore comprendi le ragioni …la ragione non comprende l’amore….

    non è però ciò che volevo dire……o quanto meno comunicare esprimere…. il mio sentire è amore …il percepire è ragione ……..ma come puoi leggere , sto solo ragionando….. con te…
    poi continuo….. non te ne andare……. l’amore esiste e però non può essere compreso…….. solo vissuto abbandonando la ragione …… affidarsi all’amore? solo psiche lo può fare…. non le sue sorelle…..
    per il resto, credimi sono talmente poco colta…. che prima ci arrivo io, a capire qualcosa del Tutto che mi comprende, e poi…capita che vengo a sapere che il mio pensiero rientra nelle opinioni aristoteliche, o platoniane….. talmente lenta sono, che se ci pensi, invece di averli studiati, ci arrivo dopo, ai filosofi…..
    del resto ho un cervello che mi ha dato da vivere……. lui e l’arte si sono uniti in me che ero piccola…..
    certo cercherò di tornare sull’argomento….. proiezione
    …. del resto quando scrivevo le mie ‘opinioni’ sulla chiesa ……andavo al di là della logica, esprimevo me stessa…. era me stessa, in quel momento, la chiesa…..ero io, che proiettavo me stessa, come vivo, alla luce di ciò che è il mio ragionamento… e , Inno, tu mi hai aiutato a capire un pò di più quella costruzioni mentale……. prima di inviare quel discorso lì, l’ho riletto e sapevo che non era ciò che tu volevi sentirti rispondere…
    sicuramente tu sei allenato ad esprimere meglio l’amore …..

  46. …mi impelago nel ragionare anche perchè vivo troppo in amore. so che ogni nostro movimento è dettato dall’amore. l’amore ha un senso che va al di là della materia, la trascende, e crea nella realtà la spiritualità globale …… l’uomo ha un concetto così semplice dell’amore che riesce a scriverne ….la donna lo traspare …….non se ne fa una ragione.
    cos’è del resto che scatena l’amore, se non vedere la propria grandezza ,pur se piccolo è come un bimbo, trasparire da psiche… psiche deluse amore …..perchè non fu sentiment-ale …… io mi sento come psiche….sì…in continuo viaggio per riconquistare amore

  47. Eraclito è un Maestro…di tutto e per tutto.
    L’anima non ha confini, la nostra interiorità non ha confini….la conoscenza non ha confini.
    La mia anima ha sete di conoscere sempre di più, ha sete di amore e di amare….la mia anima sogna ad occhi aperti, ed anche se a volte io fluttui di una tempesta si abbattono su di me, cerco di non perdere quell’unico punto della mia bussula che mi fa orienatre…e se anche perdo la mai bussola non mi spavanto tra i grandi confini del mondo perchè l’anima saprà smepre riportarmi o portarmi a ca, in quella parte del mondo che per quel moemnto, per quel tempo sarà casa….ogni avventura, ogni giorno, ogni libro, ogni amore, ogni amico è un incontro ed è casa….
    Giuseppe, hai ragione…questo è Fare Anima, la casa blog che io amo….la casa in cui ci lasciamo fluire da dentro a fuori senza paura di noi stessi, di essere giudicati…con la consapevolezza che ognino è un compagno di viaggio per l’altro nel fare Anima….baci

  48. Ciao Carissimo Giuseppe,
    è come tu dici siamo veramente l’ anima nell’anima ciè tuttuna cosa in quel concetto unitario non cisono solo dei o mortali, ma cocreatori degli universi che hanno solo dimenticato di essere quell’amorevole Dio dentro se stessi…..

  49. …L’amore…l’amore è tutto. Ma non è ragione. L’amore è istinto, passione, destino, emozioni, musica, poesia…un gioco a due verso l’ignoto. L’amore è lasciare un porto dalle acque calme e tentare l’avventura in mare aperto…l’amore è curiosità, voglia di vivere, di giocare, di sorridere, di paiongere , di urlare, di tuffarsi nel vuoto…e poi vada come vada….
    l’amore è un gioco a occhi chiusi, in cui a condurre è il cuore…
    l’amore…non è paura, non è timore, non è sofferenza…l’amore è tutto….

  50. Ciao Carissimo Luigggggione,
    non manchi mai di manifestare il tuo romantico grintoso burlone saggio erudito cuore….. Tu ben sai che anche nell’umile erba c’è un universo da comtemplare…… un universo dove non esistono altezze, ma solo amorevole manifestazione dei quell’indefinibile infinità che da qui, con un barlume di coscienza chiamiamo Dio….,,,Un dio che non è solo fuori, ma dentro, in ogni cosa della manifestazione…..

  51. Una Buona Serata a Tutti, Radiosi Gabrielliani, e Gabrielliane….

  52. …già, Amore e Psiche…..sì, è vero Psiche fa di tutto per riconquistare Eros…ma alal fine prima ancora di trovare Amore, trova se stessa, le sue consapevolezze. Prima di ritrovare Amore supera le 4 prove assurde che Afrodite le impone…prove che le portano invidia, paura, insicurezza…ma che invece per lei sono salvifice. Infatti le 4 prove la conduranno in un viaggio interiore…negli abiussi della sua naima, nel suo inconscio. Ella riuscirà a creare quel ponte tra conscio ed inconscio, porterà a galla alcune delle sue insicurezze e le affronterà superandole. Inoltre troverà anche le sue consapevolezze e soprattutto la sua identità….solo allora sarà pronta per incontrare Amore….
    Nessuno di noi può incontrare Amore, il proprio Amore-cpmèagno, s eprima non ha trovato inq aulche modo le proprie consapevolezze e almeno una piccola parte di se stesso…

  53. Un Buona Serata Carissimo Prof. Gabriele…..

  54. ….avere le proprie consapevolezze e avere trovato Eros, può anche significare che l’altro abbia tempi diversi…e allora se è amore, se è Eros bisogna dare a chi ha ancora del cammino interiore da fare, il tempo necessario di percorrerlo….solo quando entrambi saranno pronti allora si potrà vivere insime quell’amore…e per entrambi sarà Amore…

  55. …la storia di Amore e Psiche ha tanto, ma davvero tanto da insegnare…..che storia meravigliosa…

  56. solo chi riconosce nel fiume la sua continuità, sa che nulla s’impara dai libri, eppur questi servono… a riaprire in ogni tempo alcune porte, cosi come noi le possiamo aprire a chi ci è vicino, ma senza meriti! Né tanto meno Vanità! Concordo cara Bea, con tutto! Buon Blog!

  57. Caro Raffaele, ricambio con piacere il tuo augurio di buona serata. Un caloroso abbraccio.

  58. ciao Carissimo Raffaele, quale Immenso piacere ritrovarti! un Buon giorno al professore che sopporta me, con la piccolezza che mi distingue! Una Buona Domenica, Professore e Grazie sempre di tutto!

  59. Incertezze che vivono
    sbalzando da luogo
    in luogo.
    Amanti che sanno
    non potersi amare
    per sempre
    Sognano nella veglia
    speranza violata
    chieder alla fine
    di giunger al sole
    più caldo, nella notte
    dalla unghia di Luna…
    l’amato all’amata
    abbracciamoci, questa
    ne è l’ora!

  60. Inno ……l’uomo deve ( imparare l’ ) educare il pensare il sentire il volere.. d’accordo…………..

    Saggia Beatrice …….

    Giuseppe @@@@@@@@@

    Raffaele …..siamo in Dio

    Valeriaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

    Gabriele …con te in Anima

    buongiorno radioso il cielo violetto

  61. Giuseppe, i tuoi versi sono meravigliosi…è bello ritrovarti e ritrovare le tue poesie…
    “Amanti che sanno
    non potersi amare
    per sempre”
    ….musica in versi…
    Un bacio

  62. Ciao Carissimo Prezioso Giuseppe,
    non sminuire mai il tuo bel poetico errante immortale magnifico cuore perchè, si fu detto di essere umili, ma nel tempo quantico della consapevolezza dei puri di cuore non ci sono barriere che possono ostacolare chi si innalzerà oltre questa martoriata amata terra

  63. Carissimo Inno 🙂 provo a risp. per spiegarti ciò che ti interessa del mio commento a Bea. mi hai chiesto:
    ” Non ho capito la frase, quando hai detto, a Bea :
    ” … penso che Innominato sia invece geloso di me forse è una mia proiezione, “…. sono pragmatica, come tu pensi, e quindi userò, spero bene, la logica.
    però, ti spiego..io penso che sul blog spesso è facile si proiettino, leggendo i vari commenti, proprie vulnerabilità…ma dato che tu hai apprezzato il mio amore per la Verità, ti spiego.. 🙂 perchè penso che niente si ferma all’apparenza nè va, oltre l’apparenza.

    tu srivi a Bea:
    ”Non c’ è bisogno che emigri , e produci pensieri arrampicanti, conversare con gente ” difficile “, è meglio che vada via io. (** qui io leggo e posso identificare me , alla persona difficile alla quale ti riferisci, non te)

    poi dici:
    STAI TRANQUILLA, LA TERAPIA PER GUARIRE NON TE LA CHIEDO.

    TU SEI UNA GRANDE LETTRICE DI LIBRI, DONNA COLTA E INFANTILE. (**qui penso che Beatrice non è per niente ”infantile” ….forse tu lo sei, Inno, un pò..-sempre per quel fatto della ”proiezione”…tu giudichi lei infantile perchè vedi il tuo io infantile, in lei…)

    poi:
    NON SEI UNA SOCCORRITRICE CHE CONOSCE L’ ASSETTO E L’ ANIMUS PER AIUTARE GLI ALTRI.
    (** qui forse hai ”ragione”, mforse Bea non ha studiato psicologia…però ti contraddici, Inno, tu sai che Bea trascende l’uso della ragione…..lei parla con i cuori e le anime)
    (inoltre mi chiedo quanto tu ne capisca, di psicologia, per dir ciò…)

    poi ancora..:
    LA TERAPIA, SE LA VOLESSI TROVARE, NON LA CERCHEREI DA CHI, GIUSTAMENTE, CERCA LA PROPRIA IDENTITA’. (**qui penso che tu credi che Bea voglia aiutare me oppure io lei…..e quindi diventi un pò geloso perchè le ruberei il tempo che lei potrebbe dedicare a te, in quanto sopra avevi scritto ??la terapia non te la chiedo” -ma è sottinteso, che gliela chiedi-)

    ..e concludi:
    MA, LA CERCHEREI DA CHI HA SUPERATO LE PROPRIE ILLUSIONI UMANE E PSICOLOGICHE..
    (**per finire qui, sempre secondo le mie stupide interpretazioni, sembra che tu le dica in poche parole che lei è un pò illusa umanam. e psicologicam…. quindi reiteri la tua idea di lei come infantile….)

    Credimi, Innominato, ho stima di te, perchè hai un pensiero sveglio, riconosco che sei umanamente colto e profondamente intelligente…e contemporaneamente sai trascendere l’uso della logica…con molta competenza..soprattutto scrivi molto bene.
    davvero ti stimo ..nonostante a volte sembri scherzare con le insicurezze delle altre persone, senza farci caso… ma è proprio questo che mi piace di te, che vai al di là delle convenzioni e stimoli, e sproni, e ti poni umile e prepotente, con prepotente umiltà…….dando cmq un buon esempio di dialogo

    spero di non aver fatto o detto troppo.. baci all’ affettuosissima Beatrice e a te ….soprattutto grazie al Prof. Gabriele
    perdonate sono prolissa (difettuccio di cui mi scuso) 🙂
    Giuseppe Majò, sei tornato!!!!!!!! sono felice…..
    Luigi R. ammirazione è una piccola parola profumata per dirti che riesci a scrivere oltre il limite della parola.
    grazie in anticipo, se vuoi ancora deliziosamente farci crescere con le tue creatività..
    Inno……adoro le tue imprevedibilità …..e ogni tua critica porta sempre costruttive emozioni
    Raffaele, sei sicuro di non esere un angelo? 🙂

  64. La GIOIA che provai nello scoprire
    questo luogo fatto da un uomo
    di cui credo Vera la sua Amata
    ricerca, nò, non è un Dio
    ma sentire già un Uomo che Crede
    in quello che cerca per me è pari
    al Dio che gioca a Nascondino
    ma vive in esso! Non ho Miti
    nel senso umano assegnato
    a quet’ultimo! Ma si Balzo di Gioia
    Quando incontro Verità di Ricerca
    Amore x la ricerca dell’amore!!!
    Quindi che gioia, quando scopri
    la prima puntata delle trasmissioni
    del professore, che gioia quando
    scopri il Blog!!!
    Che emozione come un infantile
    tutto di me solleticava, a tal punto
    che scrivevo più male di quello che scrivo
    per la frenesia, per l’emozione, ma Quanta Gioia
    poter entrare, finalmente in una casa dove Anima
    era, ed è Viva!!!

  65. Caro Raffaele, che ti innalzi per richiamare a te i saggi cuori erranti, che sparisci quando c’è più bisogno della tua radiosa faccia e ricompari quando la frittata è bella e girata;
    Oh, Raffaele dalla patacca fucsia che regala enciclopedie cosmiche sul sapere;
    quest’umile donna vorrebbe sapere da te, ooh radioso, come commenti quanto è accaduto tra Bea e quel cane parlante che crede di essere l’Innominato, che tu raccomndasti e promuovesti a saggio. Poi, visto che ti sto introducendo ad un discorso fluviale e di questo mi pentirò, potresti ricambiarmi il favore dicendomi in quale punto vendita della galassia acquisti i punti della miralanza con i quali pluridecori tutti i saggi di cui ti attorni, perchè voglio diventare saggia anche io. Oh Radioso Raffaele, dammi numi!

  66. è quasi estate …. prendiamocela comoda ……………. endorfine, ossitocine …..libere!!!!! liberiamo …… libiamo….. libriamoci ….. 🙂 ops……..

  67. mi sembra che si stia verificando ………un riconoscimento di ragione e ……sentimento……. vedo chiaro come le donne, seppur eteree , sono restie a lasciar andare il retaggio di ”mamme” che ”razionalmente” proteggono e sono responsabili di tutto ciò che invece all’uomo fin da bambino …è permesso di fare ….(marachelle….lui è un maschietto)….
    le belle femminucce, lì tutte leccate e laccate perbenino, pronte, sveglie, per capire ogni situazione al volo, e provvedere prontamente…. siamo donne, protettive ed accomodanti, e l’uomo ancora si lamenta del nostro attaccamento biologico alla ‘terrestrità”……
    l’uomo vola, la donna cresce 🙂

  68. Mi spiace non poter comunicare in privato con Luigggi, qui Non dirò più nulla! Nessuno vuole che vada via nessuno! nei tempi del silenzio ho notato tante cose, ed io sono andato in stand-bay, molto prima di tanti! Sentivo il bisogno di staccarmi, non mi piaceva la via che stava prendendo! Da fermo leggendo ho avuto il modo di pensare!!!

  69. MI CHIEDO PERCHé??? PERCHé, PERCHé, so che non piacerà, se si vole continuare su questa linea! ma mi ripeto PERCHé??? non è buonismo, se devo tirare fuori le unghie le so tirare, ma non voglio mi si creda o NO, poco importa a questo punto, ripeto non v’è modo di conoscerci seriamente, allora o ci atteniamo, al comportamento tenuto da sempre sul Blog, o non c’è nulla da fare, si va verso la via dove tutti tiriamo l’acqua del veleno verso di noi, e dico tutti, io per primo!!!

  70. Perché le squadre, io mi tiro fuori da questo modo d’intendere il blog, cosi come nella vita…!!!

  71. Ciao Carissima Valeria,

    tutte le risposte li troverai dentro e non fuori di te… , ma spesso come ho sempre detto è necessario deprogrammare per azzittire la mente, o meglio tutto ciò che lo specchio della mente ci fa percepire quando non è connesso con il cuore….. C’è differenza fra intelligenza e coscienza come c’è differenza fra personalità ed interiorità dell’essere, così come tutto quello che da qui chiamiamo ANIMA (L’OSSERVATORE/registratore) con la vera natura dello SPIRITO IMMORTALE (IL VERO REGISTA).

    In quanto a LUIGGGI, a volte non capisco questo suo ironico ed anche a volte strano modo di fare…. Ho sempre apprezzato le sue conoscenze, come ho sempre apprezzato il suo ironico romanticismo….

    Nel mio sincero cuore ho sempre cercato di cogliere il lato positivo delle cose anche e soprattutto la dove c’è tanto buio, è qualcosa che è parte della mia guerriera ribelle ed amorevole natura trascendentale che in parte mi sono riportato in questo sentiero di vita….

    L’essere è una divina realtà multidimensionale, ma è anche vero che bisogna riscoprirla e spesso anche conquistarla con grande coraggio con grande forza e soprattutto con tanto sincero cuore…..

    Nel relazionarci con i nostri simili, specialmente in questo finale tempo di transizione/trasmutazione è difficile parlare di sincerità o di tolleranza perché tutto attorno a noi ci condiziona a credere che i veri valori siano da tempo scomparsi, ma è anche vero che certi accadimenti ci parlano con un linguaggio ben preciso, un linguaggio che ci dice che è il tempo di risolvere ogni problema Karmico…. Rilasciare tantissime energie negative che ci hanno creato tanto turbamento e disarmonia interiore ed esteriore……..

    La chiave è la via del Cuore CHE NON PER FORZA DEVE ESSERE IDENTIFICATA CON L’UMILTA’ PERCHE’ QUESTA VIRTU’ SPESSO VIENE CALPESTATA E MANIPOLATA DA TANTI CHE CERCANO DI ELEVARSI CON LA FORZA E CON IL POTERE… LA VERA VIA E’ LA VIA PRATICA che spesso non ha bisogna di tante parole per essere definita, ma solo di ESSERE CONSAPEVOLE PER NON ESSERE TRAVOLTA DAGLI EVENTI O DA FORZE PIU’ GRANDI. Spesso, attraverso il sentire basta quella giusta necessaria consapevole conoscenza che innalzano l’essere al vero creatore che è ben altra cosa da tutto quello che il condizionamento sociale ha prodotto con tantissimi mali….

    E’ Difficile parlare di risveglio della coscienza, perchè spesso siamo presi e trascinati nei vortici illusori e materiali dei nostri stessi desideri…..

    Ti ricordo che, ti avevo detto che avevo scritto qualcosa in merito, e se vuoi, posso sempre trasmetterlo…….

  72. Ciao Carissima Tea….
    un giorno ho chiesto al mio indefinibile Angelo e Maestro, colui che è stato mio figlio Orazio i perché di così tanti mali nel mondo…. Mi disse che spesso anche questo è necessario, per capire le differenze e raggiungere l’equilibrio interiore…. Ma è anche vero che non basta una sola esistenza e spesso solo dopo l’essere può capire la sua vera divina esserica natura…. Siamo tutti angeli privi di memoria che siamo ridiscesi nella materia per spiritualizzarla nel continuo tempo…. Tante sono le strade, tanti sono i mezzi, ma alla fine tutti conducono alla meta, tutti conduco a ROMA o meglio all’AMOR SUPREMO che oltrepassa la dualità e la tridimensionalità di questo nostro universo.

  73. Non ho una memoria fotografica, ma Ricordo tutto ogni parola e il suo senso, scritto da me in tutti i post, da quando sono stato accolto in questa Casa, cosi come ricordo i post di tutti, nel senso largo della memoria!!! Bea, dai… 😉 !! a luigggi, ripeto mi farebbe piacere comunicare in privato, e dico non voglio che si allontani dal blog, se ho anche io sbagliato, chiedo SCUSA AD alta VOCE, dicendo il generale ognuno risponde di se, per se, quindi Non ho problemi a Chiedere Scusa la dove anche io ho SBAGLIATO senza star qui a SINDACARE!!!

  74. Raffaele, “la via pratica” di cui tu parli è passata per questa casa e non c’è bisogno di altri giri e raggiri di parole per ricordarti che l’unico “desiderio” era quello di stravolgere a tutti i costi un equilibrio per arrivare a dimostrare che “le donne, seppur eteree , sono restie a lasciar andare il retaggio di mamme che razionalmente proteggono e sono responsabili di tutto ciò che invece all’uomo fin da bambino …è permesso di fare ….”
    Ricopio ed incollo senza aggiungere altro una solfa che sento da tempo altrove ed ho sentito spesso in questo blog da altri. Quanto alle energie negative spero che tutti intendano lasciarle fuori da questo luogo di accoglienza e che si dimostri un altro tipo di solidarietà propedeutica ad un cammino insieme… Ma non proprio quella ridicola che avete dimostrato tra di voi: penso inoltre che sia necessario… avere delle regole facili facili, che anche la coscienza di un bambino può ricordare. Il resto sono soltanto belle parole, alcune volte, insulti talaltre.

  75. Caro Majò,
    “nulla di nuovo sotto il sole”!!!! Parole al vento….
    io amo il blog e qui mi sneto a acsa…quelloc he tu hai scritto qui e altrove lo condivido in pieno. Hai ragione: perchè dovrei precludermi di fare anima con persone con è bello fare Anima?
    Grazie per quello che mi hai scritto e per le esoratzioni a tornare. Mi hai fatto riflttere. Certo il mio spirito ne è ancora provato, ma persone come te, Tea il Prof che sanno offrire tanto con umiltà e amore sono perle davvero rare….e con voi sto bene…mi avete trasmesso affetto e sostegno. Grazie…grazie spero che possiamo riprendere a fare Anima…come abbiamo sempre fatto….
    Majò, un ultima cosa: è vero nelle stagioni passate non abbiamo dialogato molto noi due, ma tu sei davvero una bella persona dentro, altruista e desideri fare anima, vorrei che da ora in poi le cose andasse diversamente…io sono uan chiaccherona, ti avverto!!!
    Un affaettusossimo abbraccio

  76. Cara Tea,
    già non ho studiato psciologia….ma è la mia passione! Ho letto con attenzione quello che hai scritto sopra e devo ammettere che sei stata brava….e grazie per le belel cose che mi hai detto….con me sei sempre tanto cara e troppo buona!!
    Grazie per il tuo sentito e, sento, davvero sincero affetto…che ricambio!
    un bacio Bea

  77. Questo pensiero è per una persona a cui voglio, ed ho voluto molto bene: Amalia.
    Malì, non so se ci leggi, ma in questi giorni ho pensato spesso a te….mi sono venute in mente tante delle nostre conversazioni via mail…e tante delle nsotre considerazioni, delle nsotre risate e dei nostri giochi…e se sono tornata, se non lascio questo paradiso che amo, che per me è casa….è anche idelamnete grazie a te…se tu ci fossi stata, so cosa mi avresti consigliato di fare….anche tu amavi il blog….anche per te era casa!
    Ti mando un bacio..

  78. Un pensero per un’altra carar amica….
    Mapppppppppppp
    torna a casa!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Ti aspetto……

  79. Raffaele caro…un caro saluto anche a te!!

  80. Oggi, Valeria. la donna che PAVENTI, su questa pagina, ha scritto così :

    “Oh, Raffaele dalla patacca fucsia che regala enciclopedie cosmiche sul sapere;
    quest’umile donna vorrebbe sapere da te, ooh radioso, come commenti quanto è accaduto tra Bea e quel cane parlante che crede di essere l’Innominato, che tu raccomndasti e promuovesti a saggio “.

    PRF. LA PORTA SEI PREGATO DI DIRE ALLA SCOSTUMATA DI VALERIA CHE CANE PARLANTE LO DICA A SUO FRATELLO. NON A ME !

    Questa è la censura, che PROMUOVI.

    MA NON TI SEMRA STRANO, UNA PERSONA COME TE, CHE SI APRE AL DRAMMA, DAVANTI AD UN NIENTE CHE HO DETTO, A BEATRICE ?

    VEDI I POST CHE LE HO INVIATO : VIDEO E POESIE, LEI SEMPRE A RINGRAZIARMI.

    UNA PAROLA, DETTA MALE, SUBITO SI ACCENDONO E SI SCATENANO LE FIAMME ALTE.

    LA TRAGEDIA, LA MORTE, IL DRAMMA, INCOMBE SUL BLOG, COME UNA SCIAGURA, UN FANTASMA, MA DIAMO I NUMERI ?

    GABRIE’, MA CHE VUOI DA ME, SE LA GENTE VIVE NELL’ OMBRA DI ANIMA E CELEBRA LA PAURA. ?

    INVECE DI UN BLOG, HAI APERTO UN MANICOMIO. NEL 1976, LI AVEVANO CHIUSI.

    Giuseppe è un puro, gli ho mandato dei video e la signora bea, lo pungolava, INVECE DI RIDERCI SOPRA , NE FANNO UN DOLORE, UN RISENTIMENTO..

    STAI TRANQUILLO, NON VERRO’ SUL BLOG, PERO’ TE L’ HO VOLUTO DIRE,

    NESSUNA OFFESA DA PARTE MIA ALLE PERSONE, SOLO CASTELLI DI FANTASMAI E INTERPRETAZIONI SENZA LA VERA CONOSCENZA.

    IO MI ACCONTENTEREI DEL 10% DI QUELLO CHE HAI LETTO E DEL TUO SAPERE.

    EPPURE DI FRONTE A QUESTI FATTI DI PARVENZE, ILLUSIONI, MASCHERE E OMBRE, MI SEMBRI UN UOMO FERITO, CHE NON SA STAURARE PACE ED EQUILIBRIO AI CONTRASTI CHE NON ESISTONO, MA CHE LA DEBOLEZZA DELL’ ANIMA UMANA LI TRADUCE IN REALTA’.

    ” Amore “, questo messaggio, lo puoi mandare, se vorrai….

  81. Caro Innominato, come vedi l’ho mandato.

  82. Cara Valeria,
    se sei attenta alle parole, ti accorgerai che non mai fatto distinzioni né discriminazioni fra l’aspetto maschile e l’aspetto femminile…. Ho sempre detto che l’essere immortale è PURA COSCIENZA COSMICA che esula la dualità in questo nostro piccolissimo infinitesimo universo…. COME HO ANCHE DETTO CHE SPESSO I NOSTRI IMMENSI AMORI SONO STATI I PEGGIORI NEMICI IN UNA VITA PASSATA… E CHE ANCHE NOI TUTTI, NEL CONTINUO TEMPO ABBIAMO SPERIMENTATO LA DIVERSITA’ NELLA DUALITA’….. ti sembra poco questa affermazione, tu che delle parole ne fai una forma di ricercata espressione?

    IN QUANTO ALLA VERA VIA PARATICA è intrisa di sentimenti, di percezioni interiori, di silenziose contemplazioni e meditazioni, di percepite sincronicità che solo attraversa un attenta osservazione attraverso il proprio SPERIMENTATO CAMMINO si possono capire PERCHE’ TUTTE LE SAGGE PAROLE DI QUESTO MONDO SE NON MESSE IN ATTO SONO E RESTANO SOLO FUTILE ILLUSORIA NEVE AL SOLE…….

    IN QUANTO ALLA VIA DEL CUORE….. da questo nostro materialistico piano esistenziale è difficile da capire….. TI DICO E SCUSANDOMI, TI SUGGERISCO SOLO, DI NON ABBASSARTI A CERTE PUERILI/INFANTILI/INCONSAPEVOLI ESPRESSIONI CHE PENSO NON SIANO IN ARMONIA CON IL TUO VERO ESSERE INTERIORE…..

    Spesso ci scordiamo che possediamo un cuore, vero ricettacolo di radiosa luce animico/spirituale, ma è anche vero che basta anche poco per capire, basta fermarsi,basta auto osservarci nei nostri pensieri emozioni che si manifestano nel nostro essere, spesso anche il corpo ci parla, ma siamo assai sordi nell’ascoltare quella vocina interiore, spesso basta poco per essere più attenti, per capire se è il nostro cuore a parlare o è solo la nostra stupida arrogante individualità
    …..

  83. Ma Inno……..
    ……..
    quando ti fanno arrabbiare diventi impossibile….
    ahahah….. sarò farraginosa, mami hai fatto ridere lo stesso…..

  84. IO non so, se quello che Luigggi a scritto è riferito a me, dico nuovamente che se è cosi, siamo nuovamente nell’analisi del profondo fatto via bolg!!! Comunque Luigggi, ti ripeto, vorrei poterti fare avere la mai email, lasciatela dare da Raffaele! NON c’è problema invito solo a leggere il blog, i miei inteventi, quando mai per primo, mi sono permesso di fare analisi su qualcuno o giudizi, ancor semplicemente pensieri sul fare o dire altrui??? Ripeto il Blog, parla da solo! Per chiudere se ho anche io sbagliato chiedo SCUSA NON UNA VOLTA MA QUaNTO NE SARà necessario! Luigggi, NON voglio che vai via, mi farebbe piacere che ti facessi dare la mia email…! ma questo lo dico a tutti, nessuno è fesso sono rimasto più di un mese fuori, quando ancora scriveva map, ed altri io ero già in stand bai !!! ma leggevo, leggevo, Ripeto io amo fare anima, non essere la presunzione di fare psicoanalisi a nessuno specie sul Blog!!! Con affetto Giuseppe!!

  85. Innominato, sei un amore!

    p.s.
    mi raccomando nessuno sia geloso……..
    a me piace essere dolce….

  86. cavolo, vi chiedo scusa se non sono rimasto fuori, cosi avrei sta urato la Pace, che pur non vedevo! son rimasto fuori cosi a lungo, ma leggendo altro che pace!!! Poi io ho solo risposto, iniziando cosi caro Luigggi ho scritto a bea, poiché scrive che vuol andare via, Madonna che avrò detto mai??? allora ecco il putiferio… ti chiedevo a quindi quegli insegnamenti sull’essere uomini?? ma sii dai, ti richiedo Scusa!

  87. sotto il sole vive l’ombra
    non è da lui che essa si
    crea?
    Non è per proteggere
    che pur Esiste???
    L’ombra…
    Il Sole …
    noi con in terra la
    nostra ombra…
    che spesso ci precede
    sull’asfalto, luogo
    dell’ombra non è
    forse l’asfalto della
    terra?, Noi l’abbiam
    scelta, per Amor
    della terra…
    Quindi la nostra
    Ombra è figlia
    del nostro Amore
    della nostra libertà!!!
    Il Dio in noi, si Ribellò…
    alto, in alto molto in alto
    vive nasce, il tutto…
    nella Confusione
    del Dio che d’ha
    da Ritrovarsi!!!

  88. Giuseppone, le risate che mi sono fatto, quando rispondevi ai miei video, non ci crederai… .

    Pace fatta… !

    Tutti sbagliamo…, il primo sono io… , però lo scontro non deve essere… drammatizzato… , ma sdrammatizzato… .

    Giuseppone, poi non dire che voglia fare psicologia del profondo, sul blog… ma scherzi ?

    Sentirti per me, vuol dire antistress, simpatia, intelligenza, poesia e cultura .
    .
    Lo scontro se lo portiamo a livello di conoscenza, di educazione dell’ anima, ossia guardarsi dentro, va BENISSIMO.

    SE PERO’ L’ USIAMO PER AMMAZZARCI, E’ UNA SCONFITTA PER L’ ANIMA UMANO, SI RAFFORZA LO PSICHISMO, LA RIVOLTA INTERIORE, IL DISORDINE.
    Un abbraccio

  89. Raffaele, scusami ma non ti avevo chiesto questo. Quanto all’essere puerile, lo hai notato in me ma non in te stesso. Grazie!

  90. Luigi Zanna, sei tu che hai scelto un nick che non mi ricorda una tartaruga, un cefalo, un rinnoceronte, ma un cane. Altrimenti avrei scritto: ” ooh radioso, come commenti quanto è accaduto tra Bea e quella tartaruga o cefalo o rinnoceronte che crede di essere l’Innominato?”
    Inoltre, se mio fratello fosse un cane, non glielo nasconderei per paura che scada in escandescenze: aiutare un compagno di viaggio come un parente ad accetare se stesso è un compito arduo e può essere la causa di ogni genere di contrasto. …Ma penso che la critica costruttiva si debba rivolgere non ad uno schieramento opposto (tipo: ragione contro sentimento!), ma a chi ci è vicino per contribuire a solcare quella via pratica che è il contrario di un atteggiamento di sottomissione a tutto ciò che accade perchè non tutto serve, tipo la menzogna o l’insulto, se poi non si impara niente.
    E comunque ancora devi chiedere scusa a Bea, poichè ciò che hai detto su di lei penso non sia vero e perchè te lo ha chiesto lei: diverso sarebbe stato se da te avesse accettato i tuoi insulti, in quel caso sarei io nel torto perchè l’avrei aiutata in maniera sbagliata e avrei fatto la figura della “pirla” .
    Ciaaaaao!

  91. caro, Luigggi, non era rivolto anche se scritto nel post con l’aggiunta ci risiamo, ma un po a tutti, parlo del fatto di farsi psicoanalisti… o cos’altro, sul Blog! Luigggi, io ho risposto solo xché non capivo il tuo attacco sulla mia richiesta aBea, di non andare via? Credimi io vengo qui x stare in pace, “in un mondo che mi appartiene, spero che continui ad appartenermi”!! L’amore hai ragione, ma perché credi sia stato lontano tanto dal Blog, che pur Amo??? Ora chiuso Discorso, qui a ruota dovremmo scusarci tutti con tutti, con serenità! Non mi rivolgo a te o a me che l’ho fatto, e lo rifaccio scusandomi ancora x primo con chi mi ospita liberamente in casa sua, e con te! ma… si!’ tanto se ognuno mettiamo la nostra non si finisce più, capisci, capisci cosa Intendo, fa male leggere alcune cose rivolte a persone che non hanno mai mostrato ira, ne mancanze nei confronti di nessuno, come invece diversamente ho reagito io, che devo tanto crescere, ma lo so, non ho mai preteso diversamente, né diversamente mi presento! I maestri se mai vi sono li scelgo dalla pratica che in loro vedo leggo! Carissimo l’ultima parte del mio scritto è una mia riflessione, non contro di te, solo una mia riflessione sul tutto! Ora in questo stesso Post voglio Salutare Bea, con tutto me stesso! lasciandovi ad una serena Notte!!!

  92. Un saluto x Beatrice, mia cara amica… spesso preferisco le pietre come compagnia, non perché questi non possano parlare, anzi tutto al contrario… senza offesa x nessuno, è cosi che vivo… spessissimo per scelta, nella mia vita pratica, non sono un asceta, ma amo lo stesso tutto ciò!!! carissima, lasciami dire ti voglio Bene, x quello che può valere sul Blog!!! SErena Notte!!

  93. ho dormito ho sognato il resto non conta…sono felice e vi ritrovo incavolati…Non me ne và bene una…

  94. Ode al giorno felice

    Questa volta lasciate che sia felice,
    non è successo nulla a nessuno,
    non sono da nessuna parte,
    succede solo che sono felice
    fino all’ultimo profondo angolino del cuore.
    Camminando, dormendo o scrivendo,
    che posso farci, sono felice.
    Sono più sterminato dell’erba nelle praterie,
    sento la pelle come un albero raggrinzito,
    e l’acqua sotto, gli uccelli in cima,
    il mare come un anello intorno alla mia vita,
    fatta di pane e pietra la terra
    l’aria canta come una chitarra.
    Tu al mio fianco sulla sabbia, sei sabbia,
    tu canti e sei canto.
    Il mondo è oggi la mia anima
    canto e sabbia,
    il mondo oggi è la tua bocca,
    lasciatemi sulla tua bocca e sulla sabbia
    essere felice,
    essere felice perché sì,
    perché respiro e perché respiri,
    essere felice perché tocco il tuo ginocchio
    ed è come se toccassi la pelle azzurra del cielo
    e la sua freschezza.
    Oggi lasciate che sia felice, io e basta,
    con o senza tutti, essere felice con l’erbae la sabbia
    essere felice con l’aria e la terra,essere felice con te, con la tua bocca,
    essere felice.

    (Neruda)

  95. ….caro Giueseppe, per quanto sia virtuale, credo che il bene sia qualcosa di vero, sentito, conccreto e venga cmq sempre dai nostri cuori…e questi non sono virtuali, mio carissimo amico! Che ci piaccia o no, credo che a dispetto di quello che possoa essere la differenza tra un rapporto reale ed uno virtuale, rimane il fatto che le Anime, le nostre Anime, entrino davvero in contatto l’una con l’altra, si cercano e si trovino e dialogano tra loro…insommma le anime, secondo me, annientano ogni distanza tempo-spazio…e in questo modo anche due persone nella realtà sconosciute possono senire di volersi bene…e di essere amici
    Majò, te lo dico con tanta sincerità e col cuore, anche io ti voglio bene!

  96. Map tesosorinooo, finalmente ce l’hai fatta a trovare la strada di casa!!!
    ….il resto passerà…passerà….come sempre!
    Un bacio

  97. Giuseppe….a volte credo che il silenzio ci parli più dui tante tante inutili parole.
    Mi capista spesso di isolarmi e magari fermarmi a contemplare un tramonto, un monumento, un giardino, una pianta e…sola immersa tra i mieie pensieri e in contatto con l’anima mundi non mi sneto sola perchè in quella solitudine c’è il mondo cone me!

    Ps…anche sopra ti ho lasciato un commento

  98. è bello partecipare con la propria anima alle discussioni con pensieri sempre teneri e flessuosi 🙂
    persone che riconoscono tanto Amore…

    sul Suo blog questo io vedo, caro Prof.

    un bacio caro, cari amici 🙂

  99. cara Tea, scrivi sempre parole vere. La tua anima esprime tenerezza, amore e dignità.
    La tua luminosità di donna ha rubato un pezzo del mio cuore… . Ti ragalo questo video.

  100. Stemperiamo ogni cosa!
    come fosse una matita…
    per dare una nuova punta
    scrivente!
    Poiché dal ventre sentiamo,
    dal ventre soffriamo,
    dal ventre tutto percepiamo,
    ed il cuore eccitiamo alla danza
    dell’amore…
    alla danza d’ogni Passione!!!

  101. grazie ………. per me !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!?

    è Inno di Gioia …..

    il tuo dono dall’inconscio è un regalo alla tua umanità tua e di tutti …..

    perchè l’uomo vede la dea in una donna…..quando invece la donna è una dea che vuole essere donna?

    Inno, forse il tuo quasi saggio inconscio incandescente, potrebbe rispondermi…..
    le tue certezze…. mi sgomentano …… il tuo cuore sembra vissuto ma è giovanissimo …….il video è bellissimo, però…..
    p.s. dice che a 3 mesi mugugnavo ”oaeeee” (volare)
    ”meraviglioso” mi commuove fino a farmi singhiozzare ….i negramaro, poiiiiiii ..
    grazie il tuo dono è davvero meraviglioso…. e tu un cantante audace di conoscenze….

  102. Carom Inno, certo mi aiuti a risalire una china

  103. Grazie Prof…….e grazie a tutti gli amici di Anima . un cuore.

  104. si, tea è speciale.

  105. Maaaaaaap… !

  106. : )
    grazie. carissima Map ….. speciale …..grazie, ma riguardo a cosa …!? 🙂 (è una domanda retorica!! ) ciao, che piacere ritrovarti ……

    Giuseppe quanto meraviglioso è, leggere la tua grande bellezza che si arrende alla sincerità della tua Anima

  107. Sorgo ora
    per visitar la
    Stella che apre
    le vie al Sole,
    m’incamminerò
    verso est…
    aprirò il sipario
    a questo giorno
    che è il Primo
    a cui nasco!!!

  108. Una buona giornata gentilissimo Professore, un Buon giorno a tutti nessuno escluso! 😀

  109. Carissimo Giuseppe, buona giornata anche a te! Baci

  110. favolosa l’acqua del mare, fare il bagno di notte è stupendo!!!

  111. Pure….argh non ci sono neanche le zanzare o le zanzare sono di tulle rosa vestite e ti danno i bacetti? Eh? Ma insomma!!! Homo naturalis aquae bagnant corpus tuus e a nosotros nada…est magna cattiveria esta…non parlis ego mie et magnificat aquae maris habeo in mia caput chosa muchissima diversa, et adversionis petita moscha qui venit pungerem deretano tuum…Ahi!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...