Invito a riflettere: un mio parere

Il nostro mondo è davvero “odissamenos”, carico d’odio? C’è uno spiraglio? Le persone come noi sono destinate fatalmente a soccombere? La risposta è (secondo me): Agnus Dei.

Grazie, come sempre, per le vostre numerose risposte.

Gabriele

Annunci

Sull’invidia

L’invidia è la religione dei mediocri. Li consola, risponde alle inquietudini che li divorano e, in ultima istanza, imputridisce le loro anime  e consente di giustificare la loro grettezza e la loro avidità fino a credere che siano virtù e che le porte del cielo si spalancheranno solo per gli infelici come loro, che attraversano la vita senza lasciare altra traccia se non i loro sleali tentativi di sminuire gli altri e di escludere, e se possibile distruggere, chi, per il semplice fatto di esistere e di essere ciò che è, mette in risalto la loro povertà di spirito, di mente e di fegato. Fortunato colui al quale latrano i cretini, perché la sua anima non apparterrà mai a loro.

Carlos Ruiz Zafòn